web-archive-it.com » IT » B » BOLOGNA.IT

Total: 1858

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Iperbole - Storia Amministrativa
    1891 a Bologna dove s iscrive all università ed entra in contatto con l ambiente socialista in particolare con Genuzio Bentini Tullio Murri e Ugo Lenzi Si laurea in Farmacia e successivamente in Chimica e farmacia La formazione giovanile all interno del movimento sindacale mantovano delle leghe di resistenza dei lavoratori della terra contribuisce alla sua formazione politica che mette al centro i bisogni della povera gente le classi sociali più povere e diseredate Nel 1901 fa parte del comitato coordinatore della Federazione dei lavoratori della terra che si costituisce a Bologna Contemporaneamente Zanardi sviluppa una forte predisposizione di amministratore di ente locale gestore della cosa pubblica in un ottica di gradualismo che dai primi comuni rurali si orienta alla conquista delle grandi città sbocco naturale del processo di democratizzazione delle istituzioni pubbliche Viene eletto consigliere comunale e sindaco di Poggio Rusco consigliere comunale a Bologna nel 1902 assessore all igiene nella giunta dell unione dei partiti popolari del sindaco Enrico Golinelli dal 1902 al 1904 consigliere provinciale e vice presidente dell amministrazione provinciale di Mantova dal 1904 al 1906 Nel giugno 1914 è convito assertore della presentazione di una lista socialista di maggioranza per conquistare il Comune di Bologna con un progamma elettorale ben dettagliato e dalle premesse molto impegnative Pane e alfabeto Il pensiero di Zanardi e dei futuri amministratori tra cui Mario Longhena assessore all istruzione prefigura un forte rinnovamento della realtà cittadina giudicata angusta ristretta quasi volgare verso un comune moderno esempio eloquente di patrimonio collettivo espressione tipica di attività socialista Le elezioni del 28 giugno 1914 le prime con suffragio universale ma non votano ancora le donne portano i socialisti alla guida del comune Nella prima seduta del Consiglio comunale il 15 luglio 1914 Francesco Zanardi è sindaco in nome del popolo eletto dopo una aspra battaglia in virtù del suffragio elettorale ed io sono lieto di porgere a tutti un cordiale e deferente saluto perché qualunque sia la vostra opinione politica a Voi è sopra ogni cosa di guida l amore a questo glorioso Comune Nel 1919 è eletto deputato e si dimette da sindaco Dopo l assalto a Palazzo d Accursio del 21 novembre 1920 Zanardi è più volte aggredito e subisce violenze da parte dei fascisti Viene rieletto deputato nel 1921 Allontanato da Bologna prende dimora a Roma dove rimane definitivamente dopo la morte del figlio Libero avvenuta il 9 giugno 1922 a Rimini dove si era trasferito dopo avere subìto numerose percosse da parte dei fascisti L ultimo legame di Zanardi con Bologna avviene il 28 novembre 1928 quando il fratello Giulio in un momento di sconforto si toglie la vita davanti alla tomba del nipote Libero Nel 1935 viene diffidato per frequentare elementi sovversivi e con un provvedimento del 1938 è confinato a Cava dei Tirreni Ritorna a Bologna dopo il 25 luglio 1943 Eletto deputato nell Assemblea costituente nel 1947 passa al Partito socialista dei lavoratori italiani e dopo il 18 aprile 1948 è designato senatore a vita Nel

    Original URL path: http://www.comune.bologna.it/storiaamministrativa/people/detail/39118 (2016-02-10)
    Open archived version from archive


