web-archive-it.com » IT » E » EDENVIAGGI.IT

Total: 596

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Viaggio nelle Marche - Eden Viaggi
    Dopo un bagno nell acqua pulita e fresca riprendiamo il percorso e arriviamo a Poggio d Ancona un piccolo paese da cui partono diversi sentieri per visitare il parco del Monte Conero Dopo qualche foto al panorama ripartiamo perché ci attira quello che abbiamo sentito dire su Sirolo e Numana Questi due paesi sono gioielli a picco sul mare con piccole casette bottegucce chiesette in marmo rosa e panorami mozzafiato contro il blu più intenso che si possa immaginare In entrambe vale la pena sostare in un bar per rinfrescarsi un po e godersi la vista della costa da una terrazza panoramica Per poi scendere se si vuole in una delle piccole baie isolate o come abbiamo fatto noi riprendere un viaggio nelle Marche ricco di promesse Ginestre e baie esclusive sul San Bartolo Risalendo la costa dal Conero il primo promontorio che si incontra è quello del San Bartolo che dà il nome a un parco regionale che raggiunge i confini della Romagna Dopo aver parcheggiato in uno dei tanti spiazzi panoramici lungo la strada ci siamo avventurati nei sentieri che corrono sopra il costone di roccia Immersi nel loro profumo inebriante ci ritroviamo in mezzo a campi di gialle ginestre che emergono dal blu del cielo e dal verde del mare Dai sentieri che percorriamo si vedono in lontananza il picco con il borgo medievale di Fiorenzuola di Focara in alto e quella che scopriamo essere l elegante baia della Vallugola incastonata ai piedi del monte sotto di noi Riprendiamo la macchina e andiamo subito a visitarla Vallugola è un nome un po bizzarro per un angolo di paradiso fra i boschi del Parco San Bartolo fatto di un porticciolo e un incantevole spiaggetta fuori dal tempo Bellissima piccola isolata e selvaggia ci dà un alternativa affascinante al movimento allegro delle vicine spiagge romagnole Terminiamo la giornata a crogiolarci al sole lontani dal mondo Quando arriva la sera ci spostiamo a Gabicce Monte un altro piccolo centro a picco sul mare dove ci gustiamo una deliziosa cena di pesce davanti ad uno spettacolare tramonto e uno scorcio mozzafiato su tutta la costa a Nord fino a Rimini Un giro fra castelli medievali In un viaggio nelle Marche del nord non ci si può perdere alcuni fra i castelli più belli e famosi d Italia E così il giorno dopo decidiamo un itinerario fra bellezze storiche che ci porterà a Gradara e San Leo A renderlo famoso avrà contribuito senz altro la tradizione che lo vuole come sfondo dello sfortunato amore di Paolo e Francesca cantato da Dante Ma a rendere indimenticabile il castello di Gradara basta la bellezza architettonica di un complesso straordinariamente ben conservato che ha mantenuto le sembianze e l atmosfera di un antico centro medievale Dopo la visita al castello e una passeggiata sul giro di ronda ripartiamo alla volta di San Leo In cima a un masso aguzzo da lontano la rocca di San Leo ci sembra un apparizione Costruito su un altura sacra

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Marche_e_Romagna_&MT_ID=45&co_id=90862 (2015-08-10)
    Open archived version from archive


