web-archive-it.com » IT » A » ANBI.IT

Total: 946

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • INCONTRO DELLE DOP
    Eventi ANBI Eventi dal territorio ANBINFORMA Notiziario Comunicazione Rassegna stampa Filmati Foto Contatti Recapiti e mappa Weblink ANBINFORMA CAP 2020 ANBI Magazine Torna indietro 15 12 2015 INCONTRO DELLE DOP Per la prima volta le quattro eccellenze agroalimentari prodotte all interno del comprensorio consortile afferma il presidente del Consorzio di bonifica Valle del Liri Pasquale Ciacciarelli si sono incontrate a Casalvieri per avviare un percorso comune di crescita e valorizzazione Erano presenti i sindaci e le associazioni che rappresentano i produttori di Pecorino Dop di Picinisco vino Cabernet di Atina Peperone Dop di Pontecorvo e fagiolo cannellino di Atina Credo che questi eccellenti prodotti gastronomici possano costituire un brand alimentare elemento di attrazione turistica territoriale uniti con l ambiente e la cultura storica e religiosa Francesco Moscone sindaco di Casalvieri ha invitato i colleghi primi cittadini ad attivarsi per sostenere il progetto I produttori hanno invece evidenziato le criticità dei loro specifici settori e le aspettative a medio e lungo termine Per tutti l appuntamento è ora al prossimo incontro operativo in cui pianificare le azioni necessarie per dare impulso alla produzione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari di eccellenza del territorio Articoli correlati DOMANI GIOVEDI CONFERENZA STAMPA ANBI PSR 2014

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/752-incontro-delle-dop (2016-02-18)
    Open archived version from archive


  • INAUGURATA LA NUOVA SEDE CONSORTILE “PISONI”
    Consorzio di bonifica Est Ticino Villoresi recentemente ristrutturata per permettere una migliore accoglienza del pubblico e una più adeguata localizzazione dello spazio destinato al personale Durante la cerimonia è stata commemorata la figura di Nino Pisoni al quale è stata intitolata la nuova sede consortile Il presidente dell ETVilloresi Alessandro Folli il sindaco di Parabiago Raffaele Cucchi e il nipote di Nino Pisoni Alberto hanno insieme tagliato il nastro alla presenza del presidente di Coldiretti Milano Lodi e Monza Alessandro Rota e del direttore di Coldiretti Lombardia Giovanni Benedetti Alessandro Folli ha sottolineato le qualità umane di Pisoni Alessandro Rota ne ha messo in luce la lungimiranza di vedute a favore per esempio del buon cibo di qualità e del made in Italy eno gastronomico A seguire il prevosto di Parabiago don Felice Noè ha benedetto i nuovi uffici e citando l enciclica papale sulla cura della casa comune ha riservato parole di incoraggiamento al Consorzio per il buon prosieguo delle sue attività nel segno di una sempre rinnovata sensibilità verso le esigenze del territorio Ci è parso doveroso commenta il presidente consorziale Folli rendere un tributo ad un personaggio di spicco che molto ha fatto durante la sua vita

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/756-inaugurata-la-nuova-sede-consortile-pisoni (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • SVERSAMENTO DI GASOLIO IN CANALE. EVITATO L’INQUINAMENTO DEL MARE
    allarmato gli operai del Consorzio di bonifica Toscana Nord presenti in quella zona e che hanno individuato in poco tempo il lungo tratto di canale inquinato Dagli uffici i tecnici hanno avviato subito la procedura di emergenza allertando gli uffici ambiente e le polizie municipali dei Comuni interessati l A R P A T Azienda Regionale Protezione Ambiente Toscana e per conoscenza la Capitaneria di Porto Sul posto si sono svolte da subito le azioni di pompaggio del gasolio e sopralluoghi dettagliati per tentare di individuare i responsabili del gesto Gli operai del Consorzio coadiuvati dai tecnici hanno posizionato cinque barriere galleggianti per evitare il propagarsi del gasolio nella fitta rete di canali di bonifica presente nella zona Inoltre è stato temporaneamente disattivato il controllo automatico dell impianto idrovoro Teso per evitare che un eventuale accensione dell impianto facesse defluire il gasolio in mare In casi come questo è importante intervenire prima possibile in modo da contenere il fenomeno e limitare l inquinamento ambientale spiega il presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi La conoscenza puntuale del reticolo idraulico ha consentito di posizionare barriere galleggianti alle confluenze del canale inquinato con altri canali per circoscrivere l area e bloccare il propagarsi degli

