web-archive-it.com » IT » E » EDISON.IT

Total: 1261

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Edison reagisce al calo della domanda elettrica e gas | Edison
    per 16 milioni di euro di cui 12 milioni di euro per imposte differite e 4 milioni di euro per imposte correnti dell innalzamento dell aliquota dell addizionale Ires dal 5 5 al 6 5 mentre al 30 giugno 2008 l introduzione della Robin Hood Tax aveva comportato 72 milioni di euro per imposte differite L indebitamento finanziario netto al 30 giugno 2009 è pari a 4 355 milioni di euro 2 839 al 30 giugno 2008 in aumento rispetto ai 2 920 milioni di euro rilevati a fine dicembre 2008 principalmente per l acquisizione della concessione di Abu Qir in Egitto pari a 1 011 milioni di euro nonché per acquisizioni quali ElpEdison e AMG Gas Palermo che hanno inciso per circa 120 milioni di euro Il rapporto debito patrimonio netto 0 54 si conferma uno dei migliori del settore La situazione di liquidità della società rimane più che soddisfacente anche grazie all o perazione di finanziamento a medio termine 3 anni dell importo di 600 milioni di euro siglata il 27 maggio 2009 e all emissione obbligazionaria di 700 milioni di euro a 5 anni chiusa con successo da Edison in data 16 luglio con richieste che hanno superato i 7 2 miliardi di euro in meno di 30 minuti L emissione obbligazionaria si inquadra nel nuovo Euro Medium Term Note Programme di 2 miliardi di euro approvato dal Consiglio di Amministrazione il 25 giugno 2009 Con riferimento ai prestiti in scadenza entro i 18 mesi si segnala che in data 10 dicembre 2010 scadrà il prestito obbligazionario a tasso fisso emesso nel 2003 di nominali 700 milioni di euro Previsioni per l esercizio 2009 I risultati conseguiti nei primi 6 mesi dell anno la solidità strutturale di Edison e la dimostrata capacità di reagire allo scenario esterno consentono di confermare per il 2009 i risultati in linea con il 2008 a parità di perimetro ed escludendo effetti non ricorrenti Aree di business Volumi e ricavi delle vendite al 30 giugno 2009 Nel settore elettrico i ricavi di vendita del primo semestre 2009 sono stati pari a 3 232 milioni di euro in diminuzione 14 3 rispetto ai ricavi di vendita dello stesso periodo del 2008 equivalenti a 28 601 GWh commercializzati I volumi di vendita del periodo hanno risentito in modo positivo dell incremento delle vendite ai clienti finali e ai grossisti mentre sono risultati in contrazione i volumi sulla Borsa Elettrica Il segmento CIP 6 92 ha registrato una forte riduzione 25 1 dovuta essenzialmente alla scadenza di alcune convenzioni e alla variazione di perimetro per la cessione nell aprile 2008 di 7 centrali termoelettriche CIP 6 92 Nonostante una leggera contrazione dei volumi venduti il dato dei ricavi unitari risulta sostanzialmente stabile e questo in ragione del successo dell offerta a prezzo fisso ottenuto in sede di campagna commerciale nello scorso autunno presso la clientela Nel settore idrocarburi i ricavi di vendita sono stati pari a 2 342 milioni di euro in diminuzione del 4 2 rispetto ai 2 444 milioni del primo semestre del 2008 I volumi complessivi di gas venduti in Italia e all estero sono stati pari a 6 851 milioni di metri cubi in diminuzione dell 8 5 rispetto al primo semestre 2008 In particolare le vendite per usi civili risultano in aumento del 22 3 a causa delle temperature invernali più rigide rispetto allo stesso periodo dell a nno precedente e per aumento dei volumi di vendita mentre le vendite per usi termoelettrici mostrano un decremento del 22 1 a 3 586 milioni di metri cubi dovuto alla flessione nella domanda di energia elettrica La produzione dei campi di Abu Qir ha contribuito dal 15 gennaio del 2009 per 338 milioni di mc di gas e 404 mila barili di olio Margine operativo lordo al 30 giugno 2009 Il margine operativo lordo del settore elettrico si attesta a 556 milioni di euro in diminuzione del 12 6 rispetto ai 636 milioni nei primi sei mesi del 2008 Il periodo ha beneficiato di maggiori produzioni idroelettriche 3 046 GWh vs 2 219 GWh dello stesso periodo del 2008 mentre ha sofferto per la riduzione delle produzioni termoelettriche 17 036 GWh vs 23 812 GWh a causa della flessione della domanda Per quel che riguarda l ambito CIP6 92 si registra un peggioramento dovuto al già menzionato rimborso di oneri per certificati verdi e CO2 di 51 milioni di euro nel 2008 relativo ad esercizi precedenti e alla cessione delle centrali CIP 6 92 A parità di perimetro ed escludendo gli effetti non ricorrenti e la scadenza di convenzioni ed incentivi il semestre 2009 avrebbe fatto registrare una flessione di solo il 2 rispetto all anno precedente Nel settore idrocarburi il margine operativo lordo è stato pari a 223 milioni di euro in aumento del 6 7 rispetto al primo semestre del 2008 Il risultato pur avendo beneficiato di un positivo effetto perimetro legato al contributo della concessione di Abu Qir circa 20 milioni di euro include l impatto negativo di 102 milioni di euro delle coperture finanziarie effettuate a livello di Gruppo così come illustrato in precedenza A parità di perimetro ed escludendo effetti non ricorrenti la crescita sarebbe stata del 15 Principali fatti avvenuti nel corso del primo semestre 2009 Di seguito indichiamo in estrema sintesi gli eventi rilevanti che hanno caratterizzato i primi sei mesi del 2009 15 gennaio 2009 Stipula accordo fra Edison Governo egiziano e EGPC Egyptian General Petroleum Corporation per la concessione dei diritti di esplorazione produzione e sviluppo dei campi di Abu Qir in Egitto La concessione ha una durata di 20 anni con opzione di essere prolungata di ulteriori 10 anni L obiettivo dell attività di esplorazione e produzione a cui contribuirà in modo significativo l investimento di Abu Qir è quello di raggiungere entro il 2014 una produzione da proprie riserve pari al 15 del fabbisogno di Edison Gennaio 2009 Scoperti nuovi giacimenti in Algeria in joint venture fra Edison 18 5 Sonatrach

