web-archive-it.com » IT » C » CLAUDIAPORCHIETTO.IT

Total: 376

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Ottobre, le prossime scadenze fiscali - ClaudiaPorchietto.it
    borse di studio e di ricerca giovedì 1 ottobre 2015 Hai un figlio che vuole concorrere per ottenere una borsa di studio o di ricerca Unicredit Universities ha ancora aperti dei bandi per un totale di 32 sostegni economici mentra Banca d Italia ha aperte 4 posizioni Vari i profili che soddisfano i requisiti dei singoli bandi promossi da Unicredit 6 EDIZIONE MODIGLIANI Research Grant Data di chiusura 16 11 15 È aperto il bando di concorso per 3 borse di ricerca Modigliani I candidati dovranno presentare un progetto di ricerca in Tweet condividi Tasse riscossione più equa per chi ha difficoltà giovedì 1 ottobre 2015 Francamente è difficile immaginare che questo provvedimento veramente riesca ad introdurre maggiore equità e trasparenza nel sistema e a favorire la crescita e l internazionalizzazione delle imprese come publicizza il Consiglio dei Ministri Certamente però è un dato di fatto che è stata introdotta una norma per la quale il contribuente che negli ultimi due anni ha avuto difficoltà nel pagare a rate i suoi debiti con Equitalia potrà chiedere un nuovo Tweet condividi Ottobre le prossime scadenze fiscali mercoledì 30 settembre 2015 Ecco le principali scadenze fiscali previste per il mese di Settembre 1 Ottobre Versamento dell imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01 09 2015 o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 01 09 2015 15 Ottobre Emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento idoneo ad identificare i soggetti tra i quali è effettuata l 3 Tweet condividi Il diritto alla salute non può essere in vendita mercoledì 30 settembre 2015 Sinceramente la scure sulle prescrizioni mediche prevista dal Governo Renzi mi lascia perplessa Sia chiaro non vivo nel mondo dei sogni La spesa sanitaria è uno dei grandi nodi da sciogliere se si vuole garantire nel nostro Paese il diritto alla salute anche per le future generazioni Non può essere taciuto infatti che il finanziamento statale per la Sanità è passato dai 67 miliardi del 2000 ai 112 miliardi del 2012 segnando un aumento del 68 una avanzata che non pare trovare g Tweet condividi Renzi commissaria i medici italiani E con il taglio degli esami medici a carico dello Stato fa un po di spending review sulle spalle dei cittadini mercoledì 23 settembre 2015 Sarebbero 208 le prestazioni a rischio secondo i tagli comunicati dal ministro della Sanità ai sindacati Risonanze magnetiche della colonna e delle articolazioni tac esami di laboratorio e genetici test allergici diventerebbero cioè a pagamento per il cittadino tranne in rari casi e se prescritti non secondo i dettami dei protocolli nazionali sarebbero fonte di multe per i medici colpevoli di aver prescritto un esame di troppo Ecco l ennesimo esempio di spending review alla Renzi Tweet condividi La buona scuola di Renzi 30mila insegnanti di sostegno mancano all appello e manca il decreto per sbloccare i fondi per l edilizia scolastica

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/news.php?page=4 (2016-05-02)
    Open archived version from archive



