web-archive-it.com » IT » A » ASSOCOUNSELING.IT

Total: 352

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • AssoCounseling - Il ruolo delle associazioni nel decreto 13/2013
    e delle qualificazioni professionali che dovrà essere correlato con i Repertori Regionali L insieme di questi repertori sottoposto a revisione annuale conterrà tutte le attività lavorative senza distinzioni tra professioni e altre attività Per tutte le attività inserite nel Repertorio Nazionale o nei Repertori Regionali purché correlate a quelle del repertorio nazionale le Regioni potranno rilasciare documenti di individuazione e validazione delle competenze acquisite e certificazioni delle competenze In entrambi i casi si tratterà di atti pubblici con valore sull intero territorio nazionale che potranno costituire titolo di ammissione ai pubblici concorsi titolo per accedere ad attività riservate ovviamente nel rispetto delle normative vigenti anche a livello europeo e rappresentare crediti formativi Queste qualificazioni rilasciate dalle regioni saranno rese trasparenti attraverso la loro referenziazione ai sistemi di classificazione delle attività economiche e delle professioni e ai livelli del Quadro Europeo delle qualificazioni per l apprendimento permanente EQF Sostanzialmente questo sistema di definizione inquadramento e certificazione delle competenze delle diverse attività lavorative si affiancherà fino a sostituirlo al sistema basato sui titoli di studio E infatti prevista anche la validazione dei percorsi di formazione non formali ed informali che verranno così ad acquisire la stessa valenza degli apprendimenti formali basati cioè su regolari e riconosciuti corsi di studio E quindi un sistema che apre molte e importanti possibilità per le professioni associative Per sfruttare le possibilità che questo sistema offre è però necessario che le associazioni entrino nel sistema stesso Nel testo normativo non è previsto per le associazioni un ruolo di rilievo bisognerà quindi rivendicarlo ed ottenerlo Le varie associazioni a seconda della professione che rappresentano potranno trovare interessi diversi in queste norme e nell intero sistema della certificazione delle competenze Potranno anche valutare diversamente i pericoli e le possibilità che questo sistema presenta per le loro attività In generale

    Original URL path: http://www.assocounseling.it/approfondimenti/articolo.asp?cod=1115&cat=APPRO&titlenav=Approfondimenti (2016-05-02)
    Open archived version from archive


  • AssoCounseling - L'insostenibile leggerezza del giornalista d'inchiesta improvvisato
    proprio inserimento nell elenco gestito dallo stesso Ministero questo è del tutto irrilevante Illuminante anche questo paragrafo E anche per quanto riguarda la TRASPARENZA per i consumatori ci sono forti dubbi Ad esempio se si clicca sul nome di ogni associazione vi è un link che rimanda ad un file pdf con le informazioni dell associazione stessa e una descrizione della nuova professione Tuttavia ci sono errori sui link della lista la FERPi Federazione Relazioni Pubbliche Italiana ha il link di un altra associazione la ERSI Esperti Riferme e Serrature Italia per non parlare di alcune descrizioni assolutamente evanescenti Dunque in sostanza l autrice sta sostenendo che siccome sul sito del MISE c è un collegamento ipertestuale errato questo minerebbe la trasparenza verso i consumatori Il caso vuole che proprio sul sito di AltraPsicologia e guarda caso proprio in riferimento al nome dell autrice dell articolo Anna Patrizia Guarino vi sia un link errato Cliccando sul suo nome infatti si accede a questo link che però non rimanda ad un bel niente anzi la pagina recita inesorabile Non trovato Questo appare essere un vero e proprio contrappasso dantesco Qui gladio ferit gladio perit Ma ora viene il bello perché inizia l attacco frontale ad AssoCounseling Vi è poi un associazione che non ha per niente definito la nuova professione nel foglio pdf del sito del MISE ma rimanda ad una definizione descritta SUL LORO SITO WEB Una definizione che potrebbe quindi cambiare in qualsiasi momento In altre parole il MISE ha accettato ed ammesso alle liste un associazione che oggi potrebbe scrivere che la professione oggetto di regolamentazione riguarda impastare il pane di segale domani potrebbe scrivere che riguarda l assistenza tributaria dopodomani potrebbe riguardare i massaggi Shiatsu o l amministrazione di un condomino ecc AssoCounseling ha depositato presso il MISE la propria definizione di counseling L ha depositata insieme a tutti gli altri documenti richiesti con tanto di timbro e firma del suo Presidente e sotto la piena responsabilità penale e non solo dello stesso Semplicemente tale documento non è pubblicato dal MISE e vi è dunque un rimando al sito web di AssoCounseling http www assocounseling it counseling definizione di counseling asp Come si può facilmente leggere al termine della definizione è riportato che la stessa è stata approvata dall Assemblea dei soci in data 2 aprile 2011 Dunque per essere eventualmente modificata dovrà passare nuovamente dall Assemblea E altrettanto evidentemente tale modifica sarebbe nuovamente sottoposta al MISE Se la Guarino avesse studiato la lezione lo saprebbe ma preferisce improvvisarsi commentatrice delle procedure ministeriali pur ignorandole completamente Ma ora arriva la vera chicca In realtà vi è una cosa ben più grave di questa se si va sul sito di questa associazione Assocounseling si scopre che fra gli ambiti della cosiddetta professione del counselor ci sarebbe l ambito SANITARIO MA L AMBITO SANITARIO E ESPRESSAMENTE VIETATO DALLA STESSA LEGGE 4 13 NELL ART 1 COMMA 2 E PIU VOLTE ESPLICITATO NEL SITO DEL MISE A parte il fatto