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/754-sversamento-di-gasolio-in-canale-evitato-l-inquinamento-del- (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • GARGANO: “UN PROTOCOLLO D’INTESA PER SALDARE MONDO DEL SAPERE ED ESPERIENZA QUOTIDIANA DEL FARE”
    critica il modello dei cnsorzi di bonifica vuole in realtà attaccare il modello di sviluppo di cui sono espressione ed al cui centro c è il territorio ed i suoi valori elementi di distintività ed originalità su cui investire per il rilancio economico del nostro Paese affermando l identità territoriale come elemento di competitività sui mercati mondiali Per questo per fermare chi continua a perseguire un futuro basato sul consumo di suolo serve un alleanza tra il sapere accademico e la cultura dell esperienza rappresentata dai consorzi di bonifica A tal proposito proponiamo un protocollo d intesa ad iniziare dall Università IUAV di Venezia espressione di una visione dell architettura inserita nello sviluppo equilibrato del territorio A lanciare la proposta è Massimo Gargano direttore generale dell Associazione Nazionale Consorzi Gestione Tutela Territorio ed Acque Irrigue ANBI intervenuto a Venezia al convegno internazionale The Heritage of Water Mentre a Parigi Cop 21 discute il futuro del Pianeta prosegue il direttore generale ANBI in Italia si continuano a cementificare 8 metri quadrati al secondo ed arranca il dibattito sulla nuova legge contro il consumo di suolo La scommessa sul rilancio economico dell Italia la vinciamo valorizzando i diversi aspetti della bellezza del

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/740-gargano-un-protocollo-d-intesa-per-saldare-mondo-del-sapere- (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • CONSORZI DI BONIFICA AL VOTO, ESERCIZIO DI DEMOCRAZIA DIRETTA
    effetti dei cambiamenti climatici sono messi al centro del dibattito internazionale dalla Conferenza di Parigi pensare attivamente alla manutenzione costante del proprio territorio è diventato un imperativo categorico un atto dovuto per una corretta prevenzione collettiva per passare concretamente dalle logiche di interventi emergenziali a quelle di prevenzione I consorzi associati all ANBI Emilia Romagna che in questi anni hanno palesato ripetutamente la loro capacità d intervento in gravi emergenze ambientali sismiche alluvionali e idrogeologiche hanno diverse ed articolate competenze intervengono idraulicamente nei comprensori della regione su oltre 2 290 000 ettari per difendere case e campi attraverso numerosissimi impianti idrovori circa 600 attraverso la manutenzione di oltre 20 000 chilometri di canali artificiali in efficienza idraulica operano in montagna con attività mirata al consolidamento e ripristino dal progressivo fenomeno di dissesto idrogeologico accompagnato da molteplici frane con una progettualità anche di opere ingegneristiche complesse e di lungo periodo a supporto delle amministrazioni locali forniscono ingenti quantità di acqua a 311 000 ettari irrigati in agricoltura consentendo di incrementare il reddito delle numerosissime imprese agricole e l economia complessiva di tutto il territorio favorendo una funzione positiva sul mantenimento della biodiversità introducono innovazioni tecnologiche volte soprattutto alla diffusione di cultura e pratica per un virtuoso risparmio idrico sulla base della lunga esperienza scientifica maturata nel tempo sul campo difendono la costa dall erosione progressiva lottando contro la subsidenza e gli interventi invasivi che la favoriscono In quest ottica il risultato delle consultazioni permetterà di individuare la rappresentanza eletta che costituirà successivamente gli organi che avranno il compito di indirizzare le linee strategiche consortili e il governo sotto il profilo idraulico delle terre di competenza secondo i principi di efficienza efficacia economicità trasparenza e sussidiarietà principi non scontati che caratterizzano il fondamento del governo del sistema di bonifica nel nostro Paese

