web-archive-it.com » IT » D » DISABILIVISIVI.IT

Total: 997

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • ADV - Associazione Disabili Visivi Onlus
    Assistiti In quest area troverai tutte le news aggiornate sugli eventi e gli avvenimenti rilevanti per l ADV Notizie Archivio notizie Convegno sulle malattie retiniche ereditarie AIRPI ONLUS Segnaliamo un Convegno estremamente interessante sulle malattie retiniche ereditarie organizzato da AIRPI ONLUS Associazione Italiana Retinite Pigmentosa e Ipovisione Sabato 16 Aprile 2011 9 00 17 00 Hotel Royal Santina Sala Lucrezia Via Marsala 22 Roma vedi locandina allegata Allegati Segnala la pagina Stampa allegati locandina convegno documento pdf dimensione 229 45 kB segnala la pagina Grazie per aver deciso di segnalare i contenuti pubblicati dall Associazione Disabili Visivi Ti ricordiamo che per segnalare un articolo dovrai inserire nell apposito form il tuo indirizzo e mail Questo verrà utilizzato esclusivamente per consentire alla persona che riceverà il messaggio di identificarti Non riceverai alcun tipo di Spam e non conserveremo il tuo indirizzo email nei nostri archivi indica il tuo nome indica l indirizzo e mail del destinatario scrivi se vuoi un tuo messaggio personale Rispondi alla seguente domanda qual è il risultato dell addizione di quattro sette Autorizzazione alla privacy I campi contrassegnati dall asterisco sono obbligatori Letta l informativa sulla Privacy ai sensi dell articolo 13 del Codice in materia di

    Original URL path: http://www.disabilivisivi.it/default.php?mcat=nws&cod=archivionotizie&id=436 (2015-08-19)
    Open archived version from archive


  • ADV - Associazione Disabili Visivi Onlus
    più importante della scultura napoletana del Settecento meta di migliaia di visitatori ogni anno Ma allo scultore Felice Tagliaferri cieco dall età di 14 anni che usa abilmente i più diversi materiali dalla creta al marmo dal legno alla pietra per produrre opere che prima nascono nella sua mente e poi prendono forma attraverso l uso sapiente delle mani nell aprile del 2008 fu impedito di vedere a suo modo la celebre opera ovvero proprio con le mani Da quel divieto è nata in Tagliaferri l idea di realizzare una scultura tattile dal doppio significato con una sua personale versione il Cristo Rivelato 180x80x50 centimetri ovvero velato per la seconda volta e svelato ai non vedenti che possono leggere la pietra toccandola con le mani Rendere infatti disponibile questa scultura alla fruizione tattile significa dimostrare che un blocco di pietra non può rovinarsi a causa dello sfioramento effettuato da mani esperte Non a caso le stesse guide saranno persone non vedenti formate da Tagliaferri Il Cristo Rivelato è ora a Napoli e resterà in mostra fino al 13 marzo presso il Museo Archeologico Nazionale nella sala accanto alla prestigiosa Collezione Farnese con l organizzazione dell UNIVOC di Napoli Unione Nazionale Italiana Volontari pro Ciechi e dell UIC Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti del capoluogo partenopeo sempre in collaborazione con il Museo Omero Per ulteriori informazioni tel 347 844 98 87 univocna univoc org Segnala la pagina Stampa segnala la pagina Grazie per aver deciso di segnalare i contenuti pubblicati dall Associazione Disabili Visivi Ti ricordiamo che per segnalare un articolo dovrai inserire nell apposito form il tuo indirizzo e mail Questo verrà utilizzato esclusivamente per consentire alla persona che riceverà il messaggio di identificarti Non riceverai alcun tipo di Spam e non conserveremo il tuo indirizzo email nei

