web-archive-it.com » IT » E » EKOCLUB.IT

Total: 104

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Associazione ambientalista Ekoclub International - Il blog amico dell'ambiente.
    gli addetti al settore ha avuto grande risalto uno studio condotto dalla NASA riguardo al ciclo dell anidride carbonica nelle piante Qualcuno forse se l è dimenticato ma gli organismi vegetali prosperano respirando più anidride carbonica di Tra le eccellenze Ekoclub sicuramente Bari Sardo nov 12 2015 0 Ekoclub è ramificata su tutto il territorio nazionale e trova dei punti di eccellenza laddove i promotori dell associazione hanno lavorato bene ed hanno trovato terreno fertile per promuovere lo scopo associativo La tradizione italiana è fatta di famiglia ed aiuto Entro il 5 novembre L USR Umbria e Noi e l ambiente Progetto Ekoclub Terni ott 30 2015 0 Anche questo anno l USR sostiene il progetto Noi e l ambiente che ha avuto un buon successo nel precedente anno scolastico Entro il 5 novembre per le scuole è possibile segnalare il proprio interesse per il progetto Una comunicazione corretta del rispetto Operazione anti bracconaggio nel Cillarese partecipa Ekoclub ott 13 2015 0 A fine settembre importante operazione anti bracconaggio nelle campagne circostanti l invaso del Cillarese in zona Montenegro condotta dal Corpo Forestale dello Stato sezione di Brindisi in sinergia con le Guardie Ekoclub Brindisi Due Guardie Ekoclub quotidianamente impegnate nel servizio Torna la Festa d autunno di Ekoclub Terracino Rieti set 25 2015 0 E tornato l autunno e con l autunno ritorna la tradizionale Festa organizzata da Ekoclub di Terracino Rieti Già si conosce il programma di domenica 25 ottobre Alle ore 10 00 circondati dai colori dell autunno inizia la festa Ekoclub con la raccolta Eventi mangerecci made in Ekoclub Amatrice set 22 2015 0 Per chi vuole vivere momenti conviviali restando in associazione si presenta questa ghiotta opportunità in una zona incontaminata ma centrale rispetto l Italia e quindi raggiungibile da molte regioni italiane La B

    Original URL path: http://www.ekoclub.it/ (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • Informazioni su Ekoclub International. - Associazione ambientalista Ekoclub International
    Cantarelli ed il vicepresidente Roberto Lancini Il suo consiglio direttivo è in perfetta armonia grazie alla collaborazione di sole 6 persone sparse nel territorio italiano Fiore all occhiello dell associazione è l oasi di Canneviè che è lo sforzo maggiore profuso da Ekoclub per l ambiente un posto sicuramente da vedere e vivere La differenza di Ekoclub da altre associazioni ambientaliste è la centralità dell uomo rispetto all ambiente e

    Original URL path: http://www.ekoclub.it/?page_id=2 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • EVENTI - Associazione ambientalista Ekoclub International
    di Rieti pellegrinaggio a Cascia Giornata Ekologica 18 aprile di pulizia del Monte Orfano in provincia di Brescia Mostra canina domenica 26 aprile a Lacchiarella Cliccare nel seguente link per il pdf della locandina della manifestazione vol 16 23 mostra canina 310315 002 Scroll To Top I GIORNI DELLE CASTAGNE L associazione riporta liberamente articoli comunicati dai propri associati ed esclude ogni responsabilità dalla non veridicità di qualcuno di essi

    Original URL path: http://www.ekoclub.it/?page_id=157 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • ORGANI NAZIONALI - Associazione ambientalista Ekoclub International
    Floriana Baiocchi Gabriella Berardocco Giuseppe Della Corte Paolo Errani Alberto Garreffa Franco Livera Angelo Pomes Carmelo Siciliano Vito Sindaco e Paolo Viezzi Past President Mario Spagnesi COLLEGIO DEI REVISORI CONTABILI Membri effettivi Cristina Cavina Patrizio Resta Francesco Lisco supplenti Mauro Arnuzzo COLLEGIO DEI PROBIVIRI Membri Ermano Morelli Conocchioli Roberto Malfagia Egidio Pisanu supplenti Giorgio Andriolo Luca Cassoni Scroll To Top I GIORNI DELLE CASTAGNE L associazione riporta liberamente articoli comunicati

