web-archive-it.com » IT » E » EDISON.IT

Total: 1261

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Thomas Piquemal nuovo membro del Consiglio di Amministrazione di Edison | Edison
    Control Edison ECOSMART Lavora con noi Lavorare in Edison Sviluppo e formazione Chi cerchiamo Studenti e neolaureati Contatti Top Employer Focus Lavorare in Edison Prossimi eventi Top Employer Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti Focus Obiettivi e fattori di crescita Azioni Debito e credit rating Governance Governance Consiglio di Amministrazione Comitati Collegio sindacale Società di revisione Remunerazioni Sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Altre informazioni regolamentate Assemblea degli azionisti Diffusione e stoccaggio informazioni regolamentate Contatti Focus Governance Consiglio di Amministrazione Relazione Corporate Governance Media Comunicati stampa News Press kit Approfondimenti Articoli e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Thomas Piquemal nuovo membro del Consiglio di Amministrazione di Edison Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 29 giugno 2010 Thomas Piquemal nuovo membro del Consiglio di Amministrazione di Edison Milano 29 giugno 2010 Thomas Piquemal è stato cooptato quale membro del Consiglio di Amministrazione di Edison e nominato Presidente del Comitato per il Controllo Interno della società Thomas Piquemal subentra al dimissionario Didier Calvez Il nuovo amministratore resterà in carica sino alla prossima assemblea di Edison Thomas Piquemal è

    Original URL path: http://www.edison.it/it/thomas-piquemal-nuovo-membro-del-consiglio-di-amministrazione-di-edison?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive


  • Edison: primo trimestre in crescita. Margine operativo lordo +8,8%, risultato operativo +39,3% e utile netto +91,4% | Edison
    del gas in riduzione ancor più forte rispetto a costi della materia prima Il livello ancora debole della domanda di gas associato al significativo incremento della capacità di importazione ha generato in Italia un offerta di gas proveniente da mercati spot internazionali a prezzi estremamente bassi La forte pressione sui prezzi finali del gas ha determinato per tutti gli importatori la necessità di procedere alla rinegoziazione dei contratti a lungo termine attualmente in corso Andamento dei principali indicatori economico finanziari Passando all esame dei risultati i Ricavi di Vendita si sono attestati a 2 742 milioni di euro 1 2 rispetto ai 2 710 milioni di euro dello stesso periodo del 2009 soprattutto grazie al sensibile aumento dei volumi venduti sia nel comparto energia elettrica 24 sia nel gas 28 dovuto in gran parte alla crescita sul mercato dei clienti finali 18 nel comparto elettrico e 11 nel comparto del gas naturale In particolare nel settore elettrico i ricavi di vendita nel primo trimestre 2010 sono stati pari a 1 746 milioni di euro rispetto ai 1 733 milioni di euro dello stesso periodo del 2009 Nel settore idrocarburi i ricavi di vendita pari a 1 503 milioni di euro sono in diminuzione del 7 3 rispetto ai 1 621 milioni del primo trimestre 2009 Il Margine Operativo Lordo EBITDA nel primo trimestre 2010 sale a 321 milioni di euro 8 8 rispetto ai 295 milioni di euro dei primi tre mesi del 2009 Nella filiera energia elettrica il margine operativo lordo cresce dell 1 4 a 211 milioni di euro rispetto ai 208 milioni di euro dello stesso periodo dell anno precedente mentre nella filiera idrocarburi sale a 135 milioni di euro 22 7 rispetto ai 110 milioni di euro dello stesso periodo dell anno precedente I maggiori volumi venduti ai clienti finali hanno permesso di contrastare efficacemente la pressione sui margini soprattutto nel settore gas Da segnalare che nel primo trimestre 2009 l E BITDA risultava penalizzato dai costi delle coperture delle commodities sulle vendite a prezzo fisso della campagna commerciale 2008 fenomeno progressivamente assorbito nel corso dell esercizio 2009 Il Risultato Operativo EBIT nel primo trimestre 2010 è pari a 149 milioni di euro in aumento del 39 3 rispetto ai 107 milioni di euro dello stesso periodo del 2009 per effetto di quanto sopracitato e della diversa tempistica rispetto al 2009 degli investimenti in esplorazione Il Risultato Ante Imposte pari a 131 milioni di euro cresce dell 84 5 rispetto ai 71 milioni nel primo trimestre 2009 anche per il miglioramento degli oneri finanziari Il Risultato Netto di Gruppo nei primi tre mesi del 2010 si attesta a 67 milioni di euro in aumento del 91 4 rispetto ai 35 milioni di euro del corrispondente trimestre del 2009 L indebitamento finanziario netto al 31 marzo 2010 è pari a 3 970 milioni di euro in aumento rispetto ai 3 858 milioni rilevati a fine dicembre 2009 ma in miglioramento rispetto ai 4 261 milioni del primo