  • Viaggio in Puglia - Eden Viaggi
    un museo a cielo aperto che stordisce per la bellezza della sua parte storica bizantina Quello che consigliamo di visitare assolutamente è il porto un luogo magico meraviglioso al crepuscolo mentre si illumina piano piano di mille luci L ideale è cenare in uno dei tanti ristorantini che assicurano oltre a pesce freschissimo anche la vista migliore della città Prima di arrivare a Torre dell Orso prossima tappa del nostro viaggio in Puglia il paesaggio cambia di nuovo e ci troviamo in mezzo a terreni semideserti sassosi in deciso contrasto con il paradiso che stiamo per visitare Dicono che Torre dell Orso sia la spiaggia più bella d Italia e forse è proprio così è un arco con sabbia color argento delimitato da due scogliere alte e circondato da piccole dune e dalla pineta Difficile stancarsi di passeggiare sulla sabbia ma se decidete di farlo potete andare alla ricerca della Grotta di San Cristoforo con le iscrizioni in greco e latino sulle pareti lasciate dai marinai o dello Scoglio delle Due Sorelle due faraglioni che spuntano dal mare a pochissima distanza dalla spiaggia Il Salento barocco e quello delle campagne Le nostre aspettative su Lecce sono ancora più alte abbiamo letto che per le sue costruzioni barocche è considerata la Firenze del Sud Al di là delle definizioni nel nostro ricordo Lecce ci appare raffinata e luminosa con la sfumatura rosata tipica dei suoi palazzi Fra i gioielli di Piazza di Sant Oronzo il salotto della città e di Piazza del Duomo ci rimane impressa la facciata della Basilica di Santa Croce simbolo stesso del barocco leccese Ora la costa ionica ci chiama L entroterra salentino è una distesa di ulivi campi coltivati delimitati da muri di sassi dove compaiono di tanto in tanto torri medievali masserie e anche antichissimi Dolmen e i Menhir spesso ricollocati al centro delle piazze dei paesini che incontriamo La natura rigogliosa della campagna profuma il vento che ritorna a essere brezza marina quando approdiamo a Porto Cesareo nostra unica tappa sul versante ionico del Salento Imprevedibile costa ionica Poche decine di chilometri racchiudono praticamente tutti i tipi di spiaggia possibile affacciate su un mare che passa dal blu all azzurro cielo al verde intenso a Torre Lapillo la costa è piacevole e sabbiosa con piccole dune a S Isidoro più a sud gli scogli formano diverse piscine naturali mentre a S Maria al Bagno si entra nella riserva naturale di Porto Selvaggio che si affaccia sullo Ionio con scogliere ricche di una vegetazione rigogliosa Visitiamo Porto Cesareo che nonostante le trasformazioni del turismo conserva ancora quell aria di piccolo borgo di pescatori Il centro storico è da visitare ma da non perdere soprattutto sono le immersioni nei suoi fondali unici talmente belli da essere stati dichiarati Area Marina Protetta La città bianca affacciata sulla Costa Merlata Riprendendo il nostro viaggio in Puglia attraverso un entroterra infuocato dal sole arriviamo a Ostuni conosciuta anche come la città bianca Da lontano ci appare luminosissima e irreale

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Puglia_&MT_ID=27&co_id=84593 (2015-08-10)
    Open archived version from archive

  • Offerte viaggi Sardegna, offerte vacanze Sardegna: le offerte Sardegna di EdenViaggi, approfondite su EdenLife
    respirare l atmosfera magica delle misteriose Tombe dei giganti di Coddu Ecchju e di Li Lolghi e dopo aver ammirato il panorama dal ventoso monumento roccioso di Capo d Orso ci dirigiamo verso Santa Teresa di Gallura Non ci facciamo mancare un tuffo nelle acque intorno a Porto Raphael e a Porto Pollo e notiamo che sulla linea dell orizzonte al posto dell imponente profilo degli yacht ora troviamo le vele dei windsurf e dei kitesurfer A Santa Teresa una storica località turistica che ci colpisce per la sua tradizionale autenticità ci facciamo travolgere da alcuni pensieri sul rapporto fra vecchio e nuovo in Sardegna mentre prendiamo un aperitivo al famoso Bar Conti uno dei tanti locali della cittadina Il paesaggio subito ci appare cambiato alle calette di sabbia rosa si sono sostituite lunghe distese bianchissime su cui di tanto in tanto si infrangono rumorosamente le onde La Marmorata La Licciola Rena Bianca sono sicuramente fra le spiagge più famose di questo tratto di costa ma armati di un pizzico di pazienza e pronti ad una fatica che verrà abbondantemente ricompensata ci addentriamo nelle pinete ci arrampichiamo sulla roccia attraversiamo lingue di sabbia e piccole strade di paese alla scoperta di spiagge meravigliose e quasi deserte sulle quali ci riposiamo dalle fatiche della nostra vita lontano da qui Non possiamo andarcene senza prima aver goduto appieno dello splendore di Capo Testa un promontorio di granito legato alla Sardegna da una striscia di sabbia intorno al quale come petali di un fiore si aprono piccole calette dal mare strepitoso Storia e natura l Arcipelago della Maddalena Parola d ordine perdersi La costa che da Santa Teresa scende fino a Stintino merita mille e ancora mille soste Prima di partire però ci concediamo una gita ormai collaudata ma che non smette mai di affascinare Tutti a bordo si parte alla volta dell Arcipelago della Maddalena Parco Nazionale dal 1996 le sette isole principali che compongono l arcipelago sono un paradiso nel paradiso In poco meno di mezz ora di traghetto da Palau raggiungiamo l isola de La Maddalena e iniziamo a perderci fra spiagge selvagge con fondali ricchissimi proseguiamo quindi verso Caprera e ci mettiamo sulle tracce Garibaldi Scegliamo uno dei graziosissimi bar dell antico borgo alle spalle del porto e ascoltiamo il racconto di altri viaggiatori che hanno navigato verso la spiaggia rosa dell isola di Budelli e il silenzio dell isola di Spargi le loro emozioni ci riportano alla mente quei luoghi che difficilmente scorderemo Alla conquista del west Ritorniamo a Palau e da qui ci dirigiamo verso ovest oltre Santa Teresa Scarpe comode e un pizzico di avventura ci accompagnano ancora una volta alla scoperta di calette e spiagge diverse per il paesaggio che le circonda ma identiche nella sostanza sabbia bianca mare cristallino e natura selvaggia L eleganza e l ordine che regnano a Costa Paradiso e Isola Rossa concertano senza mai stridere con la costa frastagliata il granito sempre più ingombrante la vegetazione folta e l immensità

