web-archive-it.com » IT » I » ILFONDODELWEB.IT

Total: 362

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Vendere la propria professionalità nel campo del web - Parte 2 - Il Fondo del Web
    chiedono retribuzioni eque ma anche tutele sociali come malattia infortuni maternità o disoccupazione regolazione dei tempi di pagamento accesso al credito e formazione Inoltre Liberi professionisti disposti ad emigrare all estero 68 7 Liberi professionisti disposti a cambiare professione 40 6 Professionisti dipendenti dispositi a cambiare professione 68 7 e tra le cause di insoddisfazione Poca prospettiva di carriera 84 1 Retribuzione non adeguata 80 3 Mancato riconoscimento delle competenze 74 7 Mancate possibilità di crescita delle competenze 60 Difficoltà nel conciliare lavoro e famiglia 62 8 Credo che servano due tipi di riforme una riforma delle professioni che dia maggiore tutela alla professionalità e al mondo del lavoro libero ma serve anche una riforma che venga dalla testa della professione un modo di lavorare differente una approccio al lavoro che non sia solo superficiale ed omologato ma che si ponga sul mercato in controtendenza non solo come valore aggiunto ma come filosofia di lavoro Ne parleremo Per ora ci basta riflettere su questi allarmanti dati Curiosità Personal Branding Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Sappiatelo Permettere ai propri fan di taggare un foto di una pagina Facebook La fine delle agenzie mediocri la mia impresa online punto it Lascia una risposta Annulla risposta L indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati Nome Email Sito web Commento Search for Download database Excel e MySql dei comuni geolocalizzati CAP e prefissi italiani Aggiornato a Febbraio 2016 Clicca e scarica gratis l eBook Pillole in salsa SEO Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/vendere-la-propria-professionalita-nel-campo-del-web-parte-2/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive


  • Calcolare il costo orario di un professionista web (webdesigner, sviluppatore, grafico, etc) - Il Fondo del Web
    commercio Come detto includiamo anche un periodo intorno alle 2 ore al giorno per la ricerca di nuovi clienti cioè circa il 25 sul totale Le ore effettivamente lavorate alla scrivania risultano quindi 1323 annue COSTO ORARIO Sommando il guadagno presunto incluse le tasse alle spese da sostenere perchè ricadranno sul cliente e dividendo per le ore annue di lavoro il costo orario risulta 27 CONCLUSIONI In modo evidente il risultato trovato è ottenuto da calcoli approssimati ma comunque con una certa pertinenza La conclusione più importante è che i 27 ora individuati porteranno ad un guadagno netto di 1000 al mese che abbiamo voluto tenere come riferimento inizialmente E chiaro che questa premessa non può sussistere perchè sostenere la responsabilità di una attività propria e di freelance implica molti altri aspetti primo fra tutti il rischio lavorare in proprio per guadagnare la stessa cifra di un impiegato base non mi sembra per nulla una scelta intelligente anche se in certi casi ahimè necessaria Presupponendo quindi di voler arrivare a guadagnare anche 1600 provate a modificare la casella B2 del foglio di calcolo Excel troviamo che il nostro costo orario diventa di 40 molto più ragionevole Fatevi un favore non svendetevi anzi fatevi pagare qui un approfondimento Ultima considerazione guardate il guadagno annuo presunto trovato inizialmente Non vi ricorda nulla 30000 annui è proprio il limite tra una attività in regime dei minimi e una in regime normale Sarà un caso Ne riparleremo Se non lo hai fatto scarica il foglio Excel per il calcolo del costo orario di un professionista web Trovi il pulsante sotto l immagine principale del post e mi raccomando se questa mia analisi vi è stata utile spendete un minuto per mettere un commento Informazioni Personal Branding Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation La fine delle agenzie mediocri la mia impresa online punto it Fattori di ranking per Google 2 thoughts on Calcolare il costo orario di un professionista web webdesigner sviluppatore grafico etc Carol ha detto 27 maggio 2011 alle 11 50 Ciao Dany posso sicuramente dire che sono soddisfatta di te Nonostante tu non sia un commercialista o un consulente del lavoro il calcolo non fa una piega e quindi direi che si può sicuramente tenere come una buona base su cui fare dei ragionamenti avevo fatto anch io così all inizio poi abbiamo fatto il Business Plan che ha riconfermato in buona parte i miei conti Direi anche che i ragionamenti fatti insieme per definire come procedere nell ambito della nostra collaborazione ti sono stati utili per fare delle riflessioni che sono alla base di ogni nuova impresa Siccome anch io sono stata un professionista free lance in un settore ancora poco conosciuto in Italia invito tutti