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-primo-trimestre-crescita-margine-operativo-lordo-88-risultato-operativo-393-e-utile-netto-914?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: Alessandro Baroni nominato rappresentante comune degli azionisti di risparmio | Edison
    clienti Liberalizzazione del mercato Sistema di gestione della qualità Switch La cultura dell energia Contatti Focus Edison Best Energy Control Edison ECOSMART Lavora con noi Lavorare in Edison Sviluppo e formazione Chi cerchiamo Studenti e neolaureati Contatti Top Employer Focus Lavorare in Edison Prossimi eventi Top Employer Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti Focus Obiettivi e fattori di crescita Azioni Debito e credit rating Governance Governance Consiglio di Amministrazione Comitati Collegio sindacale Società di revisione Remunerazioni Sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Altre informazioni regolamentate Assemblea degli azionisti Diffusione e stoccaggio informazioni regolamentate Contatti Focus Governance Consiglio di Amministrazione Relazione Corporate Governance Media Comunicati stampa News Press kit Approfondimenti Articoli e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison Alessandro Baroni nominato rappresentante comune degli azionisti di risparmio Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 26 marzo 2010 Edison Alessandro Baroni nominato rappresentante comune degli azionisti di risparmio Milano 26 marzo 2010 L Assemblea speciale dei possessori di azioni di risparmio Edison Spa riunitasi oggi in terza convocazione ha nominato Alessandro Baroni quale rappresentante comune degli azionisti di risparmio

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-alessandro-baroni-nominato-rappresentante-comune-degli-azionisti-di-risparmio-2?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: l'assemblea approva il bilancio 2009 | Edison
    Governance Consiglio di Amministrazione Relazione Corporate Governance Media Comunicati stampa News Press kit Approfondimenti Articoli e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison l assemblea approva il bilancio 2009 Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 23 marzo 2010 Edison l assemblea approva il bilancio 2009 Dividendo a 0 0425 euro per azione ordinaria e 0 0725 per azione di risparmio Henri Proglio e Didier Calvez confermati nel Consiglio di Amministrazione Deliberata riduzione compenso amministratore Milano 23 marzo 2010 L Assemblea degli azionisti di Edison Spa riunitasi oggi presso la sede di Foro Buonaparte ha approvato il bilancio relativo all esercizio 2009 che si è chiuso con un utile netto a 423 2 milioni di euro L Assemblea ha quindi deliberato previo accantonamento a riserva legale del 5 dell utile 21 milioni di distribuire un dividendo di 0 0425 euro per azione ordinaria 0 05 nell esercizio 2008 e 0 0725 euro per azione di risparmio 0 08 nell esercizio 2008 Il monte dividendi risulta pari a 228 milioni 268 milioni nel 2008 Il dividendo verrà posto in pagamento il 15 aprile 2010 con stacco cedola il 12 aprile La residua quota dell utile pari a 174 milioni è stata riportata a nuovo L Assemblea ha deliberato di rendere disponibile la riserva in conto capitale di 15 055 milioni costituita a fronte del contributo ottenuto ex lege 488 92 essendo venuti meno i presupposti di indisponibilità L assemblea ha inoltre approvato la riduzione del 10 del compenso annuale e del gettone di presenza per tutti i membri del Consiglio di Amministrazione L Assemblea ha infine confermato amministratori su proposta dell azionista Transalpina di Energia Srl Henri Proglio e Didier Calvez già cooptati dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente dell 8 febbraio 2010 e 30 aprile 2009 Il curriculum vitae dei nuovi amministratori è reperibile sul sito Si riporta di seguito l esito delle votazioni Punti all ordine del giorno Az rappr in ass e per le quali è stato espresso il voto sul cap soc con diritto di voto Num di az favorevoli Num di az contrarie Nu di az astenute Punto 1 Rideterminazione del compenso degli amministratori 4 233 313 130 8 707 4 233 313 130 0 0 Punto 2 Nomina di amministratori 4 233 313 130 81 707 4 223 561 352 8 623 416 1 128 362 Punto 3 Bilancio chiuso al 31 dicembre 2009 destinazione dell utile d esercizio 2009 e riclassificazione di

