web-archive-it.com » IT » G » GIUNTIOS.IT

Total: 87

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Un network interatenei in favore del counseling
    università Pagina 3 di 4 1 2 3 4 TORNA ALLA HOME STAMPA ARTICOLO Calendario Biblioteca Osservatorio eventi Direttore Laura Nota Comitato di redazione M Ascione C Cabras A Costabile A Moretti R Moretti L Nota D Pavoncello G Sangiorgi

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=246&pg=3 (2016-05-02)
    Open archived version from archive


  • Un network interatenei in favore del counseling
    università Pagina 4 di 4 1 2 3 4 TORNA ALLA HOME STAMPA ARTICOLO Calendario Biblioteca Osservatorio eventi Direttore Laura Nota Comitato di redazione M Ascione C Cabras A Costabile A Moretti R Moretti L Nota D Pavoncello G Sangiorgi

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=246&pg=4 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Con i tempi che corrono ha ancora senso parlare di orientamento? Sì, se anche l'orientamento non sarà più quello di una volta!
    imprese che le ricerche in materia di orientamento e le loro applicazioni si sono sviluppate Purtroppo i tempi sono cambiati le prospettive di crescita e di sviluppo in molti Paesi sono radicalmente diminuite e da più parti si sente dire che ci attendono tempi duri che il futuro non è più quello di una volta Questa espressione è stata introdotta da Paul Valéry 1931 quando si trovò ad affermare che l avenir est comme le reste il n est plus ce qu il était ed è stata fatta propria anche da molti sociologi politologi ed economisti ma è stata utilizzata anche da Mark Strand come titolo di una sua raccolta di poesie e persino da un famoso gruppo musicale i REM che hanno chiesto a viva voce Dov è finito il futuro che ci avevano promesso Where is the future we were promised Il futuro non è più quello di una volta è un espressione che piace molto anche ai giovani Eccone due esempi La scritta qui riprodotta nella figura sottostante a sinistra è comparsa circa un anno fa nella metropolitana di Milano Mi piace perché i colori e il movimento che contiene mi hanno fatto pensare che forse c è un forte desiderio di presenza e di esserci creativamente e da protagonista Questa che invece compare a destra è stata vista a Roma durante una manifestazione di studenti che protestavano a proposito dei tagli al finanziamento pubblico della cultura della ricerca e dell università Nonostante il grigiore dominante mi piace in quanto nella frase ma non è un motivo per farselo rubare c è secondo me un po di ciò che dovrà imparare a fare l orientamento del futuro supportare specialmente le nuove generazioni affinché si attrezzino perché il futuro non venga loro tolto affinché lo possano guardare ancora

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=208 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Boston Society for Vocational Psychology Conference
    dieci anni in linea con quanto per altro sostenuto dall European Lifelong Guidance Policy Network ELGPN del Lifelong Learning Programme 2007 2013 a proposito delle politiche per l orientamento Successivamente nella giornata del 5 novembre vi sono state la seconda e la terza relazione magistrale La seconda relazione magistrale dal titolo Challenges in Making the Case for Vocational Intervention Effectiveness è stata tenuta dalla professoressa Susan Whiston dell Indiana University presidente eletto della SVP e uno dei maggiori esperti del settore per quanto riguarda la valutazione degli interventi di orientamento La professoressa Whiston ha sottolineato come sia ormai fondamentale realizzare ricerche che permettano di verificare quanto gli interventi di orientamento siano in grado di produrre modifiche delle capacità di progettazione professionale e nei livelli di qualità della vita percepiti dai destinatari In particolare è stata enfatizzata la necessità di realizzare studi longitudinali e di valutarne l impatto in termini di costi benefici La terza relazione dal titolo Challenges of Translating Current Research into Career Policy è stata tenuta dalla professoressa Joan Willis dell Institute for Educational Leadership Washington DC che ha condotto un analisi critica sulla situazione in cui si trova il settore dell orientamento negli Stati Uniti Ella ha messo in evidenza come nel corso degli anni l orientamento abbia progressivamente perso la capacità di interagire con le istituzioni tanto che sono notevolmente diminuiti i finanziamenti pubblici Anche considerando il livello di disoccupazione che in seguito alla crisi è arrivato in America all 8 il silenzio da parte della comunità scientifica statunitense secondo la Willis non è più ammissibile È necessario che gli studiosi di questo settore trovino delle nuove modalità per far sentire la propria voce e mettere in atto azioni e servizi di orientamento di qualità che rappresentano i prerequisiti su cui attraverso la qualificazione della forza

