web-archive-it.com » IT » E » EDENVIAGGI.IT

Total: 104

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Viaggio in Madagascar: da Anjajavy al Masoala - Eden Viaggi
    si alternano a casette di legno costruite grazie all abbondanza di baobab che cresce nelle aree circostanti Restiamo a bocca aperta di fronte al simbolo della città un enorme baobab con un tronco di 20 metri di circonferenza Un paesaggio mutevole Il nostro viaggio in Madagascar prosegue in barca verso nord Lo scenario che ci si presenta man mano che risaliamo la costa è straordinario spiagge selvagge di sabbia rossa calette e baie in cui i surfisti sfidano le onde Poi la sabbia lascia il posto alle barriere coralline fino a quando il paesaggio cambia di nuovo ora è il turno delle incredibili guglie di roccia calcarea meglio conosciute come tsingy In lontananza giganteschi baobab sovrastano il resto della foresta e un infinità di specie vegetali rende il paesaggio mutevole e variopinto Dagli alberi frondosi i lemuri spiccano salti e si prodigano in capriole mentre sulle rocce prendono il sole le piccole iguane di Cuvier Al nostro sguardo attento non sfugge una coppia di uccelli del paradiso appollaiati su un grosso ramo mentre i più fortunati dicono di avere avvistato perfino l aquila pescatrice venuta a caccia su queste acque ricche di prede È lo spettacolo della natura che caratterizza da sempre il Madagascar Intanto siamo arrivati ad Anjajavy e ci godiamo un po di relax in attesa di cominciare il coast to coast che abbiamo programmato Tribu e regioni Durante il nostro viaggio in Madagascar abbiamo scoperto che la moltitudine di popoli che ha abitato l isola nel corso dei secoli ha dato origine a ben 18 tribù diverse sia per tradizioni culturali che molto spesso per tratti somatici Ancora oggi ogni tribù ha il proprio re e lotta per mantenere intatte le sue radici per questo chi affronta un viaggio in Madagascar deve informarsi su quali siano le regioni da evitare perché più irrequiete di altre Non è il nostro caso in quanto dalla regione dei Sakalava in cui ci troviamo ci sposteremo con una guida attraversando i territori degli Tsimihety esperti coltivatori di riso conosciuti anche come la tribù dai folti capelli e le valli dei Betsimisaraka la seconda tribù in termini di importanza e diffusione sul territorio specializzata nelle coltivazioni di canna da zucchero chiodi di garofano e caffè pregiato Masoala National Park A bordo di un grosso fuoristrada arriviamo alle porte del Madagascar National Park di Masoala Ci fermiamo all ufficio di accoglienza del parco nella cittadina di Maroantsetra dove ci spiegano che Masoala è il nome di un immensa area che racchiude sette riserve naturali protette di cui tre marine Patrimonio naturale mondiale le riserve del Masoala e quella speciale di Nosy Mangabe assieme costituiscono la più grande area protetta del Madagascar Noleggiamo l equipaggiamento indispensabile per una visita all interno del parco cibo acqua minerale cassetta di primo soccorso spray anti zanzare e impermeabile per proteggersi dal particolare clima della foresta pluviale scarponi Masoala è il regno della biodiversità potenzialmente potreste trovarci oltre il 50 delle specie animali e vegetali di tutta l