  • Iperbole - Storia Amministrativa
    e delle differenze Partecipazioni comunali Partecipazioni societarie Patrimonio Personale Piano intercomunale Pic Politiche abitative e della casa Politiche del lavoro Politiche giovanili Politiche per gli anziani Politiche per l infanzia Politiche per l integrazione Politiche per l integrazione interculturale Politiche scolastiche Politiche sociali Polizia municipale Problemi del lavoro Problemi della Gioventù Problemi delle donne Problemi sociali Progetto Donna Progetto Giovani Programmazione economica Programmazione territoriale Promozione culturale ed artistica Protezione civile Qualità dell Amministrazione Quartieri Ragioneria Rapporti con i cittadini e innovazione Rapporti con i Quartieri Rapporti con l Università Rapporti Internazionali Ristrutturazione uffici e servizi Sanità Scuola Segreteria generale Servizi demografici Servizi sociali Sicurezza Sociale Sport Statistica Stato civile Traffico Tributi Turismo Ufficio casa Ufficio legale Ufficio tecnico Urbanistica Verde Longhena Mario Parma 24 05 1876 Bologna 25 02 1967 Mario Longhena nacque a Parma nel 1876 da una modesta famiglia Rimase presto orfano di padre e fu avviato agli studi dalla madre maestra d asilo Fu studente di Lettere e filosofia a Bologna con Giosue Carducci e Giovanni Pascoli diventando docente di Storia e geografia nelle scuole medie bolognesi I suoi studi si concentrarono in particolare sulla geografia anche per le scuole elementari pubblicando volumi e ricerche per la Zanichelli Nel 1892 s iscrisse al Partito socialista e ne fu segretario anche durante la sua soppressione nel periodo fascista Presiedette l Associazione degli impiegati civili fu segretario della Federazione Insegnanti di Scuola media sorta a Bologna col Kirner partecipando ai suoi Congressi come relatore quale socialista riformista vicino alle posizioni salveminiane Assessore all Istruzione nella Giunta Zanardi ebbe un ruolo assolutamente non subalterno al sindaco ed anzi forse di primo piano nell avvio delle iniziative educative assistenziali e scolastiche della città evidenziando in ogni atto anche amministrativo una viva sensibilità umana e una notevole competenza pedagogico didattica tratto del

    Original URL path: http://www.comune.bologna.it/storiaamministrativa/people/detail/37983 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • Iperbole - Storia Amministrativa
    territoriale Promozione culturale ed artistica Protezione civile Qualità dell Amministrazione Quartieri Ragioneria Rapporti con i cittadini e innovazione Rapporti con i Quartieri Rapporti con l Università Rapporti Internazionali Ristrutturazione uffici e servizi Sanità Scuola Segreteria generale Servizi demografici Servizi sociali Sicurezza Sociale Sport Statistica Stato civile Traffico Tributi Turismo Ufficio casa Ufficio legale Ufficio tecnico Urbanistica Verde Bidone Ettore Sarezzano AL 18 12 1867 Milano 15 12 1954 Ettore Bidone nasce a Sarezzano in provincia di Alessandria il 18 dicembre 1867 Medico chirurgo è professore universitario e direttore della clinica ostetrica dell Università di Bologna del brefotrofio e della maternità provinciale Iscritto al Partito socialista italiano fece parte di quella schiera di socialisti di un tempo lontano iniziatori del movimento di redenzione dei lavoratori Giuseppe Dozza Nella giunta socialista del sindaco Francesco Zanardi Ettore Bidone viene nominato assessore all igiene in una città dove l urbanizzazione crea una grave situazione abitativa A Bologna la condizione igienica delle case è uno dei primi provvedimenti all attenzione dell amministrazione socialista che subito dopo il suo insediamento costituisce una commissione per il controllo della salute degli inquilini Ad Ettore Bidone si deve la formulazione del primo regolamento comunale d igiene approvato nel 1915 che prevede tra l altro l uso dell acqua corrente e della stanza da bagno Viene rieletto nelle successive votazioni amministrative del 31 ottobre 1920 ed è presente all insediamento del consiglio il 21 novembre 1920 quando i fascisti assaltano il palazzo comunale provocando una strage Osteggiato dal fascismo viene più volte perseguitato arrestato ed espulso dall Ordine dei medici e dalla Società medicochirurgica Durante la Resistenza ricopre il ruolo di medico di brigata nella zona dell Appennino ligure piemontese Nel dopoguerra la Società medicochirurgica riconosce l ingiustizia subita da Ettore Bidone e lo reintegra pienamente In seguito si trasferisce

