web-archive-it.com » IT » E » ENERGYRESOURCES.IT

Total: 606

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Incentivi per le rinnovabili termiche
    emissioni di gas climalteranti e di incremento dell utilizzo di fonti rinnovabili Si tratta di apparecchiature che consentono risparmi del 40 60 di energia primaria con pari riduzione della CO2 e che impiegano per il loro funzionamento circa il 75 di energia rinnovabile La tecnologia della pompa di calore sta assumendo un ruolo rilevante in tutta l Unione Europea mentre in Italia una delle principali barriere alla diffusione di questa tecnologia è rappresentata dalle tariffe elettriche Nello stesso documento Co Aer avanza una proposta di incentivo commisurato alla quantità di energia rinnovabile impiegata dalla pompa di calore Tale tecnologia ha bisogno che venga confermata la detrazione fiscale del 55 delle spese sostenute per l installazione di pompe di calore che sia potenziato il meccanismo dei Titoli di Efficienza Energetica Certificati bianchi e infine che venga introdotto il Conto energia per le rinnovabili termiche L incentivo deve essere quindi commisurato in modo tale da premiare nell ambito dei sistemi per la produzione di energia termica la quantità di energia rinnovabile impiegata e o la quantità di energia primaria risparmiata Assotermica e Assolterm chiedono al Governo di mantenere le detrazioni fiscali del 55 per il solare termico e i generatori di calore a condensazione Secondo le associazioni questo meccanismo sta portando beneficio all industria italiana consentendo di attenuare il forte impatto della crisi economica in atto e al sistema paese con un rapporto positivo costi benefici e con un investimento strutturale in un settore ad alto valore aggiunto e quindi strategico per il futuro del paese Inoltre se opportunamente sostenuto come la detrazione del 55 introdotta dalla legge finanziaria 2007 il solare termico potrebbe raggiungere nel 2020 il traguardo di 1 metro quadrato installato per abitante apportando numerosi benefici diretti e indiretti all economia del nostro paese Secondo RENAEL l utilità di un Conto energia per il solare termico appare di vitale importanza per raggiungere gli obiettivi sanciti dal protocollo di Kyoto e agevolare lo sviluppo dell industria del solare termico che ormai ha raggiunto alti livelli di qualità integrazione versatilità e affidabilità con prospettive di sviluppo notevoli in termini di occupazione e ricchezza prodotta Gli esponenti della rete RENAEL si dicono fiduciosi e sperano che si possa arrivare ad una soluzione positiva della questione visto anche che le indicazioni della Unione Europea chiedono all Italia di equiparare gli incentivi concessi al solare termico a quelli già disponibili per le altre rinnovabili fdd913f5 09c4 406e b374 57fa56bf38fb 0 0 Pingbacks and trackbacks 1 attaccosolare com 11 11 2011 ore 10 38 Pingback from attaccosolare com Incentivi per le rinnovabili termiche rispondi al commento Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2011/11/10/Incentivi-per-le-rinnovabili-termiche-.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive


