web-archive-it.com » IT » E » EDISON.IT

Total: 1261

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Edison accelera in Grecia: al via la joint venture con Hellenic Petroleum | Edison
    la joint venture con Hellenic Petroleum Con la nuova società nasce il secondo operatore del mercato elettrico greco Atene 3 luglio 2008 Sono stati firmati oggi ad Atene gli accordi relativi alla costituzione di una joint venture paritetica fra Edison ed Hellenic Petroleum società leader nel settore idrocarburi e principale operatore elettrico indipendente per operare nel settore elettrico in Grecia Obiettivo della nuova società è realizzare attraverso controllate una capacità produttiva di oltre 1 500 MW di cui 390 MW già in esercizio pari a una quota di produzione di circa il 12 del mercato greco e rappresentare quindi il secondo operatore elettrico in Grecia La nuova società svilupperà inoltre attività nel campo del trading e della vendita di energia elettrica e valuterà opportunità di crescita nel campo delle fonti rinnovabili in Grecia nonché nella produzione e trading di energia elettrica nei Balcani Hellenic Petroleum apporterà alla jont venture la propria controllata T Power Sa che gestisce una centrale a ciclo combinato alimentata a gas metano da 390 MW già operativa a Thessaloniki il primo impianto privato realizzato in Grecia Edison dal suo canto conferirà la propria partecipazione 65 nella società Thisvi Sa che sta realizzando una centrale a ciclo combinato da 420 MW a Thisvi nella Grecia centrale e progetti in fase di studio per la realizzazione di nuovi impianti E previsto che T Power Sa e Thisvi Sa vengano successivamente fuse in un unica società controllata dalla joint venture gli attuali azionisti di minoranza di Thisvi Hellenic Energy Development e Halcor avranno quindi il diritto di acquistare azioni della società derivante dall incorporazione al fine di mantenerne complessivamente una quota del 25 qualora ciò non si verifichi Hellenic Energy Development e Halcor avranno il diritto di cedere alla joint venture la propria partecipazione Con questa operazione Edison allarga i confini delle proprie attività elettriche alla Grecia un mercato che sta crescendo a tassi elevati superiori alla media dell Unione Europea ha dichiarato Umberto Quadrino amministratore delegato di Edison La collaborazione con Hellenic Petroleum partner di primaria importanza e affidabilità e con importanti gruppi industriali quali Helleniki Techonodomiki e Viohalco ci consente unendo le forze di diventare il secondo operatore della Grecia e di consolidare i nostri rapporti con un Paese per noi fondamentale L alleanza strategica con Edison una delle più dinamiche e rilevanti società del settore dellenergia elettrica e del gas ci consente di ampliare significativamente la nostra capacità produttiva e di trading per far fronte alla crescente domanda di energia in Grecia ha aggiunto John Costopoulos amministratore delegato di Hellenic Petroleum Anche la presenza di importanti gruppi industriali greci quali Helleniki Technodomiki e Viohalco rafforza la struttura della società Questa operazione si inserisce perfettamente nella strategia di consolidare la nostra posizione su un mercato ad alto potenziale di sviluppo La società derivante dalla fusione e controllata dalla joint venture prevede di effettuare ulteriori significativi investimenti per crescere in Grecia e giocare un ruolo importante nel futuro processo di crescita del mercato elettrico l accordo prevede infatti

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-accelera-grecia-al-la-joint-venture-con-hellenic-petroleum?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive


  • Edipower: nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione | Edison
    Top Employer Focus Lavorare in Edison Prossimi eventi Top Employer Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti Focus Obiettivi e fattori di crescita Azioni Debito e credit rating Governance Governance Consiglio di Amministrazione Comitati Collegio sindacale Società di revisione Remunerazioni Sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Altre informazioni regolamentate Assemblea degli azionisti Diffusione e stoccaggio informazioni regolamentate Contatti Focus Governance Consiglio di Amministrazione Relazione Corporate Governance Media Comunicati stampa News Press kit Approfondimenti Articoli e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edipower nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 25 giugno 2008 Edipower nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione Milano 25 giugno 2008 Si trascrive di seguito il comunicato stampa distribuito in data odierna da Edipower Spa Edipower nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione Roberto Grassi nominato Presidente Paolo Gallo nominato Amministratore Delegato dal nuovo Consiglio di Amministrazione riunitosi al termine dell Assemblea L Assemblea degli azionisti di Edipower Spa riunitasi oggi a Milano ha nominato i seguenti 14 Amministratori Marco Andreasi Franco Balsamo PierGiuseppe Biandrino Michel Cremieux Paolo Gallo Umberto Quadrino Massimo

