web-archive-it.com » IT » G » GIUNTIOS.IT

Total: 87

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • La speranza si può imparare!
    arrivare a raggiungerlo In altre parole dobbiamo individuare e pianificare i nostri obiettivi per poi passare all implementazione degli stessi all azione e se necessario all adeguamento del nostro piano in corso d opera Ci sono persone che non agiscono perché non sanno cosa fare e persone che pur sapendo cosa fare non passano all azione per paura È in questi casi che è opportuno rivolgersi ad un consulente di orientamento Ho raccontato in prima persona il modello presentato da Niles Spencer durante il seminario di studio perché è così che ce l ha insegnato facendocelo vivere proprio in prima persona e credo che sia per questo che sono fermamente convinta che la speranza si possa imparare ed incrementare Provate anche voi I link sono stati apposti dalla Redazione i siti cui essi rimandano erano in atto al momento della pubblicazione dell articolo Pagina 2 di 2 1 2 TORNA ALLA HOME STAMPA ARTICOLO Paola Stefanelli Psicologa ha frequentato numerosi corsi di perfezionamento presso l Università degli Studi di Padova e di Roma nell ambito della Psicologia dell apprendimento Psicologia del lavoro e delle organizzazioni e della Psicologia dell orientamento e il master universitario di 2 livello in Orientamento alle

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=247&pg=2 (2016-05-02)
    Open archived version from archive


  • La speranza si può imparare!
    particolare piacere ci aiuta a delineare una giornata lavorativa ideale che può costituire il nostro obiettivo da raggiungere L importante è domandarsi ce la farò a perseguire questo mio obiettivo E lo farò nel caso in cui ci sia un consulente è suo compito proporre e riproporre queste domande fondamentali nelle fasi cruciali del processo perché sono le risposte che diamo a queste domande che ci aiutano ad incrementare la speranza Sono i dubbi sulla possibilità di farcela e sul fatto che agiremo che ci daranno indicazioni sull aspetto su cui è necessario lavorare Il processo continua con una fase che si incentra sul fare chiarezza su come usiamo le abilità che abbiamo su cosa dà significato alla nostra vita e sui nostri valori Un consulente di orientamento può aiutarci in questa fase anche con questionari o strumenti standardizzati In questa fase possiamo aiutarci considerando la nostra vita come se fosse un libro a cui dobbiamo dare un titolo Poi per approssimazioni successive dividiamo il nostro libro in capitoli assegnando un titolo a ciascuno di essi identificando per ognuno le esperienze rilevanti per noi e individuando cosa abbiamo imparato da queste Ma affinché il nostro libro sia completo dobbiamo immaginare un capitolo finale che vogliamo assolutamente vivere Anche in questa fase chiamata generalizzazione dell auto osservazione possiamo essere aiutati da un consulente di orientamento che dopo averci aiutato a fare la rassegna della nostra vita a considerare gli avvenimenti importanti a visualizzare la forma che ha preso ad individuare le lezioni utili e quelle inutili ci invita a chiederci cosa vogliamo E nuovamente ci fa quelle domande cruciali è qualcosa che puoi fare Che farai Se le risposte a queste domande sono affermative vuol dire che stiamo imparando ad avere speranza Se abbiamo dei dubbi dobbiamo lavorare su questi Per identificare bene i nostri valori oltre ad affidarci ad eventuali strumenti standardizzati che ci propone un consulente di orientamento possiamo scegliere da una lista di valori i 10 più importanti per noi e poi per approssimazioni successive eliminarne 1 alla volta fino ad averne uno solo ma in questi passi di eliminazione dobbiamo definire cosa vuol dire per noi il valore che di volta in volta scartiamo Il consulente di orientamento in questa fase ha il compito di dare le istruzioni e di porre le domande fondamentali quindi come puoi avere vivere questo valore per te importante Cosa devi fare E lo farai Riprendendo in mano i valori più importanti per noi per come li abbiamo definiti ci chiediamo come la nostra vita rifletta questi valori che consideriamo importanti e partendo da questi cerchiamo di descrivere in un paragrafo le caratteristiche che abbiamo e che possiamo sviluppare nel nostro lavoro Il consulente di orientamento può aiutarci a questo punto riepilogando tutti i passi del processo che abbiamo fatto Il compito successivo che dobbiamo fare per incrementare la speranza è quello di visualizzare di immaginare il nostro futuro e di identificare le possibilità professionali che possano soddisfare questa nostra visione In