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Antananarivo_e_coste_nord_&MT_ID=50&co_id=94440 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Villaggi Maldive - Eden Viaggi
    locale ma anche per osservare le persone e provare a capire qualcosa di più sulla vita dei maldiviani I mercati dei villaggi offrono solo qualche frutto e tanto pesce da queste parti infatti la terra per noi così bella ed esotica non è molto generosa e i maldiviani si devono accontentare di una dieta abbastanza ricca ma piuttosto monotona Il nostro accompagnatore ci spiega che il villaggio è alla base della vita dei maldiviani che in pochissimo spazio devono da sempre condividere gioie e sofferenze Shopping maldiviano Sulle pittoresche stradine di Mahibadhoo si affacciano piccoli negozietti dove è possibile acquistare oggetti di artigianato Indossati dalle donne locali gli oggetti in oro o argento sono fra i manufatti più belli e caratteristici delle Maldive L arte di lavorare questi preziosi gioielli in lingua locale si chiama thileyrukan e ancora oggi è possibile rintracciare collane braccialetti e orecchini interamente realizzati a mano ripercorrendo i gesti di un antica tradizione Il binvalhunagaa kurehun è l altra grande arte nella quale i maldiviani sono maestri Si tratta della lavorazione del legno e i pochi ma preziosi monumenti storici che si possono ammirare durante una vacanza alle Maldive dimostrano quanto i maldiviani siano abili intagliatori Una piccola scultura o una decorazione sono fra i souvenir più acquistati Per chi fosse partito solo con un costume in valigia e avesse quindi spazio sufficiente nel proprio bagaglio consigliamo di dare un occhiata anche agli splendidi tappeti locali in divehi thundu kunaa Un unica avvertenza qualsiasi cosa decidiate di acquistare accettate le abitudini del luogo e preparatevi ad una lunga ma divertente contrattazione Spesso di una cultura si comprende molto più da queste semplici situazioni che da pagine e pagine di guide turistiche Come moderni Robinson Crusoe Salutiamo Mahibadhoo e approdiamo su un isola deserta dove ci tratteniamo per qualche ora unici ospiti di una natura intatta e lussureggiante La piccola laguna ci offre un paesaggio magnifico e l ennesima opportunità per fare un po di snorkeling Coralli pesci variopinti anemoni giganti tutto solo per noi In vacanza alle Maldive sembra sempre di vivere in un sogno Il silenzio ci avvolge mentre i nostro accompagnatori iniziano a preparare il barbecue con il quale verrà cucinato il nostro pranzo pesce fresco per tutti Stanchi ma soddisfatti rientriamo al nostro villaggio accompagnati sulla via di casa da uno spettacolare tramonto i cui colori si sposano in maniera incredibilmente perfetta con l azzurro del mare Malè la piccola capitale La nostra vacanza alle Maldive volge ormai al termine così decidiamo di utilizzare le poche ore ancora a nostra disposizione per fare un giro a Malè la piccola capitale del paese Seppure il suo aspetto sia quello tipico di una città araba con i minareti le vie strette e intricate i piccoli bazar e le donne avvolte nei loro colorati abiti Malè è una città o un isola a seconda dei punti di vista incredibilmente ordinata e pulita Malè è un piccolo scrigno che conserva alcuni inaspettati tesori Scopriamo così il Museo

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_RasdhooAri_&MT_ID=21&co_id=81702 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Offerte Messico - Eden Viaggi
    della grande cultura di questa civiltà una visita a El Caracol dissiperà ogni dubbio La torre infatti ha portali esterni indirizzati esattamente verso i 4 punti cardinali mentre le finestre della cupola sono aperte in corrispondenza della posizione di alcune importanti stelle che vi fanno capolino in determinati giorni dell anno La conoscenza dei movimenti degli astri e del calendario è dimostrata ancora una volta da El Castillo durante gli equinozi infatti grazie ad un preciso gioco di luci e ombre un evanescente serpente sembra salire e scendere la scalinata Le città dei Conquistadores La memoria non è ciò che ricordiamo ma ciò che ci ricorda La memoria è un presente che non finisce mai di passare Ripensando a questa frase di Octavio Paz Premio Nobel per la Letteratura nel 1990 visitiamo Merida la capitale dello Yucatan La città venne costruita dagli spagnoli utilizzando le pietre della città maya per comprendere questa sovrapposizione è sufficiente osservare le bancarelle e i visi al mercato locale o ammirare i palazzi delle vie del centro e la Plaza Grande Campeche è uno dei più interessanti esempi di architettura coloniale in Messico il suo centro storico è stato dichiarato patrimonio dell Umanità dall Unesco le tinte pastello i decori le a ntiche fortificazioni e le terrazze affacciate sul Golfo del Messico ci costringono a dar fondo alla memory card della nostra macchina digitale A metà strada fra Merida e Campeche si trova Uxmal annoverato dagli studiosi come uno dei più intriganti siti maya finora scoperto Uxmal pur sorgendo in una zona piuttosto arida divenne una floridissima e potente città come dimostra la ricchezza di monumenti del sito archeologico grazie alle innovazioni tecnologiche dei maya e al Chac Mool il dio della pioggia tanto venerato dai suoi antichi abitanti Fiero e selvaggio il Chiapas Controverso combattuto ricco di risorse ma povero di progresso il Chiapas è una regione incredibilmente intrigante Atterriamo a Tuxla Gutierrez la sua moderna capitale Dopo un tour della città percorriamo pochi chilometri in direzione Cañon del Sumidero Lo spettacolo è impressionante Mentre la guida ci racconta che in questa gola profonda più di un chilometro si gettarono numerosi indigeni per sfuggire al dominio dei Conquistadores spagnoli i suoni e il panorama della natura che ci circonda ci trasporta in un atmosfera irreale magica quasi mitica Risaliamo il Rio Grijalva minacciati si fa per dire dalle alte pareti rocciose e partiamo alla volta di San Cristobal de Las Casas Siamo ormai saliti a quota 2 000 metri Ci ritroviamo di nuovo in piena atmosfera coloniale e questa volta non solo da un punto di vista architettonico A San Cristobal i viali ciottolati sono ancora calpestati da uomini donne e bambini fermi come per incanto in una dimensione lontana nel tempo e nello spazio Non a caso oggi questa città è al centro di numerosi tour del Messico e una tappa obbligata in Chiapas Curiosare fra le bancarelle del Mercado Municipal ammirare i palazzi di Plaza 31 marzo ed entrare nella chiesa di