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edipower-nominato-il-nuovo-consiglio-di-amministrazione?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: nasce IGI Poseidon Sa, la società che realizzerà il metanodotto Italia-Grecia | Edison
    sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison nasce IGI Poseidon Sa la società che realizzerà il metanodotto Italia Grecia Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 11 giugno 2008 Edison nasce IGI Poseidon Sa la società che realizzerà il metanodotto Italia Grecia Atene 11 giugno 2008 E stata costituita oggi ad Atene IGI Poseidon Sa la società per lo sviluppo la costruzione e l esercizio del metanodotto di collegamento Grecia Italia che coprirà il tratto marino di 200 chilometri tra la costa pugliese e quella greca Già in fase di avanzata autorizzazione presso le Autorità greche e italiane l infrastruttura consentirà l importazione annuale di 8 miliardi di metri cubi di gas naturale provenienti dall area del Mar Caspio nella quale si trova oltre il 20 delle riserve mondiali diversificando così le fonti di approvvigionamento di gas per l Italia e l Europa Con gli accordi sottoscritti oggi IGI Poseidon si configura come joint venture paritetica tra Edison International Holding 100 Edison e Depa la società di stato greca operativa nel settore degli idrocarburi In base agli accordi Depa designerà l attuale suo presidente Assimakis Papageorgiou per la carica di presidente di IGI Poseidon mentre Edison nominerà il direttore centrale sviluppo di Edison e presidente di Edison Hellas Roberto Potì come amministratore delegato Con la costituzione della società IGI Poseidon si entra nella fase conclusiva dello sviluppo dell ITGI il corridoio energetico per l importazione del gas dal Caspio attraverso Turchia e Grecia Paesi già collegati tra loro dal novembre 2007 Il metanodotto che Edison e Depa realizzeranno insieme è l anello destinato a completare questa nuova rotta del gas ha dichiarato Potì Le operazioni di costruzione del metanodotto saranno avviate entro il 2009 una volta firmati i contratti di acquisto gas per essere completate nel 2012 Con questo gasdotto in Italia e in Europa cresce la sicurezza e si sviluppa la concorrenza sul mercato del gas Il valore strategico dell infrastruttura è stato ribadito a livello istituzionale con la firma di 3 protocolli di intesa al primo accordo tra l Italia e la Grecia del novembre 2005 ne è seguito uno tra Italia Grecia e Turchia nel luglio 2007 e un terzo con l Azerbaijan nel dicembre dello stesso anno completando il quadro politico a supporto del corridoio di transito Anche in forza di tali accordi Edison e Depa hanno avviato un negoziato con le società operanti nell upstream in Azerbaijan per assicurare le forniture di gas naturale al nuovo metanodotto per la realizzazione del quale Edison e Depa investiranno circa 500 milioni di euro