  • livelli occupazionali la Regione Piemonte promuove il sostegno a progetti di investimento iniziale finalizzati a rilevare a aziende in situazione di crisi conclamata con i relativi impianti e stabilimenti produttivi ed i connessi attivi materiali ed immateriali b impianti e stabilimenti produttivi centri di ricerca a rischio di definitiva chiusura o già chiusi per cessazione dell attività o dell impresa al di f Tweet condividi evidence test lunedì 11 giugno 2012 Suspendisse lacinia libero vel auctor sagittis nisi purus semper erat nec tristique nisl magna ut metus Aenean tristique risus et diam malesuada elementum Donec sed justo eu augue dictum mattis at sed ligula Aliquam lacus lectus pellentesque facilisis elementum at blandit in sem Phasellus suscipit interdum condimentum Etiam dapibus ante sit amet lectus lobortis vel varius urna sagittis Mauris quis orci urna Nullam felis metus viverra in congue in tincidunt at nisi In sapien lorem mollis in pretium ac aliquet vel elit Duis enim nibh rutrum at hendrerit sit amet pulvinar et diam Proin quis diam nec eros ultricies laoreet Donec vulputate vestibulum erat non semper Mauris sed sapien sed nunc sodales rutrum non eu ipsum Tweet condividi Sbloccati i criteri per il Programma casa lunedì 11 giugno 2012 Donec enim odio venenatis nec accumsan vehicula condimentum et risus Vestibulum non tortor malesuada sapien rhoncus pharetra vitae quis magna Pellentesque accumsan pharetra lorem malesuada posuere Vestibulum et massa nec velit posuere aliquet sed aliquam turpis Mauris suscipit mauris quis sem commodo posuere Curabitur id dui dolor Ut pretium lacus et libero convallis rutrum Integer et purus ligula Sed enim metus imperdiet quis fringilla et vestibulum venenatis leo Curabitur ac sapien id risus ornare pharetra Curabitur neque orci convallis ut consequat ac condimentum at elit Duis in lectus ut ligula mollis ornare et a dolor Maecenas blandit sollicitudin ultrices Cras fermentum rhoncus ornare Fusce sodales lobortis Tweet condividi Italia quinta per ricchezza delle famiglie Il Sole 24 Ore mercoledì 11 aprile 2012 Sarebbe bello Se l Italia fosse un paese poco indebitato quanti problemi potremmo evitare Sarebbe comunque necessario fare molte riforme ma senza il peso di quell enorme esposizione finanziaria che ci rende poco credibili sui mercati L ironia della sorte è che l Italia pur non essendo certo virtuosa è davvero il paese meno indebitato d Europa Meno della Germania meno della Finlandia sempre pronte a darci lezioni Molto meno della Francia per non parlare d Tweet condividi Mamme acrobate e nonne sandwich regine del welfare La Stampa lunedì 13 febbraio 2012 In 15 anni hanno conquistato 1 7 milioni di posti di lavoro ma ora la crisi svela quanto siano ancora forti pregiudizi e discriminazioni nei loro confronti Onda rosa Sembrava che la valanga dovesse continuare ma così non è più Dal 1993 al 2088 le donne hanno tinto di rosa l occupazione italiana raggiungimento quota 9 4 milioni di posti di lavoro L aumento ha toccato però solo il nord con 1 5 milioni lasciando al sud le briciole poco più di 200mila posti Tweet condividi

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/news.php?page=39 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Altro che conti a posto e riduzione delle tasse. Renzi sta demolendo le macerie dell'Italia
    correnti del bilancio pubblico sono passate da 483 8 miliardi a 536 4 miliardi mentre le entrate tributarie suono salite da 407 5 miliardi a 433 4 miliardi Questi i dati di una analisi del Centro studi di Unimpresa sull andamento del bilancio pubblico nel 2015 e nel 2014 Secondo l analisi basata su dati della Banca d Italia nel 2015 il totale delle uscite correnti da gennaio a dicembre si è attestato a 536 4 miliardi in crescita di 52 6 miliardi 10 87 rispetto ai 483 8 miliardi dell anno precedente nel mese di agosto si è registrata la variazione più significava con una crescita di 31 miliardi 135 Per quanto riguarda le entrate nel bilancio pubblico il totale delle tasse versate da famiglie e imprese nel 2015 si è attestato a 433 5 miliardi in crescita di 25 9 miliardi 6 36 rispetto ai 407 5 miliardi del periodo gennaio dicembre 2014 nel mese di dicembre si è registrata la variazione più significava con una crescita delle entrate tributarie di 11 6 miliardi 16 96 I numeri non mentono mai e quelli che diffondiamo oggi che confermano nostre stime degli scorsi mesi ci dicono che il governo

