web-archive-it.com » IT » E » ENEA.IT

Total: 165

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • ENEA - Centro Ricerche Trisaia
    semplice ricerca di testo inserisci qui i termini desiderati Possono essere cercate più parole contemporaneamente combinandole con gli operatori AND e OR Il testo inserito in questo campo verrà cercato nei contenuti nei titoli e nelle descrizioni degli elementi Altre opzioni di ricerca Tipo di elemento Mostra gli elementi di un tipo specifico Seleziona tutti o nessuno Collage Pagina Doormat DoormatColumn Section Evento File Cartella Form Folder Immagine Collegamento Notizia Pagina con portlet Collezione Nuovi elementi da Ricerca gli elementi che sono stati aggiunti dall ultima volta che sei entrato nel sito o dalla settimana scorsa ecc Da ieri Nell ultima settimana Nell ultimo mese Da sempre Autore Ricerca gli elementi creati da una particolare persona Qualsiasi autore Agro admin catucci Opzioni di visualizzazione Ordinamento dei risultati Ordina i risultati della ricerca secondo il criterio selezionato Rilevanza Data di creazione Data di modifica Titolo Risultati per pagina Numero di risultati che saranno visualizzati per pagina 30 60 90 Il Centro La storia La trisaia in cifre Dove siamo Visite al Centro Dati naturalistici Sito archeologico Tour virtuale Registrazione EMAS Attività di Ricerca Biotecnologie Fonti rinnovabili Tecnologie ambientali Tecnologie dei materiali Radioprotezione I Consorzi Laboratori e Impianti Agrobiopolis Hall Tecnologica di

    Original URL path: http://www.trisaia.enea.it/search_form (2016-02-10)
    Open archived version from archive


  • ENEA - Centro Ricerche Trisaia
    dei risultati di questa ricerca La ricerca non ha prodotto risultati Il Centro La storia La trisaia in cifre Dove siamo Visite al Centro Dati naturalistici Sito archeologico Tour virtuale Registrazione EMAS Attività di Ricerca Biotecnologie Fonti rinnovabili Tecnologie ambientali Tecnologie dei materiali Radioprotezione I Consorzi Laboratori e Impianti Agrobiopolis Hall Tecnologica di Gassificazione Impianto CRISMAT Impianto Steam Explosion Impianto Terre Rare Istituto di Radioprotezione Laboratori Biomasse Laboratori Biotecnologici Laboratorio

    Original URL path: http://www.trisaia.enea.it/search (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • ENEA - Centro Ricerche Trisaia
    una nuova Il Centro La storia La trisaia in cifre Dove siamo Visite al Centro Dati naturalistici Sito archeologico Tour virtuale Registrazione EMAS Attività di Ricerca Biotecnologie Fonti rinnovabili Tecnologie ambientali Tecnologie dei materiali Radioprotezione I Consorzi Laboratori e Impianti Agrobiopolis Hall Tecnologica di Gassificazione Impianto CRISMAT Impianto Steam Explosion Impianto Terre Rare Istituto di Radioprotezione Laboratori Biomasse Laboratori Biotecnologici Laboratorio Solare Metrologia Monitoraggio ambientale Stazione Laser Trattamento rifiuti Link

    Original URL path: http://www.trisaia.enea.it/acl_users/credentials_cookie_auth/require_login?came_from=http%3A//www.trisaia.enea.it/en/faq%3Fset_language%3Den (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • ENEA - Centro Ricerche Trisaia
    As part of the research programs are ongoing sequencing of ESTs Expressed Sequence Tags and insertion mutagenized lines of species of agricultural interest associated with a functional analysis of more complex patterns of gene expression by microarray technology The service is being finalized and will be organized to offer to public institutions and private citizens access to different levels of genomic analysis The parallel creation of a high power bioinformatic station and flexibility is one of the strengths of the laboratory and is the result of close collaboration between the Research Center Trisaia Probio project Casaccia Research Center and the Central Department of Information Technology and Services Computing and Modeling In order to create a database of gene expression have been put in place a set of standard tools for sequence analysis GCG package and installed the main public databases GeneBank PDB SwissProt etc Access to these features will be possible through a web portal under implementation that will allow queries to the database business and for authorized users special processing Il Centro La storia La trisaia in cifre Dove siamo Visite al Centro Dati naturalistici Sito archeologico Tour virtuale Registrazione EMAS Attività di Ricerca Biotecnologie Fonti rinnovabili Tecnologie ambientali

