web-archive-it.com » IT » A » ANBI.IT

Total: 946

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • LA TRAGEDIA IN CADORE - COLDIRETTI: 211 FRANE GRAVI CON 14 VITTIME NEL 2014
    Magazine Torna indietro 05 08 2015 LA TRAGEDIA IN CADORE COLDIRETTI 211 FRANE GRAVI CON 14 VITTIME NEL 2014 Più di otto comuni italiani su dieci 82 hanno parte del territorio a rischio frane e alluvioni anche a causa dei cambiamenti climatici per le precipitazioni sempre più intense e frequenti con vere e proprie bombe d acqua che il terreno non riesce ad assorbire E quanto afferma Coldiretti che nel commentare la tragedia della frana in Cadore ricorda che nel 2014 in Italia si sono verificati 211 eventi di frana importanti che hanno causato complessivamente 14 vittime Le regioni più colpite sono state Liguria Piemonte Toscana Veneto Campania Lombardia e Sicilia secondo l Ispra Oggi in Italia 8 6 milioni di cittadini vivono o lavorano in aree considerate ad alto rischio idrogeologico anche per la mancanza di un adeguata pianificazione territoriale A questa situazione denuncia Coldiretti non è certamente estraneo il fatto che un modello di sviluppo sbagliato ha tagliato del 15 le campagne e fatto perdere negli ultimi venti anni 2 15 milioni di ettari di terra coltivata Ogni giorno viene sottratta terra agricola per un equivalente di circa 400 campi da calcio 288 ettari che vengono abbandonati o

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/580-la-tragedia-in-cadore-coldiretti-211-frane-gravi-con-14-vitt (2016-02-18)
    Open archived version from archive


  • PERDURA LO STATO DI SICCITA’. IL CONSORZIO IN SOCCORSO AI FIUMI IN MAGRA
    STATO DI SICCITA IL CONSORZIO IN SOCCORSO AI FIUMI IN MAGRA Considerata la situazione di emergenza sul fronte della crisi idrica il presidente del Consorzio di bonifica Est Ticino Villoresi Alessandro Folli a seguito della riunione della Cabina di Regia del 30 Luglio scorso dopo aver valutato la situazione irrigua e colturale del territorio comprensoriale ha dichiarato la propria disponibilità qualora lo stato siccitoso perdurasse oltre martedì 4 Agosto a ridurre le portate attualmente derivate dal fiume Ticino per quanto riguarda il Canale Villores da 55 a 49 5 metri cubo al secondo e il Naviglio Grande mc s da 64 a 59 Da venerdì 31 Luglio è stata già compiuta una sensibile riduzione delle portate derivate dagli utenti del Consorzio Adda sul Naviglio Martesana in relazione alla situazione di sofferenza idrica del lago di Como ormai sotto lo zero idrometrico Si passerà quindi da mc s 27 a mc s 6 con l intento di risparmiare acqua in questo periodo particolarmente siccitoso Prendendo atto dell attuale stato di grave siccità e della conseguente forte carenza idrica non possiamo che fare la nostra parte L ente consortile dal 31 Luglio ha ridotto le portate sul Martesana e se ci fosse

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/566-perdura-lo-stato-di-siccita-il-consorzio-in-soccorso-ai-fium (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • ACQUE TRASPARENTI
    sui consorzi di bonifica Regionale sui consorzi di bonifica Archivio News Eventi ANBI Eventi dal territorio ANBINFORMA Notiziario Comunicazione Rassegna stampa Filmati Foto Contatti Recapiti e mappa Weblink ANBINFORMA CAP 2020 ANBI Magazine Torna indietro 03 08 2015 ACQUE TRASPARENTI Il Consorzio di bonifica Tirreno Catanzarese sta effettuando il monitoraggio continuo delle risorse idriche che costituiscono la fonte di approvvigionamento per gli impianti irrigui in particolare le acque dal fiume Angitola e che rispondono idoneamente ai requisiti richiesti per l acqua grezza destinata all irrigazione Tale attività costituisce una garanzia per le produzioni agricole e per i consumatori il controllo continuo della qualità delle acque garantisce infatti la qualità del cibo L ente consortile ha attivato già da qualche anno mezzi e strumenti per il controllo qualitativo delle acque mediante analisi periodiche ed ha creato una task force per intervenire prontamente in caso di necessità Questa attività ha riscosso apprezzamento sia dagli operatori agricoli che dagli utenti consumatori da ultimo anche Goletta Verde molto attenta alla balneabilità delle coste calabre ha riconosciuto la buona qualità delle acque prospicenti il fiume Angitola Articoli correlati DOMANI GIOVEDI CONFERENZA STAMPA ANBI PSR 2014 2020 SI PARTE INSEDIATO L OSSERVATORIO SULLE RISORSE IDRICHE NEL

