web-archive-it.com » IT » C » CASARMONIA.IT

Total: 156

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Casarmonia Approfondimento - Bioarchitettura
    della qualita biologica dei materiali Visita anche CASARMONIA SERVIZI ELEMENTI Dl VALUTAZIONE DELLA QUALITA BIOLOGICA DEI MATERIALI ACCUMULAZIONE capacità di trattenere il calore prodotto COIBENZA capacità di non disperdere il calore accumulato TEMPERATURA SUPERFICIALE temperatura misurabile sulla superficie di un materiale IGROSCOPICITA capacità di assumere vapore acqueo dall aria e di cederlo DIFFUSIONE passaggio non convettivo di gas e fluidi valore mu resistenza alla diffusione VENTILAZIONE movimento d aria in

    Original URL path: http://www.casarmonia.it/casarmoniaApprofondita/ValQualitaMateriali.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive


  • Casarmonia Approfondimento - Bioarchitettura
    nostro mercato di materiali provenienti dalla ricchissima tradizione italiana del buon costruire purtroppo oggi molto appannata ma anche di alcuni prodotti innovativi dal punto di vista ecologico che un numero crescente di aziende mette coraggiosamente in produzione è possibile anche in Italia tracciare un primo schematico elenco di materiali consigliabili per la realizzazione di edifici che rispondano a requisiti di bioecologicità accompagnato da indicazioni sulla scelta corretta e sui criteri

    Original URL path: http://www.casarmonia.it/casarmoniaApprofondita/MaterialiBioedilizia.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Casarmonia Approfondimento - Bioarchitettura
    a forte impatto ambientale Il calcestruzzo armato è d altro canto ad oggi sia per motivi normativi che per motivi pratici la soluzione più consigliata per realizzare fondazioni ed alcuni elementi strutturali In bioedilizia si consiglia quindi I utilizzo di cemento puro in cui sia certificata I assenza di radioattività e la non addittivazione in fase di produzione con materie seconde spesso provenienti da scarti di altre lavorazioni industriali o in fase di confezionamento del calcestruzzo con prodotti chimici di sintesi Questi requisiti si trovano più facilmente nel cemento bianco che anche se più costoso è quindi da preferire IL FERRO Anche per I altra componente del calcestruzzo armato il ferro esistono motivi per consigliare un uso molto limitato La forte presenza di componenti metalliche in un edificio soprattutto se in forma reticolare ha infatti due potenziali effetti negativi effetto Faraday ovvero squilibrio fino allo annullamento del campo elettromagnetico naturale proveniente dal suolo e dal cosmo ed effetto antenna nei confronti del sempre più massiccio inquinamento elettromagnetico artificiale presente oggi nelle aree urbanizzate e prodotto da linee ad alta tensione trasmettitori radio e tv installazioni radar ponti radio per telefoni cellulari satelliti geostazionari ecc Secondo alcuni studi le alterazioni del

