web-archive-it.com » IT » B » BONIONIARTE.IT

Total: 476

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Newsletter Bonioni Arte - 18-12-2009
    Montesano ai colori assoluti di Paul Jenkins e alle ricerche informali di Mathieu e di Vedova L esposizione curata da Federico Bonioni rimarrà aperta anche la Vigilia Natale Santo Stefano e Capodanno con orario 10 13 e 16 20 e nel pomeriggio di giovedì 1 gennaio Opere di Alberto Biasi Arturo Carmassi Eugenio Carmi Giuseppe Chiari Antonio Corpora Franco Costalonga Roberto Crippa Filippo De Pisis Vincenzo De Simone José Demetrio

    Original URL path: http://www.bonioniarte.it/component/k2/item/117-?tmpl=component&print=1 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Newsletter Bonioni Arte - 03-12-2009
    décollage di Mimmo Rotella con un occhio sempre attento ai giovani artisti che la galleria segue da anni come Simone Pellegrini Pietro Iori e José Demetrio del quale si è recentemente conclusa la personale L esposizione curata da Federico Bonioni raccoglie inoltre i fotogrammi astratti di Luigi Veronesi le ricerche concettuali di Giuseppe Chiari le opere di Saetti Mattioli Corpora Fiume e Migneco l arte cinetica di Alberto Biasi e l informale di Emilio Scanavino e Piero Ruggeri da poco scomparso Per finire i ritratti luminosi di Vincenzo De Simone e le composizioni del misterioso Papero Rosso artista che pare aver rinunciato all anagrafe così come al personaggio La mostra sarà visitabile fino al 31 gennaio 2010 dal martedì alla domenica con orario 10 13 e 16 20 nel mese di dicembre aperto anche il lunedì PERCORSO IMMAGINARIO 5 dicembre 2009 31 gennaio 2010 Inaugurazione sabato 5 dicembre 2009 ore 17 00 Orari dal martedì alla domenica con orario 10 13 e 16 20 nel mese di dicembre aperto anche il lunedì Opere di Alberto Biasi Arturo Carmassi Eugenio Carmi Giuseppe Chiari Antonio Corpora Franco Costalonga Roberto Crippa Lucio Del Pezzo Filippo De Pisis Vincenzo De Simone José Demetrio Salvatore

    Original URL path: http://www.bonioniarte.it/component/k2/item/116-?tmpl=component&print=1 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Newsletter Bonioni Arte - 23-11-2009
    23 11 2009 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font DAL 27 AL 30 NOVEMBRE 2009 IMMAGINA SIAMO PRESENTI ALLO STAND 30 PADIGLIONE D Venerdì 27 novembre 16 20 Sabato 28 e Domenica 29 10 20 Lunedì

    Original URL path: http://www.bonioniarte.it/component/k2/item/114-?tmpl=component&print=1 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Newsletter Bonioni Arte - 20-11-2009
    mostra che nel primo mese di apertura ha registrato oltre ottocento visitatori presenta un allestimento completamente rinnovato con venti opere su tela ed una selezione di ceramiche policrome Un immaginario fatto di case pesci e foglie di elementi semplici che appartengono alla vita quotidiana e proprio per questo si caricano di un profondo senso di universalità attraverso una pratica artistica tutta votata al valore sociale del raccontare e del raccontarsi Come si legge nel testo critico di Gabriele Tosi Il mondo di Demetrio straordinariamente eidetico è uno dei pochi casi nel quale la forza rappresentativa dell immagine raggiunge e supera quella della parola e della trasmissione orale nel suo stesso campo di battaglia il racconto del reale attraverso l astrazione delle sue peculiarità Nato a Dajabon nel 1971 José Demetrio consegue la maturità al Liceo M A Machado e si laurea a pieni voti all Accademia di Belle Arti di Santo Domingo dove segue un corso di specializzazione biennale e successivamente rimane come docente Dopo la prima personale dominicana nel 2001 si trasferisce a Reggio Emilia dove attualmente vive e lavora Ha preso parte a diverse esposizioni ultime delle quali Mi mundo Milano Galleria Agorarte 2008 Nuestro norte es el

    Original URL path: http://www.bonioniarte.it/component/k2/item/113-?tmpl=component&print=1 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Newsletter Bonioni Arte - 29-04-2009
    negativo pensiamo agli acquerelli ultimi di Morandi Il titolo della mostra fa specifico riferimento alla fase forse più felice della ricerca di Bruno Munari 1907 1998 quando sessanta anni fa cominciò a indagare sul rapporto tra figura e sfondo e tra superfici cromatiche di diversa ampiezza ma è del tutto congruo alle ricerche sulla fotografia astratta utilizzando la solarizzazione condotte da Luigi Veronesi 1908 1998 negli anni Trenta e sull

    Original URL path: http://www.bonioniarte.it/component/k2/item/102-?tmpl=component&print=1 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Newsletter Bonioni Arte - 16-04-2009
    Il titolo della mostra fa specifico riferimento alla fase forse più felice della ricerca di Bruno Munari 1907 1998 quando sessanta anni fa cominciò a indagare sul rapporto tra figura e sfondo e tra superfici cromatiche di diversa ampiezza ma è del tutto congruo alle ricerche sulla fotografia astratta utilizzando la solarizzazione condotte da Luigi Veronesi 1908 1998 negli anni Trenta e sull indagine sulla percezione visiva di segni incrociati

    Original URL path: http://www.bonioniarte.it/component/k2/item/101-?tmpl=component&print=1 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Newsletter Bonioni Arte - 10-04-2009
    Stampa questa pagina Venerdì 10 Aprile 2009 Newsletter Bonioni Arte 10 04 2009 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font AUGURI DI BUONA PASQUA Letto 149 volte

    Original URL path: http://www.bonioniarte.it/component/k2/item/100-?tmpl=component&print=1 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Newsletter Bonioni Arte - 05-02-2009
    JavaScript per vederlo I Musei Civici di Reggio Emilia e la galleria Bonioniarte presentano una mostra personale di Simone Pellegrini Agalmata a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei che coinvolge con diverse esplicazioni due differenti luoghi la sezione delle collezioni del Museo Civico di Reggio Emilia e la galleria Bonioniarte All interno dei Musei Civici Simone Pellegrini interagisce con lo spazio rapportandosi alle antichità come ad una sorta di immaginifica wunderkammer con installazioni e proiezioni accompagnate da un ambientazione sonora di Olivier Manchion L opera d arte che non è presente e rimane quindi irraggiungibile diventa l oggetto desiderato e anelato dallo spettatore poiché non vi può accedere Simone Pellegrini crea dunque una maggiore distanza l agalmata appunto in senso lacaniano per il desiderio stesso negando l accesso all opera Le opere diventano quindi luogo dell anelito e della brama in cui il desiderio si concede spazio L evento espositivo intende cercare il sottotesto nascosto dell opera di Simone Pellegrini dimostrare come dietro alla semplice figurazione definita troppe volte banalmente primitiva e rupestre definizione da cui l Artista stesso sente la necessità di un affrancamento ci sia un altra strada molto più complessa Il discorso passa quindi sul piano

    Original URL path: http://www.bonioniarte.it/component/k2/item/99-?tmpl=component&print=1 (2015-08-11)
    Open archived version from archive