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Yucatan_&MT_ID=11&co_id=74900 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Vacanza in Messico - a nord dello Yucatan - Eden Viaggi
    resti di una vecchia hacienda a pochi metri dalle grandi costruzioni Maya Le due diverse costruzioni appartenenti a epoche così lontane tra loro sono in contrasto e testimoniano due stagioni fondamentali della storia messicana quella delle antiche civiltà precolombiane e quella coloniale Scopriamo che molti anni prima della nostra vacanza in Messico alla fine dell 800 l economia dello Yucatan si basava principalmente sulle coltivazioni di Agave henequé e le haciendas come quella di Aké erano molto attive gli operai e i contadini lavorano duramente e tutti vivevano assieme come una grande famiglia Con l aiuto di un custode del sito archeologico riusciamo a entrare anche nella parte di hacienda dove si lavorava l agave strutturato come una vera e propria catena di montaggio E l occasione giusta per scattare qualche foto Lasciata Aké imbocchiamo la strada che conduce alla cittadina di Izamal decisi a far tappa nei due villaggi di Tixkokob ed Euan Piccoli agglomerati di case in cui si circola a bordo di quadricicli a pedali simili ai nostri risciò Ma non bisogna lasciarsi ingannare dalle apparenze il minuscolo Tixkokob infatti è conosciuto in tutta la penisola per la sua Panaderìa del Rei nella piazza principale Il pane e i dolci qui li vengono a prendere la maggior parte delle strutture turistiche della zona A Euan invece ci fermiamo per visitare dei negozi in cui ci hanno detto vendono bellissime amaca in fibre di Agave Attorno alla piazza ci sono diverse botteghe ma si può anche chiedere di essere accompagnati nelle case della gente dove le amaca te le vende direttamente chi le ha intessute A Izamal cucina artigianato e tradizioni Arriviamo a Izamal all ora di cena e non potevamo chiedere di meglio La cittadina è conosciuta per i suoi ristorantini in cui gustare la splendida cucina yucateka ma ci sono anche diverse botteghe e negozi di artigianato Izamal era un importante centro spirituale Maya il più importante dopo Chichen Itzà ma con l arrivo dei coloni spagnoli la prima attrazione è diventata il convento dei frati francescani di Sant Antonio da Padova costruito sulle rovine di una delle antiche piramidi Qualche chilometro più a ovest sulla strada del ritorno non abbiamo resistito alla tentazione di visitare Kimbilà un baluardo della tradizione sartoriale qui infatti vengono creati i guayaberas e intessute le huipiles abiti e camicie ricamati con i tipici motivi multicolore che gli abitanti del luogo indossano con orgoglio Anche qui attorno alla piazza principale diversi negozi e alcune eccezionali tortillerie che attirano i turisti con l odore di pane dolci salati e altre specialità appena sfornate Un altra particolarità è il vicino cimitero di Hoctùn che avevamo già visto in più di una fotografia Se siete in vacanza in Messico e capitate da queste parti vi renderete conto di come questo luogo incarni perfettamente il rapporto che i messicani hanno con la morte Distese colorate di miniature che rappresentano edifici piramidi maya tempietti e perfino grattacieli al posto delle tipiche croci o delle tradizionali lapidi