    Original URL path: http://www.ekoclub.it/?page_id=125 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • REGOLAMENTO - Associazione ambientalista Ekoclub International
    ritenuti necessari per l approfondimento dei temi da trattare 10 7 I componenti il Consiglio Direttivo partecipano di diritto alle riunioni di tutti gli Organi periferici Art 11 Impedimento dimissioni decadenza del Consigliere 11 1 In caso di impedimento temporaneo o sopraggiunto tale da impedire la partecipazione ad una riunione del Consiglio Direttivo il Consigliere deve comunicare alla Segreteria nazionale non oltre le tre ore antecedenti l inizio della riunione mediante lettera raccomandata o equivalente comunicazione avente valore legale la motivazione della sua assenza L omessa comunicazione configura la mancata partecipazione come assenza ingiustificata 11 2 In caso di impedimento definitivo o dimissioni il Consigliere deve darne comunicazione alla Segreteria nazionale mediante lettera raccomandata o equivalente comunicazione avente valore legale 11 3 La decadenza dalla carica di Consigliere Nazionale si verifica a nei casi di cui agli artt 6 e 7 dello Statuto b a seguito di tre assenze ingiustificate di cui all art 11 punto 9 dello Statuto 11 4 A seguito di impedimento definitivo dimissioni o decadenza di un Consigliere il Consiglio Direttivo procederà alla sua sostituzione con il primo Consigliere non eletto Art 12 Decadenza del Consiglio Direttivo Nazionale 12 1 Il Consiglio Direttivo Nazionale decade per dimissioni anche non contemporanee della metà più uno dei suoi componenti 12 2 Al verificarsi di tale ipotesi al Presidente spetterà l espletamento delle sole attività di ordinaria amministrazione sino alla convocazione dell Assemblea straordinaria che dovrà tenersi entro 60 giorni successivi a quello dell ultima dimissione pervenuta ORGANI PERIFERICI Art 13 Strutture periferiche 13 1 Per il raggiungimento delle proprie finalità istituzionali Ekoclub International opera attraverso le Sezioni Comunali e o Intercomunali le Sezioni Provinciali e i Coordinatori regionali e o interregionali 13 2 Le suddette Strutture periferiche hanno il compito di promuovere il conseguimento delle finalità statutarie attuando le decisioni assunte dagli Organi centrali di Ekoclub International attraverso il recepimento delle direttive programmatiche 13 3 Le Sezioni Provinciali Comunali e o Intercomunali sono validamente costituite se annoverano tra gli iscritti almeno 15 Soci Sostenitori Art 14 Organi delle Sezioni Provinciali e delle Sezioni Comunali e o Intercomunali 14 1 Sono Organi delle Sezioni Provinciali e delle Sezioni Comunali e o Intercomunali di Ekoclub International a l Assemblea b il Presidente c il Consiglio Direttivo Art 15 Assemblea Provinciale Comunale e o Intercomunale 15 1 L Assemblea Provinciale Comunale e o Intercomunali è costituita dai Soci Ordinari dai Soci Sostenitori e dai Soci Simpatizzanti iscritti alla Sezione Provinciale Comunale e o Intercomunale 15 2 Partecipano all Assemblea e hanno diritto al voto tutti i soci che siano in regola con le quote di tesseramento annuali alla data di indizione dell Assemblea 15 3 Ogni socio avente diritto al voto può disporre fino a un massimo di cinque deleghe scritte che per essere valide debbono essere accompagnate dalla fotocopia della tessera del delegante Il Delegato riceverà una scheda per ogni delega 15 4 Gli Enti le Fondazioni i Gruppi le Associazioni le Organizzazioni che hanno sede legale nel territorio provinciale comunale in quanto Soci Simpatizzanti di Ekoclub International hanno diritto al solo voto espresso dal legale rappresentante o da un suo delegato 15 5 Partecipano altresì all Assemblea senza diritto al voto i soci che non hanno superato il 18 anno di età 15 6 L Assemblea è indetta dal Consiglio Direttivo ed è convocata dal Presidente sia in via ordinaria che straordinaria 15 7 L Assemblea in seduta straordinaria è altresì indetta su richiesta motivata per iscritto da un terzo dei soci aventi diritto al voto ed è convocata dal Presidente 15 8 L avviso di convocazione dell Assemblea deve essere esposto ovunque venga ritenuto opportuno dal Presidente al fine di ottenere la massima divulgazione almeno 30 giorni prima della data fissata per l Assemblea e deve indicare il luogo la data e l ora della prima e della seconda convocazione nonché gli argomenti posti all ordine del giorno 15 9 All Assemblea della Sezione Provinciale partecipano i Presidenti delle Sezioni comunali e o intercomunali ricadenti nell ambito provinciale o loro delegati che intervengono con il peso numerico dei soci iscritti alla Sezione comunale e o intercomunale 15 10 L Assemblea elegge con maggioranza semplice il Presidente dell Assemblea e un Segretario che avrà il compito di redigere il verbale In caso di Assemblea elettiva il Presidente di Assemblea e il Segretario non possono essere scelti tra i candidati 15 11 