  • Rinnovabili e aumenti in bolletta. Legambiente: "facciamo i conti, ecco la verità"
    definizione ingannevole perché si tratta soprattutto di raffinerie inceneritori acciaierie impianti a carbone evidentemente assai poco rinnovabili Infine 6 euro circa 1 2 della bolletta vanno al nucleare ricerca decommissioning delle vecchie centrali alla ricerca scientifica gran parte ancora al nucleare a tariffe sociali a imprese elettriche minori ma finanziano anche voci che con la bolletta hanno poco a che fare come determinati regimi tariffari delle ferrovie o le compensazioni sociali delle installazioni elettriche C è anche l efficienza energetica negli usi finali un millesimo della bolletta L aumento delle bollette dall inizio dell anno a causa del prezzo del petrolio e del deprezzamento dell euro commenta Andrea Poggio vice direttore nazionale di Legambiente è stato di 49 euro sulla bolletta media mentre per le rinnovabili c è da attendersi un aumento di 20 euro a partire dal 1 maggio E mentre il petrolio crescerà ancora per le rinnovabili l aumento massimo che si prevede a fine anno è solo di qualche euro Non si può certo dire che la lievitazione dei costi sia tutto colpa loro Le rinnovabili che godono degli incentivi oggi producono il 10 dell energia elettrica e ci costano 48 euro all anno il 10 della bolletta Un dato che se pur in crescita peserà sempre meno rispetto al costo delle vecchie fonti del petrolio degli inceneritori delle raffinerie e degli impianti a carbone Non solo la crescita delle rinnovabili ha fatto abbassare il prezzo dell energia nelle ore di punta quando l energia delle centrali termoelettriche meno efficienti costava di più fonte www legambiente it 1e7a93b7 f61c 46ee 8369 4b8c419ca931 0 0 Commenti Raffaele 05 05 2012 ore 7 41 E semplicemente impressionante rispondi al commento Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia biogas biomasse bolletta elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni silvestrini gifi Giorgia Filippone Giovanna Anconetani grandi impianti grandi impianti fotovoltaici Graziella Belardinelli Grecia green building green economy green mobility greg barker grid parity gse Hellen Mirren i moving

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2012/05/03/Rinnovabili-e-aumenti-in-bolletta-Legambiente-facciamo-i-conti-ecco-la-verita.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Novergia, dal 2015 stop alla vendita di auto a benzina
    b4b0 35ce3f54d548 1 2 0 Commenti Fabio 06 06 2012 ore 20 54 Finalmente sarebbe ora lo facessero anche in Italia rispondi al commento Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia biogas biomasse bolletta elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni silvestrini gifi Giorgia Filippone Giovanna Anconetani grandi impianti grandi impianti fotovoltaici Graziella Belardinelli Grecia green building green economy green mobility greg barker grid parity gse Hellen Mirren i moving ifi iguzzini impianto fotovoltaico impianto fotovoltaico a tetto impianto fotovoltaico integrato a tetto incentivi incentivi fotovoltaico indipendenza energetica innovazione integrazione integrazione innovativa Iris Acconcia Italia kyoto la bellezza delle cose la nuova ecologia Legambiente Mario Santoni Marta Cola medio oriente ministero sviluppo economico ministro ambiente ministro clini ministro dell ambiente mobilità elettrica mobilità sostenibile monti Mugello nucleare

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2012/05/16/Novergia-dal-2015-stop-alla-vendita-di-auto-a-benzina.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Eppur si muovono le quattro ruote elettriche
    per lo sviluppo della mobilità elettrica con una dotazione annua di 60 milioni per il periodo 2011 2015 che prevede l erogazione di un bonus di 5 000 euro per l acquisto di un veicolo elettrico oltre a sovvenzioni per il ricambio del parco circolante degli enti locali il tutto finanziato con un prelievo di 1 5 centesimi di euro sulle bottiglie di plastica fonte tekneco c88e70e5 9089 4feb bd62 cbae1abb0354 0 0 Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia biogas biomasse bolletta elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni silvestrini gifi Giorgia Filippone Giovanna Anconetani grandi impianti grandi impianti fotovoltaici Graziella Belardinelli Grecia green building green economy green mobility greg barker grid parity gse Hellen Mirren i moving ifi iguzzini impianto fotovoltaico impianto fotovoltaico a tetto

