web-archive-it.com » IT » A » ARGOVENEZIA.IT

Total: 328

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Relitto di una torpediniera scoperto in fondo al mare
    primi del Novecento Una vecchia torpediniera italiana 88 S classe Schichau di quaranta metri antecedente alla Prima Guerra Mondiale è stata scoperta nei giorni scorsi a sei miglia nautiche al largo del Lido Il relitto si trova a circa venti metri di profondità La scoperta è stata fatta da Andrea Falconi a bordo dell unità idrografica Milvus di proprietà della Sitmar sub Cam idrografica Il ritrovamento è avvenuto casualmente mentre era in corso alcuni trasferimenti dopo le riprese della troupe di Linea Blu ospitata a bordo della Milvus imbarcazione di ricerca di venti metri La sofisticata strumentazione di bordo di cui è dotata l imbarcazione ha segnalato la presenza di un relitto Verifiche più precise hanno poi permesso di accertare che si trattava di una torpediniera italiana Nessuno però fino ad ora sapeva che un imbarcazione del genere con una lunghezza di addirittura 40 metri si trovasse sui fondali del Lido Ricerche hanno stabilito che la torpediniera italiana 88 S era stata costruita su licenza tedesca dal cantiere Ansaldo di Genova Varata nel 1888 poi dopo diversi servizi nel mar Tirreno dal 1907 in poi venne assegnata a Venezia Affondata secondo le ricerche storiche effettuate per una collisione contro pontone

    Original URL path: http://www.argovenezia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=97:relitto-di-una-torpediniera-scoperto-in-fondo-al-mare&catid=14:articoli&Itemid=23 (2016-04-29)
    Open archived version from archive


  • Relitti dell'Alto Adriatico
    News Multimedia Video Foto Gallery Servizi Download Newsletter Forum Contatti Login Link Venerdì Aprile 29 2016 Relitti dell Alto Adriatico Peschereccio Lunedì 01 Novembre 2010 09 01 Peschereccio Chioggia Relitto di peschereccio in Ferro di grosse dimensioni affondato negli anni 50 Targa deposta da pescatori chioggiotti nel 1990 Giace su un fondale di 26 metri a 10 miglia da Chioggia Pagina 2 di 2 Inizio Prec 1 2 Succ Fine

    Original URL path: http://www.argovenezia.it/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=5&Itemid=69&limitstart=15 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Relitti dell'Alto Adriatico
    cantiere Ansaldo di Genova Varata nel 1888 nel dal 1907 venne assegnata a Venezia Affondata per una collisione contro pontone che stava tentando di sollevare un sommergibile austroungarico Il relitto giace ad una profondità di 20 metri a 6 miglia da Venezia Torpediniera 5PN Torpediniera 5 PN 26 Giugno 1915 Relitto della Torpediniera Italiana 5PN affondata da una silurante tedesca Giace ad una profondità di 22 metri ad 11 miglia da Venezia Sommergibile MEDUSA Sommergibile MEDUSA 10 Giugno 1915 Affondato da una sommergibile austriaco a circa 10 miglia da Jesolo Il relitto dopo l individuazione avvenuta nel 1956 è stato recuperato Attualmente la prua del relitto è esposta al Museo Storico Navale di Venezia Relitto Sassi Relitto SASSI Jesolo 11 1966 Piccola nave adibita al trasporto carica di sassi affondata durante la mareggiata del 1966 Si trova a quattro miglia dalla costa ad una profondità di 16 metri Mercantile VILA Ultimo aggiornamento Lunedì 01 Novembre 2010 08 42 Mercantile VILA Jesolo 20 2 1935 Mercantile di 3 365 tonnellate affondato il 20 Febbraio 1935 durante una mareggiata Giace ad una profondità di 22 metri a 4 miglia dalla costa davanti Jesolo Aereo P 47 THUNDERBOLTH Scritto da Argovenezia Aereo P 47 THUNDERBOLTH Anni 40 L aereo di fabbricazione americana è affondato a circa 11 miglia dalla costa davanti a Jesolo probabilmente durante un conflitto nella seconda guerra mondiale Mercantile VRMAC Mercantile VRMAC 26 Gennaio 1961 E affondato il 26 Gennaio 1961 a causa dello spostamento del carico composto da oltre 1300 ton di pirite determinato dal mare grosso Aveva un equipaggio di 22 uomini nella tragedia perirono il timoniere e il nostromo 2 marinai furono dati per dispersi Giace su un fondale di 16 metri a 4 miglia da Venezia le sovrastrutture salgono fino a 9mt la vicinanza dalla costa