L Assemblea ordinaria è convocata non oltre il mese di febbraio di ogni anno ed è validamente costituita in prima convocazione se è presente la metà più uno dei soci aventi diritto al voto in seconda convocazione qualunque sia il numero dei soci presenti aventi diritto al voto Essa provvede a approvare la relazione tecnico morale e finanziaria del Presidente approvare il conto consuntivo e il bilancio preventivo deliberare l indirizzo generale delle attività sella Sezione deliberare su ogni altro argomento posto all ordine del giorno 15 12 L Assemblea straordinaria è validamente costituita anche in seconda convocazione se è presente la metà più uno dei soci aventi diritto al voto Essa provvede a eleggere il Presidente e i 4 componenti del Consiglio Direttivo rinnovare gli Organi associativi in caso di scioglimento anticipato deliberare lo scioglimento della Sezione 15 13 L Assemblea in seduta straordinaria è altresì indetta su richiesta motivata per iscritto da un terzo dei soci aventi diritto al voto ed è convocata dal Presidente 15 14 Le deliberazioni dell Assemblea sono adottate a maggioranza relativa dei presenti Per l elezione degli Organi è necessaria la maggioranza assoluta dei voti espressi Per lo scioglimento della Sezione Provinciale Comunale e o Intercomunale è necessaria la maggioranza dei tre quarti dei voti espressi Art 16 Presidente Provinciale Comunale e o Intercomunali 16 1 Il Presidente della Sezione Provinciale Comunale e o Intercomunale ha la legale rappresentanza della Sezione e ne firma gli atti rimane in carica per l intero ciclo olimpico ed è rieleggibile 16 2 Il Presidente della Sezione Provinciale Comunale e o Intercomunale a convoca e presiede l Assemblea b convoca e presiede le riunioni del Consiglio Direttivo c cura i rapporti esterni e le pubbliche relazioni d predispone il bilancio preventivo e le eventuali variazioni il conto consuntivo e la relazione tecnico morale e finanziaria da sottoporre all approvazione dell Assemblea e adotta provvedimenti in via d urgenza da sottoporre alla ratifica del Consiglio Direttivo nella prima riunione utile f cura l attuazione dei programmi di attività deliberati dall Assemblea e o dal Consiglio Direttivo Art 17 Impedimento dimissioni decadenza del Presidente Provinciale Comunale e o Intercomunale 17 1 In caso di impedimento temporaneo del Presidente le funzioni vengono esercitate dal Vice presidente eletto dal Consiglio Direttivo 17 2 Nei casi di cui agli artt 6 e 7 dello Statuto si determina l automatica decadenza dalla carica 17 3 In caso di impedimento definitivo dimissioni o decadenza del Presidente il Vice presidente provvederà all espletamento delle sole attività di ordinaria amministrazione e a convocare l Assemblea Straordinaria entro 30 giorni le elezioni dovranno svolgersi entri i 30 giorni successivi Art 18 Consiglio Direttivo Provinciale Comunale e o Intercomunale 18 1 Il Consiglio Direttivo Provinciale Comunale e o Intercomunale è composto dal Presidente e da quattro Consiglieri 18 2 I componenti del Consiglio Direttivo rimangono in carica per l intero ciclo olimpico e sono rieleggibili 18 3 Il Consiglio Direttivo si riunisce almeno tre volte l anno su convocazione del Presidente o su richiesta di un terzo dei suoi componenti e le riunioni sono valide con la presenza della metà più uno dei suoi componenti 18 4 Il Consiglio Direttivo delibera a maggioranza relativa dei componenti presenti e in caso di parità prevale il voto del Presidente 18 5 Il Consiglio Direttivo ha i seguenti compiti a eleggere nel suo seno il Vice presidente b nominare un segretario con funzioni di tesoriere c curare l attuazione dei programmi deliberati dall Assemblea e delle direttive adottate dagli Organi centrali di Ekoclub International d deliberare preventivamente le spese che dovranno essere sostenute dalla Sezione e adottare il conto consuntivo da sottoporre all approvazione dell Assemblea f adottare il bilancio preventivo e il programma annuale di attività da sottoporre all approvazione dell Assemblea g ratificare i provvedimenti d urgenza adottati dal Presidente h inviare alla Segreteria Nazionale entro il 31 marzo copia del bilancio preventivo dell anno in corso e del conto consuntivo dell anno precedente unitamente a copia delle eventuali convenzioni onerose e non stipulate nell ultimo esercizio nonché la relazione sulle attività svolte nell anno di riferimento e sulla situazione patrimoniale i nominare i rappresentanti dell Associazione presso commissioni comitati consulte e organismi istituzionali a carattere locale che siano riconosciuti a favore delle associazioni di protezione ambientale e protezione civile dalle normative nazionali e internazionali j richiedere al Consiglio Direttivo Nazionale la ratifica preventiva dei soci proposti quali componenti di commissioni o di Organismi pubblici o privati Enti Consulte ecc a livello locale k deliberare la costituzione di