    Original URL path: http://www.comune.bologna.it/storiaamministrativa/people/detail/37016 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • Iperbole - Storia Amministrativa
    15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Mese raquo Gennaio Febbraio Marzo Aprile maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Anno 1859 14 Fatti 1860 14 Fatti 1861 2 Fatti 1862 1 Fatto 1865 2 Fatti 1866 1 Fatto 1867 1 Fatto 1868 10 Fatti 1869 9 Fatti 1870 4 Fatti 1871 4 Fatti 1872 9 Fatti 1873 11 Fatti 1874 9 Fatti 1875 4 Fatti 1876 1 Fatto 1877 3 Fatti 1878 6 Fatti 1879 4 Fatti 1880 5 Fatti 1881 5 Fatti 1882 3 Fatti 1883 6 Fatti 1884 3 Fatti 1885 2 Fatti 1886 4 Fatti 1887 7 Fatti 1888 5 Fatti 1889 14 Fatti 1890 11 Fatti 1891 11 Fatti 1892 7 Fatti 1893 7 Fatti 1894 12 Fatti 1895 5 Fatti 1896 14 Fatti 1897 9 Fatti 1898 6 Fatti 1899 6 Fatti 1900 10 Fatti 1901 5 Fatti 1902 7 Fatti 1903 20 Fatti 1904 8 Fatti 1905 11 Fatti 1906 17 Fatti 1907 14 Fatti 1908 16 Fatti 1909 11 Fatti 1910 25 Fatti 1911 13 Fatti 1912 10 Fatti 1913 13 Fatti 1914 13 Fatti 1915 26 Fatti 1916 12 Fatti 1917 7 Fatti 1918 8 Fatti 1919 1 Fatto 1920 3 Fatti 1924 1 Fatto 1925 4 Fatti 1927 1 Fatto 1933 1 Fatto 1937 1 Fatto 1938 1 Fatto 1943 1 Fatto 1944 3 Fatti 1945 14 Fatti 1946 19 Fatti 1947 8 Fatti 1948 12 Fatti 1949 10 Fatti 1950 9 Fatti 1951 10 Fatti 1952 20 Fatti 1953 18 Fatti 1954 16 Fatti 1955 14 Fatti 1956 19 Fatti 1957 12 Fatti 1958 14 Fatti 1959 9 Fatti 1960 20 Fatti 1961 14 Fatti 1962 16 Fatti 1963 23 Fatti 1964 17 Fatti 1965 12 Fatti 1966

    Original URL path: http://www.comune.bologna.it/storiaamministrativa/facts/detail/39289 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • Iperbole - Storia Amministrativa
    estera Politica nazionale Ricostruzione dopoguerra Segretario generale Servizi sociali Tangenziale Toponomastica Università Urbanistica Vita cittadina Parole frasi Giorno 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Mese raquo Gennaio Febbraio Marzo Aprile maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Anno 1859 14 Fatti 1860 14 Fatti 1861 2 Fatti 1862 1 Fatto 1865 2 Fatti 1866 1 Fatto 1867 1 Fatto 1868 10 Fatti 1869 9 Fatti 1870 4 Fatti 1871 4 Fatti 1872 9 Fatti 1873 11 Fatti 1874 9 Fatti 1875 4 Fatti 1876 1 Fatto 1877 3 Fatti 1878 6 Fatti 1879 4 Fatti 1880 5 Fatti 1881 5 Fatti 1882 3 Fatti 1883 6 Fatti 1884 3 Fatti 1885 2 Fatti 1886 4 Fatti 1887 7 Fatti 1888 5 Fatti 1889 14 Fatti 1890 11 Fatti 1891 11 Fatti 1892 7 Fatti 1893 7 Fatti 1894 12 Fatti 1895 5 Fatti 1896 14 Fatti 1897 9 Fatti 1898 6 Fatti 1899 6 Fatti 1900 10 Fatti 1901 5 Fatti 1902 7 Fatti 1903 20 Fatti 1904 8 Fatti 1905 11 Fatti 1906 17 Fatti 1907 14 Fatti 1908 16 Fatti 1909 11 Fatti 1910 25 Fatti 1911 13 Fatti 1912 10 Fatti 1913 13 Fatti 1914 13 Fatti 1915 26 Fatti 1916 12 Fatti 1917 7 Fatti 1918 8 Fatti 1919 1 Fatto 1920 3 Fatti 1924 1 Fatto 1925 4 Fatti 1927 1 Fatto 1933 1 Fatto 1937 1 Fatto 1938 1 Fatto 1943 1 Fatto 1944 3 Fatti 1945 14 Fatti 1946 19 Fatti 1947 8 Fatti 1948 12 Fatti 1949 10 Fatti 1950 9 Fatti 1951 10 Fatti 1952 20 Fatti 1953 18 Fatti 1954 16 Fatti 1955 14

