web-archive-it.com » IT » A » ANBI.IT

Total: 946

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • NESSUN ALLARMISMO PER LA TRAVERSA MIRAFIORI SUL TREBBIA
    dal territorio ANBINFORMA Notiziario Comunicazione Rassegna stampa Filmati Foto Contatti Recapiti e mappa Weblink ANBINFORMA CAP 2020 ANBI Magazine Torna indietro 25 02 2015 NESSUN ALLARMISMO PER LA TRAVERSA MIRAFIORI SUL TREBBIA NESSUN ALLARMISMO PER LA TRAVERSA MIRAFIORI SUL TREBBIA Chiedere spiegazioni su un tema come quello rilevante del progetto denominato Traversa Mirafiori è più che legittimo creare invece una sorta di tam tam caratterizzato da un allarmismo amplificato può indurre in grave errore e gettare ombre su qualcosa che altresì è molto trasparente oltre che utile Il Consorzio di bonifica di Piacenza sottolinea così come il progetto relativo alla traversa di Mirafiori opera realizzata nel 1865 consistente in una galleria drenante in mattoni e rivestita con lastre di pietra comporterà oltre alla ricostruzione del traversante parzialmente crollato nel 2009 la realizzazione di un sistema che permetterà di distribuire l acqua irrigua nei partitori senza dover più realizzare i cosiddetti arginelli provvisionali e comportando così un evidente vantaggio in termini ambientali L opera dotata anche di un articolato sistema di paratoie di regolazione consentirà pure di determinare nel modo più corretto e nella massima trasparenza le portate rilasciate nel rispetto del DMV Deflusso Minimo Vitale Articoli correlati DOMANI GIOVEDI CONFERENZA

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/302-nessun-allarmismo-per-la-traversa-mirafiori-sul-trebbia (2016-02-18)
    Open archived version from archive


  • CONFERENZA INTEREGIONALE: CONFRONTO A QUATTRO
    CAP 2020 ANBI Magazine Torna indietro 23 02 2015 CONFERENZA INTEREGIONALE CONFRONTO A QUATTRO CONFERENZA INTEREGIONALE CONFRONTO A QUATTRO Si è svolta a Firenze la conferenza interregionale organizzativa dei consorzi di bonifica di Toscana Liguria Marche ed Umbria L incontro è stata occasione per un confronto approfondito sui temi della sicurezza idrogeologica e per fare il punto sui principali lavori nelle cinque regioni Si è svolto nel Centro Arte e Cultura dell Opera di Santa Maria del Fiore registrando gli interventi del presidente A N B I Associazione Nazionale Bonifiche Irrigazioni Francesco Vincenzi del direttore nazionale A N B I Massimo Gargano dei presidenti delle quattro unioni regionali bonifiche e dei rappresentanti delle associazioni agricole dei sindacati delle cooperative agricole e forestali del Corpo Forestale dello Stato I consorzi di bonifica spiega il presidente A N B I sono stati i primi ad attivare in Italia un processo di spending review ben prima che molti altri enti cominciassero a parlare di riorganizzazione e razionalizzazione dei costi Oggi grazie anche a questo percorso d innovazione continuiamo ad essere protagonisti nel settore della difesa del suolo e nella lotta al dissesto idrogeologico Il direttore generale A N B I ha invece illustrato le modalità di partecipazione dei consorzi di bonifica a Expo 2015 Sarà una grande opportunità afferma mostrando le caratteristiche tecniche del padiglione per permettere ai consorzi di illustrare il proprio ruolo nei settori dell agricoltura e dell irrigazione Sarà un momento di confronto che permetterà di raccontare anche le peculiarità delle singole regioni Il presidente U R B A T Marco Bottino illustra infine lo stato dei lavori in Toscana I consorzi di bonifica toscani contano 132 cantieri fra quelli ultimati iniziati o progettati nel corso del 2014 per un valore complessivo di oltre 61 milioni di euro Sono numeri