eventuali commissioni tecnico consultive l sottoporre al Collegio dei probiviri tramite il Consiglio Direttivo Nazionale la risoluzione di eventuali controversie che dovessero insorgere tra i soci o tra i soci e l Associazione m indire l Assemblea n deliberare su ogni altro argomento sottoposto al suo esame dal Presidente e da qualsiasi componente il Consiglio Direttivo Art 19 Funzionamento del Consiglio Direttivo Provinciale Comunale e o Intercomunale 19 1 Il funzionamento del Consiglio Direttivo Provinciale Comunale e o Intercomunale è disciplinato dallo Statuto e dal presente Regolamento 19 2 L avviso di convocazione del Consiglio Direttivo da comunicarsi mediante lettera raccomandata o equivalente comunicazione avente valore legale almeno 10 giorni prima o 3 giorni prima in caso d urgenza della data fissata per la riunione deve riportare il luogo la data e l ora nonché gli argomenti posti all ordine del giorno 19 3 L ordine del giorno degli argomenti da sottoporre al Consiglio Direttivo è determinato dal Presidente 19 4 Ciascun Consigliere può chiedere che un argomento venga iscritto all ordine del giorno di una successiva adunanza 19 5 Le questioni pregiudiziali o sospensive nonché le proposte di modifica o di integrazione dell ordine del giorno possono essere avanzate dal Presidente o da almeno 2 Consiglieri anche in corso di svolgimento della riunione del Consiglio Direttivo 19 6 Quando se ne ravvisi l opportunità in relazione agli argomenti iscritti all ordine del giorno il Consiglio Direttivo può invitare a partecipare ai lavori senza diritto di voto esperti e o esponenti delle eventuali commissioni tecniche consultive ritenuti necessari per l approfondimento dei temi da trattare Art 20 Impedimento dimissioni decadenza del Consigliere 20 1 In caso di impedimento temporaneo o sopraggiunto tale da impedire la partecipazione ad una riunione del Consiglio Direttivo il Consigliere deve darne comunicazione formale e motivata alla Segreteria non oltre le tre ore antecedenti l inizio della riunione L omessa comunicazione configura la mancata partecipazione come assenza ingiustificata 20 2 In caso di impedimento definitivo o dimissioni il Consigliere deve darne comunicazione alla Segreteria mediante lettera raccomandata o equivalente comunicazione avente valore legale 20 3 La decadenza dalla carica di Consigliere si verifica a nei casi di cui agli artt 6 e 7 dello Statuto b a seguito di tre assenze nel corso dell anno senza giustificazione formalmente resa 20 4 A seguito di impedimento definitivo dimissioni o decadenza di un Consigliere il Consiglio Direttivo procederà alla sua sostituzione con il primo Consigliere non eletto Art 21 Decadenza del Consiglio Direttivo Provinciale Comunale e o Intercomunale 21 1 Il Consiglio Direttivo Provinciale Comunale e o Intercomunale decade per dimissioni anche non contemporanee della metà più uno dei suoi componenti 21 2 Al verificarsi di tale ipotesi al Presidente spetterà l espletamento delle sole attività di ordinaria amministrazione sino alla convocazione dell Assemblea straordinaria che dovrà tenersi entro 60 giorni successivi a quello dell ultima dimissione pervenuta ATTI DEGLI ORGANI COLLEGIALI Art 22 Votazioni degli Organi collegiali 22 1 Le votazioni degli Organi collegiali avvengono di norma in forma manifesta per appello nominale o per alzata di mano 22 2 Per le elezioni e le nomine oppure quando lo richieda la natura dell argomento si può adottare lo scrutinio segreto 22 3 Le schede bianche o nulle sono computate tra i voti validi Art 23 Nomine in Organismi pubblici e o privati 23 1 Il socio nominato a rappresentare l Associazione in Organismi pubblici e o privati deve essere in possesso della tessera di socio sostenitore da almeno 12 mesi Qualora durante l incarico affidatogli venisse meno tale imprescindibile requisito l Organo che lo ha proposto deve revocarlo e procedere alla sua sostituzione 23 2 Il mandato sopra citato potrà essere revocato anche qualora il comportamento del socio non fosse più in sintonia con gli indirizzi dell Associazione 23 3 Al verificarsi delle predette ipotesi di revoca l Organo proponente provvederà a nuova nomina in sostituzione del delegato precedentemente nominato Art 24 Verbali delle riunioni 24 1 Delle riunioni degli Organi collegiali deve essere redatto apposito verbale la cui copia a cura della competente Segreteria deve essere consegnata a mano alla riunione successiva affinché il verbale sia posto all approvazione 24 2 I verbali degli Organi periferici riguardanti le Assemblee elettive dovranno essere inviati oltre che alla Segreteria Nazionale per la conferma della validità degli atti anche alla Segreteria dell Organo direttamente superiore dalla Sezione comunale e o intercomunale alla Sezione provinciale e al Coordinatore regionale interregionale 24 3 I verbali degli Organi periferici riguardanti le Assemblee in cui si provvede all approvazione