    Original URL path: http://www.trisaia.enea.it/en/attivita-di-ricerca/laboratori-e-impianti/laboratori-biotecnologici/laboratorio-di-genomica (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • ENEA - Centro Ricerche Trisaia
    isotopes with nonzero nuclear magnetic moment can be used for NMR 1 are still many isotopes that produce a NMR signal Each element provides information unique to the active chemical structure chemistry and dynamics of the system to which it belongs then you have different types of NMR spectroscopy according to the item used It has for example spectroscopy of hydrogen 1H carbon 13C nitrogen 14N and 15N and so on The choice of the isotope to use NMR as a probe depends on the chemistry and structure of the test material Although the physical principle upon which is the same there are several NMR methods high resolution rilassometria scatter imaging In addition different methods should be applied depending on the structure of the sample for which solid or liquid samples require different experimental approaches and equipment The Trisaia NMR laboratory is equipped with a high resolution characterization of multinuclear solid and semisolid Modular high solid matrix gels very concerted solutions etc It is also equipped with a portable probe relaxometer surface for characterization of materials on site High resolution NMR of liquids High resolution NMR of semi solid High resolution NMR of solids Relaxometry NMR Il Centro La storia

    Original URL path: http://www.trisaia.enea.it/en/attivita-di-ricerca/laboratori-e-impianti/laboratori-biotecnologici/laboratorio-di-risonanza-magnetica-nucleare (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • ENEA - Centro Ricerche Trisaia
    reazione chimica avvenga in tempi superiori ad alcuni minuti è possibile mediante NMR seguire la reazione determinando in funzione del tempo la qualità e la quantità sia dei reagenti che dei prodotti di reazione individuando anche la presenza ed il ruolo di intermedi di reazione In caso di reazioni più veloci si può ancora seguire la reazione nel caso in cui questa possa essere interrotta periodicamente Caratterizzazione del metabolismo di specie animali e vegetali L analisi NMR di fluidi biologici permette di avere informazione sul contenuto metabolico di organismi viventi Inducendo stress di diverso genere o modificando l alimentazione è possibile seguire come si modifica il metabolismo Inoltre è possibile fare correlazioni fra il contenuto metabolico e l eventuale stato patologico di un organismo Ciò può fornire un valido metodo per la diagnosi precoce e non invasiva di alcune patologie PROFILING Poiché il contenuto chimico profilo caratterizza il singolo organismo vivente è possibile utilizzare il suo profilo chimico per individuarlo Quindi è possibile utilizzare il profilo chimico come un codice a barre per l identificazione del campione In aggiunta è possibile mediante opportune tecniche statistiche classificare i profili chimici in classi Ad esempio mediante il profilo NMR è possibile stabilire l origine geografica botanica e zoologica di diversi prodotti vegetali ed animali Nel caso del profiling NMR non c è la necessità di individuare i singoli composti presenti nel profilo ma semplicemente si utilizza lo spettro come codice a barre RILASCIO DI SOSTANZE DA PARTE DI MATERIALI ATTIVI Alcuni materiali sono detti attivi in quanto capaci di rilasciare o adsorbire in maniera controllata sostanze chimiche in o da un determinato mezzo Esempi di materiali attivi sono polimeri per il packaging alimentare in grado di rilasciare sostanze antimicrobiche o antiossidanti ad alimenti o gels che permettano il rilascio controllato di farmaci