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Sardegna__Gallura_&MT_ID=9&co_id=73857 (2015-08-10)
    Open archived version from archive

  • Offerte mare Sardegna
    da una vegetazione profumatissima e con tratti di costa incantevoli come quello intorno a Villasimius dove le bellezze offerte dal mare si susseguono tra Campulongu Cava Usai e Porto Giunco Oltre che per le spiagge magnifiche Muravera è famosa anche per i complessi megalitichi di Piscina Rei e di Cuili Piras segni di un passato antichissimo in cui probabilmente venivano utilizzati come un enorme calendario di pietra Dirigendoci a sud ed entrando nella regione di Campidano di Cagliari le torri spagnole di avvistamento che si susseguono ci riportano ad antiche storie di pirati che un tempo razziavano queste coste Anche il magnifico golfo con il capoluogo è ricco di storia da sempre terra di passaggio di popoli e cuore pulsante dell economia sarda Qui il sole splende anche d inverno più luminoso che nel resto dell isola e oltre all acqua blu del mare che colora i paesaggi è piacevole immergersi in una campagna fertile e profumata piena di viti e di frutteti Sicuramente vale la pena fermarsi in qualche ristorantino locale per assaggiare il vino e gli agrumi della zona Sabbia finissima ciottoli o rocce Il Sulcis la zona confinante e quella più a sud della Sardegna ha un profilo più aspro e selvaggio che ci intriga subito Sulla litoranea vediamo aprirsi tratti di costa stupendi come quella di Cala d Ostia vicino a Pula o di Capo Malfatano vicino a Teulada Le limpide acque offerte dal mare Tirreno colorano di verde e azzurro le rocce della costa che diventa sempre più alta man mano che ci avviciniamo alla zona delle isole Le calette qui hanno spesso il fondo ghiaioso tipico delle spiagge a ridosso di zone montagnose Abitato dalla preistoria il Sulcis ha testimonianze archeologiche importanti dai resti fenicio punici di Monte Sirai a quelli della città fenicia di Sulci a quelli dell antica Bithia di Nora fino alle rovine nuragiche delle isole Proprio a Sant Antioco rimaniamo impressionati dalle stratificazioni della storia dove Fenici Romani Arabi Aragonesi e Spagnoli hanno lasciato il loro segno Sono le bellezze delle sue calette e dei paesini affacciati sulle coste ad averla resa una meta ambita per le vacanze Anche se molto frequentata non è difficile ritagliarsi uno spazio personale nelle piccole baie spiagge e insenature che siano con sabbia fina e stabilimenti Coaquaddus Le Saline ecc ciottoli Portixeddu o rocce Cala della Signora Cala Grotta Nido dei Passeri Nell isola di San Pietro la costa ci regala lo spettacolo di una profonda insenatura quasi un fiordo nel mezzo al Mediterraneo Cala Fico è delimitata da speroni di roccia grigia che scendono a strapiombo sul mare circondata da una macchia mediterranea folta e profumata Iglesias fra dune e archeologia industriale Il nostro viaggio in Sardegna riprende percorrendo la costa di nuovo verso Nord L Iglesiente ha una natura montuosa ricca di fiumi che spesso diventano cascate come la spettacolare Piscina Irgas nell entroterra La guida del nostro viaggio in Sardegna ci conduce a Buggeru un tratto di costa sabbiosa e battuta