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Messico_on_the_road_&MT_ID=52&co_id=95448 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Offerte viaggi Oman, in vacanza tra dune, oasi e montagne, vacanze Oman, in vacanza tra dune, oasi e montagne con Eden Viaggi
    della tessitura a mano delle reti o della preghiera mattutina per ringraziare Allah dei frutti donati dal mare Quando ci si allontana dalla costa verso sud dopo pochi chilometri cominciano a comparire le prime dune di sabbia e il contrasto tra il blu del mare e il color oro del deserto si fa sempre più netto Dal turbolento stile di vita dei pescatori si passa a quello più tranquillo dei pastori e dei nomadi con le loro mandrie di cammelli di mucche e soprattutto di cavalli alcuni tra gli esemplari più belli di razza araba provengono proprio da qui Dune e deserto La nostra vacanza in Oman tra i villaggi tradizionali comincia dal wilayt villaggio Badiya porta naturale sulle dune del deserto L impatto con l ambiente è notevole con l oasi naturale che spicca fra le sabbie Sulle dune che arrivano oltre i 50 metri di altezza si può salire percorrendo il crinale e godendo di un panorama surreale e suggestivo Per spingersi ancora più all interno della zona desertica è anche possibile noleggiare un fuoristrada o per chi vuole un cammello Wilayt Badiya è famoso anche per le corse di cavalli che si svolgono praticamente ogni weekend e per la Quad Badiya Challenge Race in cui i partecipanti si cimentano a bordo di potenti moto 4x4 arrampicandosi sulle dune Un gioiello incastonato nella roccia Ci spostiamo verso nord est nella regione Dakhiliyah alle pendici occidentali dei monti Al Hajar Durante la nostra vacanza in Oman abbiamo scoperto che la Dakhiliyah ebbe un ruolo di grande importanza per la diffusione della religione islamica in queste terre La splendida Nizwa un tempo capitale dell Oman con la sua fortezza che domina la città è stata a lungo la culla di una fervente attività intellettuale e religiosa producendo generazioni di studiosi storici e scienziati Per molti secoli la regione ha svolto un ruolo cruciale anche dal punto di vista commerciale collegamento naturale tra la zona costiera e l interno Qui visitiamo un vero e proprio gioiello il villaggio di Balad Sayt incastonato fra le montagne Il territorio montuoso e impervio è caratterizzato da terrazzamenti agricoli e palmeti che creano un forte contrasto con il paesaggio circostante arido e lunare Le abitazioni si sviluppano seguendo l andamento della collina e il paese arroccato termina con una splendida fortezza ottomana Convivere con la montagna La nostra vacanza in Oman tra i villaggi tradizionali termina in un altro luogo simbolo il villaggio di Misfat Al Abriyeen Siamo sempre nella regione di Dakhiliyah ad un altitudine di circa mille metri dove gli abitanti di questi luoghi impervi sono riusciti a creare un centro abitato che ha dell incredibile Caratterizzato da edifici alti e di colore rosso a causa dell argilla applicata sulle pareti come rivestimento e naturale protezione contro il calore del sole il villaggio si arrampica letteralmente sulla montagna Anche qui i terrazzamenti giocano un ruolo chiave per il sostentamento delle famiglie Le case spesso decorate sono modellate sulla roccia addossate l una all

