web-archive-it.com » IT » A » ANBI.IT

Total: 946

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • TORNA IL CALDO AFRICANO. MEZZO MILIARDO DI METRI CUBI D’ACQUA PER FRONTEGGIARE IL PERIODO SICCITOSO
    arrivo la seconda ondata di caldo africano i Consorzi di bonifica sono al lavoro per garantire l acqua irrigua ai 600 000 ettari di campagne venete Giuseppe Romano presidente dell Unione Veneta Bonifiche U V B Negli ultimi 15 giorni abbiamo garantito alle nostre campagne mezzo miliardo di metri cubi d acqua necessari alla produzione del made in Italy agroalimentare della nostra regione E proprio in periodi siccitosi come questo che viene valorizzato il valore ambientale che l acqua offre non solo all agricoltura ma anche al territorio ed al paesaggio La pratica irrigua nell alta pianura veneta infatti contribuisce fortemente a ricaricare la falda acquifera ed a tenere in vita le risorgive a valle I consorzi di bonifica del Veneto provvedono a distribuire annualmente all agricoltura veneta 5 miliardi di metri cubi d acqua necessari all irrigazione di 600 000 ettari di cui 200 000 strutturati e 400 000 di soccorso Tutto ciò è possibile grazie alla quotidiana gestione di una rete di canali ad uso esclusivamente irriguo lunga km 8 425 oltre a circa 10 000 chilometri di rete promiscua scolo e irrigazione Il 67 della superficie irrigabile è servito da irrigazione da rete promiscua il 26 da

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/536-torna-il-caldo-africano-mezzo-miliardo-di-metri-cubi-d-acqua (2016-02-18)
    Open archived version from archive


  • TRIVELLE IN ADRIATICO - ZAIA: “IL GOVERNO INTERVENGA PER IMPEDIRE QUESTO SCEMPIO. COME REGIONI CI OPPORREMO IN TUTTI I MODI”
    associati ANBI regionali Gestione attività Documenti Circolari Documenti vari Legislazione Nazionale sui consorzi di bonifica Regionale sui consorzi di bonifica Archivio News Eventi ANBI Eventi dal territorio ANBINFORMA Notiziario Comunicazione Rassegna stampa Filmati Foto Contatti Recapiti e mappa Weblink ANBINFORMA CAP 2020 ANBI Magazine Torna indietro 10 07 2015 TRIVELLE IN ADRIATICO ZAIA IL GOVERNO INTERVENGA PER IMPEDIRE QUESTO SCEMPIO COME REGIONI CI OPPORREMO IN TUTTI I MODI Abbiamo già detto no in modo netto alle trivellazioni in Adriatico e continuiamo a ribadire con fermezza la convinta contrarietà del Veneto all uso delle perforatrici nel nostro mare anche facendo fronte comune insieme all Abruzzo ed alle altre regioni italiane che si oppongono Il governatore della Regione Veneto Luca Zaia torna a dire un secco no allo sfruttamento petrolifero del mare Adriatico ed alle rischiosissime conseguenze sul piano ambientale ed economico che le trivellazioni avrebbero per i territori costieri a causa soprattutto della subsidenza che le perforazioni provocherebbero ed agli enormi danni che subirebbero i settori del turismo e della pesca Articoli correlati DOMANI GIOVEDI CONFERENZA STAMPA ANBI PSR 2014 2020 SI PARTE INSEDIATO L OSSERVATORIO SULLE RISORSE IDRICHE NEL BACINO PADANO I CONSORZI DI BONIFICA CHIEDONO DI USARE I LAGHI

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/534-trivelle-in-adriatico-zaia-il-governo-intervenga-per-impedir (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • ANBI: STAGIONE IRRIGUA REGOLARE - VINCENZI: “Si conferma la necessita’ di un piano nazionale degli invasi soprattutto al nord. l’agricoltura deve rimanere la priorita’ d’uso dell’acqua dopo il consumo umano”
    nord l agricoltura deve rimanere la priorita d uso dell acqua dopo il consumo umano Nonostante il caldo torrido non dovrebbero registrarsi difficoltà nell irrigazione a servizio di quelle produzioni agricole che rappresentano l 84 del made in Italy agroalimentare lo afferma l Associazione Nazionale Consorzi Gestione Tutela Territorio ed Acque Irrigue ANBI sulla scorta di dati che indicano riempimenti medi superiori al 50 della capacità La recente criticità idrica registrata nelle campagne dell Alto Mantovano commenta Francesco Vincenzi presidente ANBI testimonia però la necessità di un Piano Nazionale degli Invasi a servizio dell agricoltura cui solo marginalmente può rispondere il Piano Irriguo Nazionale la cui dote finanziaria si è ridotta nel corso degli anni a soli 300 milioni di euro Soprattutto al Nord tradizionalmente abituato ad un clima temperato i cambiamenti climatici stanno concentrando molteplici interessi talvolta confliggenti sulla risorsa idrica nonostante la legge indichi l uso agricolo come priorità dopo l utilizzo per scopo umano L esempio più evidente ma non l unico è il contrasto di interessi con il settore della produzione di energia idroelettrica nel momento in cui le campagne sono assetate si centellinano i rilasci idrici verso valle in base alle richieste industriali ed in