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2012/03/02/Eppur-si-muovono-le-quattro-ruote-elettriche.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Inaugurati i lavori di bonifica e riqualificazione energetica della "ex Tubimar". L'esempio virtuoso del porto di Ancona
    12 07 2011 ore 18 40 Il progetto che è stato realizzato per la Holding Porto di Ancona ha generato ricchezza immediata per tutto il territorio locale e continuerà a dare risposte in termini occupazionali anche nel lungo periodo grazie alla concessione dell impianto data ai privati per i prossimi 20 anni PARTENDO da questa affermazione temeraria quanto coraggiosa responsabile e sostenibile ci spieghi meglio cortesemente CHE COSA CONCRETAMENTE SIGNIFICANO HANNO GIà SIGNIFICATO E SIGNIFICHERANNO TALI DICHIARAZIONI DI VALENZA ECONOMICA CERTAMENTE così come pure SOCIALE e TERRITORIALE E QUALI SONO LE PERSONE IMPEGNATE E TOCCATE GIù DA QUESTO IMPORTANTE PROGETTO APPENA REALIZZATO E QUALI NE AVRANNO COMUNQUE BENEFICI DIRETTI O INDIRETTI GRAZIE rispondi al commento laura 18 07 2011 ore 14 17 Ciao Catia scusa per il ritardo con cui ti rispondo Hai sollevato una questione molto importante quindi ti rispondiamo con molto piacere I lavori realizzati presso la Ex Tubimar durati più di un anno hanno permesso a ben tre aziende locali di lavorare Cosa che di questi tempi può solo che essere apprezzata Inoltre come annunciato durante la conferenza stampa per i prossimi 20 anni l impianto sarà gestito dalla società di scopo creata per realizzare il lavoro Questo significa altro lavoro Infatti anche se in pochi lo sanno un impianto fotovoltaico è soggetto a manutenzione pulizia assistenza e risoluzione di eventuali problemi tecnici o disfunzioni Per sopperire a queste esigenze devono essere attivate società specializzate Per questo abbiamo parlato di ricchezza Naturalmente a trarre benefici da questo intervento non sono solo le aziende che hanno svolto i lavori I primi beneficiari dell intervento infatti sono proprio le persone che ogni giorno lavorano nella zona del porto e che da qualche tempo evitano di stare in contatto con sostanze nocive e dannose per la salute Come saprai per molti anni il rischio di esposizione alle fibre di amianto è stato legato soltanto ai lavoratori del settore solo a partire dagli anni ottanta l attenzione si è spostata sulle esposizioni non professionali e sulla possibilità di considerare l amianto un contaminante ambientale Oltre alla Legge 257 92 che vieta nel nostro paese l estrazione l importazione l esportazione la commercializzazione e la produzione di amianto sono stati emanati alcuni decreti e circolari applicative con l obiettivo di gestire il potenziale pericolo derivato dalla presenza di amianto negli edifici manufatti e coperture www salute gov it pdPrimoPiano jsp Lo stesso vale per l intera struttura del porto che si è riappropiata di una zona degradata e che invece oggi è in grado di ospitare altre aziende rispondi al commento Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2011/07/12/Inaugurati-i-lavori-di-bonifica-e-riqualificazione-energetica-della-ex-Tubimar-Lesempio-virtuoso-del-porto-di-Ancona.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • SolarLab2: laboratorio a cielo aperto sul tetto di Baraclit
    ambientali L impianto fotovoltaico garantirà all azienda la completa autosufficienza energetica e un azzeramento completo delle emissioni di Co2 cd1f0092 ef1c 4d71 8dff 51d7f7a26f3c 0 0 Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia biogas biomasse bolletta elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni silvestrini gifi Giorgia Filippone Giovanna Anconetani grandi impianti grandi impianti fotovoltaici Graziella Belardinelli Grecia green building green economy green mobility greg barker grid parity gse Hellen Mirren i moving ifi iguzzini impianto fotovoltaico impianto fotovoltaico a tetto impianto fotovoltaico integrato a tetto incentivi incentivi fotovoltaico indipendenza energetica innovazione integrazione integrazione innovativa Iris Acconcia Italia kyoto la bellezza delle cose la nuova ecologia Legambiente Mario Santoni Marta Cola medio oriente ministero sviluppo economico ministro ambiente ministro clini ministro dell ambiente mobilità elettrica mobilità sostenibile monti