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-lassemblea-approva-il-bilancio-2009?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: superata di 7 volte (circa 4 miliardi di euro) la richiesta per la sottoscrizione del prestito obbligazionario da 500 milioni di euro | Edison
    Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison superata di 7 volte circa 4 miliardi di euro la richiesta per la sottoscrizione del prestito obbligazionario da 500 milioni di euro Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 10 marzo 2010 Edison superata di 7 volte circa 4 miliardi di euro la richiesta per la sottoscrizione del prestito obbligazionario da 500 milioni di euro Prezzo di emissione pari a 99 70 cedola fissa annuale pari a 3 25 Milano 10 marzo 2010 Edison ha chiuso oggi con una richiesta di 7 volte superiore circa 4 miliardi la sottoscrizione del prestito obbligazionario da 500 milioni di euro della durata di cinque anni collocato esclusivamente presso investitori qualificati con l obiettivo di migliorare il costo dell esposizione finanziaria della società Le obbligazioni che hanno un taglio unitario minimo di 50 mila euro e scadono il 17 marzo 2015 pagano una cedola lorda annua pari al 3 25 e sono state collocate a un prezzo di emissione pari a 99 70 Il tasso di rendimento lordo effettivo a scadenza è pari a 3 316 corrispondente ad un rendimento di 85 punti base sopra il tasso di riferimento mid swap a 5 anni Le obbligazioni sono regolate dalla legge inglese La data di regolamento della sottoscrizione è stata fissata il 17 marzo 2010 Da tale data le obbligazioni saranno negoziate presso la Borsa del Lussemburgo dove è stato registrato il prospetto informativo Questa operazione ha sottolineato Umberto Quadrino Amministratore Delegato di Edison

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-superata-di-7-volte-circa-4-miliardi-di-euro-la-richiesta-la-sottoscrizione-del-prestito?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison, BEH e DEPA: intesa per costruzione gasdotto Grecia-Bulgaria (IGB) | Edison
    e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 04 marzo 2010 Edison BEH e DEPA intesa per costruzione gasdotto Grecia Bulgaria IGB Passo in avanti nella realizzazione dell IGB per incrementare la sicurezza energetica nell area balcanica Previsti investimenti per 140 milioni di euro Salonicco 4 marzo 2010 BEH Bulgarian Energy Holding e IGI Poseidon SA joint venture paritetica tra DEPA la società pubblica del gas in Grecia ed EDISON hanno finalizzato oggi l i ntesa per la costituzione dell Asset Company BEH 50 e IGI Poseidon SA 50 che realizzerà il nuovo gasdotto IGB Interconnector Greece Bulgaria fra Grecia e Bulgaria Dopo le approvazioni formali da parte delle rispettive società verrà dato avvio alle attività di ingegneria propedeutiche alla costruzione del gasdotto L IGB trasporterà nuovo gas dal Corridoio Sud verso la Bulgaria e i paesi balcanici Il Corridoio Sud comprende il collegamento tra Turchia Grecia e Italia ITGI che consentirà all Europa di importare circa 10 miliardi di metri cubi di gas naturale all anno dalle aree del Mar Caspio e del Medio Oriente Con una capacità compresa fra 3 e 5 miliardi di metri cubi di gas all anno l IGB avrà una lunghezza di 160 chilometri e collegherà Komotini Grecia e Stara Zagora Bulgaria L IGB consentirà alla Bulgaria di diversificare le proprie rotte di approvvigionamento accedendo alle fonti provenienti dalle aree del Mar Caspio ad esempio Azerbaijan attraverso la Grecia Gli investimenti previsti per la realizzazione del metanodotto IGB ammontano complessivamente a 140 milioni di euro con la possibilità di accesso a fondi previsti dall European Economic Recovery Plan dell UE per circa 45 milioni di euro L entrata in funzione del metanodotto è prevista nel 2013 L accordo di oggi rafforza ulteriormente l importanza strategica dell ITGI accreditato come il più avanzato progetto per l apertura del Corridoio Sud ha dichiarato Umberto Quadrino Amministratore Delegato di Edison Con la diramazione verso la Bulgaria l ITGI acquista una forte valenza regionale nel sud est Europa consentendo ai paesi balcanici di accedere a nuove fonti e rotte di approvvigionamento Attraverso questo progetto Edison conferma inoltre la sua presenza come operatore di riferimento nel settore energetico nel sud est Europa L IGB permetterà di portare gas in Bulgaria e attraverso la Bulgaria verso gli altri paesi del sud est europeo e diversificare le fonti di approvvigionamento nella regione sia attraverso gasdotto dall area del Caspio che attraverso LNG attraverso l attuale e futuro terminale di rigassificazione in Grecia La Grecia potrà diventare un importante hub energetico e DEPA un player di rilievo nella regione ha dichiarato Harry Sachinis Presidente e Amministratore Delegato di DEPA Il progetto IGB è un reale passo in avanti per la diversificazione e la sicurezza degli approvvigionamenti del paese e della regione nel medio termine Questo è un progetto prioritario specie considerando la possibilità di sviluppo e maggior competitività del mercato regionale di cui potranno beneficiare i consumatori finali ha dichiarato

