web-archive-it.com » IT » G » G8ITALIA2009.IT

Total: 426

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • G8 Summit 2009 - sito ufficiale - News
    concreti Berlusconi ha sottolineato anche il cambiamento della politica sul clima della nuova amministrazione americana che insieme all Europa vuole impegnarsi nella lotta al riscaldamento globale Dai leader del mondo riuniti all Aquila arriva anche un chiaro messaggio di fiducia e speranza per i cittadini di fronte ad una crisi finanziaria che si è ormai sfogata almeno nella sua parte economica I leader ha aggiunto il Premier hanno manifestato disapprovazione per la ripresa delle speculazioni internazionali dando mandato alle Istituzioni finanziarie internazionali di intervenire Si è parlato quindi della necessità di introdurre un nuovo codice di leggi e regole accettato da tutti e universalmente valido e basato su tre principi il diritto di proprietà il valore dell etica e della morale e la trasparenza Per uscire dalla crisi serve la libertà di commercio ha sottolineato il Premier parlando del blocco dei negoziati sul commercio di Doha Il G8 ha dato mandato a Pascal Lamy direttore del WTO World Trade Organization di convocare a settembre i ministri competenti per poter portare le relative decisioni al G20 di Pittsburgh Unanimità è stata espressa dai grandi della terra anche sui temi internazionali in particolare sull Iran Nei confronti del quale è emersa dalle riunioni una dichiarazione ferma che ha escluso al momento sanzioni ma che definisce tempi di dialogo non troppo estesi Berlusconi ha ricordato che a orientare le decisioni del G8 sono state le importanti conclusioni del vertice Usa Federazione Russa Sul problema della governance mondiale e delle strutture e migliori per affrontarla Berlusconi ha ribadito che tutti i formati dal G8 al G14 al G20 sono validi ma un formato più ampio e l impegno congiunto delle grandi economie emergenti non può che rafforzare l azione dei Paesi G8 Documenti Chair s Summary Stampa La galleria fotografica Riunione finale dei Lavori

    Original URL path: http://www.g8italia2009.it/G8/Home/News/G8-G8_Layout_locale-1199882089535_1246708103922.htm (2015-08-19)
    Open archived version from archive


  • G8 Summit 2009 - sito ufficiale - Foto
    lavori del G8 Foto 2 di 6 Silvio Berlusconi e Recep Tayyip Erdoga durante la riunione finale dei lavori del G8 Foto 3 di 6 In primo piano Barack Obama e Meles Zenawi durante la riunione finale dei lavori del G8 Foto 4 di 6 Il leader libico Muammar Gheddafi durante la riunione finale dei lavori del G8 Foto 5 di 6 Pascal Lamy Direttore Generale dell Organizzazione Mondiale del

    Original URL path: http://www.g8italia2009.it/G8/Home/Media/Foto/G8-G8_Layout_locale-1199882089535_1246708101353.htm (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • G8 Summit 2009 - sito ufficiale - Video
    dell Abruzzo il Premier ricapitola i temi affrontati e risultati ottenuti durante gli incontri tra i vari Capi di Stato e di Governo dalla questione della governance mondiale alla crisi economica e finanziaria dai temi dei cambiamenti climatici al problema dell insufficienza alimentare fino ad arrivare a tutti i maggiori temi di politica internazionale l Iran e la proliferazione nucleare le elezioni in Afganistan la pirateria lungo le coste della

