web-archive-it.com » IT » A » ASSODRAGONE.IT

Total: 33

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • index
    fortemente coesa senza bisogno di imbarcare pesi massimi Le regole della monotipia assicurano regate ad armi pari e la facilità di rimorchiare il Dragone dietro la propria auto rende le competizioni internazionali accessibili a tutti i budget La classe Dragone rimane una delle poche classi ad alto livello competitivo dove le capacità regatistiche predominano sul peso dell equipaggio e sulla prestanza fisica Queste sono solo alcune delle ragioni per cui i regatanti di ogni età e di ogni livello sono attratti dal Dragone Diventare proprietario di un Dragone rappresenta il traguardo della carriera di parecchi velisti mentre ad altri questa classe fornisce tutta una vita di sfide In origine la costruzione in legno dei Dragoni si ripartiva fra numerosi cantieri artigianali Poi per parecchi decenni la sviluppo dei Dragoni è stato principalmente il frutto del cantiere danese di Borge Boressen che ne ha costruito più di 1500 unità Attualmente il Dragone è essenzialmente costruito in vetroresina dall inglese Petticrows e dal tedesco Glas mentre Borressen ha lasciato la vetroresina che aveva cominciato ad usare nel 1972 per dedicarsi alla costruzione dei Dragoni in legno veri gioielli vd Storia dell IDA La costruzione è rigorosamente identica da un cantiere all altro la monotipia è totale e sotto il controllo della potente International Dragon Association IDA e dell ISAF Naturalmente i proprietari delle barche più recenti ottengono in principio i migliori risultati in regata ma non si può concludere che gli scafi in vetroresina siano superiori a quelli in legno Numerosi Dragoni di una certa età amorosamente curati da proprietari appassionati passano avanti ai giovani freschi di cantiere In generale si può dire che non è la barca ma il manico che fa camminare al meglio questo purosangue Si comprende facilmente l attaccamento dei proprietari e dei loro equipaggi per questa barca

    Original URL path: http://www.assodragone.it/ (2015-08-19)
    Open archived version from archive


  • Storia IDA
    e sempre in quell anno il percorso olimpico venne adottato come standard per le regate di classe Nel 1965 la Germania Orientale chiese di far parte dell IDA come entità separata dalla Germania Occidentale di Bonn richiesta che fu accettata sebbene con qualche esitazione Lo stesso anno venne fatta la proposta di usare delle dime per verificare la stazza dei nuovi Dragoni e venne stilato e approvato un formulario ad uso degli stazzatori formulario che poi formerà la base del certificato di stazza come lo conosciamo oggi Portorico e Spagna chiesero di entrare nell IDA nel 1966 Questo era anche il periodo in cui Buddy Friedrichs partecipò alla regata del Centenario a Copenhagen usando un albero di costruzione leggera che era stato disegnato e progettato da Savell e North Sails in San Diego Con questo albero Friederichs vinse il Campionato Europeo ma a causa di una collisione arrivò solo secondo nella Gold Cup dello stesso anno In effetti le difficili condizioni di questa regata sollevarono molte preoccupazioni sul disegno di questi nuovi alberi leggeri La conseguenza fu che venne introdotta dall IDA la regola relativa al centro di gravità e al peso minimo degli alberi La carenza se non addirittura la mancanza in molti paesi dove il Dragone era diffuso di legno spruce di qualità per gli alberi portò alla decisione di sperimentare con alberi in lega di alluminio con caratteristiche e prestazioni simili Nello stesso periodo Borge Borresen sollevava la questione del materiale costruttivo della carena del Dragone accettando di costruire un primo prototipo in fibra di vetro seguendo alcune specifiche che gli vennero imposte dall IDA I primi alberi in lega vennero prodotti nel 1970 per test di prova insieme al boma e al tangone dello spinnaker Il tambuccio e il tubo per immagazzinare lo spinnaker una volta ammainato furono ugualmente approvati intorno al 1970 e introdotti ufficialmente nel 1971 insieme agli alberi in lega di alluminio Sempre nel 1971 vennero condotti lunghi studi per arrivare alle migliori specifiche della carena in fibra di vetro L IDA arrivò alla conclusione che un Dragone in vetroresina che avesse una distribuzione dei pesi identica a quella di un Dragone in legno aveva una solidità uguale rispetto a quello in legno e dava le stesse prestazioni Le specifiche furono approvate dall IYRU nel 1972 ma i Dragoni in vetroresina non erano ancora ammessi a gareggiare in trofei internazionali ivi incluse le Olimpiadi La regola fu cambiata solo nel novembre del 1972 Fu a causa di questo ritardo che i Dragoni in vetroresina non parteciparono alle Olimpiadi di quell anno Il Dragone aveva preso parte alle Olimpiadi dal 1948 ma ne fu escluso dopo le Olimpiadi del 1972 Si ipotizza che se il Dragone in vetroresina avesse partecipato alle Olimpiadi di quell anno o anche prima forse il Dragone sarebbe rimasta una barca Olimpica più a lungo Un primo Dragone in vetroresina costruito da Borresen era stato presentato al Boat Show di Londra del gennaio del 1972 Nel 1974 Borge Borresen studiò