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=247&print=true (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Un network interatenei in favore del counseling
    il 10 giugno us a Roma presso il MIUR Lo scopo essenziale di quell incontro la cui documentazione è a disposizione di tutti nel sito larios psy unipd it è stato quello di stendere un agenda di lavoro e studio al fine di concordare alcune idee a proposito delle iniziative da intraprendere ritenendo inopportuno che continui a mancare la voce dell Università e di coloro che sono di fatto impegnati

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=246&pg=1 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Un network interatenei in favore del counseling
    università italiane a questo network è stato costituito un primo e ristretto gruppo di lavoro che si è riunito il 10 giugno us a Roma presso il MIUR Lo scopo essenziale di quell incontro la cui documentazione è a disposizione di tutti nel sito larios psy unipd it è stato quello di stendere un agenda di lavoro e studio al fine di concordare alcune idee a proposito delle iniziative da

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=246&print=true (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • La rivista online per l'orientamento
    Portugal 7 10 Agosto 2014 2014 Annual Meeting American Psychological Association Washington D C Parigi 8 13 Luglio 2014 28 th International Congress of Applied Psychology From crisis to sustainable well being http www icap2014 com 15 16 Luglio 2014 Society for Vocational Psychology 2013 Biennial Conference Career Counseling Development Rebuilding Hope Through School Work and Relationships University of Coimbra Coimbra Portugal 7 10 Agosto 2014 2014 Annual Meeting American

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=252&print=true (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Libreria dell'orientamento
    Springer Publishing Company The Oxford Handbook of Positive Psychology and Disability Oxford Library of Psycholog y Michael L Wehmeyer Pagine 560 ISBN 0195398785 Data di pubblicazione 2013 Casa editrice Oxford University Press The Oxford Handbook of the Psychology of Working David L Blustein Pagine 346 ISBN 10 0199758794 Data di pubblicazione 2013 Casa editrice Oxford University Press Handbook of Vocational Psychology Theory Research and Practice W Bruce Walsh Mark L