del bilancio preventivo dell anno in corso e del conto consuntivo dell anno precedente dovranno essere inviati alla Segreteria Nazionale entro e non oltre il 28 febbraio unitamente alle copie dei documenti contabili di bilancio e delle convenzioni onerose e non stipulate nell ultimo esercizio per l esame formale degli atti 24 4 In caso di mancato o ritardato invio della predetta documentazione il Consiglio Direttivo Nazionale previa valutazione assumerà i provvedimenti anche disciplinari che riterrà opportuni ASSEMBLEE ELETTIVE Art 25 Convocazione 25 1 Le Assemblee elettive devono svolgersi a nelle Sezioni Provinciali Comunali e o Intercomunali entro il 28 febbraio dell anno successivo a quello i cui si sono tenute le Olimpiadi salvo casi particolari che debbono essere autorizzati dal Consiglio Direttivo Nazionale b in sede nazionale di norma nei primi sei mesi dell anno successivo a quello in cui si sono tenute le Olimpiadi 25 2 L avviso di convocazione dell Assemblee elettiva sia nazionale che periferica deve essere diffuso almeno 30 giorni prima della data fissata per l Assemblea stessa e deve indicare il luogo la data e l ora della prima e della seconda convocazione nonché gli argomenti posti all ordine del giorno 25 3 L avviso di convocazione dell Assemblea elettiva deve essere esposto ovunque venga ritenuto opportuno al fine di ottenere la massima divulgazione Art 26 Requisiti di eleggibilità 26 1 Possono essere eletti alle cariche di Presidente e di Consigliere siano esse riferite all Organo nazionale o a quelli periferici solo i candidati in possesso dei seguenti requisiti a non aver riportato condanne penali definitive b non essere stati assoggettati da parte degli Organi di Giustizia di Ekoclub International a sanzioni squalifiche o inibizioni complessivamente superiori a 3 mesi c essere Soci Ordinari o Sostenitori di Ekoclub International da almeno 12 mesi precedenti la data di effettuazione delle elezioni d essere in regola con il versamento della quota associativa annuale e non essere iscritti ad associazioni gruppi od organizzazioni che perseguono obiettivi concorrenti o incoerenti con le finalità istituzionali di Ekoclub International f essere maggiorenni 26 2 Il possesso del requisito di cui alla suddetta lettera c non è richiesto per i candidati alle cariche di Presidente e Consigliere delle Sezioni comunali e o intercomunale di nuova costituzione Art 27 Candidature 27 1 Consiglio Direttivo Nazionale a Le candidature a Presidente ed a Consigliere sottoscritte dai candidati e accompagnate dalla dichiarazione di possesso dei requisiti di eleggibilità devono essere depositate presso la Segreteria Nazionale in liste distinte Le liste devono essere sottoscritte dai Presidenti Provinciali che rappresentino almeno il 20 dei tesserati ad Ekoclub International Un Presidente Provinciale può sottoscrivere una sola lista tra quelle per la candidatura di Presidente ed una sola lista per quella di Consigliere b Le liste delle candidature devono pervenire alla Segreteria Nazionale non oltre il decimo giorno antecedente la data dell Assemblea Nazionale elettiva a pena di esclusione c Nella lista e o liste alla carica di Consigliere l elettore può esprimere un massimo di 6 preferenze d Possono essere presentate più liste sia per la candidatura di Presidente sia per quelle di Consigliere ma ogni candidato può essere inserito in una sola lista e Gli elettori possono votare una sola lista per la carica di Presidente ed una per quella di Consigliere 27 2 Collegio dei probiviri a Le candidature a componente il Collegio dei probiviri sottoscritte dai candidati e accompagnate dalla dichiarazione di possesso dei requisiti di eleggibilità devono essere depositate presso la Segreteria Nazionale mediante liste contenenti ciascuna 3 nominativi per i membri effettivi e 2 per i membri supplenti Le liste devono essere sottoscritte dai Presidenti Provinciali che rappresentino almeno il 20 dei tesserati ad Ekoclub International Un Presidente Provinciale può sottoscrivere una sola lista b Le liste delle candidature devono pervenire alla Segreteria Nazionale non oltre il decimo giorno antecedente la data dell Assemblea Nazionale elettiva a pena di esclusione c Possono essere presentate più liste ma ogni candidato può essere inserito in una sola lista d Gli elettori possono votare una sola lista ed esprimere un massimo di 5 preferenze 27 3 Collegio dei revisori contabili a Le candidature a componente il Collegio dei revisori contabili sottoscritte dai candidati e accompagnate dalla dichiarazione di possesso dei requisiti di eleggibilità devono essere depositate presso la Segreteria Nazionale mediante liste contenenti ciascuna 3 nominativi per i membri effettivi e 2 per i membri supplenti Le liste devono essere sottoscritte dai Presidenti Provinciali che rappresentino almeno il 20 dei tesserati ad Ekoclub International Un Presidente Provinciale può