    Original URL path: http://www.casarmonia.it/casarmoniaApprofondita/CalceeFerro.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Casarmonia Approfondimento - Bioarchitettura
    fa definire empiricamente un materiale caldo Come per I argilla le sue proprietà fisico tecniche trasmettono a livello psicologico messaggi positivi collegati istintivamente al benessere Non è un caso che il legno anche se spesso usato in modo scorretto sia il principale materiale da costruzione nei paesi più avanzati del mondo come gli Stati Uniti il Canada il Giappone e tutto il centro e nord Europa Per tornare ad essere un materiale primario anche in Italia sarebbe ovviamente necessaria una seria politica di forestazione produttiva in un territorio come il nostro per altro fisicamente ideale per questo orientamento produttivo Ciò non toglie che soprattutto nel nord Italia vista la relativa vicinanza a paesi produttori ed esportatori di legname come l Austria il legno possa tornare ad essere usato in maniera sostanziale e non solo in maniera formale e nostalgica Sono in questo caso necessari chiarimenti essenziali sul suo approvvigionamento e sul suo uso Il legno da usare in un ottica di rispetto dei criteri della sostenibilità ambientale deve essere preferibilmente di produzione locale scelto favorendo le specie a rapido accrescimento come il pino I abete il pioppo I ontano la robinia ecc deve provenire da taglio selettivo e quindi da forestazione produttiva o da attività di riciclaggio Vanno quindi evitati innanzitutto tutti i legnami esotici che in genere provengono da deforestazione ma che nella migliore delle ipotesi hanno richiesto per il trasporto per mare sprechi energetici inaccettabili e trattamenti con antiparassitari fortemente tossici in fase di lavorazione e di uso Per l incidenza dei trasporti e per il rischio dei trattamenti antiparassitari sono sconsigliabili in genere i legnami di produzione extraeuropea Le migliori prestazioni di questo materiale si ottengono rispettando i tempi di taglio luna piena di stagionatura secondo criteri naturali e di controllo della sua umidità che per evitare le deformazioni e lo sviluppo di parassiti deve essere inferiore al 15 18 Va ovviamente molto esplicitamente chiarito che il legno perde le sue principali caratteristiche e può addirittura trasformarsi in un materiale pericoloso per I ambiente e per la salute umana se viene trattato con prodotti derivati dalla sintesi petrolchimica come impregnanti per I uso all esterno collanti e vernici protettive ricchi di formaldeide solventi e altri prodotti di provata tossicità Questi prodotti oltre a determinare un pericolo in fase di produzione e di applicazione per gli addetti tendono a rilasciare composti volatili nei primi mesi dopo la posa ma soprattutto modificano le prestazioni proprie del legno come I igroscopicità arrivando inevitabilmente ad annullarle in alcuni casi Se necessario i trattamenti per la protezione e la cura del legno possono essere realizzati con prodotti di derivazione vegetale o animale come I olio di lino le resine di conifera le essenze di agrumi la cera d api e molti altri I semilavorati compensati listellari multistrati ecc richiedono sempre I uso di collanti più o meno dipendenti dall industria petrolchimica ed in particolare dalla formaldeide prodotto di riconosciuta pericolosità onnipresente nei lavori di protezione e incollaggio del legno L uso di

    Original URL path: http://www.casarmonia.it/casarmoniaApprofondita/MaterialiMurature.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Casarmonia Approfondimento - Bioarchitettura
    a quella di un organismo vivente che deve necessariamente essere protetto da una pelle impermeabile ma traspirante che gli consenta uno scambio continuo tra interno e esterno La nostra pelle da questo punto di vista è un prodotto eccezionale Imparare dalla natura quindi e preferire per le coperture quei materiali che hanno queste caratteristiche ovvero in particolare quindi di nuovo l argilla cotta che per le sue ottime proprietà se

    Original URL path: http://www.casarmonia.it/casarmoniaApprofondita/MaterialiCopertura.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Casarmonia Approfondimento - Bioarchitettura
    grande qualità e ricchezza tecnica e formale Escludendo ovviamente i materiali sintetici i materiali per la pavimentazione ed il rivestimento sono in bioedilizia sempre principalmente quelli già più volte ricordati e che per questo possono essere considerati dei veri archetipi del costruire nonostante i numerosi tentativi di sostituirli ll legno e l argilla sono infatti onnipresenti in questo settore in forma di parquet e di piastrelle in cotto gres klinker ceramica Uno spazio marginale occupano invece i pavimenti tessili in fibre vegetali cotto sisal ecc o animali lana che per i problemi igienici legati all accumulo di polvere acari e altri microrganismi vanno usati con molta parsimonia Per quanto riguarda il legno valgono ovviamente le considerazioni già fatte sul suo trattamento Un parquet verniciato con una vernice poliuretanica perde molte caratteristiche proprie del legno e diventa oggettivamente un pavimento di plastica Per quanto riguarda la ceramica va ricordato che le altissime temperature di cottura a cui l argilla è sottoposta determinano una vetrificazione del materiale che gli fa perdere le sue doti di assorbenza e traspirabilità in cambio di una a volte necessaria impermeabilità Piccole superfici impermeabili all interno di una costruzione non alterano ovviamente le sue caratteristiche complessive Va