    Original URL path: http://www.disabilivisivi.it/default.php?mcat=nws&cod=archivionotizie&id=435 (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • ADV - Associazione Disabili Visivi Onlus
    iniziare e portare avanti questa nuova esperienza La presentazione in ambito sportivo è avvenuta lo scorso giugno durante i Campionati Nazionali di Scherma trasmessi su Rai Sport 2 con un insolito assalto esibizione che passerà alla storia tra il pluricampione del Mondo ANDREA BALDINI bendato per l occasione e Tommaso Ferraro un giovane schermidore non vedente che ha addirittura vinto l assalto Questa nuova disciplina è alla sua forma pionieristica ma l assalto tra Baldini e Ferraro ha lasciato esterrefatti il pubblico ed i tecnici facendo già intuire che il progetto potrà fare molta strada Gli atleti non vedenti infatti hanno potenzialità impressionanti e con il dovuto sviluppo questo sport potrà essere praticato sin da bambini oltre che da giovani ed adulti Infatti le lezioni individuali e di gruppo per i non vedenti non presentano particolari differenze con quelle normalmente svolte in sala Tecnici sportivi che si occupano di disabili hanno verificato la effettiva praticabilità e gli effetti positivi che produce la scherma nel soggetto non vedente che la pratica maggiore sicurezza e migliore concentrazione Il progetto ha delle valide basi e lavorando in sinergia potrà essere praticato nell intero territorio nazionale ed esportato in altre nazioni del mondo A fine maggio di quest anno ci sarà un esibizione nel Campionato Nazionale di scherma che si terrà a Livorno mentre ad ottobre a Catania per la prima volta in ambito internazionale si svolgerà un assalto nel Campionato Mondiale di Scherma con atleti stranieri Si tratta di uno sport che si pratica senza correre alcun rischio e che prevede una preparazione atletica utile per un sano sviluppofisico Può essere praticato da bambini giovani e adulti Gli interessati si possono rivolgere all Associazione Disabili Visivi ONLUS che già pronuove degli sport non usuali per chi non vede come lo sci e la

    Original URL path: http://www.disabilivisivi.it/default.php?mcat=nws&cod=archivionotizie&id=434 (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • ADV - Associazione Disabili Visivi Onlus
    nel Comune di Roma di effettuare presso gli uffici capitolini vari tirocini in diversi settori dall ambiente al patrimonio artistico e culturale dall assistenza all educazione e alla tutela del territorio con lo scopo di proporre in via prioritaria anche se non esclusiva progetti di Servizio Civile che non abbiano ricevuto negli anni precedenti il finanziamento da parte della Presidenza del Consiglio Ufficio Nazionale per il Servizio Civile ma che per il Comune di Roma rivestano particolare importanza per il tema trattato I corsi dunque sono mirati soprattutto all abbattimento delle barriere architettoniche attraverso la segnalazione e rimozione diretta di tali ostacoli per i soggetti disabili e alla promozione prevenzione e tutela della salute attraverso una corretta informazione ai cittadini sulle malattie genetiche e invalidanti Ogni tirocinio avrà una durata di 6 mesi per un totale di 25 ore settimanali Per i partecipanti è previsto un rimborso di 350 euro al mese per un totale massimo di 2 100 euro complessivi Durante il periodo di volontariato i ragazzi saranno affiancati da un tutor che li aiuterà ad acquisire le competenze tecnico professionali inerenti il tema del percorso I candidati inoltre saranno selezionati sulla base dei criteri di valutazione già adottati e sperimentati da Roma Capitale nella valutazione delle candidature presentate per i progetti di Servizio civile nonostante questa importante esperienza non precluda la partecipazione ad un progetto di Servizio Civile Nazionale Importante le domande possono essere presentate su www picaroma it entro i termini resi noti in un avviso che sarà pubblicato il prossimo 1 marzo Per maggiori informazioni visitare il sito www comune roma it o contattare lo 06 67104980 Segnala la pagina Stampa segnala la pagina Grazie per aver deciso di segnalare i contenuti pubblicati dall Associazione Disabili Visivi Ti ricordiamo che per segnalare un articolo dovrai inserire