    Original URL path: http://www.assocounseling.it/approfondimenti/articolo.asp?cod=1090&cat=APPRO&titlenav=Approfondimenti (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • AssoCounseling - Leggi e normative inerenti il counseling
    del sistema nazionale di certificazione delle competen Testo completo del D Lgs 13 2013 sul sistema nazionale di certificazione delle competenze riferimento D Lgs n 13 del 16 01 2013 pubblicazione GU n 39 del 15 02 2013 scarica dlgs132013 pdf L n 4 del 14 01 2013 Disposizioni in materia di professioni non organizzate Il tanto atteso provvedimento che disciplina le professioni non organizzate in ordini o collegi è diventato Legge dello Stato La Legge n 4 del 14 gennaio 2013 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n 22 del 26 gennaio 2013 ed entrerà in vigore il 10 febbraio 2013 riferimento L n 4 del 14 01 2013 pubblicazione GU n 22 del 26 01 2013 scarica L42013 pdf DPR n 137 del 07 08 2012 Regolamento recante riforma degli ordinamenti professionali a norma dell articolo 3 comma 5 del decreto legge 13 agosto 2011 n 138 convertito con modificazioni dalla legge 14 settembre 2011 n 148 Nuove regole per tutte le professioni ordinistiche fatte salve in particolare le specificità di quelle sanitarie E quanto prevede il DPR n 137 del 7 agosto 2012 recante il regolamento di attuazione dei principi dettati dall articolo 3 comma 5 del Decreto Legge 138 del 2011 in materia di professioni regolamentate pubblicato in Gazzetta Ufficiale n 189 del 14 agosto 2012 riferimento DPR n 137 del 07 08 2012 pubblicazione GU n 189 del 14 08 2012 scarica dpr1372012 pdf L n 148 del 14 09 2011 Conversione in legge con modificazioni del d l n 138 2011 recante ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo Legge di conversione con modifiche del Decreto Legge n 138 del 13 agosto 2011 Ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo meglio noto come manovra bis riferimento