    Original URL path: http://www.argovenezia.it/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=5&Itemid=69&font-size=smaller (2016-04-29)
    Open archived version from archive


  • del I secolo a C ritrovata nel 1992 a 12 miglia davanti a Caorle su un fondale di circa 30 metri Durante un immersione infatti un gruppo di subacquei videro delle anfore stivate attraverso una spaccatura dello spesso strato calcareo

    Original URL path: http://www.argovenezia.it/index.php?view=article&type=raw&catid=13%3Aantichi-relitti-nel-mare-e-nella-laguna-di-venezia&id=64%3Ail-relitto-delle-qalgheq&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=70 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Antichi Relitti nel Mare e nella Laguna di Venezia
    dagli allagamenti Un espediente che servì per breve tempo pochi decenni dopo l isola e il monastero agostiniano che vi sorgeva dovettero essere abbandonati Il relitto del Cannoni Scritto da Argovenezia Il relitto del Cannoni Relitto dei Cannoni un significativo esemplare di nave da guerra in legno armata di cannoni in ferro colata a picco mentre cercava di imboccare il porto di Malamocco probabilmente sotto forti venti di scirocco dato che il relitto è perfettamente orientato in senso nord sud Giace ad una profondità di 7 5 mt Il relitto del Vetro Il relitto del Vetro Un anno imprecisato del XVI secolo durante una forte tempesta di scirocco Una nave da trasporto sta facendo rotta verso Venezia con un carico molto eterogeneo forse acquistato presso le grandi città commerciali del Medio Oriente Estate 1980 I resti di quell antico naufragio vengono individuati da un gruppo di sommozzatori veneziani esperti in rilievi subacquei A e P Molino A Socal E Turchetto P Zanetti Brigantino Brigantino Il relitto noto come il Brigantino era un Brigantino Veneziano affondato al largo del Lido di Jesolo Il relitto è protetto in una zona archeologica ad accesso limitato Lo scafo giace ad una profondità di 7m Il relitto delle Alghe Il relitto delle Alghe Il relitto delle Alghe è una nave oneraria del I secolo a C ritrovata nel 1992 a 12 miglia davanti a Caorle su un fondale di circa 30 metri Durante un immersione infatti un gruppo di subacquei videro delle anfore stivate attraverso una spaccatura dello spesso strato calcareo di una tegnùa Per saperne di più leggi l articolo sul sito del Comune di Caorle Il relitto delle Ceppe Il relitto delle Ceppe Il relitto delle Ceppe nome dato per il luogo dove riposa vicino appunto alla Palada delle Ceppe in prossimità della

    Original URL path: http://www.argovenezia.it/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=13&Itemid=70&font-size=smaller (2016-04-29)
    Open archived version from archive