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-nasce-igi-poseidon-sa-la-societ%C3%A0-che-realizzer%C3%A0-il-metanodotto-italia-grecia?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison e Dolomiti Energia: al via l'impresa comune in provincia di Trento | Edison
    e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison e Dolomiti Energia al via l impresa comune in provincia di Trento Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 29 maggio 2008 Edison e Dolomiti Energia al via l impresa comune in provincia di Trento Milano Trento 29 maggio 2008 E stata perfezionata oggi una volta ottenuta l approvazione delle autorità competenti la cessione da parte di Edison a Dolomiti Energia del 51 della società Dolomiti Edison Energy Srl In base agli accordi già comunicati al mercato lo scorso novembre a Dolomiti Edison Energy impresa comune fra Dolomiti Energia e Edison operante nel settore idroelettrico nella provincia di Trento erano stati conferiti a inizio maggio da Edison i rami d azienda relativi a 3 centrali idroelettriche di proprietà di Edison Taio Santa Giustina Mezzocorona Mollaro e Pozzolago le cui concessioni sono in scadenza rispettivamente nel 2008 2017 e 2016 per una potenza installata complessiva di circa 180 MW e una producibilità media annua di oltre 500 milioni di KWh Edison ha mantenuto il residuo 49 del capitale di Dolomiti Edison Energy Edison continuerà a gestire il dispacciamento e fino alla scadenza delle attuali concessioni a ritirare tutta l energia prodotta dalle centrali conferite Il prezzo predeterminato a cui sarà ritirata l energia prodotta sarà in grado di coprire i costi della Società e di remunerare il capitale investito In caso di prolungamento nel periodo successivo alla scadenza delle concessioni l energia elettrica prodotta sarà ritirata dai due soci o loro controllate in misura proporzionale alla quota di capitale posseduta Secondo quanto previsto dagli accordi Dolomiti Energia avrà quindi diritto a ritirare la propria quota di spettanza dell energia prodotta dalla centrale di Taio a partire dal 31 luglio 2008 Il prezzo per la vendita del 51 è stato pari a 30 86 milioni di euro determinato sulla base di un valore complessivo dei rami di azienda pari a 105 milioni di euro tale prezzo tiene anche conto del conferimento alla nuova società concordato con l acquirente di debiti finanziari per circa 40 milioni di euro e delle modalità di ritiro dell energia elettrica su indicata per il periodo di durata delle attuali concessioni Nel caso in cui il termine delle attuali concessioni non fosse esteso le parti avranno reciproche opzioni di acquisto vendita del 51 di Dolomiti Energia esercitabili dal 30 giugno 2008 al 31 marzo 2018 I criteri di determinazione del prezzo di esercizio di tali opzioni sono

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-e-dolomiti-energia-al-limpresa-comune-provincia-di-trento?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: Standard&Poor's conferma il rating BBB+ | Edison
    di Amministrazione Comitati Collegio sindacale Società di revisione Remunerazioni Sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Altre informazioni regolamentate Assemblea degli azionisti Diffusione e stoccaggio informazioni regolamentate Contatti Focus Governance Consiglio di Amministrazione Relazione Corporate Governance Media Comunicati stampa News Press kit Approfondimenti Articoli e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison Standard Poor s conferma il rating BBB Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 21 maggio 2008 Edison Standard Poor s conferma il rating BBB Milano 21 maggio 2008 L agenzia di rating Standard Poor s ha confermato oggi alla fine della propria review annuale il merito di credito a lungo termine di Edison a BBB L outlook è stato rivisto in stabile I giudizi di Standard Poor s riflettono la forte posizione di Edison nel settore dell energia in Italia nonché le prospettive di crescita della società supportate dagli azionisti La conferma del rating tiene infatti conto del piano di crescita del Gruppo che per il periodo 2008 2013 prevede importanti investimenti volti a consolidare il proprio ruolo in Italia accelerare nel campo delle energie rinnovabili nonché crescere significativamente all estero sia nel settore idrocarburi dove Edison sta già partecipando a importanti gare internazionali nel campo dell E P che in quello dell energia elettrica Si riporta di seguito il testo integrale del comunicato stampa diramato da Standard Poor s S P Revises Edison s Outlook To Stable PARIS Standard Poor s May 21 2008 Standard Poor s Ratings Services said today that it revised its outlook on major Italian power and gas utility Edison Spa to stable from positive At the same time Standard Poor s affirmed all ratings including the BBB A 2 long and short term corporate credit ratings on the company The outlook revision primarily reflects the likelihood that Edison s financial profile will weaken to a degree from 2008 as a result of substantial debt funded investments said Standard Poor s credit analyst Hugues de la Presle Moreover Edison will allocate a significant share of these investments to exploration production E P activities which are generally considered to be riskier than the company s core power business The ratings on Edison reflect its well established position as Italy s second largest electric and gas utility its efficient and recent generation fleet the Italian market s favorable growth prospects notwithstanding some risk of slight overcapacity over the next years the stable cash flows derived from regulated CIP6 power