    Original URL path: http://www.disabilivisivi.it/default.php?mcat=nws&cod=archivionotizie&id=433 (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • ADV - Associazione Disabili Visivi Onlus
    Consiglio Regionale Toscano dell Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti visto il notevole interesse dimostrato nelle precedenti edizioni organizza a Firenze un nuovo corso introduttivo Shiatsu aperto a tutti non vedenti ed ipovedenti Il corso si svolgera a Firenze nei giorni sabato 09 e domenica 10 aprile ed avra una durata di 12 ore distribuite nell intero week end al solo costo della tessera associativa dell aCcademia Euro 60 Per chi proviene da fuori Firenze l organizzazione offre come di consueto l opportunita di pernottare gratuitamente all interno di essa usufruendo dei tatami e futon a disposizione Per informazioni potete contattare Sauro Fani cell 347 3801448 email sauro fani gmail com Segnala la pagina Stampa segnala la pagina Grazie per aver deciso di segnalare i contenuti pubblicati dall Associazione Disabili Visivi Ti ricordiamo che per segnalare un articolo dovrai inserire nell apposito form il tuo indirizzo e mail Questo verrà utilizzato esclusivamente per consentire alla persona che riceverà il messaggio di identificarti Non riceverai alcun tipo di Spam e non conserveremo il tuo indirizzo email nei nostri archivi indica il tuo nome indica l indirizzo e mail del destinatario scrivi se vuoi un tuo messaggio personale Rispondi alla seguente domanda qual

    Original URL path: http://www.disabilivisivi.it/default.php?mcat=nws&cod=archivionotizie&id=428 (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • ADV - Associazione Disabili Visivi Onlus
    vedente della classe 3A Visto che la nostra categoria non può accorgersi delle luci che si spengono in casa per strada o nelle piazze ho pensato ad un modo originale per far partecipare all iniziativa di Radio 2 anche tutte le persone che sono nelle mie condizioni Il 18 febbraio 2011 alle ore 18 anziché spegnere una luce ho acceso una pagina sul web La pagina resterà accesa per una settimana fino al 25 febbraio e servirà a realizzare un sondaggio relativo all uso delle nuove tecnologie computer internet social network etc da parte dei non vedenti Io frequento l indirizzo programmatori e spesso mi sento chiedere con stupore come sia possibile che un ragazzo non vedente possa utilizzare il pc il web ed i servizi ad esso connessi o addirittura imparare a programmare nei linguaggi Html Php etc Questa mia idea quindi vuole sfatare questa cattiva convinzione e dimostrare che vi sono molte persone che pur non disponendo dell uso della vista sono assolutamente in grado di vedere un monitor Giovedì 17 febbraio Massimo e Filippo i conduttori della trasmissione Caterpillar hanno parlato in diretta di questa mia iniziativa mi sono emozionato Spero tanto che siate in molti a partecipare al sondaggio così otterrò due risultati il primo è quello di dare un senso valido alla ricerca ed il secondo è quello di aver contribuito nel mio piccolo a diffondere la bella iniziativa M illumino di meno anche fra le persone non vedenti A chiusura del periodo di rilevazione elaborerò i dati raccolti e nel giro di pochi giorni pubblicherò i risultati del sondaggio Se questi saranno incoraggianti e se i media daranno una mano nel pubblicare a loro volta i risultati forse riusciremo con questa semplice operazione a scalfire un ennesimo pregiudizio Pertanto se ne hai voglia collegati

    Original URL path: http://www.disabilivisivi.it/default.php?mcat=nws&cod=archivionotizie&id=427 (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • ADV - Associazione Disabili Visivi Onlus
    a fianco di altre patologie più evidenti spesso non viene affrontata con le dovute risorse Per questo motivo ho il piacere di segnalarvi la tesi di laurea magistrale della dottoressa Giovanna Arrigoni dal titolo La complessità del mondo degli ipovedenti un indagine esplorativa Il lavoro è di ottima fattura ed è stato gentilmente reso pubblico dall autrice Viene ospitato nel sito di Franco Frascolla all indirizzo http www frascolla org TesiGiovannaArrigoni TesiMagistrale asp Sullo stesso sito vengono resi disponibili anche la tesi triennale Vita familiare e lavorativa in presenza di un figlio con disabilità e il questionario che ha aiutato l autrice a raccogliere i dati per la tesi magistrale e al quale hanno risposto anche alcuni soci dell ANFaMiV Potete reperire i materiali alla seguente pagina http www frascolla org TesiGiovannaArrigoni Index asp Segnala la pagina Stampa segnala la pagina Grazie per aver deciso di segnalare i contenuti pubblicati dall Associazione Disabili Visivi Ti ricordiamo che per segnalare un articolo dovrai inserire nell apposito form il tuo indirizzo e mail Questo verrà utilizzato esclusivamente per consentire alla persona che riceverà il messaggio di identificarti Non riceverai alcun tipo di Spam e non conserveremo il tuo indirizzo email nei nostri