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/296-conferenza-interegionale-confronto-a-quattro (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • RINNOVATE LE CARICHE AMMINISTRATIVE AL VERTICE DELL’EST SESIA GIUSEPPE CARESANA CONFERMATO PRESIDENTE
    2020 ANBI Magazine Torna indietro 23 02 2015 RINNOVATE LE CARICHE AMMINISTRATIVE AL VERTICE DELL EST SESIA GIUSEPPE CARESANA CONFERMATO PRESIDENTE RINNOVATE LE CARICHE AMMINISTRATIVE AL VERTICE DELL EST SESIA GIUSEPPE CARESANA CONFERMATO PRESIDENTE Lunedì 23 febbraio 2015 presso l Associazione Irrigazione Est Sesia la neoeletta Assemblea dei Delegati ha confermato Presidente del Consorzio Giuseppe Caresana per il quinquennio 2015 2020 nella predetta Assemblea si è insediato anche il nuovo Consiglio di Amministrazione il Collegio dei revisori dei Conti e il Collegio degli Arbitri dell Associazione stessa Attraverso le elezioni di base che hanno riguardato i 188 Distretti e gli oltre 31 000 Utenti si sono costituiti i 15 Comitati di Zona e i 2 Comitati degli Utenti Industriali produzione di energia idroelettrica e altri usi tali Organi hanno poi provveduto ad eleggere i membri di propria competenza all Assemblea dei Delegati La nuova Assemblea dei Delegati e composta da 100 membri di cui 64 elettoralmente riconfermati e 36 di nuova elezione con una percentuale di innovazione quindi del 36 Nel corso della riunione del 23 febbraio il Presidente del Consorzio Giuseppe Caresana ha rivolto un cordiale saluto ai componenti della nuova Assemblea dei Delegati la ventiquattresima della fondazione che

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/298-rinnovate-le-cariche-amministrative-al-vertice-dell-est-sesi (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • FRANCESCO VINCENZI: "FINALMENTE UNA VITTORIA PER IL CONTRASTO AL DISSESTO IDROGEOLOGICO"
    VITTORIA PER IL CONTRASTO AL DISSESTO IDROGEOLOGICO FRANCESCO VINCENZI Presidente A N B I Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni L Italia sta cambiando davvero verso sicuramente per il contrasto al dissesto idrogeologico Finalmente una vittoria della cultura del fare Per la prima volta un Governo stanzia 700 milioni contro il rischio idrogeologico finalmente una vittoria della cultura del fare nella quale i Consorzi di bonifica si collocano da sempre a pieno titolo Ad esprimersi così è Francesco Vincenzi Presidente dell Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni ANBI che prosegue Esprimiamo quindi grande soddisfazione per la odierna decisione del Comitato Interministeriale per la Programmazione economica convinti che l immediata cantierabilità della gran parte dei progetti redatti dai Consorzi di bonifica sia un importante contributo per un Paese questa nostra Italia che vincerà la sfida per la crescita e lo sviluppo per tornare a fare occupazione ed a competere nell economia globale con l esaltazione dei valori del territorio valori non clonabili identitari distintivi quali quelli ambientali paesaggistici culturali storici ed architettonici ma soprattutto quelli di un primato da tutti riconosciuto che è quello del nostro straordinario agroalimentare che per poter dispiegare tutta la sua forza ha bisogno di acqua nella giusta quantità

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/290-francesco-vincenzi-finalmente-una-vittoria-per-il-contrasto- (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • #italiasicura. DAL GOVERNO 700 MILIONI CONTRO FRANE E ALLUVIONI.
    iniziare l opera di prevenzione da frane e alluvioni Per il contrasto al dissesto idrogeologico il Governo ha stanziato 700 milioni di euro immediatamente disponibili e spendibili 600 milioni per 156 interventi nelle 14 città metropolitane e 100 milioni per il fondo progettazioni Da Genova a Milano da Firenze a Roma da Cagliari a Messina partiranno tutti i progetti oggi immediatamente cantierabili A fine marzo con l approvazione del collegato ambientale saranno disponibili altri 400 milioni per un altra serie di opere attese da decenni alcune anche da 48 anni Così Erasmo D Angelis Coordinatore della Struttura di missione di Palazzo Chigi italiasicura contro il dissesto idrogeologico sulla delibera odierna del CIPE sul Piano stralcio di interventi prioritari tempestivamente cantierabili per le aree urbane I primi 700 milioni di euro stanziati oggi dal CIPE sono parte di un piano stralcio del valore di 1 1 miliardi di euro per la riduzione del rischio idrogeologico nelle aree urbane e si inserisce a sua volta nel più ampio piano nazionale 2015 2020 composto da un lungo elenco di circa 7 mila opere per un fabbisogno stimato per 20 5 miliardi il 90 delle quali ancora da progettare o con progetti ancora molto lontani dal cantiere che verrà finanziato con i fondi Coesione e sviluppo del ciclo 2014 20 fondi regionali ed europei Interventi strutturali come canali scolmatori o casse di espansione accanto a opere di rinaturalizzazione come quelle dei contratti di fiume di lungo periodo L avanzamento delle opere inoltre sarà sottoposto a un rigido monitoraggio da parte del Governo e la Struttura di missione ha già avviato un accordo con l Autorità anticorruzione guidata dal dottor Raffaele Cantone La novità assoluta europea è il controllo popolare ogni cittadino potrà verificare lo stato di avanzamento di ogni cantiere dal sito italiasicura governo