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-standardpoors-conferma-il-rating-bbb?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: ricavi in crescita del 12,1% a 2.502 milioni di euro. Risultati in flessione per effetti regolatori ancora in attesa di definizione | Edison
    n 249 06 che hanno inciso nel trimestre per circa 25 milioni E in corso una consultazione con l Autorità per l E nergia Elettrica e il Gas per definire i parametri di rimborso per il 2008 Nel corso del periodo sono inoltre scaduti incentivi e convenzioni CIP6 per circa 20 milioni di euro rispetto all anno precedente Fatta eccezione per gli effetti regolamentari e le scadenze appena descritti che hanno inciso complessivamente per oltre 100 milioni di euro sul margine operativo lordo la gestione industriale presenta risultati complessivamente positivi e in crescita In particolare l efficace politica commerciale e l ottimizzazione del portafoglio clienti hanno consentito di migliorare i risultati delle vendite di energia elettrica sui mercati non regolamentati con volumi in crescita di oltre il 10 e i margini delle vendite nonostante l indisponibilità temporanea delle centrali elettriche di Candela e Simeri Crichi Nel settore idrocarburi il Gruppo ha conseguito risultati in linea con quelli dell anno precedente a fronte di maggiori volumi venduti e di margini crescenti la società ha dovuto registrare una produzione in calo a causa del fermo temporaneo di alcuni giacimenti Il risultato operativo si è quindi attestato a 127 milioni di euro con un contrazione del 44 3 e il risultato netto a 52 milioni 40 2 rispetto al corrispondente periodo 2007 Volumi e ricavi delle vendite Nei primi tre mesi del 2008 Edison ha realizzato ricavi pari a 2 502 milioni di euro in crescita del 12 1 rispetto al primo trimestre 2007 Il dato positivo deriva dagli incrementi dei volumi di vendita 4 3 nel comparto elettrico a fronte di una crescita del mercato dello 0 9 e 9 9 nel settore idrocarburi in linea con il mercato e dei ricavi unitari questi ultimi imputabili alla crescita della domanda e all incremento dei prezzi sul mercato internazionale della materie prime energetiche Nel settore elettrico i ricavi sono pari a 1 858 milioni di euro in crescita del 7 soprattutto per effetto dell incremento dei volumi di vendita sui mercati non regolamentati 10 7 che hanno raggiunto quota 11 134 GWh 10 058 GWh nello stesso periodo del 2007 grazie al successo della politica commerciale Per la scadenza di alcune convenzioni si sono invece ridotte le vendite in regime CIP6 7 1 I volumi complessivi del settore elettrico si sono così attestati a 16 719 GWh dai 16 022 GWh del primo trimestre 2007 4 3 Nel settore idrocarburi i volumi venduti dal Gruppo sono cresciuti del 9 9 a 4 306 milioni di metri cubi 3 920 nel primo trimestre 2007 di cui 1 579 milioni sono stati destinati a vendite per usi civili e industriali 11 7 e la quota rimanente ai consumi delle centrali termoelettriche del Gruppo 5 5 a seguito dell incremento dell attività produttiva nel comparto termoelettrico La crescita dei volumi unitamente al maggior ricavo unitario influenzato dalla crescita dei prezzi dei prodotti petroliferi di riferimento ha determinato un aumento del 17 4 dei ricavi delle vendite