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=209 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Laura Nota intervista Annelies van Vianen
    adattano al loro ambiente Fra tutte le caratteristiche che si utilizzano per descrivere l unicità degli individui quali sono più adattabili di altre Quali caratteristiche personalità valori obiettivi sono veramente fondamentali e fisse e quindi non modificabili e quali sono più malleabili Quali sono le strategie più utili per sopravvivere in contesti difficili Queste strategie riguardano i cambiamenti del Sé e quali i cambiamenti dell ambiente Sono cognitive emozionali o motivazionali Dato che i racconti le storie che le persone narrano su di sé sono essenziali per capire le scelte professionali sarà importante studiare come queste storie si sviluppano e orientano i comportamenti degli individui Gli individui usano teorie implicite sulle loro abilità e personalità Queste teorie possono ridurre la loro adattabilità professionale Inoltre come si possono mettere insieme queste narrazioni con quanto messo in evidenza dagli strumenti diagnostici 3 Quali sono le sfide che dovremmo affrontare Dovremmo sviluppare programmi di intervento che aiutino le persone a compiere scelte adattive Inoltre necessitiamo di una comprensione più olistica della vita piuttosto che del solo sviluppo professionale Ne consegue che la consulenza d orientamento e quella personale si intrecceranno e ciò richiederà nuovi requisiti e competenze La professione del consulente d orientamento cambierà in particolare questa professione deve sviluppare un atteggiamento più proattivo nei confronti delle attività di counseling Le tecniche di counseling e i programmi di intervento dovrebbero considerare di più i recenti risultati su variabili come l autoregolazione e il decision making Abbiamo bisogno di ricercatori che esaminino queste nuove conoscenze nell ambito della consulenza d orientamento 4 Qual è l elemento cruciale che promuove le collaborazioni internazionali Definire obiettivi concreti e tangibili che spingano i ricercatori operatori a collaborare Le collaborazioni internazionali hanno successo se le nazioni intravedono dei vantaggi reciproci dalla loro collaborazione 5 Quali sostegni dovrebbero essere

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=210 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Laura Nota intervista Mark Savickas
    pratici della psicologia dell orientamento Naturalmente mi piace anche la potenzialità dell approccio Life design soprattutto a proposito della possibilità di includere la narrazione negli interventi di orientamento 3 Quali sono le sfide che dovremmo affrontare La sfida più grande della psicologia dell orientamento è continuare a essere rilevante per i professionisti I ricercatori del settore devono continuare a fare ricerche che siano utili e innovative per la pratica Dobbiamo anche impegnarci di più per coinvolgere i giovani in questo settore sia nella ricerca che nella pratica 4 Qual è l elemento cruciale che promuove le collaborazioni internazionali Penso che le procedure informatiche possano favorire le collaborazione e accorciare le distanze così come stiamo realizzando con il progetto www vocopher com Nel sito di Vocopher basta cliccare su multimedia library per accedere liberamente a delle risorse L internazionalizzazione nell ambito della psicologia dell orientamento e del career counseling sta arricchendo la teoria e le tecniche in ogni Paese Abbiamo molto da imparare gli uni dagli altri Personalmente so di aver imparato molto dai colleghi italiani specialmente a proposito della giustizia sociale e della prevenzione negli interventi di orientamento Per quanto riguarda la leadership credo di più nel lavoro di gruppo che nella leadership Lasciare che sia uno solo ad avere un ruolo di leader significa che gli altri debbano essere dei seguaci Possiamo camminare insieme invece che in fila L intelligenza di un gruppo supera sempre quella di un singolo Mi piace ripetere questo proverbio afgano a coloro che a me si presentano come leader Se tu pensi di essere un leader e nessuno ti segue allora stai solo facendo una passeggiata 5 Quali sostegni dovrebbero essere forniti ai professionisti dell orientamento che sono agli inizi della carriera Chi intraprende una strada in questo settore dovrebbe cercare di trovarsi un

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=211 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Orientamento e sviluppo cognitivo: le funzioni esecutive
    suo interno la presenza di una componente affettiva e di una componente più cognitiva associate con il funzionamento di specifiche aree della corteccia prefrontale Zelazo e Müller 2002 La prima viene chiamata in causa nella manipolazione di problemi che richiedono una regolazione affettiva e della motivazione come avviene nelle situazioni in cui è importante valutare la significatività motivazionale di uno stimolo nella presa di decisioni che comportano rischi la seconda è chiamata in causa nelle situazioni in cui vengono affrontate decisioni su problemi astratti slegati dal contesto Molte situazioni e compiti della vita quotidiana sembrano coinvolgere tuttavia sia componenti cognitive che affettive Manes Sahakian Clark Rogers Antoun Aitken e Robbins 2002 Lo sviluppo e l organizzazione di alcune componenti delle funzioni esecutive continuano lungo un arco di vita molto esteso Ad esempio nella tarda adolescenza sono ancora in atto cambiamenti nell organizzazione e nell ottimizzazione della capacità di problem solving Anderson Anderson Northam Jacobs e Catroppa 2001 e delle strategie decisionali Hooper Luciana Conklin e Vargar 2004 Luciana Conklin Cooper e Yarger 2005 nel controllo inibitorio Leon Carrion Garcia Orza e Perez Santamaria 2004 e nell accuratezza dell esecuzione di compiti complessi DeLuca et al 2003 Huizinga et al 2006 Funzioni esecutive comportamenti a rischio e comportamenti positivi nell adolescenza Gli studi recenti che coinvolgono gli adolescenti sottolineano che una fonte di differenze individuali nell assunzione di rischi può essere costituita dallo sviluppo di alcune abilità esecutive in particolare della capacità di giudizio del controllo cognitivo e comportamentale I risultati di vari studi mostrano che uno sviluppo rallentato in alcuni processi neurocognitivi specialmente nel controllo delle emozioni e nelle componenti esecutive cognitive amplifica il rischio di abuso di sostanze Aytaclar et al 1999 Giancola et al 1996 e la propensione alle ricadute Self 1998 Emerge inoltre da questi studi l

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=215 (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Il Premio Tesi dell’Associazione Giuseppe Martini
    peculiari che lo distinguono da altre teorie e i motivi per cui l autrice ritiene di poterlo affiancare alla Psicologia dell orientamento Vengono individuate poi le teorie sviluppate nell ambito dell orientamento che si avvicinano alla visione socioculturale e le principali caratteristiche dell ambiente familiare che in letteratura sono state studiate e considerate fattori influenzanti lo sviluppo scolastico professionale Infine viene presentata una ricerca condotta presso il Centro di Consulenza Psicosociale e di Orientamento della Provincia di Treviso che riguarda l analisi del ruolo giocato dalle credenze di efficacia dei genitori e dal tipo di attività che questi ultimi svolgono con i figli sull autoefficacia di questi ultimi 2 premio Berardino Amenduni La socializzazione al lavoro anticipatoria una ricerca in un ambiente C M C Tesi di laurea di I livello Corso di laurea in Scienze e Tecniche psicologiche Università di Bari Facoltà di Scienze della formazione Dopo aver analizzato il significato del lavoro nel corso della storia il processo e i modelli di socializzazione al lavoro i valori e gli obiettivi professionali la tesi approfondisce il significato e la risorsa costituita dai nuovi media intesi come l insieme dei mezzi di comunicazione che utilizzano il linguaggio digitale nella codifica delle informazioni con una specifica attenzione alle comunità virtuali Viene presentata la ricerca esplorativa che si proponeva di valutare la possibilità di costituire gruppi di auto orientamento online A tale scopo l autore ha costituito un forum di discussione all interno di un sito già esistente come costola informatica del giornale studentesco di un Liceo scientifico di Bari focalizzandolo sulla ricerca e sul significato del lavoro e sulle modalità con cui i giovani tra i 14 e i 22 anni si orientano rispetto alla vocazione professionale Il disegno della ricerca prevedeva due studi nel primo sono stati raccolti 720 messaggi

    Original URL path: http://newslettersio.giuntios.it/showArticolo.do?idArt=217 (2016-05-02)
    Open archived version from archive