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Sardegna_del_Sud_&MT_ID=28&co_id=85078 (2015-08-10)
    Open archived version from archive

  • Vacanza in Sicilia - Eden Life - Edenviaggi
    quello di Falconara Di questo collegamento non è ancora stata trovata traccia alcuna e così per visitare quest altra grande testimonianza di un passato glorioso dobbiamo utilizzare la strada più classica Il Castello di Falconara si erge imperioso a picco sul mare Le onde del mare che si infrangono sotto i nostri occhi richiamano la nostra attenzione sulla lussureggiante natura che ci circonda un mare cristallino e una sabbia finissima incorniciati da ricchi boschi di pini ed eucalipti Scendiamo così verso il mare Marina di Butera Desusino e Falconara vantano spiagge incontaminate tranquille e selvagge Il carattere forte indomito e pieno di calore della Sicilia è riassunto tutto qui Ci sdraiamo ci incremiamo e ci rilassiamo se una volta qui si combatteva il conquistatore oggi l unico nemico che si contrasta su questo litorale è lo stress quotidiano Un territorio immerso nel verde Seppure ancora oggi il litorale ai piedi di Butera è poco frequentato dal turismo di massa le istituzioni hanno già provveduto a tutelare alcune preziose aree della zona La Sicilia meridionale vanta numerosissime aree protette nelle quali è possibile attenendosi ad alcune elementari regole di buon comportamento trascorrere una splendida giornata a contatto con una natura ancora involata Di queste la più importante è la Riserva Naturale del Biviere di Gela Attualmente sotto la custodia della LIPU questo lago costiero è una tappa fondamentale durante il viaggio migratorio di numerose specie di uccelli Upupe martin pescatore falchi poiane anatre sono solamente alcuni degli abitanti di questa riserva Insieme a loro istrici volpi donnole e soprattutto loro i magnifici e affascinanti aironi La giornata scorre veloce ma nel nostro programma c è un altra splendida area da visitare La Riserva Naturale Orientata Monte Capodarso e Valle dell Imera meridionale nei pressi di Caltanissetta è una delle più belle aree naturalistiche della regione attraversata com è da numerosi corsi d acqua e caratterizzata dagli inconfondibili colori della macchia mediteranea Ma natura in Sicilia è anche e soprattutto mare Dopo esserci rilassati sulle belle spiagge del litorale nisseno ci spostiamo in direzione Agrigento per sdraiarci sulla sabbia di un altra area protetta questa volta dal WWF Torre Salsa è un luogo incantevole placido dove le tartarughe marine della specie Caretta Caretta vengono ancora depositare le uova e dove un gran numero di volontari si impegna costantemente per preservare quest ampia area dalle cattive abitudini di alcuni turisti Vino da gustare Ormai stregati dalla natura incontaminata di questi luoghi scegliamo di passare qualche ora nella Riserva Naturale Orientata Sughereta di Niscemi a pochi chilometri da Butera Immersi in una natura lussureggiante impariamo a conoscere più da vicino queste piante alte e verdissime dalla cui corteccia si ricavano i preziosi tappi di sughero La nostra mente corre subito al bene più prezioso che questi piccoli oggetti custodiscono il vino Butera è infatti una zona in cui si produce dell ottimo vino dal Nero d Avola al Merlot dal Cabernet Souvignon allo Chardonnay fino all autoctono Riesi un eccezionale DOC di Caltanissetta Vino

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Sicilia__costa_mediterranea_&MT_ID=15&co_id=78745 (2015-08-10)
    Open archived version from archive