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/568-acque-trasparenti (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • ANBI SU SKY
    Torna indietro 02 08 2015 ANBI SU SKY Dopo l odierna emissione nella programmazione di Ab Channel un servizio televisivo sulla recente convention ANBI IL CIBO E IRRIGUO è previsto partire dalle ore 9 00 di domani lunedì sul canale VenetoSat ch 893 del bouquet Sky La trasmissione Agrisapori andrà in onda anche alle ore 15 00 di mercoledi 5 Agosto sul canale People Tv ch 849 ed alle ore

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/562-anbi-su-sky (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • OLIVERIO: “UN GRAZIE ALL’ANBI”
    Democratico in Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati Nicodemo Oliverio dice si ad un tavolo di monitoraggio sulla situazione idrica come proposto dall ANBI ricordando di aver presentato sul problema idrico e della siccita una risoluzione La sofferenza del fiume Po e di molti laghi che in questi giorni con il grande caldo si sono quasi prosciugati aggiunge Oliverio e un indicatore che ci obbliga a metter mano alla grave situazione di siccita che sta penalizzando fortemente l agricoltura in un area dove sono coltivati tra i piu importanti prodotti agroalimentari del Paese Vanno trovate risposte efficaci anche insieme al Governo ed ai coltivatori che si trovano in difficolta e che vanno aiutati Il caldo sta bruciando ortaggi frutta e mais utilizzato per l alimentazione degli animali con conseguenze gravi per l economia E ormai chiaro prosegue che i cambiamenti climatici sono il vero problema da affrontare e su questo fronte ci dara indicazioni la Conferenza sul Clima di Parigi in programma il prossimo Dicembre Nel frattempo urgono interventi sul territorio per dare una mano a chi un mese deve combattere contro i nubifragi violenti che allagano le terre ed un altro contro la siccita che brucia i raccolti In

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/564-oliverio-un-grazie-all-anbi (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • ANBI: CONTINUA LA GRANDE SETE DEL NORD, ANCHE IL LAGO MAGGIORE SOTTO IL 50% DELLA CAPACITA’
    50 DELLA CAPACITA Anche il lago Maggiore è sceso sotto il 50 della propria capacità di invaso 46 5 il suo attuale riempimento e la tendenza è ad un ulteriore decremento così come per gli altri grandi bacini del Nord le maggiori sofferenze le continuano a segnalare l Iseo al 18 6 del riempimento ed il lago di Como 19 4 mentre il Garda è al 40 della capacità Proseguono anche i monitoraggi lungo la rete fluviale con il Po ed il Piave grandi osservati La sete del Nord continua giacchè alle calure di questi giorni si accompagnano le esigenze degli andamenti colturali Seppur con oculatezza di gestione della risorsa idrica desta minore preoccupazione la situazione nell Italia centro meridionale dove la presenza di grandi invasi fa ritenere di poter superare la stagione irrigua senza gravi stress Questi dati commenta Francesco Vincenzi Presidente ANBI Associazione Nazionale Consorzi Gestione Tutela Territorio ed Acque Irrigue ribadiscono la necessità di un Piano Nazionale degli Invasi medio piccoli collinari e montani capaci di trattenere le acque di piena evitando alluvioni per utilizzarle poi come riserva idrica nei momenti di criticità Al contempo si evidenzia la necessità di dare il via al Piano Irriguo Nazionale