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/532-anbi-stagione-irrigua-regolare-vincenzi-si-conferma-la-neces (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • IRRIGAZIONE A PIENO REGIME
    non ci fosse la pratica irrigua ora a pieno regime Nel nostro comprensorio attingiamo 38 000 litri al secondo dai fiumi Mincio ed Oglio ma riusciamo a distribuire attraverso una rete di canali lunga 1 300 chilometri un quantitativo idrico quasi doppio grazie al recupero delle acque con secondi e terzi usi In queste ore abbiamo mobilitato oltre 90 persone nell attività principale a servizio di agricoltura e territorio Sono giornate molto intense prosegue Cesare Buzzacchi Direttore consorziale che vedono impegnati 8000 agricoltori mantovani ad attingere acqua dalla rete consortile per irrigare i prati stabili il mais la soia il riso le orticole pomodoro radicchio lattughe le frutticole melone anguria kiwi mele pesche sino alla recente riscoperta delle piante officinali basilico ad esempio o addirittura i secondi raccolti su terreni dove quest anno si è già trinciato il frumento Sono quattro le modalità con le quali è possibile irrigare su 50 000 ettari dei 76 000 complessivi del comprensorio a scorrimento prati stabili con irrigazioni turnate di 8 giorni a sommersione terreni a risaia per attingimento gruppi e motopompe aziendali che attingono dai canali e con pluvirriguo impianti in pressione che consegnano l acqua agli idranti delle aziende L acqua è utilizzata dagli agricoltori secondo le rispettive utenze ed in accordo con i guardiani idraulici un tempo chiamati digagnoli Per concludere dovremmo passare indenni questi giorni particolarmente critici C è poca acqua L avvio della stagione è stato agevolato da alternate condizioni di piovosità per cui stiamo bilanciando abbastanza bene la stagione estiva particolarmente calda Al momento non prevediamo aggravi di costi elettrici per maggiori prelievi e nemmeno un calo della consegna irrigua come nel 2014 E da segnalare che l acqua che in queste ore scorre nei canali mantovani del Consorzio di bonifica Territori del Mincio deriva da due

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/530-irrigazione-a-pieno-regime (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • SI RIDISEGNA IL TERRITORIO
    l inaugurazione della Via d Acqua Nord partendo da diversi punti nei comuni di Lainate Garbagnate Milanese Bollate Arese e Rho dopo una sosta proprio a Rho per il taglio del nastro si è raggiunto il sito dell Esposizione Universale Grazie alla Via d Acqua Nord il Consorzio di bonifica Est Ticino Villoresi provvede all alimentazione idrica del sito Expo ma anche alla costruzione di un percorso che collega la rete ciclabile del Canale Adduttore Principale Villoresi all area di Rho Fiera la connessione al Canale Villoresi è molto importante poiché quest ultimo costituisce l unico collegamento ambientale tra i fiumi Ticino e Adda Lo scorso fine settimana è avvenuta pure la cerimonia d inaugurazione della Porta di accesso al Parco Agricolo Sud Milano Il progetto prevede una porta d accesso virtuale ai territori ricompresi nel Parco attraverso un video informativo conoscitivo ed un totem interattivo vengono comunicate una serie di informazioni utili sui quattro temi principali ambiente agricoltura e alimentazione paesaggio e cultura I visitatori inoltre grazie alle informazioni sui circuiti e gli itinerari interni al Parco possono crearsi percorsi specifici in formato digitale secondo le proprie esigenze L intervento intende favorire sia l aumento degli utenti del Parco