    Original URL path: http://www.assocounseling.it/documentazione/default.asp?cat=LEGGI (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • AssoCounseling - Università degli Studi Guglielmo Marconi
    contatti Sei in Home Page Convenzioni per i soci Università degli Studi Guglielmo Marconi Segreteria Iscrizioni Rinnovi Cancellazioni Certificati Patrocini Variazioni Quote sociali Attestato ex art 4 L 4 2013 Cos è Come ottenerlo Come rinnovarlo Livelli di iscrizione Esame di iscrizione Esami Calendario esami Esame individuale Linee guida Codice deontologico Aggiornamento permanente Assicurazione Attività di counseling Cos è il counseling Definizione di counseling Atti caratterizzanti Ambiti di intervento Moduli e regolamenti Modulistica Regolamenti Documenti linee guida Documentazione professionale Facsimili Guide Leggi e normative Disegni di Legge e iniziative Comunità Europea Miscellanea Sentenze Servizi ai soci Mailing List Consulenza Promozione Documentazione Convenzioni Assistenza legale Assistenza fiscale Università Università degli Studi Guglielmo Marconi AssoCounseling ha stipulato una convenzione con l Università degli Studi UniMarconi rivolta a tutti i soci che intendono iscriversi ad uno dei seguenti corsi di laurea corso di laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche corso di laurea triennale in Scienze dell Educazione e della Formazione corso di laurea magistrale in Psicologia corso di laurea magistrale in Pedagogia In ragione della convenzione ogni socio di AssoCounseling ha diritto ad uno sconto incondizionato del 10 sulle tasse universitarie esclusa tassa regionale per il diritto allo studio diritti di bolli

    Original URL path: http://www.assocounseling.it/convenzioni/universita.asp (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • AssoCounseling - Servizi ai soci
    individuale Linee guida Codice deontologico Aggiornamento permanente Assicurazione Attività di counseling Cos è il counseling Definizione di counseling Atti caratterizzanti Ambiti di intervento Moduli e regolamenti Modulistica Regolamenti Documenti linee guida Documentazione professionale Facsimili Guide Leggi e normative Disegni di Legge e iniziative Comunità Europea Miscellanea Sentenze Servizi ai soci Mailing List Consulenza Promozione Documentazione Convenzioni Assistenza legale Assistenza fiscale Università Servizi ai soci AssoCounseling oltre ad occuparsi di accreditamento

    Original URL path: http://www.assocounseling.it/servizi/default.asp (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • AssoCounseling - Il decollo del Job Act del lavoro autonomo
    dovrebbe raggiungere Da una parte certamente diffondere maggiori tutele anche se vorremmo che fossero pensate per i lavoratori autonomi e non mere importazioni di modelli tra l altro ampiamente fallimentari mutuati dal lavoro dipendente ma soprattutto produrre un iniezione di competitività Se il Jobs Act del lavoro dipendente afferma la Alessandrucci a prescindere dal gradimento dei provvedimenti ha apportato un innovazione un nuovo modo di pensare il lavoro le tutele la stabilità ne stiamo vedendo gli effetti anche nel numero delle nuove assunzioni di dicembre anche il Jobs Act del lavoro autonomo dovrebbe tendere a tanto Ottimo l allargamento delle tutele ma attenzione che non sia un testo solo rivendicativo vorremmo poterci leggere un incoraggiamento per le nuove Partite Iva e un incentivo ad accedere per il cliente sia esso impresa o persona ai servizi professionali Sulla competitività si deve fare di più Speriamo che il testo appena uscito sia migliorabile da questo punto di vista incentivo per le nuove partite iva opzione di riduzione delle aliquote contributive per i primi anni di attività possibilità di deducibilità delle fatture anche dei professionisti associativi specialmente di quelli che si occupano dei servizi alla persona e del loro benessere Vogliamo un Jobs Act prosegue la Alessandrucci che guardi al mercato e che incoraggi il lavoratore autonomo anche ad emergere dal sommerso Per quanto riguarda la parte informativa e promozionale incalza la Presidente del CoLAP da tempo richiedevamo l implementazione dei rapporti tra Centri per l Impiego e le associazioni professionali per offrire anche questo spaccato del potenziale occupazionale Il testo invece accoglie questa richiesta ma lascia in mano agli operatori tale rapporto è utile che si mettano in raccordo e in potenziale le associazioni professionali e i centri di promozione occupazionale Esiste una legge la legge 4 2013 sulle professioni associative molto