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2011/06/13/SolarLab2-laboratorio-a-cielo-aperto-sul-tetto-di-Baraclit.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Incentivi alle rinnovabili termiche in UK
    cui classificazione come fonte rinnovabile qualcuno avrebbe da ridire la combustione di biogas in loco o l immissione di biometano in rete e la geotermia profonda La misura verrà finanziata per ora con 860 milioni di sterline 1 miliardo di euro dalle casse statali la proposta fatta in passato di reperire le risorse da una componente aggiuntiva sulle bollette del gas come si farà in Italia è stata bocciata Nei prossimi dieci anni secondo i calcoli di Londra il RHI dovrebbe stimolare 14mila installazioni nell industria e 112mila nel commerciale e nel pubblico Per il 2020 si prevede che il nuovo incentivo per le termiche faccia risparmiare circa 43 milioni di tonnellate di CO2 La misura dovrebbe essere determinante nel raggiungere l obiettivo del Piano nazionale per le rinnovabili britannico 15 di rinnovabile sul totale secondo il quale le termiche dovrebbero crescere dall 1 5 attuale al 12 sul totale del calore Ma la misura dovrebbe dare anche una spinta all economia del paese si stima che in dieci anni stimoli la creazione di mezzo milione di posti di lavoro nel settore e metta in moto investimenti per 4 5 miliardi di sterline 5 2 miliardi di euro Fonte qualenergia it Leggi tutta la documentazione relativa al nuovo decreto in UK e0ab943f 4e3a 4fad b87d cdc78c0bcb0e 0 0 Pingbacks and trackbacks 1 attaccosolare com 30 11 2011 ore 22 04 Pingback from attaccosolare com Incentivi alle rinnovabili termiche in UK rispondi al commento Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia biogas biomasse bolletta elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni silvestrini gifi Giorgia Filippone Giovanna Anconetani grandi impianti grandi impianti fotovoltaici Graziella Belardinelli Grecia green building green economy green mobility greg barker grid parity gse Hellen Mirren i moving ifi iguzzini impianto fotovoltaico impianto fotovoltaico a tetto impianto fotovoltaico integrato a tetto incentivi incentivi fotovoltaico indipendenza energetica innovazione integrazione integrazione innovativa Iris Acconcia Italia kyoto la bellezza delle cose la nuova ecologia Legambiente Mario Santoni Marta Cola

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2011/11/30/Incentivi-alle-rinnovabili-termiche-in-UK.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Olanda: diminuiscono gli incentivi, ma aumenta il budget
    è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia biogas biomasse bolletta elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni silvestrini gifi Giorgia Filippone Giovanna Anconetani grandi impianti grandi impianti fotovoltaici Graziella Belardinelli Grecia green building green economy green mobility greg barker grid parity gse Hellen Mirren i moving ifi iguzzini impianto fotovoltaico impianto fotovoltaico a tetto impianto fotovoltaico integrato a tetto incentivi incentivi fotovoltaico indipendenza energetica innovazione integrazione integrazione innovativa Iris Acconcia Italia kyoto la bellezza delle cose la nuova ecologia Legambiente Mario Santoni Marta Cola medio oriente ministero sviluppo economico ministro ambiente ministro clini ministro dell ambiente mobilità elettrica mobilità sostenibile monti Mugello nucleare paolo romani paolo zavatta passera Patrizia Cavallo pompa di calore power one premio premio ambientalista 2011 quarto conto energia quinto conto energia Rainbow referendum regione marche Registro Grandi Impianti registro grandi impianti fotovoltaici riciclo rimozione amianto rinnovabili riqualificazione riqualificazione energetica risparmio energetico ritiro dedicato Sandro Donati scuola serre fotovoltaiche SES smaltimento smart energy system smart grid solare termico solarexpo sonda geotermica a spirale Sostenibilità Sostenibilità

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2011/11/04/Olanda-diminuiscono-gli-incentivi-ma-aumenta-il-budget.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive



  •