    Original URL path: http://www.trisaia.enea.it/it/trisaia/it/attivita-di-ricerca/laboratori-e-impianti/laboratori-biotecnologia%20molecolare/laboratorio-di-risonanza-magnetica-nucleare/laboratorio-di-risonanza-magnetica-nucleare-1/laboratorio-di-risonanza-magnetica-nucleare/nmr-ad-alta-risoluzione-di-liquidi (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • ENEA - Centro Ricerche Trisaia
    liquido dipendono dalle dimensioni dei pori Le curve di congelamento del liquido possono essere facilmente seguite in NMR poiché la fase liquida e la fase solida della sostanze contenuta nei pori hanno segnali di larghezza molto diversa Di fatto è possibile correlare tempi di rilassamento e curve di congelamento con la porosità del sistema Le proprietà diffusive permettono di avere informazioni più dettagliate che coinvolgono sia la dimensione la geometria e l interconnessione fra i pori In particolare mediante NMR è possibile misurare lo spostamento quadratico medio x2 delle molecole del solvente in funzione del tempo e da questo ottenere informazioni sulla geometria del sistema anche nel caso in cui essa sia di tipo frazionario frattale SISTEMI ETEROGENEI La prima fonte di informazione su sitemi eterogenei del tipo liquido liquido liquido solido liquido solido gas proviene dallo spettro NMR che permette di valutare la composizione e la dinamica di ciascuna fase Inoltre come nel caso dei sistemi porosi lo studio delle proprietà diffusive e di rilassamento della fase liquida formiscono informazioni sulla struttura e sulla dinamica del sistema POLISACCARIDI I polisaccaridi in presenza di acqua possono formare sia soluzioni disperse sia gel La composizione la struttura e la dinamica di tali sistemi può essere studiata mediante HR MAS In particolare nei gel i meccanismi di gellificazione possono essere elucidati mediante lo studio di diffusione rilassamento e chemical shift Tali meccanismi sono di fondamentale importanza in diversi campi quali quello alimentare farmaceutico chimico e medico TRANSIZIONE DI FASE La maggior parte delle transizioni di fase prevedono drastiche variazioni della dinamica interna dei costituenti La misura dei tempi di rilassamento nonché lo spostamento delle righe NMR sono parametri utili a seguire le trasformazioni di fase e a studiarne i meccanismi BIOMATERIALI I materiali che interagiscono con i sistemi biologici sono detti biomateriali

    Original URL path: http://www.trisaia.enea.it/it/trisaia/it/attivita-di-ricerca/laboratori-e-impianti/laboratori-biotecnologia%20molecolare/laboratorio-di-risonanza-magnetica-nucleare/laboratorio-di-risonanza-magnetica-nucleare-1/laboratorio-di-risonanza-magnetica-nucleare/nmr-ad-alta-risoluzione-di-semisolidi-high-resolution-magic-angle-spinning-hr-mas (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • ENEA - Centro Ricerche Trisaia
    il fenomeno della spin diffusione Poiché polimeri in ambienti differenti hanno diverse dinamiche molecolari e quindi diversi tempi di rilassamento NMR è possibile studiare polimeri solidi multifase e osservare selettivamente polimeri in fase cristallina amorfa di gomma e nelle regioni interfacciali Inoltre alcuni polimeri sono stabili in più di una singola conformazione cristallina e la NMR allo stato solido fornisce un efficace mezzo per monitorare le transizioni solido solido ALLUMINO SILICATI Nello studio di allumino silicati quali zeoliti pozzolane cementi ceramiche ecc la spettroscopia congiunta di 17Al 29Si e 23Na fornisce importanti informazione sulla struttura cristallina e sui difetti in tali materiali In particolare è possibile valutare il rapporto Si Al la simmetria e il grado di coordinazione di ciascun atomo e la composizione della cella POLISACCARIDI Mediante NMR è possibile studiare la composizione di materiale lignino cellulosico In particolare è possibile determinare il contenuto di cellulosa lignina emicellulose ed altri polisaccaridi presenti nella fibra e di studiarne la mobilità e la struttura Come nel caso più generale dei polimeri è possibile osservare selettivamente le regioni cristalline quelle amorfe e quelle interfacciali che costituiscono le microfibrille della fibra vegetale Inoltre mediante il fenomeno della spin diffusione è possibile caratterizzare l estensione delle microregioni in cui la cellulosa è distribuita nelle diverse fasi evidenziando le regioni in cui il polisaccaride è esposto all acqua MATERIALI COMPOSITI Nel caso dei materiali compositi è possibile determinare le dimensioni dei domini di ciascun componente studiare il tipo di interazione che c è fra loro e la relativa dinamica Inoltre nel caso in cui il composito è costituito sia da materiali organici che inorganici l utilizzo di diversi nuclei 13C 17Al 29Si Na ecc permette di studiare la composizione la distribuzione e l interazione fra le parti INDIETRO Navigazione Centro di innovazione integrato Agrobiopolis Centro

    Original URL path: http://www.trisaia.enea.it/it/trisaia/it/attivita-di-ricerca/laboratori-e-impianti/laboratori-biotecnologia%20molecolare/laboratorio-di-risonanza-magnetica-nucleare/laboratorio-di-risonanza-magnetica-nucleare-1/laboratorio-di-risonanza-magnetica-nucleare/nmr-ad-alta-risoluzione-di-solidi (2016-02-10)
    Open archived version from archive



  •