    Original URL path: http://www.assocounseling.it/approfondimenti/articolo.asp?cod=1135&cat=RS&titlenav=Rassegna%20stampa (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • AssoCounseling - Arriva il Jobs Act per gli autonomi: più tutele per professionisti e partite Iva
    le misure per il contrasto alla povertà che potranno contare su uno stanziamento di 600 milioni per il 2016 che salgono a 1 miliardo nel 2017 I due provvedimenti una volta ricevuto l ok del Governo viaggeranno in Parlamento come collegati alla legge di Stabilità per questo vanno presentati entro gennaio per accelerare l iter di approvazione definitiva Sul fronte del lavoro autonomo il disegno di legge di 22 articoli messo a punto dai tecnici di palazzo Chigi e ministero del Lavoro conferma la stretta sulle clausole abusive si considerano illegittime quelle clausole che attribuiscono al committente la facoltà di modificare unilateralmente le condizioni di contratto o che fissano termini di pagamento superiori a 60 giorni Si tutelano anche le invenzioni fatte dai lavoratori autonomi si stabilisce che i relativi diritti di utilizzo economico spettino al professionista e non al committente che al più ne può trarre un vantaggio Confermata anche la deducibilità dei premi assicurativi corrisposti per tutelarsi in caso di insolvenza del cliente Il provvedimento contiene anche una norma che salva le collaborazioni coordinate e continuative considerate genuine In accordo a quanto previsto dal Jobs act spiega Maurizio Del Conte professore di diritto del Lavoro alla Bocconi di Milano e neo presidente dell Anpal si riconosce la genuinità delle collaborazioni organizzate dal collaboratore d accordo con il committente e a queste si estendono le tutele previste dal Ddl sul lavoro autonomo Passando al lavoro agile si chiarisce che il lavoratore che accetta di svolgere una quota della propria prestazione fuori dai locali aziendali ha diritto di ricevere un trattamento economico e normativo non inferiore a quello complessivamente applicato nei confronti dei lavoratori che svolgono le medesime mansioni esclusivamente all interno dell azienda Bisognerà garantire delle fasce di disponibilità Le prestazioni da remoto beneficiano degli incentivi fiscali e contributivi

    Original URL path: http://www.assocounseling.it/approfondimenti/articolo.asp?cod=1136&cat=RS&titlenav=Rassegna%20stampa (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • AssoCounseling - La posizione dell’Ordine degli psicologi è un attacco alla libertà professionale
    sono incontrate per riflettere sulla sentenza e per condividere una strategia di difesa della libertà professionale L attacco che l ordine degli psicologi ha sferzato alla legge 4 2013 è un attacco alla libertà professionale apre la Presidente Alessandrucci l atteggiamento aggressivo dell ordine degli psicologi fa tornare indietro di decenni il rapporto tra le professioni in Italia Quello che trovo molto grave in primis è che dal testo della sentenza si legge che l ordine è un ente esponenziale degli interessi degli iscritti all ordine il Consiglio Nazionale ha un interesse qualificato ad impugnare i provvedimenti lesivi delle attività che assume riservate alla categoria degli psicologi tale affermazione è falsa e gravissima Il compito dell ordine è tutelare l utenza che si riferisce a quei professionisti e lo può fare attraverso diverse forme Non dimentichiamoci che l ordine è un ente pubblico e se vuole diventare un ente di rappresentanza professionale deve lasciare la sua caratteristica pubblicistica e divenire un associazione professionale di natura privata Questa affermazione con cui l ordine si rappresenta mostra il motivo vero del ricorso garantire ai propri iscritti maggiore fetta di mercato ed esclusive tracotanti e immotivate Su questo occorre fare chiarezza La relazione di aiuto può essere effettuata anche attraverso attività non psicologiche e senza trattare disagio grave o lieve che sia Il mondo professionale non può risolversi ad un unica professione ad un unico percorso professionale continua la Presidente l attività dei counselor come quelle di molti altri professionisti della stessa area non interviene sul disagio né utilizza attività psicologiche è pensabile che la relazione si sviluppi anche attraverso altri approcci e strumenti Ma il punto più grave e anacronistico incalza la Presidente è l aspetto che fa diventare riservate alcune attività che potrebbero essere invece tipiche di più professioni il rischio

    Original URL path: http://www.assocounseling.it/approfondimenti/articolo.asp?cod=1124&cat=RS&titlenav=Rassegna%20stampa (2016-05-02)
    Open archived version from archive