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Oman__&MT_ID=62&co_id=109729 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Offerte viaggi Vacanza in Perù: la foresta amazzonica, vacanze Vacanza in Perù: la foresta amazzonica con Eden Viaggi
    delle zone più incredibili e selvagge del grande continente sudamericano Il dipartimento prende il nome da un fiume che nasce dai monti di Paucartambo a nord di Cuzco e scorre nel cuore della foresta peruviana meridionale dopo aver attraversato 4000 km di territorio tra la Bolivia e il Brasile Prima di sconfinare in Bolivia il rio Madre de Dios riceve le acque del rio Tambopata e del rio de las Piedras ingrossando il suo corso a tal punto da sommergere l intera foresta durante la stagione delle piogge Arriviamo a Puerto Maldonado con un volo interno da Cuzco e dall alto ci accorgiamo che questa regione della foresta è ancora intatta Il merito va anche alle istituzioni peruviane che da oltre 25 anni si stanno impegnando per combattere la deforestazione istituendo aree protette Parchi riserve aree protette Ci documentiamo sulle più importanti cercando di capire se e in quali zone sono possibili visite guidate ed escursioni C è la Riserva della biosfera del Manu istituita nel 1973 che si estende su un territorio ricoperto da foresta pluviale e popolato da una incredibile varietà di animali C è l area protetta di Tambopata Candamo nella zona del rio Tambopata o il Parco Nazionale di Bahuaja Sonene istituito nel 2000 vicino al confine con la Bolivia La regione di Madre de Dios ha dovuto sopportare negli anni prima il boom della gomma poi quello della ricerca e dell estrazione del petrolio e ancora quello della ricerca dell oro e quello della trasformazione di territori forestali in aree agricole Una vacanza in Perù è anche questo l occasione per comprendere come l uomo abbia sfruttato in modo costante e inesorabile un enorme ecosistema tanto potente e selvaggio quanto delicato e fondamentale Nonostante le minacce delle multinazionali petrolifere di quelle farmaceutiche o delle compagnie di legname la foresta amazzonica e la natura sono ancora in grado di resistere e soprattutto di reagire Flora e fauna incredibili Negli ultimi anni anche grazie a un turismo sempre più responsabile si sono sviluppate numerose iniziative per la tutela e la salvaguardia dell ecosistema amazzonico Nei dintorni di Puerto Maldonado la foresta è stata abbondantemente abbattuta ma non appena ci si allontana di qualche km dal centro della città comincia lo spettacolo Gli shihuahuacos meglio conosciuti come alberi del ferro per la durezza del loro legno svettano sopra la foresta assieme ai maestosi kapok che raggiungono i 60 metri di altezza e hanno un tronco che arriva fino a 3 metri di diametro Ma ci sono anche gli alberi di catahua i preferiti dagli indios per la costruzione di canoe e piroghe o l aguaje una palma che cresce nelle paludi e nei tratti di foresta allagata Ci sono i caimani bianchi che si riscaldano al sole distesi sulle sponde fangose del fiume o gli splendidi Ara dal piumaggio multicolore Se ci si addentra con una visita guidata all interno della foresta invece si possono vedere le scimmie dal cappuccio nero e le scimmie urlatrici mentre se siete

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Per%C3%B9_&MT_ID=68&co_id=110835 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Vacanza Repubblica Dominicana - Eden Viaggi
    intero Paese forse perché qui risiede quasi un terzo della popolazione totale La grande capitale Santo Domingo merita almeno qualche ora della vostra vacanza nella Repubblica Dominicana Quando arriviamo il sole è già alto la giornata calda e l atmosfera caliente Un po ovunque risuona musica caraibica e il nostro orecchio ormai abituato inizia a distinguere il ritmo della bachata da quello del merengue Non male per dei principianti che si sono avvicinati per la prima volta a questi balli proprio durante la loro vacanza nella Repubblica Dominicana La Repubblica Dominicana divide con Haiti la superficie dell isola di Hispaniola occupandone quasi i due terzi della superficie totale Su queste spiagge Cristoforo Colombo approdò già nel 1492 e Bartolomeo suo fratello decise di fondarvi la prima città del Nuovo Mondo Si chiamava Santo Domingo de Guzmán crebbe senza sosta per più di 3 secoli e oggi è una città cosmopolita allegra e coloratissima Certo la città rappresenta meglio di qualunque altro luogo la difficile vita in cui si trovano costretti molti dominicani ma non avvertiamo mai una sensazione di pericolo Nella Repubblica Dominicana le persone si sono abituate a vivere anche con poco e i loro sorrisi specie quelli dei bambini lo dimostrano Due passi nella storia Più di L Avana Santo Domingo può essere definita la culla del colonialismo spagnolo nel Nuovo Mondo La sua Zona coloniale è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell Umanità dall UNESCO e sono centinaia i monumenti visitabili Passeggiare per le sue strade è davvero emozionante Visitiamo l imponente Fortezza protagonista di estenuanti resistenze agli assalti delle navi pirata di cui si ricorda con particolare emozione quella contro il leggendario corsaro Francis Drake avvenuta nella seconda metà del 1500 Rimaniamo qualche minuto ad ammirare Faro a Colon imponente mausoleo dedicato a Cristoforo Colombo e in cui si narra riposino ancora oggi le sue ossa Sempre sulle orme di Colombo visitiamo l Alcazar edificio costruito per volere del figlio dell esploratore genovese e oggi sede del museo dedicato all epoca coloniale All interno è possibile trovare ancora gli arredi dell epoca mentre la guida ci spiega che per costruire questa magnifica opera vennero impiegati oltre 1 500 nativi ma nemmeno un chiodo Un altra meta obbligata è la Catedral Metropolitana Santa Marian de La Incarnaciòn la prima cattedrale americana la cui costruzione iniziò nel 1521 A pochi passi si trova la bellissima Plaza de España un luogo splendido intorno al quale si ergono oltre 300 edifici in stile gotico moresco che oltre alla loro bellezza ci impressionano per la vicinanza stilistica con certi edifici della Spagna meridionale distante da qui migliaia di chilometri Adesso possiamo davvero affermare che una vacanza nella Repubblica Dominicana rappresenta anche un intenso viaggio nella storia coloniale Da segnalare il festival culturale Santo Domingo de Fiesta da maggio a dicembre ogni venerdì e ogni sabato Plaza de España si anima con mostre e concerti e quando scende la sera Il nostro giro prosegue fra le vivaci stradine e i mercati cittadini coloratissimi