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-reagisce-al-calo-della-domanda-elettrica-e-gas?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive


  • Edison: grande successo per il prestito obbligazionario da 700 milioni di euro della durata di 5 anni | Edison
    di revisione Remunerazioni Sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Altre informazioni regolamentate Assemblea degli azionisti Diffusione e stoccaggio informazioni regolamentate Contatti Focus Governance Consiglio di Amministrazione Relazione Corporate Governance Media Comunicati stampa News Press kit Approfondimenti Articoli e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison grande successo per il prestito obbligazionario da 700 milioni di euro della durata di 5 anni Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 16 luglio 2009 Edison grande successo per il prestito obbligazionario da 700 milioni di euro della durata di 5 anni Milano 16 luglio 2009 Edison ha chiuso oggi con successo la sottoscrizione di un prestito obbligazionario per un importo complessivo di 700 milioni di euro della durata di cinque anni collocato esclusivamente presso investitori qualificati Le obbligazioni che hanno un taglio unitario minimo di 50 mila euro e scadono il 22 luglio 2014 pagano una cedola lorda annua pari al 4 25 e sono state collocate a un prezzo di emissione pari a 99 841 Il tasso di rendimento lordo effettivo a scadenza è pari a 4 286 corrispondente ad un rendimento di 145 punti base sopra il tasso di riferimento mid swap a 5 anni Le obbligazioni sono regolate dalla legge inglese La data di regolamento della sottoscrizione è stata fissata il 22 luglio 2009 Da tale data le obbligazioni saranno negoziate presso la Borsa del Lussemburgo dove è già stato registrato il prospetto informativo Il mercato dei capitali ha chiaramente manifestato la propria fiducia e il proprio apprezzamento per Edison e per la sua strategia dichiara Umberto Quadrino Amministratore Delegato di Edison Questo rafforza la nostra determinazione nel raggiungere gli obiettivi industriali annunciati per l anno in corso e nel proseguire ulteriormente con lo sviluppo del nostro piano di crescita secondo le linee già tracciate L emissione è stata accolta con molto entusiasmo da parte del mercato con ordini che hanno superato i 7 miliardi di euro in meno di mezz ora di book building commenta Marco Andreasi CFO di Edison A fronte di una richiesta così forte da parte degli investitori abbiamo deciso di aumentare l importo dell emissione a 700 milioni di euro dai 500 milioni inizialmente previsti L emissione si inserisce nell ambito dell Euro Medium Term Note Programme di massimi 2 miliardi di euro approvato dal Consiglio di Amministrazione nella riunione del 25 giugno scorso come già comunicato al mercato L operazione di collocamento è stata curata da Banca IMI