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-beh-e-depa-intesa-costruzione-gasdotto-grecia-bulgaria-igb?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: disponibili il progetto di bilancio 2009 e le relazioni degli amministratori all'ordine del giorno dell'assemblea ordinaria del 23 (prima convocazione), 24 (seconda convocazione) marzo 2010 | Edison
    Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti Focus Obiettivi e fattori di crescita Azioni Debito e credit rating Governance Governance Consiglio di Amministrazione Comitati Collegio sindacale Società di revisione Remunerazioni Sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Altre informazioni regolamentate Assemblea degli azionisti Diffusione e stoccaggio informazioni regolamentate Contatti Focus Governance Consiglio di Amministrazione Relazione Corporate Governance Media Comunicati stampa News Press kit Approfondimenti Articoli e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison disponibili il progetto di bilancio 2009 e le relazioni degli amministratori all ordine del giorno dell assemblea ordinaria del 23 prima convocazione 24 seconda convocazione marzo 2010 Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 19 febbraio 2010 Edison disponibili il progetto di bilancio 2009 e le relazioni degli amministratori all ordine del giorno dell assemblea ordinaria del 23 prima convocazione 24 seconda convocazione marzo 2010 Milano 19 febbraio 2010 Edison rende noto che le Relazioni degli amministratori relative al punti 1 Rideterminazione del compenso degli amministratori e 2 Nomina di Amministratori all o rdine del giorno dell assemblea nonché il Progetto di Bilancio separato e il Bilancio consolidato al 31