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/calcolare-il-costo-orario-di-un-professionista-web-webdesigner-sviluppatore-grafico-etc/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • La fine delle agenzie mediocri : la mia impresa online punto it - Il Fondo del Web
    che fino ad ora hanno venduto servizi scadenti basati su template e prodotti preconfezionati che appiattiscono di fatto il web Inoltre questo genere di servizi si adatta molto bene a tutte quelle piccole e medie imprese che non hanno capito la vera potenzialità del web e che quindi pensano che un sito sia trattabile alla stessa stregua di un biglietto da visita stampato in serie questo genere di imprese e realtà commerciali personalmente non vorrei nemmeno averle come clienti è a loro che serve un servizio gratuito come questo Inoltre queste piattaforma possono incentivare la creazione di nuove agenzie web non tanto specializzate nello sviluppo di soluzioni online ma incentrate sulla comunicazione e sull advertising favorendone qualità di immagine contenuti e valore aggiunto non indifferente La figura del marketer e del copywriter quindi la faranno da padrone come già anticipato qui per l argomento Google Panda Update L evidenza è che l Italia è costellata di agenzie mediocri le quali non sanno minimamente quale sia il significato di strategia di comunicazione e si limitano a vendere un sito fatto e finito con la speranza di vedersi ricevere il saldo di fine progetto Queste società avranno quindi vita difficile sia nel dover proporre costi inferiori o trovare soluzioni alternative ma sopratutto nel giustificarsi con il cliente che farà paragoni con i suddetti servizi gratuiti senza una strategia di comunicazione che scuse inventeranno Che il servizio di Google Co è scadente Ma tanto è gratis Informazioni Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Vendere la propria professionalità nel campo del web Parte 2 Calcolare il costo orario di un professionista web webdesigner sviluppatore grafico etc 2 thoughts on La fine delle agenzie mediocri la mia impresa online punto it Dario Castagna ha detto 14 giugno 2011 alle 18 32 Sono totalmente in linea con quanto scritto Anche io ho fatto considerazioni simili Quello che sto cercando di capire in questi mesi è la seguente cosa quanto noi agenzie possiamo per davvero aiutare un piccolo cliente ad essere visibile Quant è il budget e l impegno corretto Spesso poi quando si fanno ragionamenti di marketing scopri che il cliente deve riorganizzare servizi e modificare prodotti per adeguarsi al marketing Una volta il marketing era appannaggio dei grandi Oggi anche i piccoli chiedono marketing E pensano di poter ottenere risultati alla Barilla con budget di frazioni di Pagine Gialle Forse quindi bisogna proprio cominciare da questo formare il cliente qualificarlo per l investimento Rispondi Duff ha detto 14 giugno 2011 alle 23 42 Ciao Dario mi trovi d accordo con il tuo intervento Ti chiedi come possiamo noi aiutare il piccolo cliente e quale sia il budget di lavoro per farlo secondo me invece bisogna porsi la domanda di quali

