web-archive-it.com » IT » C » CLAUDIAPORCHIETTO.IT

Total: 376

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Claudia Porchietto - Regione Piemonte - Consigliere Regionale
    Pil Regioni Bolzano prima in Italia ma non in top 20 Ue lunedì 22 febbraio 2016 Crisi a Torino vecchi mestieri a rischio estinzione video Intervento Claudia Porchietto sull emergenza profughi Una frase del mio intervento I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole newsletter Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica dai

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/eventi.php (2016-05-02)
    Open archived version from archive



  • 26 aprile 27 aprile 28 aprile 29 aprile 30 aprile 01 maggio Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica 08 00 10 00 Buon 25 Aprile 09 30 19 00 Consiglio Regionale 10 00 13 00 Forum Italo Russo Milano 14 30 15 30 III Commissione Consiglio Regionale 14 30 18 00 Incontro con produttori della filiera del latte Latte i conti non tornano Proposte per fronteggiare l emergenza 17

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/week_event.php?week=17&year=2016 (2016-05-02)
    Open archived version from archive


  • 09 05 2016 al 15 05 2016 09 maggio 10 maggio 11 maggio 12 maggio 13 maggio 14 maggio 15 maggio Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica Legenda Regionale

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/week_event.php?week=19&year=2016 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • I confini cambiati a nostra insaputa. Intervista al presidente della Liguria: Toti «Mattarella deve riprendersi il mare regalato ai francesi»
    dal dover avallare e giustificare le scelte che il governo fa a Roma e che penalizzano invariabilmente il livello locale Cosa ha intenzione di fare la Liguria per sensibilizzare su questa specie di scippo marittimo Sicuramente porteremo il caso in ogni sede disponibile dalla Conferenza delle regioni di cui siamo vice presidenti ai momenti di confronto col governo Senza dimenticare una cosa Quale Che al Quirinale c è un presidente come Sergio Mattarella che ha dimostrato di essere molto attento e che difficilmente potrebbe accettare che un accordo di tale portata non passi per il Parlamento Restando in tema di mare l altra sera è salito sul palco di Sanremo col fiocco giallo per i marò Un altro tema su cui il governo non pare reattivissimo Non riescono asalvare i gamberoni nel mare della Liguria figurarsi che riescono a fare coi marò nel mare dell India Punto interessante Resta il fatto che per dare visibilità al tema ci si è dovuto mettere un governatore di Regione E sono contentissimo di averlo fatto e di avere colto l occasione del ritorno della partnership istituzionale della Regione al Festival per lanciare un messaggio di vicinanza ai nostri militari E magari anche per rompere la monotonia della sfilata dei nastrini arcobaleno Anche Per questo motivo sono stato molto felice di poter premiare un giovane vincitore facendogli donoanche di una coccarda gialla Massimo rispetto per mobilitazione in favore dei diritti civili ma c è un mondo oltre il ddl Cirinnà Un mondo che tra qualche mese andrà a votare per una tornata di amministrative che si preannuncia sempre di più come un banco di prova per il governo Governo che fino ad ora ha funzionato male L economia continua ad avere grossi problemi ma invece di concentrarsi su quello si preferisce impiegare tempo ed

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/print.php?type=edicola&id=69 (2016-05-02)
    Open archived version from archive


  • commenta Nome Messaggio E mail Titolo commenti Non ci sono commenti

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/comments_widget.php?tb=bmV3c19zdGFuZA==&id=69 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Le amnesie e le illusioni di fine anno
    su un totale di alcuni miliardi Un granello di sabbia nel deserto Il piano Juncker C è chi si illude e purtroppo sono in tanti che la crescita verrà grazie agli investimenti pubblici promessi dall Europa con il piano Juncker un progetto aleatorio e dalla tempistica incerta Alcuni investimenti come portare collegamenti Internet veloci a tutti i cittadini certamente aiutano al Nord una famiglia su tre non ha ancora accesso a Internet una su due al Centro Sud E la velocità media di navigazione è di 5 megabit per secondo in Italia contro gli 8 in Germania e i 12 in Olanda Ma la maggior parte degli investimenti pubblici ha benefici dubbi Per esempio davvero dopo quanto accaduto con il Mose di Venezia pensiamo che ci convenga contribuire con 2 miliardi di denaro pubblico alla nuova autostrada Orte Mestre come prevede il decreto sblocca Italia Sarebbe una gravissima illusione pensare che imprese faraoniche come l Olimpiade o l Expo possano imprimere la svolta necessaria alla nostra economia Con investimenti come questi si continuano a premiare quegli imprenditori che vivono non di idee e di innovazione ma di contatti con i ministeri e di partecipazione alla corruzione Non a caso sono questi imprenditori a invocare più opere pubbliche Ed è proprio qui il nesso con la crescita nel lungo periodo al di là dell attuale recessione Un Paese avanzato come il nostro cresce grazie all innovazione alle idee alla ricerca all introduzione di nuovi prodotti che non significano solo alta tecnologia ma si possono sposare con tratti tipicamente italiani dal turismo al design all agricoltura di nicchia per fare alcuni esempi Attesa per la legge sulla concorrenza Una delle maggiori delusioni dei primi mesi del governo Renzi è la decisione di rimandare al prossimo anno la legge sulla concorrenza una legge

