web-archive-it.com » IT » I » ILFONDODELWEB.IT

Total: 362

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Google ignora il meta tag keywords - Il Fondo del Web
    seguire questo video sottotitolato in inglese dove Matt Cutts del Search Quality Team di Google lo chiarisce definitivamente youtube jK7IPbnmvVU SEO Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Essere Green nell era informatica La guida SEO di Google Lascia una risposta Annulla risposta L indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati Nome Email Sito web Commento Search for Download database Excel e MySql dei comuni geolocalizzati CAP e prefissi italiani Aggiornato a Febbraio 2016 Clicca e scarica gratis l eBook Pillole in salsa SEO Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova Si trova su Twitter Facebook LinkedIn e Google Articoli recenti Le 16 cose che ho imparato lanciando una startup web Sul perchè le skills bar sono una stupidaggine Perchè

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/google-ignora-il-meta-tag-keywords/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive


  • Client di posta: il nemico delle newsletter - Il Fondo del Web
    livello grafico affinchè ci sia una uniformità delle visualizzazioni a discapito di una newsletter più accattivante Tracciamento di aperture multiple della newsletter Problema meno noto agli sviluppatori ma molto indigesto a chi segue e controlla i reports dell invio newsletter Per spiegare il problema è necessario capire come funziona la traccabilità dell apertura di una email inviata come newsletter all interno della email viene inserita una immagine di 1 1 pixel che carica direttamente dal dominio di invio della newsletter in questo modo dal dominio stesso è possibile vedere quante volte è stata richiamata tale immagine e quindi presumere quante volte è stata vista la newsletter I client di posta elettronica che possono gestire diversi account email ad ogni apertura della inbox interrogano il server e si posizionano sulla prima email individuata caricandola Se ad ogni apertura del client oppure ad ogni cambio di indirizzo di posta configurato non ci sono altre email se non la newsletter questa verrà richiamata aumentando di fatto le visualizzazioni Il risultato sarà una falsificazione delle reali aperture Capita quindi tra le statistiche di vedere utenti che sappiamo per certo poco interessati alla nostra newlsetter ma che generano decine e decine di visualizzazioni E tu quali altri problemi ha riscontrato nella tua newsletter causati dai client di posta Marketing Software Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Come trovare il sistema operativo di un server web dal nome di dominio Che budget metteresti a disposizione per fare il tuo sito web Lascia una risposta Annulla risposta L indirizzo email non verrà

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/client-di-posta-il-nemico-delle-newsletter/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Stai morendo oppure sei già morto e sei uno zombie - Il Fondo del Web
    se fanno ridere solo lui ed il suo leccapiedi dovrai discutere con il tuo collega che ti sta tanto simpatico perchè alla fine dovete vivere nello stesso ufficio dovrai fare pausa quando lo dicono tutti e solo per 10 minuti sapendo che se sgarri il capo può mandarti una email dovrai restare 20 minuti in più stasera sapendo che non verrai pagato dovrai mettere tutta la tua esperienza nel progetto di domani ma sai che non riceverai nemmeno una pacca sulla spalla o un Bravo dovrai Stai morendo e con te anche la tua mente le tue idee i tuoi progetti la tua voglia di rivincita e spaccare il mondo La società o l azienda per cui lavori conta su di te per venire fuori dalla crisi ma non sai che è in crisi proprio perchè non è riuscita ad adattarsi ai cambiamenti perchè è ferma da tempo perchè il capo ragiona come ragionava 10 anni fa se ragiona ovvio perchè è morta morta come te se continui nello stesso modo ogni giorno Non sto dicendo di andare dal tuo capo consegnare la lettera di dimissioni e andartene sbattendo la porta Sto dicendo che devi iniziare a lavorare per te ed uscire dalla tua di crisi Rimetti in moto il tuo cervello il mondo ha bisogno di cervelli funzionanti di idee e di voglia di fare Torna a casa sapendo che hai fatto qualcosa per te oppure che lo farai dal momento in cui varchi la soglia di casa fino a quando vai a letto Fallo oggi e fallo domani poi rifallo ancora Non fare lo zombie ti prego Marketing permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/stai-morendo-oppure-sei-gia-morto-e-sei-uno-zombie/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Chi è e cosa deve fare il Digital marketing manager - Il Fondo del Web
    demand realtime mobile passaparola fiducia reputazione conversazione Conoscere i canali e gli strumenti Come raggiungere i clienti Social media analizzarli tutti ma usare i necessari Errori no acquisto fans no acquisto follower no email spam etc Motori di ricerca SEO e landing pages Affiliazioni banner etc Capacità di analizzare dati Individuare il target B2B o B2C età dispositivi etc Elementi statistica pregressi Ricerche di mercato Tentativi falliti Sviluppare capacità di adattamento e di reinvenzione Analisi delle capacità dello strumento Facebook e il Promuovi post Lanciare un hashtag Twitter Pianificare una serie di attività Scheduling del piano strategico Campagne marketing Video siti web interattivi video virali Gestire un budget Suddivisone sui canali Stabilire una importanza strategica Misurare il ritorno degli investimenti Prima e dopo il click Conversioni Brand awareness Marketing Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Impostare un account di posta per client Apple Mail per un dominio Plesk Daniele Ferla cioè io e Google Authorship One thought on Chi è e cosa deve fare il Digital marketing manager Carol ha detto 10 dicembre 2012 alle 13 39 Interesssante da appronfondire sicuramente e figura da sviluppare anche al nostro interno Rispondi Lascia una risposta Annulla risposta L indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati Nome Email Sito web Commento Search for Download database Excel e MySql dei comuni geolocalizzati CAP e prefissi italiani Aggiornato a Febbraio 2016 Clicca e scarica gratis l eBook Pillole in salsa SEO Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/chi-e-e-cosa-deve-fare-il-digital-marketing-manager/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • L'errore più comune del finto SEO Superman - Il Fondo del Web
    inopportune e individuate senza alcuno studio della concorrenza e senza usare strumenti utili a questo scopo Con questa base ecco quindi il nostro Clark Kent della SEO vedere immagine allegata iniziare a pavoneggiarsi con il cliente e non solo dei risultati ottenuti sui motori di ricerca con parole chiave che NESSUNO cercherebbe online se non il proprietario del sito stesso L errore più comune di questi reinventati Superman della SEO è quello di pensare come pensa l azienda e non come il futuro cliente esistono termini anche tecnici che il navigatore nemmeno conosce e che è inutile indicizzare così come esistono frasi intere qualcuno ha parlato di Long Tail che quotidianamente vengono scritte in google esitono infine parole che vengono scritte sistematicamente in modo sbagliato tipo scenza e non scienza per non parlare delle domande rivolte a Google esempio Dove trovo un lavoro Ma questo il provetto eroe non lo sa continua sulla sua strada ed il cliente è felice fino a quando alla domanda Ma come mai non ricevo contatti dal sito dovrà usare i superpoteri per arrampicarsi sui vetri Diffidate dalle imitazioni i SEO non sono Superman e soprattutto lavorano per i clienti non per loro stessi Marketing SEO Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Intervista a Daniele Ferla su wwworkers i lavoratori della rete SEO e analisi della concorrenza Lascia una risposta Annulla risposta L indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati Nome Email Sito web Commento Search for Download database Excel e MySql dei comuni geolocalizzati CAP e

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/lerrore-piu-comune-del-finto-seo-superman/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • L'egocentrico mondo delle startup - Il Fondo del Web
    realtà e l atteggiamento in questi gruppi o forum non è dello stesso tenore Startupper che si considerano guru startupper che invece di dare il loro consiglio insegnano statupper che io l avevo pensato 10 anni fa e nessuno mi ha ascoltato startupper che fanno 100 000 visite in un mese startupper che apri una LTD e addio Italia Inoltre vi è tutto quell ecosistema di seguaci di queste persone che avvalorano maggiormente tali atteggiamenti di egocentrismo da social network aumentando a dismisura l ego dei suddetti e la loro finta notorietà Da startupper credo che l atteggiamento migliore che possa descrivermi sia l umiltà Cerco startupper i quali prima che condividere esperienze e idee condividano lo stesso approccio Odio gli startupper non umili O sei umile o sei startupper Non entrambi Se sei uno startupper umile metti un Mi piace a questo post se non lo sei non metterlo Vediamo che risultato ne viene fuori Marketing Personal Branding Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Nasce Desdinova Creativa Solidale intervista Daniele Ferla Lascia una risposta Annulla risposta L indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati Nome Email Sito web Commento Search for Download database Excel e MySql dei comuni geolocalizzati CAP e prefissi italiani Aggiornato a Febbraio 2016 Clicca e scarica gratis l eBook Pillole in salsa SEO Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/legocentrico-mondo-delle-startup/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • La lead generation online - Il Fondo del Web
    fare Lead Generation Potrà sembrare banale ma oggi tecniche e strumenti utili possono contemplate Direct marketing via email Pagine di lancio ad invito Campagne a pagamento su Google ADWords e Facebook Ads Strategie comunicative sui social media Contatti diretti tramite form o commenti Landing pages efficaci SEO e ottimizzazione per motori di ricerca Strumenti gratuiti che prevedono email di download Come si può vedere questi sono tutti strumenti che se utilizzati con l obiettivo di generare nuovi potenziali contatti commerciali possono avere un enorme impatto e quindi costruire la base per il proprio successo Ricordiamoci inoltre che avere il contatto email di una persona non significa avere un potenziale cliente sarebbe facile e quantomeno sciocco non sta a me dirvi che se volete percorrere questa strada potete spendere 300 per comprarvi un database di migliaia di indirizzi email mezzi dei quali inesistenti o chiusi E necessario invece avere contatti email di persone realmente interessate a noi solo così potremo condurre una campagna lead davvero fruttuosa Qualsiasi esso sia il servizio o il prodotto che andremo a vendere non dimentichiamo mai che il suo successo è dato esclusivamente dalle persone che lo usano dai clienti Questo non possiamo e non dobbiamo dimenticarceli sia prima che dopo Marketing Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Creativa Solidale intervista Daniele Ferla L uomo medio al momento giusto Lascia una risposta Annulla risposta L indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati Nome Email Sito web Commento Search for Download database Excel e MySql dei comuni geolocalizzati CAP

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/la-lead-generation-online/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Oggi nasce Steve Jobs, il mito - Il Fondo del Web
    di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Intervista a Chiara Casablanca copywriter e consulente marketing Implementare un Gravatar in Asp NET 3 thoughts on Oggi nasce Steve Jobs il mito Ricky ha detto 6 ottobre 2011 alle 11 16 non ho mai condiviso la scelta del marketing di apple si sono sempre considerati un elite e si sono sempre fatti pagare molto rispetto al mercato hanno sempre avuto sistemi chiusi con poche condivisioni il genio di Jobs ha sfruttato a suo vantaggio questi che io considero handicap tanto di cappello si oggi nasce un Mito e muore un grande uomo pur non apprezzando molte scelte non posso però non riconoscere la grandezza e la genialità si ha cambiato il mondo ed il modo di vivere l informatica caro Jobs auguri per il tuo nuovo ruolo da Mito iRIP all uomo Rispondi Duff ha detto 6 ottobre 2011 alle 11 31 Ciao Ricky condivido quello che dici anche io non sono un grande amante della politica di marketing Apple anche se non possiamo non ammettere che ha fatto e sta facendo molti soldi più di tutti Questo nel bene o nel male è un dato di fatto Un grande visionario ma forse oggi non c è piu la possibilità di far emergere personalità così forti vedi Larry Page di Google o Zuckerberger di Facebook Ciao Rispondi Ricky ha detto 6 ottobre 2011 alle 12 08 vero e ripeto non posso che essere affascinato ed ammirare l uomo e l imprenditore ha creato un marchio uno stile un modo d essere e si è fatto pagare molto la mia unica contestazione è che la tecnologia e le innovazioni dovrebero essere alla portata di tutti FB e Google sono solo alcuni esempi i prodotti apple non possono non essere apprezzati

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/oggi-nasce-steve-jobs-il-mito/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive