web-archive-it.com » IT » E » ENERGYRESOURCES.IT

Total: 606

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Quinto conto energia fotovoltaico, le novità del testo 'definitivo' dopo la firma dei decreti.
    precedenti Un impianto da 3 kW su tetto che entri in esercizio nel primo semestre del nuovo conto per esempio avrà diritto a una tariffa omnicomprensiva di 208 euro MWh e a un premio sull autoconsumo di 126 euro MWh nella precedente versione ministeriale i valori erano rispettivamente di 237 per l omnicomprensiva e 155 per l autoconsumo mentre le Regioni li avrebbero voluti rispettivamente a 291 e 210 Per gli impianti con una potenza superiore a 1 megawatt la tariffa onnicomprensiva spettante per ogni chilowattora immesso in rete sarà diminuita del prezzo zonale orario dell energia elettrica ma la corrente elettrica autoprodotta resterà a disposizione del gestore dell impianto Nel nuovo conto energia ci saranno anche i premi per sostituzione eternit e made in europe anche se meno generosi di quanto richiesto in Unificata Valgono sul premio per l autoconsumo e sono questi per impianti sotto ai 20 kW in sostituzione dell amianto 30 euro MWh fino a tutto il 2013 20 fino al 2014 e 10 euro MWh dal 2015 in poi per il made in Europe e per gli impianti sopra i 20 kW in sostituzione dell amianto il premio è di 20 euro MWh fino a tutto il 2013 e poi 10 fino al 2014 e 5 euro MWh dal 2015 Sostanzialmente accolta la revisione dei criteri di priorità nell accesso al registro proposta in Conferenza Unificata salgono nella graduatoria nell ordine la sostituzione dell amianto l efficienza energetica e la realizzazione su siti bonificati Inserito tra i criteri che danno priorità anche il fatto che l impianto se non superiore a 200 kW sia al servizio di attività produttive che potrebbe favorire modelli di business dietro il contatatore come i SEU in cui un produttore venda l energia del fotovoltaico al cliente direttamente senza passare per la rete Imposta infine l introduzione di fatto retroattiva perché riguardante anche tutti i gestori di impianti incentivati con uno dei primi quattro Conti Energia del contributo a copertura degli oneri di gestione verifica e controllo in capo al GSE a partire dal 1 gennaio del 2013 il GSE tratterrà 0 05 centesimi di euro per ogni chilowattora di energia autoprodotta e incentivata Per i nuovi impianti incentivati ai sensi del quinto Conto Energia invece andranno versati 3 euro per chilowatt di potenza per i sistemi fino a 20 chilowatt e 2 euro per quelli maggiori fonte qualenergia it 4c8ca58e 26de 4c3e 8634 708265e902ff 0 0 Commenti fotovoltaico 21 08 2012 ore 15 59 Vedremo come si evolverà la questione una volta che l ultimo conto energia entrerà in vigore rispondi al commento Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2012/07/10/Quinto-conto-energia-fotovoltaico-le-novita-del-testo-definitivo-dopo-la-firma-dei-decreti.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • "Marche, tra le verdi colline nasce il distretto green" - da La Repubblica | A.Cianciullo
    elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni silvestrini gifi Giorgia Filippone Giovanna Anconetani grandi impianti grandi impianti fotovoltaici Graziella Belardinelli Grecia green building green economy green mobility greg barker grid parity gse Hellen Mirren i moving ifi iguzzini impianto fotovoltaico impianto fotovoltaico a tetto impianto fotovoltaico integrato a tetto incentivi incentivi fotovoltaico indipendenza energetica innovazione integrazione integrazione innovativa Iris Acconcia Italia kyoto la bellezza delle cose la nuova ecologia Legambiente Mario Santoni Marta Cola medio oriente ministero sviluppo economico ministro ambiente ministro clini ministro dell ambiente mobilità elettrica mobilità sostenibile monti Mugello nucleare paolo romani paolo zavatta passera Patrizia Cavallo pompa di calore power one premio premio ambientalista 2011 quarto conto energia quinto conto energia Rainbow referendum regione marche Registro Grandi Impianti registro grandi impianti fotovoltaici riciclo rimozione amianto rinnovabili riqualificazione riqualificazione energetica risparmio energetico ritiro dedicato Sandro Donati scuola serre fotovoltaiche SES smaltimento smart energy system smart grid solare termico solarexpo sonda geotermica a spirale Sostenibilità Sostenibilità Ambientale Stefania Picciaiola Stefano Saglia Stefano Squadroni Subissati Susanna Ricci sviluppo sostenibile Taylor Hackford teatro agorà triennale turismo sostenibile ue uk unione europea univpm v conto energia valerio natalizia veicoli elettrici venice international university Viviana Paradisi winx Yang family Zero Emission Way zero emissioni Zew Zew Store Guarda i nostri siti www energyresources it www er greenmobility it www er casasolare it www er residential it www er financial

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2012/06/26/Marche-tra-le-verdi-colline-nasce-il-distretto-green-da-La-Repubblica-|-ACianciullo.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • In Italia vince il fotovoltaico: chiudono tre centrali a petrolio per fallimento
    Ambientale e nonostante l aggiornamento dei filtri la popolazione locale è in subbuglio da anni La seconda è quella a carbone di Brindisi ha la stessa potenza 1 280 MW Anch essa ha i filtri anti inquinamento e altrettante contestazioni da parte della popolazione locale Nel 2005 viene sequestrata dalla magistratura perché non a norma e l impianto viene momentaneamente spento Poi riparte a mezza potenza Ce n è una terza Api chiuderà a Falconara raffineria e centrale elettrica dal 2013 e dovrà rinunciare al progetto delle due centrali da 520 e 60 mgw in programma per la zona Anche se si parla di una sospensione e di progetti non ancora decollati si tratta di un altro segnale negativo per il termoelettrico italiano Con le vecchie centrali ci facciamo gli inceneritori La nuova proprietà di Edipower quindi potrebbe tirare i remi in barca e decidere di rivendere questi impianti vecchi costosi e inquinanti messi ormai fuori mercato dalla crisi e dal fotovoltaico Per la centrale brindisina si sta avanzando l ipotesi di trasformarla in un inceneritore di rifiuti Con buona pace della popolazione tutta dalla padella alla brace 720f90a9 6d43 4338 a0dc 50a30f3f0e84 0 0 Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia biogas biomasse bolletta elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni silvestrini gifi Giorgia Filippone Giovanna Anconetani grandi impianti grandi impianti fotovoltaici Graziella Belardinelli Grecia green building green economy green mobility greg barker grid parity gse Hellen Mirren i moving ifi iguzzini impianto fotovoltaico impianto fotovoltaico a tetto impianto fotovoltaico integrato a tetto incentivi incentivi fotovoltaico indipendenza energetica innovazione integrazione integrazione innovativa Iris Acconcia Italia kyoto la bellezza delle cose la nuova ecologia Legambiente Mario Santoni Marta Cola medio oriente ministero sviluppo economico ministro ambiente ministro clini ministro dell ambiente mobilità elettrica mobilità sostenibile monti Mugello nucleare paolo romani paolo zavatta passera Patrizia Cavallo pompa di calore power one premio premio ambientalista 2011 quarto conto energia quinto conto energia Rainbow referendum regione marche Registro Grandi Impianti

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2012/06/20/In-Italia-vince-il-fotovoltaico-chiudono-tre-centrali-a-petrolio-per-fallimento.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Una scelta suicida. Intervista a Gianni Silvestrini, direttore scientifico di Kyoto Club
    il settore Di fatto dietro alla impostazione del governo c è la preoccupazione di Enel ed Eni che a causa dell aumentata produzione elettrica della rinnovabili vedono ridotti i loro margini di profitto Va creato un percorso condiviso e condivisibile in un ottica di ridurre gli incentivi e i costi della bolletta Ma oggi i decreti sono punitivi determinando il crollo degli investimenti per mancata bancabilità Come dovrebbe funzionare il sistema di incentivazione Come Kyoto Club e alcune associazioni ambientaliste tra cui Legambiente suggeriamo un approccio più efficiente ed efficace basato sulla riduzione automatica delle tariffe al superamento di scaglioni di potenze prefissate Si impedirebbe così la corsa alle installazioni e il mercato si autoregolerebbe Ad esempio riducendo per il fotovoltaico la tariffa del 2 ogni 150 MW installati si otterrebbe lo stesso valore previsto dalla tariffa per il quinto semestre avendo installato 3 GW senza l incubo dei registri Meno burocrazia più efficacia Questo abbiamo suggerito alle Regioni Come si pongono le Regioni Nell iter di approvazione dei decreti giocano un ruolo chiave Se la Conferenza Stato Regioni non esprime il proprio parere i decreti non possono andare avanti mentre se emana un parere seppur negativo i decreti possono essere approvati e pubblicati in Gazzetta Ufficiale Credo ci possano essere dei margini di miglioramento dei testi proprio alla luce dei giochi di forza tra Regioni e governo Cecilia Bergamasco la Nuova Ecologia a57f8f9e d53d 4a70 b4a8 61dddf5391d7 0 0 Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia biogas biomasse bolletta elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni silvestrini gifi Giorgia Filippone Giovanna Anconetani grandi impianti grandi impianti fotovoltaici Graziella Belardinelli Grecia green building green economy green mobility greg barker grid parity gse Hellen Mirren i moving ifi iguzzini impianto fotovoltaico impianto fotovoltaico a tetto impianto fotovoltaico integrato a tetto incentivi incentivi fotovoltaico indipendenza energetica innovazione integrazione integrazione innovativa Iris Acconcia Italia kyoto la bellezza delle cose la nuova ecologia Legambiente Mario Santoni Marta Cola medio oriente ministero

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2012/06/20/Una-scelta-suicida-Intervista-a-Gianni-Silvestrini-direttore-scientifico-di-Kyoto-Club.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Riciclo pannelli obbligatorio per avere gli incentivi
    Michele Zilla direttore generale del consorzio spiega i criteri principali del nuovo sistema di raccolta Il primo è rappresentato dalla tracciabilità Un sistema di raccolta e riciclo deve garantire che i moduli fotovoltaici immessi su mercato dai produttori siano correttamente tracciati in modo che risulti possibile conoscere l esatto luogo nel quale sono stati installati realizzando un censimento dei moduli effettivamente coperti dalla garanzia di corretta gestione quando giungeranno a fine vita La seconda è la garanzia finanziaria A questo proposito in particolare il direttore del COBAT spiega che un sistema di raccolta e riciclo dei rifiuti non può prescindere da un adeguata copertura finanziaria È indispensabile infatti che anche dopo molti anni dall installazione dei moduli siano disponibili i fondi necessari per il recupero del rifiuto Aggiunge Zilla si correrebbe altrimenti il rischio che i costi per la gestione dei moduli fotovoltaici a fine vita ricadano tra qualche anno sulla collettività che attraverso il prelievo sulle bollette a carico degli utenti ha già dato il proprio contributo per gli incentivi allo sviluppo del fotovoltaico fonte greenstyle it 67f78aa0 bfaa 4be2 9b45 ad65eb4a6323 0 0 Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia biogas biomasse bolletta elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni silvestrini gifi Giorgia Filippone Giovanna Anconetani grandi impianti grandi impianti fotovoltaici Graziella Belardinelli Grecia green building green economy green mobility greg barker grid parity gse Hellen Mirren i moving ifi iguzzini impianto fotovoltaico impianto fotovoltaico a tetto impianto fotovoltaico integrato a tetto incentivi incentivi fotovoltaico indipendenza energetica innovazione integrazione integrazione innovativa Iris Acconcia Italia kyoto la bellezza delle cose la nuova ecologia Legambiente Mario Santoni Marta Cola medio oriente ministero sviluppo economico ministro ambiente ministro clini ministro dell ambiente mobilità elettrica mobilità sostenibile monti Mugello nucleare paolo romani paolo zavatta passera Patrizia Cavallo pompa di calore power one premio premio ambientalista 2011 quarto conto energia quinto conto energia Rainbow referendum regione marche Registro Grandi Impianti registro grandi impianti fotovoltaici riciclo rimozione amianto rinnovabili riqualificazione riqualificazione

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2012/06/20/Fotovoltaico-riciclo-pannelli-obbligatorio-per-avere-gli-incentivi.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • L'Unione Europea boccia il V Conto Energia
    semplificazione che da anni rappresenta un cavallo di battaglia per l Unione Per questo Legambiente chiede di rivedere subito l impianto dei decreti per dare una prospettiva di sviluppo a lungo termine alle fonti pulite e tagliare le emissioni di CO2 oltre a dare certezza a un settore economico che è tra i pochissimi già da anni in controtendenza rispetto alla crisi economica Dello stesso tenore le dichiarazioni dei senatori del Partito democratico Francesco Ferrante e Roberto della Seta che definiscono la critica della Commissione Clamorosa ma del tutto logica e condivisibile Secondo i due parlamentari di tratta di una netta bocciatura che non può che indurre il Governo a rivedere drasticamente l impianto del decreto a partire dal meccanismo dei registri Molto significativo sottolineano Della Seta e Ferrante il fatto che le criticità evidenziate da Oettinger siano le stesse rilevate da Camera e Senato oltre che dalle Regioni dai Comuni dalle associazioni ambientaliste e da quelle rappresentative del settore delle rinnovabili Di fronte all ennesima bocciatura del decreto concludono i senatori democratici il Governo prenda definitivamente coscienza delle necessità di non andare a sbattere e avvii con le Regioni il necessario lavoro di modifica per sfrondare il decreto da una dannosissima burocrazia Sulla necessità di eliminare il sistema dei registri insiste anche l associazione Gifi Anie convinta che si tratti di un sistema che ha dimostrato più volte la sua inefficienza Anche la Commissione Europea in una lettera di richiamo inviata al Governo lo sottolinea con decisione dichiara il presidente Valerio Natalizia e non serve a controllare la spesa ma solo a creare complicazioni burocratiche agli operatori e quindi aumentare i costi gestionali Anche il tetto di spesa annuale di 6 5 miliardi fissato dal Quinto conto energia secondo Natalizia è troppo basso e dovrebbe essere alzato fino a 7 miliardi di euro Bisogna avere coraggio conclude il presidente di Gifi Anie ed investire soprattutto nei momenti di crisi nella competitività delle aziende nazionali ed in mercati promettenti come quello delle rinnovabili ce lo chiede anche l Europa Non è la prima volta che il commissario all Energia Oettinger si rivolge al Governo italiano chiedendo di rivedere la politica nazionale in materia di incentivi alle rinnovabili Era già accaduto lo scorso anno in occasione del varo del Quarto conto energia e del cosiddetto decreto Romani a74b3095 1c16 4ec7 956f fad5de3a57da 0 0 Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2012/06/05/LUnione-Europea-boccia-il-V-conto-energia.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Bugia! Ecco i veri prezzi dell'energia.
    no a chi vuole distruggere con il V Conto Energia 100 000 posti di lavoro Se vuoi aiutarci diffondi questo messaggio quanto più puoi e invita i tuoi contatti a verificare come stanno realmente le cose sul sito del GME Solo la verità è la nostra forza SOS Rinnovabili 0bc0d4b4 d1fa 4320 8308 637a71bd3afe 0 0 Inserisci un commento Annulla la risposta al commento Nome Richiesto Scegli un altro nome E mail Richiesto Inserisci un e mail corretta Sito web Inserisci un URL corretto B I U quote Commento Anteprima Commento Richiesto Avvisami quando un nuovo elemento è stato aggiunto Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia biogas biomasse bolletta elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni silvestrini gifi Giorgia Filippone Giovanna Anconetani grandi impianti grandi impianti fotovoltaici Graziella Belardinelli Grecia green building green economy green mobility greg barker grid parity gse Hellen Mirren i moving ifi iguzzini impianto fotovoltaico impianto fotovoltaico a tetto impianto fotovoltaico integrato a tetto incentivi incentivi fotovoltaico indipendenza energetica innovazione integrazione integrazione innovativa Iris Acconcia Italia

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/post/2012/06/05/Bugia!-Ecco-i-veri-prezzi-dellenergia.aspx (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Energie rinnovabili
    Stampa data 06 02 2013 commenti 2 Energy Resources e Green Hotel il binomio vincente Una façade fotovoltaica per l hotel Oceanomare Virtuosismi architettonici a Punta Marina Terme Ra dove gli ostacoli divengono allettanti opportunità Impossibile Edilizia sostenibile Energie rinnovabili Mobilità sostenibile Rassegna Stampa data 23 01 2013 commenti 3 Il Sole è il nostro petrolio Terre bagnate da mari custodite da rocciose vette bilanciate dal lento declivio Cultura storia arte cibo incantevoli paesaggi E sole tutt attorno Ecco qual è il Edilizia sostenibile Energie rinnovabili Rassegna Stampa data 11 01 2013 commenti 105 Gas e luce costano 1 815 euro l anno Ecco come non pagarli affatto Quasi duemila euro di spesa annua 1 815 euro per la precisione E quanto sborsa la famiglia tipo italiana per le bollette energetiche di gas e luce in un anno Articoli precedenti Articoli successivi 1 2 3 4 5 6 7 8 11 12 Articoli precedenti Argomenti Edilizia sostenibile 28 Energie rinnovabili 113 Eventi e progetti 90 Mobilità sostenibile 27 Rassegna Stampa 37 Ricerca e sviluppo 17 Cerca nel blog Search Includi commenti nella ricerca Tag cloud 2013 20 20 20 aes Andrea Subissati anev angela merkel anie anie gifi anitec antonio cianciullo aper assolterm assosolare Aumenti bolletta elettrica auto elettriche autonomia energetica Autorità Portuale di Ancona Baraclit bioedilizia biogas biomasse bolletta elettrica bonifica amianto Ca Virginia casa solare cip6 clini cogenerazione comitato ifi confindustria Conscoop conto energia corrado clini corrado passera democrazia energetica detrazione 55 detrazione fiscale 55 Diana Maria Rosati economia edilizia sostenibile Edo Ronchi Edra Ambiente efficenza energetica efficientamento energetico efficienza energetica emanuele mainardi enel energie rinnovabili energy resources energy resources youtube enrico cappanera eolico ER ACADEMY ER Holding esposizione veicoli elettrici expo 2015 formazione fotovoltaico fotovoltaico integrato innovativo futuro Gabriella Gabrielli Geocomfort geotermia geotermico Germania Giacomo Vaciago gianni

    Original URL path: http://planet.energyresources.it/category/Energie-rinnovabili.aspx?page=1 (2016-02-18)
    Open archived version from archive