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/560-anbi-continua-la-grande-sete-del-nord-anche-il-lago-maggiore (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • MARZENEGO: NUOVO SITO WEB
    di consultazione lettura documentazione ed interazione I materiali messi a disposizione sono quanto con il contributo della segreteria tecnica del Contratto di Fiume l associazione storiAmestre ha elaborato nel corso di una ricerca durata mesi Il sito realizzato da Luisa Colio e Mario Tonello si struttura in cinque sezioni dove sono disponibili diversi materiali contributi di natura storica realizzati in forma di saggio di linea del tempo o di mappa concettuale una vasta raccolta di cartografia del fiume considerata uno strumento imprescindibile di conoscenza e di analisi storica del territorio e declinata in varie forme inventario studio urbanistico confronto tra ieri e oggi ecc documenti progettuali e fotografici prodotti dal Consorzio di bonifica Dese Sile ora Acque Risorgive nella prima metà del 900 ed anche nei tempi più recenti narrazioni per parole e immagini che documentano il rapporto della popolazione col fiume negli ultimi decenni quando il Marzenego ed i suoi affluenti sono stati oggetto di profondi cambiamenti la mappa del Marzenego una rappresentazione grafica simbolica di tutto il corso 43 chilometri circa più che nella sua configurazione fisica nei suoi aspetti antropici nelle varie relazioni con il territorio attraversato Oggi grazie a questo importante lavoro possiamo contare su nuovi elementi di conoscenza osserva il presidente dell ente consortile Francesco Cazzaro che ci saranno utili per il prosieguo del lavoro di costruzione del Contratto di Fiume Marzenego Un percorso che dopo lo stop obbligato dovuto al rinnovo dei vertici del Consorzio di bonifica e di alcune amministrazioni dei Comuni rivieraschi ripartirà già a settembre per arrivare entro l autunno all approvazione del Piano di Azioni Il sito contiene anche le cartoline dei primi del 900 affiancate da immagini odierne del medesimo soggetto ed una parte dedicata ai Comuni del fiume aperta ai contributi che provengono dai territori del bacino senza

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/556-marzenego-nuovo-sito-web (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • PRESENTATO AD EXPO MILANO DALLA CALABRIA, UNO STRUMENTO DI GESTIONE TERRITORIALE, ESEMPIO PER IL PAESE
    Weblink ANBINFORMA CAP 2020 ANBI Magazine Torna indietro 29 07 2015 PRESENTATO AD EXPO MILANO DALLA CALABRIA UNO STRUMENTO DI GESTIONE TERRITORIALE ESEMPIO PER IL PAESE Un progetto pilota per il governo del territorio è stato presentato ad Expo Milano nell ambito di un convegno organizzato dall Associazione dei Consorzi Calabresi con ANBI Associazione Nazionale Consorzi Gestione Tutela Territorio ed Acque Irrigue e Coldiretti Calabria nel corso del quale è stato sottoscritto un apposito protocollo con l ANCI Associazione Nazionale Comuni Italiani regionale per l utilizzo dell innovativo strumento da parte degli enti locali Si tratta di uno strumento open source realizzato grazie ad un finanziamento di 200 000 euro da parte della Regione Calabria per l evoluzione del precedente sistema SIBICAL L area scelta per la sperimentazione è quella del comprensorio del Consorzio di bonifica Bacini Tirreno Cosentino con sede a Scalea La novità è la mole di dati analitici ma anche storici un patrimonio di conoscenza mai messo a sistema prima raccolta per ogni parcella di territorio fino a 34 elementi dando vita così ad uno strumento di area vasta utile per la programmazione territoriale la salvaguardia idrogeologica il contrasto agli abusi edilizi E questo il primo strumento realizzato in Italia commenta Massimo Gargano Direttore Generale ANBI a testimonianza del nuovo ruolo di ente intermedio cui si candidano i Consorzi di bonifica nel momento in cui le Province vengono soppresse A Milano ANBI Calabria per bocca del suo Presidente Marsio Blaiotta ha anche anticipato gli obbiettivi del Piano Irriguo Regionale 2014 2020 Gli interventi sono rivolti soprattutto a rendere più efficienti le infrastrutture idrauliche esistenti puntando ad ampliare le superfici irrigate grazie ai volumi idrici risparmiati in questo determinante è l applicazione del sistema irriguo esperto Irriframe così come l utilizzo di acque reflue depurate I lavori sono

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/554-presentato-ad-expo-milano-dalla-calabria-uno-strumento-di-ge (2016-02-18)
    Open archived version from archive



  •