    Original URL path: http://www.g8italia2009.it/G8/Home/Media/Video/G8-G8_Layout_locale-1199882089535_1199900797074.htm (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • G8 Summit 2009 - sito ufficiale - Approfondimento
    shaping the Partnership The global economic scenario has dramatically changed since we last convened in Rome only seven months ago Global food prices have significantly decreased but this has by no means brought us closer to defeating hunger and to achieving the first of the Millennium Development Goals the last FAO report shows that far from decreasing the number of people suffering from hunger has even increased up to almost 1 billion This proves that defeating hunger and ensuring food security is a complex endeavour which requires an integrated approach bringing together consistently all relevant actors and instruments We need to bring agriculture food security and nutrition back at the forefront of the political and development agenda We need Official Development Assistance but also stable private investments flows we need to enhance trade and work on possible innovative financial mechanisms This must be a collective effort mobilising all resources and actors in line with the conclusions of the Accra and Doha Conferences Secretary General Ban Ki moon has opened the way to this innovative holistic approach with the farsighted decision to establish a High Level Task Force on Global Food Security Crisis We strongly support the efforts of the Task Force and of its Coordinator David Nabarro that are bringing forward the Comprehensive Framework for Action with much enthusiasm and effectiveness from the Task Force Secretariat in Rome Against this background and building on the Toyako commitments G8 Countries have agreed on some guiding principles that their Governments will adopt in joining the Partnership It is now time for us all to make a step forward We must advance and launch a broad and inclusive consultation process aimed at setting up the Global Partnership The High Level Task Force was established to facilitate a common approach of the UN agencies and the International Financial Institutions The Global Partnership will rely on the Task Force in order to bring together besides UN agencies and International Financial Institutions all other relevant actors civil society and private sector consumers and producers academia central and local Governments Madam Chair The Global Partnership is by definition an inclusive endeavour it will be inclusive or simply will not be We must ensure that the voice of those most affected by the food crisis can be heard and their efforts to defeat hunger adequately supported It is essential to support strategies of integrated development to promote agricultural research to sustain smallholders and women farmers to create social safety nets We believe that the Secretariat of the High Level Task Force is best placed to lead the consultation process towards the first Assembly Let me stress that in our view the Partnership should not become a new organization but rather build on and strengthen the existing ones and promote more effective and coherent actions at both the global and country level Inclusiveness is imperative but we also share a common sense of urgency We believe the Global Partnership should see the light within 2009 with the formal endorsement

    Original URL path: http://www.g8italia2009.it/G8/Home/News/G8-G8_Layout_locale-1199882089535_Approfondimento.htm (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • G8 Summit 2009 - sito ufficiale - Approfondimento
    farci arretrare rispetto alla globalizzazione Le misure protezionistiche riducono la crescita in tutto il mondo ci privano dei benefici del commercio globale e confinano milioni di persone nella povertà Il nostro obiettivo deve essere un sistema finanziario ed economico internazionale per il Ventunesimo Secolo che riconosca le nuove realtà basandosi su standard e principi comuni che già esistono Un sistema che sia fondato su economie aperte e non protette mercati del capitale internazionali e non nazionali e una competizione globale e non locale Dobbiamo affrontare i livelli e gli obiettivi della supervisione e regolamentazione Di fronte a flussi di capitale globali ma con regolatori soltanto nazionali e regionali dobbiamo oggi concordare una nuova era di cooperazione e coordinamento tra Paesi in modo da avere principi etici e giuridici comuni e nuove regole per un mondo nel quale i flussi di capitale sono globali Al Vertice di Londra dovremmo cercare di concordare una Carta dei Principi per la regolamentazione e supervisione finanziaria Il Vertice G8 a La Maddalena sarà l occasione per andare anche oltre con l adozione di un insieme condiviso di principi e regole comuni sulla correttezza integrità e trasparenza delle attività economiche e finanziarie internazionali come recentemente discusso dai Ministri economici e finanziari del G7 G8 Dobbiamo quindi utilizzare i vertici di Londra e La Maddalena per proteggere i più poveri in questa fase di recessione globale e assicurare che le azioni intraprese per conseguire la ripresa economica siano coerenti con le nostre comuni aspirazioni verso un futuro low carbon e una crescita sostenibile Dunque il centro del dibattito al Vertice de La Maddalena riguarderà le sfide dello sviluppo del cambiamento climatico e dell energia e il modo per rilanciare una crescita globale sostenibile La crisi attuale tocca tutti noi ed è di vitale importanza che agiamo insieme

    Original URL path: http://www.g8italia2009.it/G8/Home/News/G8-G8_Layout_locale-1199882089535_InterventoBerlusconi.htm (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • G8 Summit 2009 - sito ufficiale - Approfondimento
    sito dedicato alla Riunione dei Ministri dell Agricoltura Siti web Il sito dedicato alla Riunione dei Ministri dell Agricoltura Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali italiano Il programma sul sito dedicato alla Riunione dei Ministri dell Agricoltura Il Summit Calendario Gli incontri ministeriali La sede del Vertice Conoscere l Italia Approfondimenti News Approfondimento Approfondimento Approfondimento Approfondimento Approfondimento Approfondimento Approfondimento Approfondimento Nota di servizio Approfondimenti Approfondimento Approfondimenti Approfondimento Accrediti