    Original URL path: http://www.comune.bologna.it/storiaamministrativa/facts/detail/40310 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • Iperbole - Storia Amministrativa
    Diritti dei cittadini Edilizia scolastica Elezioni Febbraio Pedagogico Fiera di Bologna Gemellaggi Giunta Grandi opere Il giorno della memoria Monumenti e Lapidi Nettuno d oro Organizzazione amministrativa Piano regolatore generale Politica estera Politica nazionale Ricostruzione dopoguerra Segretario generale Servizi sociali Tangenziale Toponomastica Università Urbanistica Vita cittadina Parole frasi Giorno 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Mese raquo Gennaio Febbraio Marzo Aprile maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Anno 1859 14 Fatti 1860 14 Fatti 1861 2 Fatti 1862 1 Fatto 1865 2 Fatti 1866 1 Fatto 1867 1 Fatto 1868 10 Fatti 1869 9 Fatti 1870 4 Fatti 1871 4 Fatti 1872 9 Fatti 1873 11 Fatti 1874 9 Fatti 1875 4 Fatti 1876 1 Fatto 1877 3 Fatti 1878 6 Fatti 1879 4 Fatti 1880 5 Fatti 1881 5 Fatti 1882 3 Fatti 1883 6 Fatti 1884 3 Fatti 1885 2 Fatti 1886 4 Fatti 1887 7 Fatti 1888 5 Fatti 1889 14 Fatti 1890 11 Fatti 1891 11 Fatti 1892 7 Fatti 1893 7 Fatti 1894 12 Fatti 1895 5 Fatti 1896 14 Fatti 1897 9 Fatti 1898 6 Fatti 1899 6 Fatti 1900 10 Fatti 1901 5 Fatti 1902 7 Fatti 1903 20 Fatti 1904 8 Fatti 1905 11 Fatti 1906 17 Fatti 1907 14 Fatti 1908 16 Fatti 1909 11 Fatti 1910 25 Fatti 1911 13 Fatti 1912 10 Fatti 1913 13 Fatti 1914 13 Fatti 1915 26 Fatti 1916 12 Fatti 1917 7 Fatti 1918 8 Fatti 1919 1 Fatto 1920 3 Fatti 1924 1 Fatto 1925 4 Fatti 1927 1 Fatto 1933 1 Fatto 1937 1 Fatto 1938 1 Fatto 1943 1 Fatto 1944 3 Fatti 1945

    Original URL path: http://www.comune.bologna.it/storiaamministrativa/facts/detail/40334 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • Iperbole - Storia Amministrativa
    cittadini Edilizia scolastica Elezioni Febbraio Pedagogico Fiera di Bologna Gemellaggi Giunta Grandi opere Il giorno della memoria Monumenti e Lapidi Nettuno d oro Organizzazione amministrativa Piano regolatore generale Politica estera Politica nazionale Ricostruzione dopoguerra Segretario generale Servizi sociali Tangenziale Toponomastica Università Urbanistica Vita cittadina Parole frasi Giorno 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Mese raquo Gennaio Febbraio Marzo Aprile maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Anno 1859 14 Fatti 1860 14 Fatti 1861 2 Fatti 1862 1 Fatto 1865 2 Fatti 1866 1 Fatto 1867 1 Fatto 1868 10 Fatti 1869 9 Fatti 1870 4 Fatti 1871 4 Fatti 1872 9 Fatti 1873 11 Fatti 1874 9 Fatti 1875 4 Fatti 1876 1 Fatto 1877 3 Fatti 1878 6 Fatti 1879 4 Fatti 1880 5 Fatti 1881 5 Fatti 1882 3 Fatti 1883 6 Fatti 1884 3 Fatti 1885 2 Fatti 1886 4 Fatti 1887 7 Fatti 1888 5 Fatti 1889 14 Fatti 1890 11 Fatti 1891 11 Fatti 1892 7 Fatti 1893 7 Fatti 1894 12 Fatti 1895 5 Fatti 1896 14 Fatti 1897 9 Fatti 1898 6 Fatti 1899 6 Fatti 1900 10 Fatti 1901 5 Fatti 1902 7 Fatti 1903 20 Fatti 1904 8 Fatti 1905 11 Fatti 1906 17 Fatti 1907 14 Fatti 1908 16 Fatti 1909 11 Fatti 1910 25 Fatti 1911 13 Fatti 1912 10 Fatti 1913 13 Fatti 1914 13 Fatti 1915 26 Fatti 1916 12 Fatti 1917 7 Fatti 1918 8 Fatti 1919 1 Fatto 1920 3 Fatti 1924 1 Fatto 1925 4 Fatti 1927 1 Fatto 1933 1 Fatto 1937 1 Fatto 1938 1 Fatto 1943 1 Fatto 1944 3 Fatti 1945 14 Fatti