    Original URL path: http://www.casarmonia.it/casarmoniaApprofondita/MaterialiPavimenti.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Casarmonia Approfondimento - Bioarchitettura
    pannelli di sughero tostato o espanso hanno ottime capacità coibenti non impiegano colle sintetiche ma l alta temperatura a cui la materia prima viene sottoposta brucia la suberina e il tannino liberando benzopirene prodotto naturale ma tossico e dall odore sgradevole Anche nel caso del sughero sono quindi fondamentali le certificazioni e il controllo di qualità sul prodotto In sintesi il sughero è un ottimo materiale coibente per la bioedilizia solo se proviene da pura polpa di corteccia di sughera priva di ogni elemento estraneo ventilata ed eventualmente aggregata in pannelli per effetto combinato di solo calore e compressione In questo caso le sue caratteristiche sono l ottimo potere coibente termico e acustico la grande traspirabilità l impermeabilità l inattaccabilità da insetti e roditori I PANNELLI DI LEGNO MINERALIZZATO con le fibre di legno in genere di pioppo pianta a rapido accrescimento vengono realizzati pannelli con ottime qualità bioedili Il processo produttivo si basa sull utilizzo di ossisolfato di magnesio magnesite caustica e solfato di magnesio sostanza che impregna lega e mineralizza le fibre del legno L impasto di fibre di legno e ossisolfato di magnesio viene sottoposto ad alta temperatura e compressione e quindi formato in pannelli In questo modo il legno perde le parti organiche deperibili e si mineralizza assumendo oltre alle sue già note proprietà di coibentazione termica e acustica di traspirabilità di igroscopicità e di inattaccabilità da insetti e roditori un ottima resistenza al fuoco I PANNELLI DI FIBRE DI LEGNO dagli scarti delle segherie riciclaggio di cortecce e rami di conifere non trattate chimicamente proviene la fibra di legno materia prima per la produzione di pannelli coibenti Le fibre di legno vengono aggregate senza compressione per effetto del potere collante della lignina resina naturale presente nella fibra stessa lì prodotto ottenuto oltre alle caratteristiche già più volte citate è completamente biodegradabile e riciclabile e si presta ottimamente a diversi impieghi nella coibentazione termica e acustica di pavimenti pareti e coperture FIBRA DI CELLULOSA RICICLATA Altro materiale con buone capacità di coibentazione termoacustica e con l ottimo pregio della provenienza da riciclaggio è la fibra di cellulosa ottenuta mediante una speciale tecnica di trasformazione della carta dei quotidiani che grazie all utilizzo di componenti minerali naturali in genere sali di boro la rende non infiammabile inattaccabile dalle muffe dai roditori e dagli insetti Il materiale viene insufflato nelle intercapedini di pareti e coperture FIBRA DI COCCO DI IUTA DI COTONE DI LINO ancora poco diffusi ma indubbiamente interessanti per le loro caratteristiche ecologiche materie prime rinnovabili riciclabilità ecc e per le loro doti di coibentazione sono i materiali derivati da altre fibre vegetali come il cocco la juta il cotone il lino naturalmente questi materiali devono essere accompagnati da adeguate garanzie e certificazioni riguardo alla loro provenienza da coltivazioni in cui non si sia fatto uso di prodotti chimici Materiali coibenti animali LANA DI PECORA Grazie alla sua particolare microstruttura la lana di pecora si propone come ottima e naturale alternativa alle fibre minerali per l

    Original URL path: http://www.casarmonia.it/casarmoniaApprofondita/MaterialiCoibenti.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Casarmonia Approfondimento - Bioarchitettura
    dall industria petrolchimica Oggi in questo settore produttivo vengono utilizzate circa 40 000 sostanze chimiche diverse che molto spesso vengono introdotte sul mercato senza una analisi attenta del loro grado di tossicità per gli esseri viventi e del loro impatto ambientale Le conseguenze sono evidenti per quanto riguarda l enorme impatto ambientale di questo particolare settore produttivo Meno evidente è stata fino a pochi anni fa la pericolosità dei materiali di derivazione petrolchimica per la vivibilità degli ambienti chiusi dove anche livelli molto bassi di cessione di composti pericolosi da parte di ogni singolo materiale determina per sinergia una miscela preoccupante per la salute In questo settore la bioedilizia propone il ritorno a materie prime collaudate dall uomo in centinaia e a volte in migliaia di anni di uso reinventate attraverso un aggiornamento tecnologico quello della cosiddetta chimica dolce rispettoso dell uomo e dell ambiente Le materie prime utilizzate dalle ditte produttrici di materiali bioedili sono poche circa 150 sempre dichiarate secondo una sorta di codice etico che richiede la massima trasparenza sulla biografia del prodotto e sono resine vegetali dammar pino larice colofonia oli vegetali lino tung cartamo soia germe di mais cere vegetali carnauba candelilla del Giappone gomme

    Original URL path: http://www.casarmonia.it/casarmoniaApprofondita/PittureVerniciCollanti.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive