web-archive-it.com » IT » G » GRUPPOTLC.IT

Total: 195

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Missione Arcobaleno
    del nostro gruppo hanno partecipato all Operazione Arcobaleno allestendo nel campo base di Valona la stazione radio e mantendo collegamenti giornalieri con il Centro Operativo del Comune di Firenze dove altri nostri operatori davano supporto inoltrando le richieste alle autorità competenti Ecco alcune immagini scattate nell occasione scorri il mouse sulle icone per vedere tutte le foto Il 16 Marzo l Associazione Libera e Avviso Pubblico hanno promosso la 18esima edizione della Giornata della memoria e dell impegno in ricordo delle vittime delle mafie L Ufficio Protezione Civile ha dato il suo supporto logistico operativo in stretta collaborazione con il 118 di Firenze la Polizia Municipale e alle associazioni di volontariato AEOP ANC CISOM CIVES Croce Rossa Italiana Fratellanza Militare Fratellanza Popolare di Peretola Humanitas Firenze Humanitas Firenze Nord Misericordia di Firenze Misericordia del Galluzzo Misericordia di Badia a Ripoli Misericordia di Rifredi Misericordia di Varlungo Prociv Arci Croce Viola Firenze RAF TLC VAB Copyright 2016 GruppoTLC Associazione Radioamatori città di Firenze Tutti i diritti riservati Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU GPL Calendario Eventi Maggio 2016 Lu Ma Me Gi Ve Sa Do 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

    Original URL path: http://www.gruppotlc.it/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=58:missione-arcobaleno&catid=50:protezione-civile&Itemid=114&el_mcal_month=5&el_mcal_year=2016 (2016-05-01)
    Open archived version from archive


  • Missione Arcobaleno
    del nostro gruppo hanno partecipato all Operazione Arcobaleno allestendo nel campo base di Valona la stazione radio e mantendo collegamenti giornalieri con il Centro Operativo del Comune di Firenze dove altri nostri operatori davano supporto inoltrando le richieste alle autorità competenti Ecco alcune immagini scattate nell occasione scorri il mouse sulle icone per vedere tutte le foto Il 16 Marzo l Associazione Libera e Avviso Pubblico hanno promosso la 18esima edizione della Giornata della memoria e dell impegno in ricordo delle vittime delle mafie L Ufficio Protezione Civile ha dato il suo supporto logistico operativo in stretta collaborazione con il 118 di Firenze la Polizia Municipale e alle associazioni di volontariato AEOP ANC CISOM CIVES Croce Rossa Italiana Fratellanza Militare Fratellanza Popolare di Peretola Humanitas Firenze Humanitas Firenze Nord Misericordia di Firenze Misericordia del Galluzzo Misericordia di Badia a Ripoli Misericordia di Rifredi Misericordia di Varlungo Prociv Arci Croce Viola Firenze RAF TLC VAB Copyright 2016 GruppoTLC Associazione Radioamatori città di Firenze Tutti i diritti riservati Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU GPL Calendario Eventi Luglio 2016 Lu Ma Me Gi Ve Sa Do 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

    Original URL path: http://www.gruppotlc.it/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=58:missione-arcobaleno&catid=50:protezione-civile&Itemid=114&el_mcal_month=7&el_mcal_year=2016 (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Esercitazione sul rischio sismico. - 10 maggio 2013
    10 MAGGIO 2013 ORE 9 00 14 00 Come riferimento dell attività esercitativa è stato assunto il terremoto che colpì il 29 giugno 1919 principalmente il Mugello con epicentro nel comune di Vicchio ma più o meno intensamente si registrarono danni anche in una vasta area dell Appennino Tosco Emiliano Romagnolo corrispondenti a diversi territori delle province di Prato e Arezzo oltre che di Firenze Gli obiettivi dell esercitazione per quanto riguarda i Centri Operativi Comunali e o le forme associate di protezione civile dei comuni come i Centri Intercomunali Unione di Comuni sono quelli di testare la capacità di prima risposta operativa del sistema regionale di protezione civile a livello locale di fronte a un evento sismico con particolare riferimento alle prime ore dalla scossa In sintesi si elencano gli aspetti più significativi da testare e simulare a livello comunale e intercomunale 1 Le sedi dei COC Centri Operativi Comunali e loro adeguatezza per quanto riguarda il rischio sismico le dotazioni strumentali nonché la loro autonomia operativa in caso di black out elettrico temporaneo 2 L organizzazione interna del Comune in emergenza attraverso l insediamento dei COC per le quattro funzioni principali Tecnica Volontariato Assistenza popolazione e Telecomunicazioni 3 L insediamento dei Centri Operativi Intercomunali Unione di Comuni nella figura del loro responsabile e di altre funzioni previste dal piano di protezione civile 4 L integrazione fra i COC e i Centri Intercomunali di appartenenza verificando l esistenza di una precisa ripartizione delle attività e l assenza di sovrapposizioni 5 il raccordo informativo e comunicativo fra i COC e i Centri Intercomunali di riferimento e fra i COC e le SOPI Sale Operative Provinciali Integrate 6 la verifica cartografica a campione di alcune aree di ricovero e o di ammassamento soccorritori Verranno inoltre simulate 1 la mobilitazione dell UMVT

    Original URL path: http://www.gruppotlc.it/joomla/index.php?view=article&catid=50%3Aprotezione-civile&id=79%3Aesercitazione-sul-rischio-sismico-10-maggio-2013&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=114 (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • GruppoTLC - Associazione Radioamatori città di Firenze
    Chiudi finestra Invia ad un amico E Mail a Il tuo nome La tua E mail Oggetto Invia Annulla

    Original URL path: http://www.gruppotlc.it/joomla/index.php?option=com_mailto&tmpl=component&link=aHR0cDovL3d3dy5ncnVwcG90bGMuaXQvam9vbWxhL2luZGV4LnBocD9vcHRpb249Y29tX2NvbnRlbnQmdmlldz1hcnRpY2xlJmlkPTc5OmVzZXJjaXRhemlvbmUtc3VsLXJpc2NoaW8tc2lzbWljby0xMC1tYWdnaW8tMjAxMyZjYXRpZD01MDpwcm90ZXppb25lLWNpdmlsZSZJdGVtaWQ9MTE0 (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Esercitazione sul rischio sismico. - 10 maggio 2013
    comune di Vicchio ma più o meno intensamente si registrarono danni anche in una vasta area dell Appennino Tosco Emiliano Romagnolo corrispondenti a diversi territori delle province di Prato e Arezzo oltre che di Firenze Gli obiettivi dell esercitazione per quanto riguarda i Centri Operativi Comunali e o le forme associate di protezione civile dei comuni come i Centri Intercomunali Unione di Comuni sono quelli di testare la capacità di prima risposta operativa del sistema regionale di protezione civile a livello locale di fronte a un evento sismico con particolare riferimento alle prime ore dalla scossa In sintesi si elencano gli aspetti più significativi da testare e simulare a livello comunale e intercomunale 1 Le sedi dei COC Centri Operativi Comunali e loro adeguatezza per quanto riguarda il rischio sismico le dotazioni strumentali nonché la loro autonomia operativa in caso di black out elettrico temporaneo 2 L organizzazione interna del Comune in emergenza attraverso l insediamento dei COC per le quattro funzioni principali Tecnica Volontariato Assistenza popolazione e Telecomunicazioni 3 L insediamento dei Centri Operativi Intercomunali Unione di Comuni nella figura del loro responsabile e di altre funzioni previste dal piano di protezione civile 4 L integrazione fra i COC e i Centri Intercomunali di appartenenza verificando l esistenza di una precisa ripartizione delle attività e l assenza di sovrapposizioni 5 il raccordo informativo e comunicativo fra i COC e i Centri Intercomunali di riferimento e fra i COC e le SOPI Sale Operative Provinciali Integrate 6 la verifica cartografica a campione di alcune aree di ricovero e o di ammassamento soccorritori Verranno inoltre simulate 1 la mobilitazione dell UMVT Unità Mobile di Valutazione Territoriale con lo scopo di svolgere una prima valutazione dello scenario di danno tramite volo ricognitivo con ELI Firenze simulazione 2 CMRT colonna mobile attivazione simulata

    Original URL path: http://www.gruppotlc.it/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=79:esercitazione-sul-rischio-sismico-10-maggio-2013&catid=50:protezione-civile&Itemid=114&el_mcal_month=5&el_mcal_year=2016 (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Esercitazione sul rischio sismico. - 10 maggio 2013
    comune di Vicchio ma più o meno intensamente si registrarono danni anche in una vasta area dell Appennino Tosco Emiliano Romagnolo corrispondenti a diversi territori delle province di Prato e Arezzo oltre che di Firenze Gli obiettivi dell esercitazione per quanto riguarda i Centri Operativi Comunali e o le forme associate di protezione civile dei comuni come i Centri Intercomunali Unione di Comuni sono quelli di testare la capacità di prima risposta operativa del sistema regionale di protezione civile a livello locale di fronte a un evento sismico con particolare riferimento alle prime ore dalla scossa In sintesi si elencano gli aspetti più significativi da testare e simulare a livello comunale e intercomunale 1 Le sedi dei COC Centri Operativi Comunali e loro adeguatezza per quanto riguarda il rischio sismico le dotazioni strumentali nonché la loro autonomia operativa in caso di black out elettrico temporaneo 2 L organizzazione interna del Comune in emergenza attraverso l insediamento dei COC per le quattro funzioni principali Tecnica Volontariato Assistenza popolazione e Telecomunicazioni 3 L insediamento dei Centri Operativi Intercomunali Unione di Comuni nella figura del loro responsabile e di altre funzioni previste dal piano di protezione civile 4 L integrazione fra i COC e i Centri Intercomunali di appartenenza verificando l esistenza di una precisa ripartizione delle attività e l assenza di sovrapposizioni 5 il raccordo informativo e comunicativo fra i COC e i Centri Intercomunali di riferimento e fra i COC e le SOPI Sale Operative Provinciali Integrate 6 la verifica cartografica a campione di alcune aree di ricovero e o di ammassamento soccorritori Verranno inoltre simulate 1 la mobilitazione dell UMVT Unità Mobile di Valutazione Territoriale con lo scopo di svolgere una prima valutazione dello scenario di danno tramite volo ricognitivo con ELI Firenze simulazione 2 CMRT colonna mobile attivazione simulata

    Original URL path: http://www.gruppotlc.it/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=79:esercitazione-sul-rischio-sismico-10-maggio-2013&catid=50:protezione-civile&Itemid=114&el_mcal_month=7&el_mcal_year=2016 (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Esercitazione di TLC con Regione Toscana e Vigili del Fuoco - 23 Ottobre 2012
    Civile ha effettuato un esercitazione in collaborazione con i Vigili del Fuoco la Protezione Civile della Regione Toscana e l associazione TLC L esercitazione consiste nel provare insieme i vari sistemi di comunicazione e connessione ad internet e di verificare

    Original URL path: http://www.gruppotlc.it/joomla/index.php?view=article&catid=50%3Aprotezione-civile&id=78%3A23-ottobre-esercitazione-di-tlc-con-regione-toscana-e-vigili-del-fuoco&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=114 (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • GruppoTLC - Associazione Radioamatori città di Firenze
    Chiudi finestra Invia ad un amico E Mail a Il tuo nome La tua E mail Oggetto Invia Annulla

    Original URL path: http://www.gruppotlc.it/joomla/index.php?option=com_mailto&tmpl=component&link=aHR0cDovL3d3dy5ncnVwcG90bGMuaXQvam9vbWxhL2luZGV4LnBocD9vcHRpb249Y29tX2NvbnRlbnQmdmlldz1hcnRpY2xlJmlkPTc4OjIzLW90dG9icmUtZXNlcmNpdGF6aW9uZS1kaS10bGMtY29uLXJlZ2lvbmUtdG9zY2FuYS1lLXZpZ2lsaS1kZWwtZnVvY28mY2F0aWQ9NTA6cHJvdGV6aW9uZS1jaXZpbGUmSXRlbWlkPTExNA== (2016-05-01)
    Open archived version from archive