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-grande-successo-il-prestito-obbligazionario-da-700-milioni-di-euro-della-durata-di-5-anni?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison, BEH e DEPA: Siglato accordo per realizzazione gasdotto Grecia-Bulgaria | Edison
    Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison BEH e DEPA Siglato accordo per realizzazione gasdotto Grecia Bulgaria Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 14 luglio 2009 Edison BEH e DEPA Siglato accordo per realizzazione gasdotto Grecia Bulgaria Cresce la valenza strategica del Corridoio Sud ITGI Interconnessione Turchia Grecia Italia maggior sicurezza e autonomia degli approvvigionamenti nell area balcanica Il progetto rientra nell European Economic Recovery Plan dell UE 120 milioni di euro gli investimenti previsti Il completamento dell opera a fine 2012 Sofia 14 luglio 2009 BEH Bulgarian Energy Holding DEPA The Greek Public Gas Corporation e Edison hanno firmato oggi un Memorandum of Understanding volto alla realizzazione del nuovo gasdotto IGB Interconnector Greece Bulgaria fra Grecia e Bulgaria Con la firma di questo accordo sottolinea Roberto Potì Direttore Centrale per le attività internazionali Edison Edison conferma la sua presenza nell area balcanica come operatore di riferimento nel settore energetico L IGB rafforza la valenza regionale del progetto ITGI e consente ai Paesi Balcanici maggiore sicurezza ed autonomia degli approvvigionamenti attraverso la diversificazione delle fonti Paesi quali la Bulgaria la Romania e FYROM Former Yugoslav Republic of Macedonia rientreranno così in una rete più ampia di approvvigionamento gas e saranno perciò meno esposte a eventuali situazioni di incertezza e di crisi L accordo siglato oggi a Sofia prevede la costituzione di un Asset Company paritetica fra BEH e Poseidon per la realizzazione dell opera Poseidon è la società partecipata pariteticamente da Edison e Depa impegnata nella realizzazione del gasdotto tra Grecia e Italia a completamento del Corridoio Sud tra Turchia Grecia e Italia ITGI che permetterà all Europa l importazione di gas naturale dalle aree del Mar Caspio e del Medio Oriente L accordo prevede inoltre la costituzione di una Commercial Company fra Edison DEPA e BEH per la commercializzazione del gas alle frontiere della Bulgaria e dei paesi confinanti L IGB è un metanodotto di 160 km tra Komotini Grecia e Dimitrovgrav Bulgaria con una capacità compresa fra 3 e 5 miliardi di metri cubi di gas all anno per fornire alla Bulgaria l accesso a nuove fonti di approvvigionamento attraverso la Grecia Gli investimenti previsti ammontano complessivamente a 120 milioni di euro con la possibilità di accesso in fase di iter di approvazione a fondi previsti dall European Economic Recovery Plan dell UE per circa 45 milioni di euro L efficacia del Memorandum è subordinata all a pprovazione dei competenti organi delle società interessate Background Corridoio Sud ITGI Interconnector Turkey Greece Italy Il gasdotto ITGI consentirà all Italia e all Europa di importare fino a 10 miliardi

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-beh-e-depa-siglato-accordo-realizzazione-gasdotto-grecia-bulgaria?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Moody's conferma il rating Baa2 rivedendo l'outlook da stabile a negativo | Edison
    della propria review annuale il merito di credito a lungo termine di Edison a Baa2 L o utlook è stato rivisto da stabile a negativo La revisione riflette secondo Moody s la significativa riduzione nella domanda nazionale di elettricità e di gas nel 2009 e un possibile rallentamento della ripresa economica nel 2010 Edison ha già implementato una serie di interventi operativi tali da mantenere lo sviluppo della società in linea con l evoluzione attesa dello scenario economico Edison ritiene che le azioni avviate che coincidono con quelle indicate da Moody s a protezione del credito consentiranno alla società di perseguire la propria strategia di sviluppo mantenendo una flessibilità finanziaria tale da determinare entro breve tempo un recupero della stabilità dell o utlook dell attuale merito di credito Si riporta di seguito il testo integrale del comunicato stampa diramato da Moody s Moody s changes outlook on Edison Spa s Baa2 to negative Approximately EUR1 2 billion of debt affected London 07 July 2009 Moody s Investors Service today changed the rating outlook for the Baa2 senior unsecured ratings of Edison Spa to negative from stable The outlook change reflects the deterioration in the macroeconomic environment in Italy in 2009 which has led to a significant drop in demand for electricity and gas This will reduce Edison s profitability at a time when the company s financial profile is already somewhat stretched following the USD1 4 billion acquisition of the Abu Qir concession in January 2009 and is likely to slow its financial recovery Electricity margins for gas fired plant the bulk of Edison s generation fleet have in particular been squeezed and whilst there has been some recovery since early 2009 prices remain soft and the timing of a substantial recovery in both demand and prices is uncertain Greater volumes of gas imported into Italy from 2009 onwards at a time when demand is depressed are also likely to reduce margins although this will be partially mitigated in Edison s case by access to more attractively priced gas via the Rovigo terminal Following the acquisition of Abu Qir Moody s pointed out that Edison had limited flexibility at its current rating level when also factoring the ambitious business plan announced at the time Edison s investment plan disclosed in December 2008 targets EUR4 6 billion of group capex for the 2009 11 period although Edison signalled that EUR1 6 billion of this is flexible Nonetheless this would leave on average a sizeable EUR1 billion of investments per annum for this company of which a significant proportion relates to both the acquisition and development of the fields in Abu Qir In order to change the outlook back to stable Moody s would expect the company to demonstrate that it has taken the necessary measures to recover its financial profile in the intermediate term this is likely to include i the expected execution of the disposal of a stake in Abu Qir unlikely to be before 2010 and ii adapting its

    Original URL path: http://www.edison.it/it/moodys-conferma-il-rating-baa2-rivedendo-loutlook-da-stabile-negativo?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: CdA ha deliberato avvio nuovo EMTN Programme | Edison
    Studenti e neolaureati Contatti Top Employer Focus Lavorare in Edison Prossimi eventi Top Employer Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti Focus Obiettivi e fattori di crescita Azioni Debito e credit rating Governance Governance Consiglio di Amministrazione Comitati Collegio sindacale Società di revisione Remunerazioni Sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Altre informazioni regolamentate Assemblea degli azionisti Diffusione e stoccaggio informazioni regolamentate Contatti Focus Governance Consiglio di Amministrazione Relazione Corporate Governance Media Comunicati stampa News Press kit Approfondimenti Articoli e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison CdA ha deliberato avvio nuovo EMTN Programme Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 25 giugno 2009 Edison CdA ha deliberato avvio nuovo EMTN Programme Milano 25 giugno 2009 Il Consiglio di Amministrazione riunitosi in data odierna ha deliberato l avvio di un nuovo Euro Medium Term Note Programme per regolare le condizioni generali di future emissioni di Eurobond da parte di Edison fino ad un massimo di due miliardi di euro Ciò allo scopo di mettere a disposizione della società una fonte di finanziamento efficiente ed elastica Il programma sarà registrato presso

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-cda-ha-deliberato-avvio-nuovo-emtn-programme?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison rafforza la struttura finanziaria | Edison
    e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti Focus Obiettivi e fattori di crescita Azioni Debito e credit rating Governance Governance Consiglio di Amministrazione Comitati Collegio sindacale Società di revisione Remunerazioni Sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Altre informazioni regolamentate Assemblea degli azionisti Diffusione e stoccaggio informazioni regolamentate Contatti Focus Governance Consiglio di Amministrazione Relazione Corporate Governance Media Comunicati stampa News Press kit Approfondimenti Articoli e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison rafforza la struttura finanziaria Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 27 maggio 2009 Edison rafforza la struttura finanziaria Ottenute linee di credito a tre anni per 600 milioni di euro a condizioni particolarmente vantaggiose Milano 27 maggio 2009 Edison Spa ha sottoscritto oggi un contratto di finanziamento a 3 anni per un ammontare di 600 milioni di euro con un pool di banche internazionali composto da Unicredit Group Banco Bilbao Vizcaya Argentaria Sa Bnp Paribas Sa BNL Calyon Sa Intesa Sanpaolo Spa Banca Agente e Société Générale Sa L operazione avvenuta su base Club Deal non prevede un a ttività di sindacazione Il finanziamento Term Loan Senior Unsecured che verrà utilizzato integralmente

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-rafforza-la-struttura-finanziaria?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: ricavi in crescita a 3.012 milioni di euro, margine operativo lordo stabile a 295 milioni, risultato netto a 35 milioni di euro | Edison
    con ragionevole fiducia alle sfide future Siamo consapevoli che nei prossimi mesi se la flessione della domanda dovesse perdurare con questa intensità difficilmente potrà essere contrastata in egual misura dal beneficio della produzione idroelettrica Inoltre nei prossimi mesi si avrà l intero impatto della contrazione dello scenario energetico sui risultati delle produzioni di idrocarburi e delle fonti rinnovabili Per contro la solidità strutturale di Edison e la dimostrata capacità di reagire allo scenario esterno consente di confermare per il 2009 l obiettivo di un risultato in linea con il 2008 a parità di perimetro ed escludendo effetti non ricorrenti Volumi e ricavi delle vendite al 31 3 2009 Nel corso del primo trimestre del 2009 Edison ha registrato un incremento dei ricavi di vendita a 3 012 milioni di euro in crescita del 20 4 rispetto allo stesso periodo dell anno precedente Tali risultati sono riconducibili all incremento dei ricavi unitari e allo sviluppo dell attività di trading che hanno più che compensato la contrazione dei volumi dovuti alla riduzione della domanda Nel settore elettrico i ricavi di vendita sono stati pari a 2 035 milioni di euro in aumento del 9 5 rispetto al primo trimestre 2008 equivalenti a 16 612 GWh commercializzati I volumi di vendita del periodo hanno risentito in modo positivo dell incremento delle vendite ai clienti finali e ai grossisti 27 5 rispetto al primo trimestre 2008 mentre sono risultati in contrazione i volumi sulla Borsa Elettrica Il segmento CIP 6 92 ha registrato una forte riduzione 38 3 dovuta essenzialmente alla scadenza di alcune convenzioni e alla variazione di perimetro per la cessione nell aprile 2008 di 7 centrali termoelettriche CIP 6 Nel settore idrocarburi i ricavi di vendita sono stati pari a 1 621 milioni di euro in aumento del 15 rispetto al primo trimestre del 2008 I volumi complessivi di gas venduti in Italia e all estero sono stati pari a 4 249 milioni di metri cubi in diminuzione dell 1 5 rispetto al primo trimestre 2008 In particolare le vendite per usi civili risultano in aumento del 19 2 anche a causa delle temperature invernali più rigide rispetto allo stesso periodo del 2008 mentre le vendite per usi termoelettrici mostrano un decremento del 22 1 a 1 951 milioni di metri cubi dovuto alla flessione nella domanda di energia elettrica La produzione dei campi di Abu Qir ha contribuito dal 15 gennaio del 2009 per 178 milioni di mc di gas e 210 mila barili di olio Margine operativo lordo al 31 3 2009 Il margine operativo lordo nel primo trimestre 2009 si è attestato a 295 milioni di euro in linea rispetto ai 307 milioni di euro del primo trimestre 2008 12 milioni di euro Il margine operativo lordo del settore elettrico si attesta a 208 milioni di euro in aumento del 4 0 rispetto ai primi tre mesi del 2008 Il periodo ha beneficiato di maggiori produzioni idroelettriche 977 GWh vs 638 GWh dello stesso periodo del 2008 mentre

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-ricavi-crescita-3012-milioni-di-euro-margine-operativo-lordo-stabile-295-milioni-risultato?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: Bollino nominato rappresentante comune degli azionisti di risparmio | Edison
    Employer Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti Focus Obiettivi e fattori di crescita Azioni Debito e credit rating Governance Governance Consiglio di Amministrazione Comitati Collegio sindacale Società di revisione Remunerazioni Sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Altre informazioni regolamentate Assemblea degli azionisti Diffusione e stoccaggio informazioni regolamentate Contatti Focus Governance Consiglio di Amministrazione Relazione Corporate Governance Media Comunicati stampa News Press kit Approfondimenti Articoli e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison Bollino nominato rappresentante comune degli azionisti di risparmio Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 03 aprile 2009 Edison Bollino nominato rappresentante comune degli azionisti di risparmio Milano 3 aprile 2009 L Assemblea speciale dei possessori di azioni di risparmio Edison Spa riunitasi oggi in prima seconda terza convocazione ha nominato Stefano Bollino quale rappresentante comune degli azionisti di risparmio La durata dell incarico è stata confermata in 1 esercizio Bollino resterà quindi in carica fino all assemblea che approverà il bilancio chiuso al 31 dicembre 2009 L assemblea speciale ha inoltre stabilito il compenso spettante al rappresentante comune che sarà pari a 20 mila euro

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-bollino-nominato-rappresentante-comune-degli-azionisti-di-risparmio?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive



  •