    Original URL path: http://www.g8italia2009.it/G8/Home/News/G8-G8_Layout_locale-1199882089535_NotaStampa.htm (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • G8 Summit 2009 - sito ufficiale - Approfondimento
    alla creazione di posti lavoro e di nuove opportunità sviluppo del settore privato ma anche in un ottica di più lungo periodo favorire un migliore inserimento del Continente africano nell economia globale Questo investimento non può però essere fine a se stesso Non possiamo permetterci cattedrali nel deserto L investimento in nuove infrastrutture deve rispondere a un reale bisogno ed essere inserito in una più ampia strategia di promozione dell attività economica e dello sviluppo sostenibile Credo pertanto che in queste condizioni e nella prospettiva delle nuove regole più trasparenti che si darà la Comunità Internazionale in materia di commercio e di transazioni finanziarie la ricetta e la metodologia del processo del Nepad trovano una rinnovata validità da parte africana l impegno nella governance nel miglioramento del clima economico nella collaborazione e nella integrazione regionale condizioni necessarie per uno sviluppo economico sostenibile ed inclusivo Da parte dei Paesi industrializzati occorre invece accompagnare questo processo con iniziative mirate e proporzionate alle risorse disponibili Si accusa talvolta il processo del Nepad di essere lento burocratico ed inefficiente personalmente non condivido questa tesi Non possiamo giudicare l Africa solo dalla velocità dei Paesi che superano il peer review mechanism Negli ultimi 10 anni l Africa ha registrato dei progressi straordinari se si tiene conto del punto di partenza delle condizioni politiche e dei condizionamenti storici Vari Paesi hanno ormai creato dei sistemi finanziari efficienti e messo in piedi dei processi di sviluppo sostenibile Nonostante gli stop and go nonostante il continente sia cresciuto meno di altre regioni si assiste ad un processo graduale ma costante che occorre proseguire ed incoraggiare Non vi sono alternative all empowerment africano e l Italia è lieta di avere ospitato quel il vertice economico che nel luglio 2001 ha formalizzato il convinto supporto del G8 al Nepad che era stato lanciato pochi giorni prima dagli africani a Lusaka Occorre che l Africa non sia ostaggio delle risorse per definizione limitate dell aiuto pubblico allo sviluppo risorse che in volume non sono comunque mai state sufficienti per soddisfare le necessità del continente in materia di infrastrutture Senza in alcun modo voler mettere in discussione gli impegni presi nel quadro degli obiettivi del millennio è evidente che il problema delle infrastrutture in Africa non potrà che essere risolto attraverso un utilizzo più selettivo dell Aiuto Pubblico ed un ricorso più sistematico al mercato ai partenariato pubblico privati ed ai finanziamenti privati E molto positivo che la sessione finale dell ICA sia dedicata quest anno ad un seminario congiunto con il fondo della Banca Mondiale che promuove assistenza tecnica in favore delle partnership pubblico private fondo che l Italia ha ripreso a finanziare lo scorso anno Nei progetti infrastrutturali il governo italiano intende offrire alla Banca Africana di Sviluppo una iniziativa pilota in materia di valutazione del rischio e di brockeraggio dei meccanismi di mitigazione del rischio per facilitare in tal modo una risposta al problema della bancabilità e facilitare la mobilitazione di capitali addizionali di tipo privato Crediamo che l

    Original URL path: http://www.g8italia2009.it/G8/Home/News/G8-G8_Layout_locale-1199882089535_ScottiICA.htm (2015-08-19)
    Open archived version from archive

  • G8 Summit 2009 - sito ufficiale - Approfondimento
    sito http www mef gov it Stampa Siti web Il Ministero dell Economia e delle Finanze italiano Vedi anche Gli incontri ministeriali Il Summit Calendario Gli incontri ministeriali La sede del Vertice Conoscere l Italia Approfondimenti News Approfondimento Approfondimento Approfondimento Approfondimento Approfondimento Approfondimento Approfondimento Approfondimento Nota di servizio Approfondimenti Approfondimento Approfondimenti Approfondimento Accrediti G8 Informazioni per la stampa Presentazione del Vertice G8 Viabilità Ritiro accrediti Arrivi Ufficiali Media Village Label

    Original URL path: http://www.g8italia2009.it/G8/Home/News/G8-G8_Layout_locale-1199882089535_Ricerca.htm (2015-08-19)
    Open archived version from archive



  •