  • Lido I fondali davanti al Lido nascondono dunque ancora sorprese A compiere l interessante scoperta è stata la ditta Cam Idrografica del Lido da anni attiva in questo settore con il capitano Andrea Falconi durante un uscita in mare a bordo dell imbarcazione Milvus Il ritrovamento come da prassi in questi casi è stato denunciato ieri alla Capitaneria di porto ed oggi verrà informata anche la Sopraintendenza archeologica per il Veneto e Friuli Sono state scattate anche delle foto con immagini allegate alla denuncia delle parti di possibile interesse archeologico Il capitano Andrea Falconi idrografo navale svolge da anni ricerche ambientali marine a Venezia in collaborazione con il professor Alberto Baroni biologo marino dell università di Padova anche per conto della Regione Veneto A segnalare la presenza di un corpo estraneo dal fondale sabbioso è stata una prima segnalazione acustica dalla strumentazione di bordo della Milvus per un affioramento apparentemente roccioso di forma insolita Il personale subacqueo della Cam Idrografica decideva quindi di compiere subito un ispezione diretta E l esito è stato positivo Giunti sul fondo infatti gli esperti notavano la presenza di un accumulo di circa 8 metri per 7 in parte ben ordinato di materiale lapideo costituito

    Original URL path: http://www.argovenezia.it/index.php?view=article&type=raw&catid=36%3Aritrovamenti-nel-mare-e-nella-laguna-di-venezia&id=109%3Aritrovamento2008&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=88 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Dall'acqua riaffiora il relitto di una nave medievale
    2010 14 44 Scritto da IL GAZZETTINO 05 07 2008 Un nuovo ritrovamento è stato fatto al largo del Lido di Venezia dai nostri amici della CAM Idrografica Dall acqua riaffiora il relitto di una nave medievale L M Un relitto antico di una nave probabilmente mediovele lungo circa una cinquantina di metri ed alcuni ordigni bellici sono stati ritrovati a circa 20 metri di profondità al largo del Lido I fondali davanti al Lido nascondono dunque ancora sorprese A compiere l interessante scoperta è stata la ditta Cam Idrografica del Lido da anni attiva in questo settore con il capitano Andrea Falconi durante un uscita in mare a bordo dell imbarcazione Milvus Il ritrovamento come da prassi in questi casi è stato denunciato ieri alla Capitaneria di porto ed oggi verrà informata anche la Sopraintendenza archeologica per il Veneto e Friuli Sono state scattate anche delle foto con immagini allegate alla denuncia delle parti di possibile interesse archeologico Il capitano Andrea Falconi idrografo navale svolge da anni ricerche ambientali marine a Venezia in collaborazione con il professor Alberto Baroni biologo marino dell università di Padova anche per conto della Regione Veneto A segnalare la presenza di un corpo estraneo dal fondale sabbioso è stata una prima segnalazione acustica dalla strumentazione di bordo della Milvus per un affioramento apparentemente roccioso di forma insolita Il personale subacqueo della Cam Idrografica decideva quindi di compiere subito un ispezione diretta E l esito è stato positivo Giunti sul fondo infatti gli esperti notavano la presenza di un accumulo di circa 8 metri per 7 in parte ben ordinato di materiale lapideo costituito da vari elementi squadrati a forma di parallelepipedo e da alcune spesse lastre Dai rilievi però non si notavano parte lignee dello scafo forse degradate dalla prolungata presenza in acqua o

    Original URL path: http://www.argovenezia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=109:ritrovamento2008&catid=36:ritrovamenti-nel-mare-e-nella-laguna-di-venezia&Itemid=88 (2016-04-29)
    Open archived version from archive


  • Lopreato si presentano con una anfora Corradini del Gruppo Archeologico Veneto Orientale e Pietro Dal Forno del Gruppo Archeo Sub di Marano Lagunare e raccontano che nel corso dell inverno precedente un pescatore di Marano Agostino Formentin ha rinvenuto i resti di uno scafo affondato probabilmente di età romana La dottoressa Lopreato in quei mesi conduceva uno scavo nella cosiddetta zona delle Piere de San Gotardo una zona dì mare

    Original URL path: http://www.argovenezia.it/index.php?view=article&type=raw&catid=36%3Aritrovamenti-nel-mare-e-nella-laguna-di-venezia&id=108%3Aiuliafelix&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=88 (2016-04-29)
    Open archived version from archive



  •