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/524-si-ridisegna-il-territorio (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • UE: 66 MILIONI PER ALLUVIONI 2014
    Rassegna stampa Filmati Foto Contatti Recapiti e mappa Weblink ANBINFORMA CAP 2020 ANBI Magazine Torna indietro 07 07 2015 UE 66 MILIONI PER ALLUVIONI 2014 Oggi il Parlamento europeo ha approvato lo stanziamento di circa 66 milioni di euro a favore di Italia Romania e Bulgaria per le inondazioni avvenute nel 2014 rende noto il parlamentare europeo del Partito Democratico Daniele Viotti Nelle settimane scorse la decisione era stata approvata dalla Commissione Bilancio Si tratta della mobilitazione del fondo di solidarietà dell Unione Europea che permetterà di coprire i costi per le operazioni di salvataggio nonchè la ricostruzione di infrastrutture e servizi vitali presenti nei territori che nell Ottobre e nel Novembre scorso furono colpiti da eventi alluvionali in particolare per quanto riguarda l Italia si tratta di Piemonte Liguria Lombardia Toscana ed Emilia Romagna Come dissi quando visitai la mia terra d origine in quei giorni impegnandomi a fare il possibile per portare un aiuto concreto conclude Viotti non dobbiamo dimenticare che non è possibile continuare a vivere in uno stato di emergenza perenne è ora di mettere in sicurezza un territorio che ad ogni pioggia consistente si ritrova di fronte ad una nuova e drammatica storia da raccontare

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/526-ue-66-milioni-per-alluvioni-2014 (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • LAZIO: 13 MILIONI DI OLIVI CONTRO IL DISSESTO IDROGEOLOGICO
    LAZIO 13 MILIONI DI OLIVI CONTRO IL DISSESTO IDROGEOLOGICO La presenza di olivi di recente impianto sia in pianura che in collina contribuisce ad arginare in maniera considerevole il fenomeno del dissesto idrogeologico e a dare sicurezza ai territori sui quali si produce ricchezza e occupazione lo afferma David Granieri presidente Unaprol presente a Milano per degustazioni cooking show assaggi e minicorsi dedicati all olivicoltura del Lazio che concorre in maniera considerevole alla formazione della Produzione Lorda Vendibile del settore a livello nazionale Nel Lazio l olivicoltura è una coltura diffusa la superficie investita ad olivo secondo gli ultimi dati Istat 2013 è di 80 000 ettari circa l 8 di questa superficie è coltivata con metodi di produzione biologica Rispetto alla dimensione provinciale si registra una differenziazione notevole tra le varie superfici ad olivo Roma 30 Frosinone 23 Viterbo 17 Latina 16 e Rieti 14 Nella campagna 2014 2015 sono state prodotte circa 12 000 tonnellate di olio con una forte contrazione rispetto alla campagna precedente 40 La superficie media aziendale è piuttosto ridotta solitamente meno di un ettaro valore che sale ad 1 5 ettari nelle aziende specializzate Nel Lazio si pratica olivicoltura di collina per circa l

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/528-lazio-13-milioni-di-olivi-contro-il-dissesto-idrogeologico (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • ANBI: IL 18% DI SUPERFICI AGRICOLE IRRIGATE PRODUCE IL 45% DEL FABBISOGNO ALIMENTARE MONDIALE
    800 milioni di metri cubi d acqua lo afferma Vera Corbelli Segretario Generale Autorità di Bacino Liri Garigliano Volturno in relazione al convegno sull uso delle risorse idriche dei bacini acquiferi della regione organizzato a Milano dall Unione Regionale Bonifiche Molise che ricopre un ruolo fondamentale nella gestione dell acqua in agricoltura Il cibo è irriguo ed è questo il senso della nostra presenza ad Expo Milano con il sistema esperto d irrigazione Irriframe chiosa Francesco Vincenzi Presidente dell Associazione Nazionale Consorzi Gestione Tutela Territorio ed Acque Irrigue ANBI Basti pensare che a livello mondiale il 18 delle superfici agricole irrigate produce il 45 del fabbisogno alimentare del Pianeta In Italia purtroppo si investono nel Piano Irriguo Nazionale solo 300 milioni di euro secondo una programmazione pluriennale nella sola regione australiana di Victoria l investimento nell irrigazione è pari quasi ad 1 miliardo all anno Occorre pertanto una rinnovata consapevolezza della politica verso il fondamentale ruolo economico del servizio irriguo perché non è pensabile pensare ad un futuro agricolo per l Italia senza un adeguata irrigazione L esperienza di autogoverno e sussidiarietà dei Consorzi di bonifica è un esempio di gestione collettiva dell acqua studiato nel mondo Come ANBI siamo

    Original URL path: http://www.anbi.it/art/articoli/522-anbi-il-18-di-superfici-agricole-irrigate-produce-il-45-del- (2016-02-18)
    Open archived version from archive



  •