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-disponibili-il-progetto-di-bilancio-2009-e-le-relazioni-degli-amministratori-allordine-del?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: in un mercato in recessione tengono margini e volumi di vendita (EBITDA a 1.471 milioni). Utile netto in calo (240 milioni) | Edison
    dei livelli medi di prezzo dell energia nei diversi mercati di vendita Nel settore idrocarburi i ricavi raggiungono i 4 158 milioni di euro in diminuzione del 18 4 rispetto a quelli del 2008 principalmente a causa del decremento dei prezzi I prezzi del petrolio sono infatti calati mediamente del 36 e quelli del gas sul mercato residenziale dell 11 I volumi di gas venduti in Italia sono stati pari a 13 210 milioni di metri cubi in diminuzione del 2 1 mentre i volumi di olio prodotti in Italia sono stati 1 7 milioni di barili in diminuzione dell 1 5 Le vendite per usi civili ed industriali rispettivamente 17 1 e 3 1 hanno mitigato il calo delle vendite per usi termoelettrici 6 calo assai inferiore a quello del mercato di riferimento Il Margine operativo lordo EBITDA pari a 1 471 milioni di euro in diminuzione di 172 milioni di euro 10 5 rispetto all EBITDA 2008 è come già specificato sostanzialmente in linea con il 2008 a parità di perimetro ed escludendo effetti non ricorrenti Nella Filiera Energia Elettrica il margine operativo lordo è stato pari a 1 227 milioni di euro in flessione del 7 5 Escludendo i già ricordati effetti una tantum di competenza della filiera il margine operativo lordo nel 2009 si presenta sostanzialmente allineato a quello del 2008 I buoni risultati conseguiti sul mercato libero e sulla borsa hanno infatti compensato il calo dei proventi CIP 6 circa 50 milioni di euro conseguenti alla variazione di perimetro per la cessione di alcune centrali e alla conclusione di alcuni contratti L EBITDA della Filiera Idrocarburi è pari a 347 milioni di euro con una riduzione del 14 3 rispetto ai 405 milioni di euro del 2008 Escludendo i già ricordati effetti una tantum di competenza della filiera la riduzione dell EBITDA è pari a circa il 7 Nel settore E P il già ricordato calo del prezzo del petrolio ha comportato una decisa contrazione di fatturato e redditività che ha praticamente annullato il positivo contributo fornito nel corso dell anno dal recente investimento nella concessione di Abu Qir Peraltro l aumento dei volumi importati con i contratti di lungo termine dall Algeria e dal Qatar ha migliorato il mix di approvvigionamenti mitigando così la riduzione dei margini del settore Il risultato operativo EBIT consolidato si attesta a 699 milioni di euro e risulta per le ragioni sopra dette in flessione del 18 8 rispetto a quello dello stesso periodo dell anno scorso 861 milioni di euro mentre il risultato prima delle imposte è risultato pari a 529 milioni di euro 730 milioni nel 2008 Sul risultato prima delle imposte hanno inciso negativamente gli oneri finanziari netti aumentati da 100 milioni di euro nel 2008 a 156 milioni di euro Il peggioramento di 56 milioni è dovuto fondamentalmente a partite non ricorrenti verificatesi nel 2008 utili su cambi e benefici per ricalcolo di interessi attivi su leasing finanziario relativo ad una partecipazione estera Peraltro l incremento dell indebitamento medio ha inciso solo marginalmente sugli oneri finanziari in conseguenza della riduzione dei tassi e della ristrutturazione del debito avvenuta nel 2009 L u tile netto è pari a 240 milioni di euro in diminuzione del 31 rispetto ai 346 milioni di euro del 2008 Gli oneri fiscali in sostanziale parità di tax rate sono diminuiti di circa 100 milioni di euro Entrambi gli esercizi sono stati interessati dall applicazione della cosiddetta Robin Hood Tax Nel 2008 la sua introduzione ha comportato un effetto negativo di 115 milioni di euro di cui 70 milioni di euro per imposte differite mentre sul 2009 l incremento dell aliquota di 1 punto percentuale ha determinato un effetto economico negativo per 19 milioni di euro Nel corso del 2009 Edison ha effettuato investimenti per 1 745 milioni di euro di cui 1 011 milioni di euro per l acquisizione dei campi di Abu Qir in Egitto La quota rimanente è stata distribuita fra la filiera elettrica e la filiera idrocarburi Nel settore elettrico gli investimenti hanno riguardato principalmente la crescita nel comparto delle fonti rinnovabili 141 milioni di euro e la costruzione della centrale di Thisvi in Grecia 81 milioni di euro Negli idrocarburi gli investimenti hanno riguardato lo sviluppo ulteriore dei pozzi di Abu Qir e Rosetta in Egitto oltre che dei giacimenti in Italia Croazia e Algeria 242 milioni di euro e l attività di esplorazione 66 milioni di euro L indebitamento finanziario netto al 31 12 2009 è pari a 3 858 milioni di euro in aumento rispetto ai 2 920 milioni di euro rilevati al 31 dicembre 2008 principalmente per l acquisizione della concessione di Abu Qir in Egitto pari a 1 011 milioni di euro Il rapporto debito patrimonio netto 0 47 si conferma uno dei migliori del settore La situazione di liquidità della società rimane più che soddisfacente anche grazie all o perazione di finanziamento a medio termine 3 anni dell importo di 600 milioni di euro siglata il 27 maggio 2009 e all emissione obbligazionaria di 700 milioni di euro a 5 anni chiusa con successo da Edison in data 16 luglio Quest ultima emissione obbligazionaria si inquadra nel nuovo Euro Medium Term Note Programme di 2 miliardi di euro approvato dal Consiglio di Amministrazione il 25 giugno 2009 Si segnala che in data 10 dicembre 2010 scadrà il prestito obbligazionario a tasso fisso emesso nel 2003 per un valore nominale di 700 milioni di euro Fatti rilevanti nel 2009 Stipula accordo fra Edison Governo egiziano e EGPC Egyptian General Petroleum Corporation per la concessione dei diritti di esplorazione produzione e sviluppo dei campi di Abu Qir in Egitto La concessione ha una durata di 20 anni con opzione di essere prolungata di ulteriori 10 anni L obiettivo dell attività di esplorazione e produzione a cui contribuirà in modo significativo l investimento di Abu Qir è quello di raggiungere entro il 2014 una produzione da proprie riserve pari al 15 del fabbisogno di Edison

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-un-mercato-recessione-tengono-margini-e-volumi-di-vendita-ebitda-1471-milioni-utile-netto?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive



  •