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/print.php?type=evidenza&id=164 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Non dobbiamo avere paura di difendere la nostra storia e i nostri valori. Non possiamo comportarci come una cultura in via d'estinzione - ClaudiaPorchietto.it
    In questa decisione si sintetizza l ipocrisia di una certa parte del Paese che invece di includere cercando di spiegare divide mettendo all indice la nostra cultura Questa tendenza mi spaventa in particolare perchè vedo una Italia che sempre di più rincorre le esigenze di piccole minoranze ben organizzate cercando di farle diventare maggioranza nell opinione pubblica Sinceramente mi aspetterei molto di più dai nostri educatori credo cioè che dovrebbero sforzarsi di spiegare a chi è appena arrivato in Italia e in particolare ai più piccoli la nostra idea del mondo dei diritti dei valori Perchè è proprio quella vision che ci ha fatti diventare quello che siamo cioè un paese dove chi sta peggio vuole venire ad insediarsi e cercare fortuna E troppo facile optare per la scelta educativa di evitare puntualmente il confronto invocando la preoccupazione di urtare le sensibilità altrui Peraltro una politica della ritirata strategica che caso strano ricade solo laddove siano in giochi i valori cristiani e quelli espressi dalla nostra Costituzione e non invece argomenti quali quelli della LGBT E per questo che ho deciso di aderire all iniziativa UnPresepeInOgniScuolaeInOgniPiazza Un modo per sollecitare le istituzioni a non avere paura e a continuare a difendere il diritto alla nostra cultura Non possiamo considerarci in via d estinzione e quindi vivere sulla difensiva ma dobbiamo essere fieri di una tradizione che ci ha aiutato ad essere protagonisti in Europa e nel mondo Claudia Porchietto Tweet condividi ultimi articoli Altro che conti a posto e riduzione delle tasse Renzi sta demolendo le macerie dell Italia Non devo fare grande fatica per dimostrare che il liet motive di Renzi I conti dell Italia sono in regola e le tasse sono calate e Sulle Partite Iva Renzi mette in scena il Jobs Act e lo Statuto dei bluff

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/evidenza.php?id=161 (2016-05-02)
    Open archived version from archive


  • commenta Nome Messaggio E mail Titolo commenti Non ci sono commenti

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/comments_widget.php?tb=ZXZpZGVuY2U=&id=164 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Fisco, Porchietto (FI) replica a Grimaldi: quando si parla di rimodulare l'IRAP significa scoraggiare l'esercizio d'impresa
    nè a quello che dovrebbe guardare al nostro territorio come attrattivo per creare nuovo Pil e posti di lavoro Questa la replica della consigliera regionale di Forza Italia Claudia Porchietto già assessore al Lavoro nello scorso mandato elettorale per il centrodestra Se si reputa che vi siano degli illeciti continua l esponente azzurra è corretto da parte della Regione o chi ne viene a conoscenza di presentare denuncia nelle sedi competenti Diverso è invece mettere all indice una categoria di aziende peraltro non sapendo neppure prendere la mira Il consigliere Grimaldi infatti per suffragare la sua proposta parla di grandi aziende ma poi mira la rimodulazione dell IRAP non solo su queste ma anche sulla media impresa Quella categoria di aziende che fino ad oggi ha resistito sostenendo la rete delle piccole imprese il reddito dei piemontesi e offrendo loro un lavoro quel lavoro che serve anche per avere i soldi per andare dal barbiere di Grimaldi e Chiamparino Esiste ancora conclude Porchietto chi crede che senza aziende si possa fare lavoro Trovo che questa presa di posizione sia antistorica e antieconomica Chi oggi ostacola l impresa paventando nuove tasse in un Paese dove la tassazione reale sulle medesime sfiora

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/print.php?type=comunicati&id=912 (2016-05-02)
    Open archived version from archive


  • commenta Nome Messaggio E mail Titolo commenti Non ci sono commenti

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/comments_widget.php?tb=cHJlc3M=&id=912 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Ospedale Oftalmico, Vignale e Porchietto (FI): si chiude, ma dopo le elezioni comunali
    che verrà letteralmente smembrato in uno spezzatino fra la Città della Salute e il San Giovanni Bosco oggi l assessore non ha detto nulla di diverso da quanto sapevamo Ci saremmo infatti aspettati che Saitta oggi comunicasse in quali locali l ospedale verrà trasferito come sarà garantito il servizio di Pronto Soccorso e quali saranno i costi del trasferimento Invece nulla se non che secondo l assessore l Oftalmico trasferito

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/print.php?type=comunicati&id=911 (2016-05-02)
    Open archived version from archive