    Original URL path: http://www.ekoclub.it/?page_id=143 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • CONTATTI - Associazione ambientalista Ekoclub International
    riferimento per il tesseramento nazionale Le sezioni provinciali svolgono il tesseramento sul territorio ma è possibile chiedere informazioni e tesserarsi direttamente alla sede nazionale questo per venire incontro alle persone che non hanno una sezione provinciale di riferimento La presenza on line è seguita costantemente dal consigliere nazionale ing Simone Petturiti che esegue quasi giornalmente un monitoraggio sui contenuti web rispondendo o valutando commenti e contatti Quindi interagite pure in

    Original URL path: http://www.ekoclub.it/?page_id=149 (2016-02-10)
    Open archived version from archive


  • Oasi di Cannevè è possibile effettuare escursioni con passeggiate sia a piedi che in bicicletta che a cavallo il suggestivo ambiente dell oasi consente di godere di bellissime ed istruttive giornate immersi nella natura L OASI L Oasi Canneviè è una valle salmastra di 64 ettari che si estende tra il Gran Bosco della Mesola ed il Po di Volano Un angolo di paradiso per naturalisti e birdwatchers con punti

    Original URL path: http://www.ekoclub.it/cannevie/ (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • news
    AMBIENTALISMO QUALE RUOLO PER EKOCLUB INTERNATIONAL di Mario Spagnesi LA MIGRAZIONE DEGLI UCCELLI di Mario Spagnesi AVIARIA VIRUS E ATTIVITÀ VENATORIA di Mauro Delogu FUNGHI UN MONDO A PARTE di Francesco Bonomi I pionieri della conservazione della natura in Italia Alessandro Ghigi di Liliana Zambotti L ACQUA L ORO AZZURRO DEL NOSTRO PIANETA di Renzo Rabacchi LE IMMISSIONI FAUNISTICHE di Mario Spagnesi LA GESTIONE FAUNISTICA NELLE AREE PROTETTE NEL CONTESTO

    Original URL path: http://www.ekoclub.it/testi/letture.htm (2016-02-10)
    Open archived version from archive