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/print.php?type=edicola&id=68 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • L'idolatria delle tasse spopola in libreria
    più cresce la collettivizzazione della società tanto peggiore è l uso del denaro pubblico che viene fatto e tanto più forte è pure il legame spesso criminale che collega Stato e affari privati Certo c è qualcosa di sorprendente nel fatto che raffinati intellettuali i quali si dichiarano amanti della libertà e mai accetterebbero e a ragione di essere obbligati con la forza a leggere anche solo una pagina di un pensatore edificante giudichino invece legittimo che alcuni soggetti in posizione di potere possano disporre di più della metà di quanto viene prodotto Eppure questa seconda coercizione è assai più gravosa Senza scordare che essa non costringe a leggere qualche buon filosofo ma una quantità di stupidi moduli e noiose istruzioni Oltre al danno della perdita dei soldi anche la beffa di una sottrazione massiccia di tempo e serenità È chiaro che l apologetica del fiscalismo si basa sull idea che a dispetto di quanto ci mostra la cronaca lo Stato sia altruismo comunità giustizia sociale Così se per i giacobini la ghigliottina era uno strumento d amore come recitava una canzone dell epoca per i moderni Robespierre innamorati delle tasse quanti ci rapinano in virtù di leggi e regolamenti lo fanno per il nostro bene In un libro dal titolo 101 modi per evadere le tasse tecniche furbizie scappatoie e stratagemmi degli italiani curato dall Associazione per il Riformismo e la Solidarietà edito da Malatempora il rovesciamento è completo aggressore è chi cerca di evitare di essere spogliato e non già chi dispone del monopolio della violenza e l utilizza per espandere il proprio controllo sulla società Nel mondo cattolico le posizioni sono variegate c è chi come Giovanni Cereti Pagare le tasse Solidarietà e condivisione edito da Cittadella prima afferma che pagare le tasse deve essere una gioia

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/print.php?type=edicola&id=67 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Sulle Partite Iva Renzi mette in scena il "Jobs Act e lo Statuto" dei bluff
    e che finalmente passa dalle chiacchiere alla realtà Una realtà fatta di deducibilità integrale delle spese di formazione e di orientamento sul mercato di rispetto dei termini di pagamento e di parità di accesso agli appalti pubblici Una realtà fatta anche di più diritti in tema di maternità e malattia Peccato che secondo la Cgia di Mestre leader nelle analisi e negli studi statistici tali tutele riguarderanno solo il 6 delle Partite Iva italiane Sono poco meno di 220 500 afferma la Cgia le partite Iva che saranno interessate dal nuovo statuto dei lavoratori autonomi che dovrebbe essere licenziato quest oggi dal Consiglio dei Ministri Si tratta dei liberi professionisti che non dispongono di alcuna cassa previdenziale e sono iscritti alla gestione separata Inps Rispetto alla platea dei titolari di partita Iva persone fisiche che ammonta a quasi 3 900 000 i lavoratori autonomi interessati da questo nuovo provvedimento di sostegno al reddito saranno poco meno del 6 per cento Numeri in libertà insomma che fanno il paio con quelli recentemente comunicati sugli accordi conclusi con l Iran Diciasette miliardi di contratti annunciati dal premier per tamponare la figuraccia della copertura delle statue dei Musei Capitolini a fronte di due

    Original URL path: http://www.claudiaporchietto.it/print.php?type=evidenza&id=163 (2016-05-02)
    Open archived version from archive