    Original URL path: http://www.comune.bologna.it/storiaamministrativa/facts/detail/40318 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • Iperbole - Storia Amministrativa
    luglio 1914 quando Francesco Zanardi ordina il controllo della qualità dell impasto del pane e gli ispettori comunali prelevano campioni per verificarne la qualità provocando forti proteste da parte dei fornai br Il 26 agosto viene aperto un un negozio sotto il Portico del Podestà dove inizialmente si vende uva a basso costo incrementando il fronte dell irritazione dei bottegai che aumenta in ottobre quando in quello che i bolognesi avevano subito chiamato il negozio di Zanardi inizia la vendita del pane e qualche giorno dopo di pasta e di altri generi alimentari La catena degli spacci comunali è destinata ad avere un grande successo popolare e una crescita esponenziale evidenziata nella Cronologia della politica annonaria comunale che mette in corrispondenza i provvedimenti contro le ripercussioni della guerra presi in favore dei cittadini per ammortizzare i prezzi con l apertura dei negozi in centro e in periferia Nel 1920 i punti vendita comunali sono 21 di generi alimentari più alcuni empori per la vendita di scarpe tessuti ecc e sarà necessario provvedere alla creazione di un istituzione di coordinamento e di intervento nel mercato cittadino dei rifornimenti Su questo argomento interviene ancora Nazario Sauro Onofri che illustra la nascita de L Ente Autonomo dei Consumi che arriva anche a gestire un ristorante e un caffè in Sala Borsa aperto il 7 agosto 1919 Contemporaneamente alla costituzione dell Ente Autonomo dei Consumi l amministrazione comunale decide di entrare nel campo della produzione realizzando un impianto per la panificazione a prezzi popolari così da costituire un vero e proprio pubblico servizio Il pane quotidiano afferma Francesco Zanardi è fra uno dei prodotti che devono essere sottratti ad ogni speculazione è necessario che questo alimento possa essere distribuito a tutti sano igienico e abbondante Gaetano Miti ripercorre tutte le difficoltà incontrate dalla giunta nella realizzazione del Forno comunale in Il panificio pubblico che avrà un ruolo importantissimo nel calmieramento dei prezzi causato della guerra Un capitolo importantissimo nella vita della città si apre con l istituzione dell Ufficio Case destinato al controllo delle abitazioni strumento con cui viene realizzato uno dei punti del programma in difesa degli inquilini La storia dell igiene pubblica inizia nell ottobre 1914 e grazie al contributo di Antonio Faggioli Francesco Zanardi sindaco per l igiene urbana e la salute pubblica a Bologna si ricostruisce l opera fondamentale che porterà alla formulazione del primo regolamento d igiene del Comune di Bologna che in 545 articoli affronta tutte le materie che interessano l intero ambito legato alla tutela pubblica br Casa ed igiene sono due presupposti imprescindibili che Francesco Zanardi tutela anche attraverso l opera di socio ed amministratore della Società Cooperativa Risanamento che costruisce appartamenti economici per i lavoratori di cui tratta Marco Poli Particolarmente nel secondo dopoguerra l attività del presidente Francesco Zanardi è tesa alla ricostruzione di un patrimonio immobiliare in gran parte distrutto dai bombardamenti sul totale di 1327 appartamenti 32 negozi 3 bagni sociali e 3 lavanderie della proprietà totale della cooperativa i danni ammontano

    Original URL path: http://www.comune.bologna.it/storiaamministrativa/stories/detail/141319 (2016-02-10)
    Open archived version from archive



  •