    Original URL path: http://www.disabilivisivi.it/default.php?mcat=nws&cod=archivionotizie&id=426 (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • ADV - Associazione Disabili Visivi Onlus
    con disabilità l obbligo di iscrizione alla prima classe della scuola primaria le elementari N d R per gli alunni che compiranno i 6 anni entro il 31 dicembre 2011 è consentita altresì l anticipazione per i bambini che compiranno i 6 anni entro il 30 aprile 2012 Paragrafo 3 Scuola secondaria di primo grado Qui si stabilisce che si iscrivano al primo anno di scuola secondaria di primo grado le medie inferiori N d R gli alunni che abbiano ottenuto la promozione al termine della quinta classe della scuola primaria Va tenuto presente che ora il Decreto Legislativo 59 04 e il DPR Decreto del Presidente della Repubblica 122 09 stabiliscono che non sia consentita la bocciatura in scuola primaria se non all unanimità e con articolata motivazione Paragrafo 4 Obbligo di istruzione Gli alunni che conseguono il diploma di licenza media sono obbligati ad iscriversi al biennio di scuola superiore o a un corso di istruzione e formazione professionale per adempiere all obbligo decennale di istruzione Tutti sono comunque obbligati a conseguire un diploma di scuola superiore o di qualifica professionale triennale entro il diciottesimo anno di età Per quanto riguarda gli alunni con disabilità va ricordato che essi possono adempiere all obbligo scolastico entro il diciottesimo anno di età Paragrafo 5 Scuola secondaria di secondo grado Questo paragrafo della Circolare 101 riguarda le iscrizioni ai singoli istituti di scuola superiore e ai corsi quinquennali di Istruzione e Formazione Professionale IeFP che possono essere frequentati da studenti che si siano iscritti agli Istituti Professionali Statali e che abbiano chiesto di poter conseguire anche una qualifica professionale al termine del terzo anno Paragrafo 6 Procedure e modalità di iscrizione Esso stabilisce che al fine di evitare un eccesso di iscrizioni i Consigli di Circolo o d Istituto deliberino i criteri di priorità di accettazione delle domande che vanno pubblicati all albo della scuola prima dell inizio delle iscrizioni Si può ritenere che fra tali criteri possano esservi quelli per la fissazione di un numero massimo di alunni con disabilità da iscriversi in ciascuna delle prime classi ad esempio 2 Paragrafo 7 Accoglienza e inclusione Qui vengono ribadite le note norme per l iscrizione e l accoglienza degli alunni con disabilità secondo cui occorre la certificazione di disabilità ai sensi del DPCM Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 185 06 e le successive formulazioni della Diagnosi Funzionale del Profilo Dinamico Funzionale PDF e del Piano Educativo Individualizzato PEI Si ribadisce inoltre il divieto di iscrizione di alunni ultradiciottenni in possesso del solo attestato dei crediti formativi e non del diploma a conclusione del primo ciclo Lo stesso paragrafo 7 ribadisce che per gli alunni con disturbi specifici di apprendimento DSA occorre ai sensi della recente Legge 170 10 una diagnosi rilasciata da specialisti delle ASL o di strutture accreditate presso il Sistema Sanitario Nazionale SSN Non bastano quindi diagnosi rilasciate da specialisti privati o da enti non accreditati o convenzionati con le ASL E ancora per gli studenti stranieri

    Original URL path: http://www.disabilivisivi.it/default.php?mcat=nws&cod=archivionotizie&id=425 (2015-08-19)
    Open archived version from archive



  •