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=250&pg=1 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Libreria dell'orientamento
    studenti di ogni ateneo in termini di variabili sociodemografiche e di livello di adattamento all università Hanno risposto al Questionário de Vivências Acadêmicas Reduzido QVA r che valuta l integrazione accademica degli studenti universitari e al Questionário de Dados Biossociodemográficos che raccoglie i dati personali familiari e socioeconomici 273 studenti L analisi della varianza ha individuato differenze significative in tre dimensioni del QVA r personali di studio e di ateneo L analisi discriminante ha classificato il 61 2 dei casi in due funzioni con una varianza spiegata del 76 3 nella prima funzione I profili discriminanti vengono analizzati e discussi In conclusione si sottolinea l importanza di identificare le caratteristiche personali e istituzionali per una migliore integrazione degli studenti nei loro contesti universitari Pessoas versus coisas sobre as diferenças de gênero nos interesses profissionais Persone vs cose differenze di genere negli interessi professionali RENATO GIL G CARVALHO In questo lavoro che si inserisce nello studio delle differenze individuali è stata analizzata la relazione tra genere ed interessi professionali Sono stati coinvolti 468 adolescenti portoghesi che frequentavano l ultimo anno della scuola dell obbligo L analisi della varianza multivariata ha riscontrato un effetto significativo del genere i ragazzi si dichiarano più interessati a lavorare con le cose ambito tecnologico e commercio con l estero e le ragazze a lavorare con le persone ambito della comunicazione dei servizi e artistico Nonostante questi dati siano simili a quelli presenti in letteratura non sono state riscontrate differenze nell ambito scientifico I risultati sottolineano la necessità di prendere in considerazione il ruolo del genere nelle decisioni professionali Adaptação e validação da Escala de Significados Atribuídos ao Trabalho ESAT Adattamento e validazione della Scala dei significati attribuiti al lavoro FABIANA S FERNANDES CARLOS M GONÇALVES E PAULA J OLIVEIRA Questo studio è stato svolto con lo scopo di adattare e convalidare la Escala de Significados Atribuídos ao Trabalho ESAT versione ridotta su un campione di studenti brasiliani La scala è stata applicata a 1448 studenti delle Scuole Superiori provenienti da scuole pubbliche e private dell Amazonia di età compresa tra i 14 e i 24 anni M 17 1 DS 1 0 Sono state condotte l analisi fattoriale esplorativa e confermativa Dei 35 item della scala originale ne sono stati mantenuti 25 che saturavano in quattro fattori con una varianza spiegata del 46 5 I requisiti psicometrici dello strumento permettono di affermare che l ESAT BR è una scala valida e affidabile che permette di valutare i significati attribuiti al lavoro dai giovani brasiliani Diferentes gerações e percepções sobre carreiras inteligentes e crescimento profissional nas organizações Differenze generazionali percezione della carriera e dello sviluppo professionale nelle organizzazioni ELZA F R VELOSO RODRIGO C DA SILVA E JOEL S DUTRA Gli autori si propongono ad analizzare la possibile relazione fra la percezione della carriera e la crescita professionale nelle aziende considerando le distinte preferenze e visioni del mondo delle generazioni Baby Boomers X e Y La ricerca ha utilizzato una banca dati che raccoglie i dati di

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=250&print=true (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Network NICE 2 (Network for Innovation in Career Guidance and Counselling, Program 2)
    da parte dell Università ITU ospitante e la definizione degli obiettivi del network da parte della coordinatrice dello stesso la prof ssa Christiane Schiersmann sono state tre Impulse Speeches Discorsi stimolo da parte di membri dello Steering Committee e in particolare Jean Pierre Dauwalder Cell Phone Analogy L analogia del telefono cellulare Bernd Joachim Ertelt The dialogue between practice and science as the basis for professionalism Il dialogo tra pratica e teoria come base della professionalizzazione Salvatore Soresi e Laura Nota What research and education can do to favor hope and resilience in future career counselors and in their clients Come la ricerca e la formazione possono favorire la speranza e la resilienza nei futuri consulenti e nei loro clienti Dopo un esplicito richiamo al ruolo che la tecnologia può assumere sia nella ricerca che nella formazione e l invito ad avvalersi dei benefici della stessa da parte del prof Jean Pierre Dauwalder dell Università di Losanna e il richiamo all importanza che deve avere nell ambito delle proposte nel Network NICE la stretta relazione fra teoria e pratica rivoltoci dal prof Bernd Joachim Ertelt dell Università di Mannehim il prof Salvatore Soresi e la prof ssa Laura Nota hanno posto l attenzione del gruppo sul ruolo che hanno dimensioni quali la career adaptability la prontezza professionale la speranza la resilienza l ottimismo e la prospettiva temporale nel caratterizzare il lavoro dei consulenti e le loro capacità di instillare speranza nei loro clienti Dopo aver presentato il risultato di una cluster analysis effettuata su un gruppo di consulenti italiani che mette in luce la presenza di gruppi con diversi livelli di ottimismo speranza resilienza ed efficacia professionale è stato ribadito che tutto questo è importante sia parlando di ricerca che di applicazione e di formazione Pagina 1 di 4 1

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=249&pg=1 (2016-05-02)
    Open archived version from archive