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-ricavi-crescita-del-121-2502-milioni-di-euro-risultati-flessione-effetti-regolatori-ancora?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison e SEL: impresa comune in provincia di Bolzano | Edison
    Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 11 aprile 2008 Edison e SEL impresa comune in provincia di Bolzano Milano 11 aprile 2008 Edison e SEL Società Elettrica Altoatesina hanno sottoscritto oggi un accordo per la costituzione di una impresa comune operante nel settore idroelettrico nella provincia di Bolzano L accordo prevede il conferimento in una società per azioni di nuova costituzione del ramo d a zienda relativo a 7 centrali idroelettriche di proprietà di Edison Lasa Brunico Marlengo Prati di Vizze Ponte Gardena Curon e Premesa le cui concessioni sono in scadenza fra il 2011 e il 2020 per una potenza installata complessiva di circa 245 MW e una producibilità media di circa 1 000 Gigawattora all anno e delle azioni detenute da SEL rappresentanti il 30 del capitale sociale delle società Goege Energia Srl e Centrale Elettrica Winnebach Società Consortile Arl titolari delle concessioni per l esercizio delle centrali idroelettriche attualmente in costruzione sul rio Malga Ghega e sul rio Vena nonché del 30 di un progetto per una concessione di derivazione d acqua a scopo idroelettrico sul Rio Vizze per il quale è già stato avviato l iter autorizzativo e di cui SEL è titolare unitamente alla domanda di assegnazione della concessione di Lasa L accordo prevede la successiva cessione del 60 del capitale della società a SEL Edison manterrà il residuo 40 del capitale Il prezzo per la vendita del 60 pari a 177 milioni di euro è stato determinato sulla base di un valore complessivo dei rami di azienda pari a 295 milioni di euro e potrà essere soggetto a variazioni contrattualmente predefinite e non significative La valutazione dei rami d azienda è stata corroborata da una fairness opinion redatta da una primaria banca d affari In base agli accordi intercorsi Edison gestirà il dispacciamento per tutte le centrali oggetto di conferimento e acquisterà tutta l energia prodotta dalle centrali di Ponte Gardena Brunico Prati di Vizze e Curon fino alla scadenza di tali concessioni e comunque fino al 31 dicembre 2015 nonché pro quota quella prodotta dalle centrali di Marlengo Lasa e Premesa Il prezzo predeterminato a cui sarà ritirata l energia prodotta sarà in grado di coprire i costi della società comune e di remunerare il capitale investito Nel periodo successivo alla scadenza delle attuali concessioni ove l impresa comune partecipasse con successo alle gare per il loro rinnovo l energia elettrica prodotta sarà acquistata dai due soci in misura proporzionale alla quota di capitale posseduta SEL e Edison valuteranno inoltre la concreta possibilità di collaborare nel trading di capacità elettrica e di energia attraverso le merchant line transfrontaliere Wiltener Leitung e Resia che SEL sta sviluppando fra Italia e Austria Questo accordo è un passaggio fondamentale nella storia dell autonomia altoatesina perché consente alla Provincia di svolgere in pieno il suo compito istituzionale di servizio pubblico anche nel settore strategico dell energia grazie alla collaborazione con un partner

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-e-sel-impresa-comune-provincia-di-bolzano?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Edison: perfezionata la cessione di 7 centrali termoelettriche CIP6 a Cofathec e Seci Energia | Edison
    Collegio sindacale Società di revisione Remunerazioni Sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Altre informazioni regolamentate Assemblea degli azionisti Diffusione e stoccaggio informazioni regolamentate Contatti Focus Governance Consiglio di Amministrazione Relazione Corporate Governance Media Comunicati stampa News Press kit Approfondimenti Articoli e discorsi Glossario Social media Gallery Calendario eventi Contatti Ricerca Impianti FAQ Video 360 Focus Fact sheet Gallery Comunicati price sensitive Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti it en Contatti Edison Spa Attività internazionali Idrocarburi Elettricità Trading Offerte Edison Casa Business Area clienti Chi siamo Attività Sostenibilità La nostra offerta Lavora con noi Investor Relations Governance Media Come nasce l energia it en Contatti Home Edison perfezionata la cessione di 7 centrali termoelettriche CIP6 a Cofathec e Seci Energia Investor Relations Strategia Dati principali Bilanci e relazioni Comunicati e avvisi finanziari Comunicati finanziari Avvisi finanziari Documenti e prospetti Capitale e azionariato Azioni Debito e credit rating Operazioni straordinarie Calendario finanziario Investor kit Contatti Ricerca documenti share 08 aprile 2008 Edison perfezionata la cessione di 7 centrali termoelettriche CIP6 a Cofathec e Seci Energia Milano 8 aprile 2008 Edison ha perfezionato oggi la cessione a Cofathec Servizi società del gruppo Gaz de France di sei centrali termoelettriche operanti nell ambito di convenzioni CIP6 per una capacità installata complessiva di circa 370 Megawatt dopo aver ottenuto l autorizzazione dell Autorità antitrust competente Sarà inoltre perfezionata domani la cessione a Seci Energia società del gruppo Maccaferri e azionista al 30 nella società che controlla la centrale termoelettrica da 170MW di Celano Aq e della partecipazione del restante 70 detenuta da Edison nella società dopo che Seci Energia come previsto dagli accordi ha esercitato il relativo diritto di prelazione Il prezzo riconosciuto da Cofathec Servizi a Edison per le centrali in oggetto situate a Castelmassa Ro

    Original URL path: http://www.edison.it/it/edison-perfezionata-la-cessione-di-7-centrali-termoelettriche-cip6-cofathec-e-seci-energia?mlid=807&active=971 (2016-02-14)
    Open archived version from archive