  • Viaggio in Kenya - Diani Beach e Mombasa - Eden Viaggi
    lo sguardo al cielo siamo rimasti sorpresi da una lunga serie di passaggi sopraelevati All interno un continuo via vai di Colobo una particolare tipologia di scimmie molto diffuse in Kenya che sfruttano i passaggi costruiti dall uomo per attraversare la strada senza correre il rischio di essere investiti dalle automobili Numerosi i ristoranti resort negozi e centri di servizi per i turisti sapientemente mescolati in contesti naturalistici eccezionali senza intaccarli in maniera troppo invasiva Lo spettacolo è in fondo al mare In un viaggio in Kenya a Diani Beach è il mare il primo grande protagonista Le acque che lambiscono Diani Beach sono completamente protette dalla barriera corallina che durante la bassa marea emerge regalando una spettacolare distesa fatta di corallo e sabbia Il mare cristallino custodisce scenografici fondali animati da una flora e una fauna ricchissima da esplorare con attività di snorkeling ma anche con immersioni alla scoperta dei delfini Per gli amanti del divertimento più movimentato Diani Beach offre anche tante occasioni di jet sky kitesurf fino ad arrivare allo sci nautico e alla pesca d altura Oltre al mare Diani è anche tanto altro Numerosi i Safari le escursioni e le visite guidate nelle riserve di Shimba Hills verso le montagne fino allo spettacolare Santuario degli Elefanti Mombasa e i suoi mille volti A pochi chilometri da Diani Beach nel nostro viaggio in Kenya abbiamo deciso di visitare Mombasa la capitale d un tempo dell est Africa oggi uno dei porti più importanti dell intero continente Mombasa è una città dai mille volti multietnica per definizione formata dall accostamento di diverse influenze La parte vecchia è fortemente di impronta swahili con stretti vicoli caratterizzati dai musciarabia i caratteristici paraventi lignei a grata di origine araba composti di centinaia di rocchetti incastrati fra di loro Presenti anche

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Diani_&MT_ID=59&co_id=108388 (2015-08-10)
    Open archived version from archive

  • Viaggio in Kenya - Eden Viaggi
    è una meta ideale per gli amanti delle immersioni Qui si incontrano due diverse correnti oceaniche e questo rende il tratto di costa estremamente ricco di pesci se ne contano centinaia di specie diverse Esplorando la bella barriera corallina anche chi ama fare snorkeling trova di che divertirsi Le maree in questo tratto di Oceano sono in grado di trasformare il paesaggio più volte nell arco di una sola giornata offrendo così la possibilità di avventurarsi fra isolotti scoperti temporaneamente dall alzarsi e dall abbassarsi del livello del mare Un viaggio in Kenya non è solo mare Più volte ci avventuriamo senza problemi per le strade di Watamu Capiamo subito che qui la situazione economica non è fra le più semplici e che il turista può fare molto per aiutare questo accogliente popolo Noi trascorriamo un pomeriggio fra bancarelle e allegre conversazioni donne e bambini ci avvicinano ci fanno divertire e noi ci sentiamo come a casa Il fascino di Malindi Oltre ai caratteristici mercatini di artigianato locale Malindi offre ai visitatori anche alcune interessanti bellezze artistiche e architettoniche Oggi famosa per la sua energica vita notturna tanto amata anche dalle celebrità Malindi vanta un ricco passato coloniale Non a caso ogni tour della città parte dal monumento commemorativo dedicato a Vasco de Gama Qui l esploratore portoghese approdò nel 1498 e aprì la città agli europei che ne fecero uno dei più famosi mercati degli schiavi e un importante base di partenza per i viaggi verso l India Proseguiamo quindi verso la piccola chiesa portoghese dove la tradizione narra che intorno al 1542 vi abbia soggiornato San Francesco Saverio Sarà per tutto questo continuo passaggio di persone e di merci che Malindi è sempre stata una delle città più cosmolpolite di tutta l Africa un luogo in cui il turista da sempre si sente tranquillo Sull isola di Robinson È una splendida mattina di sole il cielo è ancora fresco e i rumori dell Africa ci circondano Usciamo da Watamu attraversiamo villaggi e spettacolari distese di agave baobab e palme e ci troviamo sul fiume Sabaki il più lungo del Kenya 390 km Ci fermiamo per fare qualche fotografia agli ippopotami che popolano le sue rive e si immergono nel corso d acqua Poco dopo incontriamo altri animali questa volta si tratta di fenicotteri sono tantissimi e le loro piume tingono di rosa le saline della zona Il nostro primo incontro con il regno animale ci ha già emozionato Scendiamo dal fuoristrada saliamo in piroga e dopo aver superato una piccola forste di mangrovie raggiungiamo l isola di Robinson Il nome è esotico così come l atmosfera che si respira In compagnia della nostra guida e del simpatico traghettatore ci gustiamo un ottimo barbecue prima di addormentarci lentamente al riparo di maestose palme Viaggio nella cucina del diavolo Forse per il caldo forse per i colori e la sua conformazione Marafa nota in lingua swahili come Nyari è stata ribattezzata la cucina del diavolo A poco più di un