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/736-consorzi-di-bonifica-al-voto-esercizio-di-democrazia-diretta (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • CROLLANO DUE PALAZZINE - FRANCESCO PEDUTO: “E’ SOLO L’ULTIMO EPISODIO DI DISSESTO IDROGEOLOGICO”
    voragine che si è originata a Napoli alle spalle dell orto botanico nei pressi di piazza Carlo III e il successivo crollo delle due palazzine della Facoltà di Veterinaria è solo l ultimo episodio di dissesto idrogeologico ed evidenzia al di là dei proclami quanto siamo ancora distanti da una vera pianificazione in materia di difesa del suolo e di gestione delle emergenze ammesso che ce ne sia ancora bisogno dopo tutto ciò che è accaduto e continua ad accadere con frequenza sempre maggiore nel nostro Paese Lo afferma Francesco Peduto neopresidente del Consiglio Nazionale dei Geologi Il discorso è generalizzabile all intero territorio nazionale perché ovunque sia a livello locale che centrale si continua a fare poco o nulla mentre tra le tipologie di rischio che investono l Italia quella del dissesto idrogeologico rappresenta uno di quelle a maggior impatto socio economico secondo solo al rischio sismico Ma nonostante continua Peduto sia ormai chiaro a tutti che riparare i danni costa molto di più che prevenirli la prevenzione è ancora un eccezione si continua con le misure tampone ed emergenziali di protezione civile ad evento accaduto Decenni di incuria ed inettitudine conclude il presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/738-crollano-due-palazzine-francesco-peduto-e-solo-l-ultimo-epis (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • DE FILIPPO, NUOVO PRESIDENTE ANBI PUGLIA
    bonifica della Capitanata e della Coldiretti provinciale di Foggia E inoltre giornalista pubblicista ed è stato conduttore televisivo di programmi sull agricoltura attualmente è Presidente di Futuragri importante cooperativa ortofrutticola con sede a Foggia dove vengono lavorati e commercializzati asparagi cavolfiori broccoletti pomodori e meloni provenienti dai circa 2 000 ettari delle aziende associate Nel suo primo intervento De Filippo ha ringraziato il predecessore Salcuni per il lavoro svolto e l Assemblea di ANBI Puglia per la fiducia riposta nella sua persona in un momento particolare della vita di una parte dei consorzi di bonifica pugliesi 4 su 6 sono commissariati Le sfide da affrontare sono perigliose e in salita afferma il neopresidente di ANBI Puglia Innanzitutto bisogna far si che il quadro reputazionale dei consorzi si innalzi puntando a riportare tutti all autonomia perché non ci può essere una Puglia a due velocità Tutti i consorzi devono agire insieme per garantire lo sviluppo socio economico della nostra regione E fondamentale anche l appoggio delle Istituzioni politiche deputate a trovare soluzioni definitive completando finalmente la riorganizzazione dei consorzi commissariati Il Governo regionale prosegue il presidente di ANBI Puglia deve poi aiutare ad attivare i modelli virtuosi proposti dai consorzi sbloccando gli intoppi burocratici e finanziando i progetti cantierabili per la riduzione del rischio idrogeologico Le diffuse esigenze di sicurezza territoriale e idraulica nonchè di approvvigionamento e gestione delle acque irrigue rappresentano per la Puglia come per tutto il Mezzogiorno del nostro Paese una delle priorità strategiche per la ripresa della crescita economica non solo agricola Senza la garanzia di un territorio sistemato idraulicamente e protetto dalle acque non si rischiano investimenti nei diversi settori dell economia così come senza la disponibilità di risorse idriche per l irrigazione non si sviluppa l agricoltura di qualità nè si arreca quel connesso beneficio

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/734-de-filippo-nuovo-presidente-anbi-puglia (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • DEFINITO IL PROGETTO PER IL CONTRATTO DI FIUME NERA
    Dopo alcuni mesi di preparazione con gli stakeholders interessati è stato definito il progetto promosso in collaborazione con l Autorità di Bacino del fiume Tevere per l avvio di un Contratto Territoriale riguardante il Fiume Nera nel tratto che connette l asse Terni Marmore Piediluco attraversando la città di Terni La zona interessata fa parte di un più ampio percorso denominato Trekking del Nera che si sviluppa per oltre 100 chilometri e coinvolge due regioni Umbria Marche le province di Terni Perugia e Macerata il Parco Nazionale dei Sibillini il Parco Regionale del Nera ed undici comuni Il progetto si propone di costruire un sistema volto a educare informare sensibilizzare sui valori ed i rischi connessi all ambiente fluviale ed alla risorsa acqua si basa sull integrazione dei programmi di attività didattiche già svolti dal Consorzio di Bonifica Tevere Nera progetto Sorella Acqua con il sistema di fruizione del fiume Nera progettato dal Comune di Terni trekking del Nera e che diventerà luogo strategico per la diffusione di buone pratiche nella conoscenza del fiume come patrimonio culturale Gli obiettivi del progetto sono introdurre nuove modalità di fruizione dell ambiente fluviale coinvolgendo studenti e cittadinanza sensibilizzandoli alla tutela del fiume diffondere

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/732-definito-il-progetto-per-il-contratto-di-fiume-nera (2016-02-18)
    Open archived version from archive



  •