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/292-italiasicura-dal-governo-700-milioni-contro-frane-e-alluvion (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • ADOTTATI DUE CORSI D’ACQUA
    bonifica 1 Toscana Nord che ha siglato una convenzione con l Arciconfraternita della Misericordia di Lucca L associazione che è una delle realtà associative più antiche e radicate nel territorio cittadino d ora in avanti supporterà l attività di prevenzione svolta dall ente consortile in particolare la Misericordia si prenderà cura del Rio Guappero e di un tratto importante del Canale Ozzeri I volontari effettueranno ogni mese un sopralluogo lungo questi due corsi d acqua per verificare che non sussistano elementi sbarramenti ture opere abusive prelievi non autorizzati tane di animali eccetera tali da compromettere il corretto deflusso delle acque in alcuni piccoli circostanziati e limitati casi per esempio taglio di ramaglie potranno addirittura operare direttamente per il ripristino della funzionalità idraulica dei corsi d acqua Più in generale tra l associazione il Rio Guappero e il Canale Ozzeri si creerà un vero e proprio legame di adozione alla Misericordia infatti la convenzione affida il compito di promuovere la fruibilità e la conoscenza dei due rii da parte dei cittadini attraverso la realizzazione di iniziative tese a valorizzare gli aspetti ambientali e storico sociali dei corsi d acqua Quello per la sicurezza idraulica è un impegno complesso e collettivo che chiama all appello tutti i soggetti che sul territorio vivono ed operano sottolinea il presidente del consorzio di bonifica Ismaele Ridolfi Ad ognuno nessuno escluso è richiesto di fare la propria parte E partendo da questa considerazione che abbiamo deciso di puntare in maniera decisa sulla collaborazione coi cittadini al fine di rendere più efficace la propria attività di prevenzione Siamo felici di iniziare un nuovo percorso sul territorio del comune capoluogo fianco a fianco con una delle associazioni più importanti del capoluogo cui sono sicuro se ne aggiungeranno presto molte altre così come già accade nella zona della Piana

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/294-adottati-due-corsi-d-acqua (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • LA PRIMA VOLTA DAL PSR
    Filmati Foto Contatti Recapiti e mappa Weblink ANBINFORMA CAP 2020 ANBI Magazine Torna indietro 19 02 2015 LA PRIMA VOLTA DAL PSR LA PRIMA VOLTA DAL PSR Supera i 420 000 euro l ammontare delle risorse economiche del Piano di Sviluppo Rurale P S R che arriva nel comune di Cutigliano sull Appennino pistoiese per la sicurezza idraulica di questa zona montana Il Consorzio di bonifica 1 Toscana Nord in stretta collaborazione con altre realtà territoriali in particolare Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio ed amministrazione comunale è infatti riuscito ad attingere da questa importante linea di finanziamento dell Unione Europea è un fatto inedito per la prima volta infatti un ente consortile grazie anche ad un aggiornamento normativo voluto dalla Regione Toscana può accedere ai fondi P S R Si tratta di un passaggio importante perché possiamo così potenziare la nostra attività finalizzata all abbattimento del rischio idraulico spiega il presidente del Toscana Nord Ismaele Ridolfi In programma ci sono tre interventi che si svilupperanno a partire dalla prossima primavera Trattasi di interventi di particolare importanza e molto attesi dalla popolazione commenta il sindaco Tommaso Braccesi Ora dopo il minuzioso iter amministrativo vedranno presto l inizio dei

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/288-la-prima-volta-dal-psr (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • PIOVE SULLA NEVE
    passaggio della perturbazione e lo scioglimento della neve caduta provocano uno stato di piena della rete dei canali gestiti dal Consorzio di bonifica dell Emilia Centrale Per poter smaltire la gran quantità di pioggia caduta e di neve che si sta sciogliendo il Consorzio ha dovuto attivare le idrovore di Boretto del Torrione a Gualtieri e di Mondine a Moglia E stata avviata anche la grande idrovora di San Siro a San Benedetto Po che con una capacità di sollevamento fino a 80 metri cubi al secondo rappresenta l estremo baluardo del sistema scolante della pianura tra i fiumi Enza e Secchia Complessivamente la rete scolante smaltisce da 100 e 120 metri cubi d acqua al secondo In campagna la situazione è resa più difficile dal ghiaccio e dalle ramaglie cadute che ostacolano il regolare deflusso nei fossi privati per questo motivo in parte ancora allagati Inoltre il mancato funzionamento del telecontrollo consortile dovuto alla grande nevicata di una decina di giorni fa rende tuttora necessario un monitoraggio in loco dei livelli dei canali impegnando notte e giorno il personale del Consorzio Per poter fronteggiare adeguatamente la situazione di piena pur non allarmante il Consorzio ha messo al lavoro una

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/286-piove-sulla-neve (2016-02-18)
    Open archived version from archive