    Original URL path: http://www.assodragone.it/StoriaIDA_230812.htm (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • NEWS_2015
    2015 Il Mondiale giorno per giorno foto e video Nuovo massimale assicurativo minimo Le prossime regate in Mediterraneo Dragone NEWS di martedì 2 giugno 2015 Il giornale online dell Associazione Italiana Classe Dragone Sommario Un week end da favola a Imperia Nota del Comitato Tecnico dell IDA l uso di SRC è vietato SRC che cos è secondo il produttore Le prossime regate in Mediterraneo Campionato Europeo 2014 a Sanremo 3 video Dragone NEWS di giovedì 23 aprile 2015 Il giornale online dell Associazione Italiana Classe Dragone Sommario A Imperia per la terza tappa di West Ligurian Sail Taste Series Il punto di Martin Payne sulle regate più importanti dell anno Squalifica per uso di strumentazione elettronica Le prossime regate in Mediterraneo Video da Hong Kong Dragone NEWS di domenica 12 aprile 2015 Il giornale online dell Associazione Italiana Classe Dragone Sommario Le regate dei Vini del Ponente Ligure Match Race Le prossime regate in Mediterraneo Dragone NEWS di domenica 1 marzo 2015 Il giornale online dell Associazione Italiana Classe Dragone Sommario Campionato Italiano 2015 Cannes Dragon Grand Prix Assemblea annuale della Classe Prossimi appuntamenti in Mediterraneo Dragone NEWS di sabato 21 febbraio 2015 Il giornale online dell Associazione Italiana

    Original URL path: http://www.assodragone.it/news_2015.htm (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • dragone_regate_2015
    aprile West Ligurian Sail Taste Series 3 Vermentino Regatta Porto Maurizio YC CLASSIFICA 16 17 maggio 30 31 maggio West Ligurian Sail Taste Series 4 Rossese regatta Porto Maurizio YC 20 21 giugno West Ligurian Sail Taste Series 5 Pigato Regatta Porto Maurizio YC CLASSIFICA 18 19 luglio West Ligurian Sail Taste Series 6 Trombetta Regatta Porto Maurizio YC 8 10 ottobre Hans Detmar Wagner Cup grade 2 CV Torbole

    Original URL path: http://www.assodragone.it/dragone_regate_2015.htm (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • Associazione Italiana Classe Dragone - Benvenuti!
    legno costruito da Pedersen Thuesen in Danimarca nel 1963 L Associazione è stata poi riconosciuta dalla FIV il 14 novembre 1992 con Massimo Conti proprietario di EGE I 32 costruito in vetroresina da Borrensen nel 1973 quale responsabile dell attività sportiva della classe Massimo Conti ha rinunciato all incarico nel 2005 e Antonio Viretti proprietario di FANFOUETTE ITA 44 costruito in VTR da Petticrow nel 2004 è stato nominato Segretario

    Original URL path: http://www.assodragone.it/associazione.html (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • Associazione Italiana Classe Dragone - Benvenuti!
    Dragon Olympic Boat 1972 Royalist was built in 1970 for Simon Tait who won the Edinburgh Cup in 1972 and was then selected to sail in the 1972 Olympic Games after which she was purchased by the current owner She has been professionally maintained and modernized with a major refit in 2007 when the following was carried out New Teak decking on new marine ply New coach roof comprising Brazilian Mahogany structure with Teak roof New Bronze keel bolts and epoxy resined sheath to keel New raised Teak floor New up to date running rigging and Harken blocks throughout Stainless Steel shroud stiffening rods New Mahogany rudder with Stainless Steel shaft and rudder tube with Oilite Bronze bearings New laminated Mahogany and Ash tiller varnished Bolts throughout replaced with Bronze bolts She comes with the following equipment Petticrow mast with cover and boom Kuffer road trailer virtually unused Manual and electric pumps Spinniker chute and sock with Teak hatch centrally Tacktick Race Master Please contact for a 2014 Surveyors Report photographers and further equipment information roger thenunnery me uk 09 05 14 Dragon AUT 152 for sale Markus Glas new generation race edition built 2002 Nr 188 ICT Nr 1017

    Original URL path: http://www.assodragone.it/Dragone_Compro&Vendo.html (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • Associazione Italiana Classe Dragone - Benvenuti!
    Copyright 2011 Associazione Italiana Classe Dragone V le Brigata Bisagno 12 16129 Genova Associazione riconosciuta dalla FIV C F 95003780103

    Original URL path: http://www.assodragone.it/contatti.html (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • Associazione Italiana Classe Dragone - Benvenuti!
    Copyright 2011 Associazione Italiana Classe Dragone V le Brigata Bisagno 12 16129 Genova Associazione riconosciuta dalla FIV C F 95003780103

    Original URL path: http://www.assodragone.it/galleria.html (2015-08-19)
    Open archived version from archive



  •