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Costa_orientale_&MT_ID=17&co_id=80328 (2015-08-11)
    Open archived version from archive

  • Offerte viaggi Viaggio alle Seychelles: Cousin Island, vacanze Viaggio alle Seychelles: Cousin Island con Eden Viaggi
    infatti fu il Consiglio Internazionale per la Protezione degli Uccelli ICBP oggi Birdlife International ad acquistare l intero atollo con l obiettivo primario di preservare l ultima popolazione rimanente di Sylvia delle Seychelles La designazione a riserva speciale arrivò nel 1974 quando Cousin Island fu riconosciuta come il più importante sito di riproduzione per le tartarughe embricate dell Oceano Indiano Occidentale Ecoturismo e birdwatching Nei primi anni del 900 quando l isola cominciò a essere popolata la vegetazione originaria fu in gran parte distrutta per far posto a piantagioni di palma da cocco Dalla fine degli anni 60 a oggi dopo oltre 50 anni di lavoro per la tutela dell ambiente la vegetazione è tornata quella di un tempo sviluppando un ecosistema in cui hanno trovato casa e riparo molte specie di uccelli terrestri e marini Gestita esclusivamente da personale locale Cousin Island rappresenta una risorsa fondamentale per il sostentamento delle comunità autoctone soprattutto grazie alle attività di ecoturismo e birdwatching A occuparsi di conservazione dell ambiente monitoraggio della biodiversità ricerca reintroduzione di specie minacciate come il Magpie Robin ecoturismo e visite guidate è l organizzazione Nature Seychelles Essendo una riserva speciale protetta i visitatori che durante un viaggio alle Seychelles vogliono recarsi a Cousin Island devono seguire precise regole A questo proposito l ufficio di Nature Seychelles a Mahe è in grado di fornire tutti i dettagli del caso Delicati ecosistemi e riduzione di CO2 Nonostante sia una piccola isola a Cousin si possono trovare diversi habitat Una fitta foresta e un altopiano caratterizzato dalla presenza di Pisonia grandis pianta dai fiori profumati della stessa famiglia della Bouganville ma anche di gelso indiano e ochrosia presente anche alle Hawaii o in Polinesia Altro habitat è quello delle zone umide di acqua dolce dove vivono e nidificano le gallinelle d acqua ma c è anche una zona collinare habitat ideale per la proliferazione di berte e sterne Specie endemiche di uccelli marini si possono avvistare in mezzo alla rigogliosa vegetazione costiera la sterna bianca e lo splendido Fetonte solo per citarne alcuni L altra grande attrazione di un viaggio alle Seychelles e in particolare di quest isola sono le tartarughe presenti in diverse specie alcune delle quali nidificano sulla riva delle spiagge bianche di Cousin anche in pieno giorno Tra gli esemplari più belli che potete avvistare c è la tartaruga gigante di Aldabra mentre sulle rocce in prossimità della foresta si possono vedere rettili rari come il Wright s Skink o gli straordinari gechi Tra il 2009 e il 2010 Cousin Island è stata al centro di un importante iniziativa di tutela ambientale grazie alla quale Carbon Clear società leader nella valutazione dell impatto e la riduzione delle emissioni di anidride carbonica ha riconosciuto a Cousin lo status di riserva naturale speciale carbon free Carbon Clear ha valutato l impatto delle strutture alberghiere dei trasporti e di tutte le attività legate al turismo rilevanti in termini di emissioni Obiettivo primario equilibrare il più possibile l assorbimento di anidride carbonica

    Original URL path: http://edenviaggi.it/viewdoc.asp?EDENLIFE=Vacanze_Seychelles_&MT_ID=63&co_id=110512 (2015-08-11)
    Open archived version from archive