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Watamu_&MT_ID=23&co_id=82258 (2015-08-10)
    Open archived version from archive

  • Viaggio in Madagascar - Eden Viaggi
    angolo di mondo nel quale il tempo pare essersi fermato Numerosi i parchi e le riserve protette da visitare Tra questi la riserva di Andasibe con i sui camaleonti gechi e coccodrilli il Parco di Ranomafana popolato da 25 specie di mammiferi e centinaia di orchiedee e quello di Isalo Antananarivo una capitale tra tradizione e modernità Il nostro viaggio in Madagascar è iniziato nella capitale Antananarivo con i suoi 1275 metri sul livello del mare è incastonata in una lunga e stretta crosta rocciosa estendendosi a nord e sud per circa 4 km Nella città tradizione e modernità sono fuse in maniera armonica Accanto allo spettacolare palazzo che fu la residenza della regina Ranavalona II alle cinquanta chiese e alle cattedrali sorge la sede del campus dell Università del Madagascar e del Collège Rurale d Ambatoge Per spostarsi nella città in maniera veloce e caratteristica consigliamo il pousse pousse un tipico carrettino locale spesso convertito in bancarella ambulante Da Antananarivo ci siamo spostati in taxi a Merina un villaggio tipico distante pochi chilometri Qui l atmosfera cambia completamente ci siamo lasciati trasportare dalla magia di suggestioni lontane con donne in abiti tradizionali e dalla musica di percussioni e losanga particolari violini locali Ci siamo fatti trascinare dal potere della musica considerata un vero e proprio strumento comunitario da vivere insieme a ritmo di danza Nosy Boraha la casa delle balene In un viaggio in Madagascar consigliamo di visitare una vera e propria perla in mezzo al mare Nosy Boraha conosciuta anche come Isola De Sainte Marie sulla costa nord orientale L isola De Sainte Marie antica meta di pirati che vi si accampavano per tendere agguati alle navi provenienti dall Europa è oggi uno dei luoghi più interessanti per osservare il passaggio delle balene Immensi e leggendari cetacei che tra giugno e settembre si fermano nella Baia D Antongil per partorire o per cercare un partner con cui accoppiarsi Consigliamo anche un giro tra i fondali un incredibile mondo capovolto ricco di varietà di pesci di coralli e di piante marine Oltre alla spettacolare flora e fauna dei fondali a Sainte Marie si possono ammirare numerose specie di lemuri e orchiedee tra queste la famosissima Regina del Madagascar Eulophiella roempleriana Nosy Komba l isola dei lemuri Nella costa nord occidentale invece un altra isola che merita un escursione è Nosy Komba famosa per ospitare una grande varietà di lemuri che popolano la foresta Assieme a una folla di bambini che cantavano Mi piaci se ti muovi e allora muovi citando RE JULIEN Capo dei Lemuri del Film Madagascar siamo partiti alla scoperta di questi simpatici mammiferi abituati alla presenza degli uomini dai quali si lasciano avvicinare Un viaggio in Madagascar regala al visitatore un contatto diretto con la natura un punto di vista privilegiato su un patrimonio ecologico ancora incontaminato da riscoprire nel mare cristallino nella foresta lussureggiante e in un senso di pace dal quale è un piacere lasciarsi pervadere Articoli Correlati MUSICA CINEMA LIBRI Tutto il sound

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Antananarivo_e_coste_nord_&MT_ID=50&co_id=94457 (2015-08-10)
    Open archived version from archive