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/la-fine-delle-agenzie-mediocri-la-mia-impresa-online-punto-it/?replytocom=45 (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • La fine delle agenzie mediocri : la mia impresa online punto it - Il Fondo del Web
    che fino ad ora hanno venduto servizi scadenti basati su template e prodotti preconfezionati che appiattiscono di fatto il web Inoltre questo genere di servizi si adatta molto bene a tutte quelle piccole e medie imprese che non hanno capito la vera potenzialità del web e che quindi pensano che un sito sia trattabile alla stessa stregua di un biglietto da visita stampato in serie questo genere di imprese e realtà commerciali personalmente non vorrei nemmeno averle come clienti è a loro che serve un servizio gratuito come questo Inoltre queste piattaforma possono incentivare la creazione di nuove agenzie web non tanto specializzate nello sviluppo di soluzioni online ma incentrate sulla comunicazione e sull advertising favorendone qualità di immagine contenuti e valore aggiunto non indifferente La figura del marketer e del copywriter quindi la faranno da padrone come già anticipato qui per l argomento Google Panda Update L evidenza è che l Italia è costellata di agenzie mediocri le quali non sanno minimamente quale sia il significato di strategia di comunicazione e si limitano a vendere un sito fatto e finito con la speranza di vedersi ricevere il saldo di fine progetto Queste società avranno quindi vita difficile sia nel dover proporre costi inferiori o trovare soluzioni alternative ma sopratutto nel giustificarsi con il cliente che farà paragoni con i suddetti servizi gratuiti senza una strategia di comunicazione che scuse inventeranno Che il servizio di Google Co è scadente Ma tanto è gratis Informazioni Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Vendere la propria professionalità nel campo del web Parte 2 Calcolare il costo orario di un professionista web webdesigner sviluppatore grafico etc 2 thoughts on La fine delle agenzie mediocri la mia impresa online punto it Dario Castagna ha detto 14 giugno 2011 alle 18 32 Sono totalmente in linea con quanto scritto Anche io ho fatto considerazioni simili Quello che sto cercando di capire in questi mesi è la seguente cosa quanto noi agenzie possiamo per davvero aiutare un piccolo cliente ad essere visibile Quant è il budget e l impegno corretto Spesso poi quando si fanno ragionamenti di marketing scopri che il cliente deve riorganizzare servizi e modificare prodotti per adeguarsi al marketing Una volta il marketing era appannaggio dei grandi Oggi anche i piccoli chiedono marketing E pensano di poter ottenere risultati alla Barilla con budget di frazioni di Pagine Gialle Forse quindi bisogna proprio cominciare da questo formare il cliente qualificarlo per l investimento Rispondi Duff ha detto 14 giugno 2011 alle 23 42 Ciao Dario mi trovi d accordo con il tuo intervento Ti chiedi come possiamo noi aiutare il piccolo cliente e quale sia il budget di lavoro per farlo secondo me invece bisogna porsi la domanda di quali

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/la-fine-delle-agenzie-mediocri-la-mia-impresa-online-punto-it/?replytocom=46 (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Lo strano caso di Marvin Falinger - Il Fondo del Web
    a divulgare le sue citazioni e i suoi aforismi anche se non in maniera capillare Dalla scrittura disincantata e con un sottile poetico cinismo Marvin Falinger riesce a colpire per la sua immediatezza e per il suo modo di fare Purtroppo egli non è stato in grado di sfruttare la potenzialità che i mezzi del web i blog prima e i social network poi mettono a disposizione Quello di Marvin Falinger possiamo considerarlo a tutti gli effetti un caso di Personal Branding fallito Curiosità Personal Branding Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Sappiatelo Non si può cambiare il profilo primario di Linkedin Il curriculum vitae come mezzo per il Personal Branding 4 thoughts on Lo strano caso di Marvin Falinger Chiara ha detto 29 aprile 2011 alle 19 15 Leggendo pensavo a quanta gente abbia perso grandi opportuntità in assenza del web e dei social network se vogliamo per non andare troppo lontano anche i giovani degli anni 90 hanno avuto meno possibilità comunicative rispetto a quelli di oggi con tutta una serie di svantaggi difficilmente recuperabili Rispondi Duff ha detto 30 aprile 2011 alle 12 48 Ciao Chiara il punto che il post voleva centrare è proprio quello che dici Anche solo dieci anni fa non c erano strumenti che permettessero la diffusione capillare delle idee e dei contenuti esistevano i blog ma non esistevano modi per far raggiungere una moltitudine di persone anche solo i conoscenti Rispondi Chiara ha detto 30 aprile 2011 alle 17 05 eh sai quante volte penso che se

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/lo-strano-caso-di-marvin-falinger/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Google Panda Update ucciderà i SEO? - Il Fondo del Web
    del sito dovranno far posto alla scrittura di contenuti semplici intuitivi completi e quindi validi ed interessanti al lettore Se fino a ieri la figura di riferimento era il SEO e qui la nascita dell ultimo minuto di compagnie SEO specializzate da questo aggiornamento il poi la figura predominante sarà qualla del Copywriter il quale dovrà garantire la scrittura di testi e contenuti di reale livello informativo ed interesse A breve quindi mi vedo l introduzione di Copywriter Agency per Blog e Siti Web invece che le fantomatiche SEO Agency che ho sempre considerato fini a sè stesse se non adeguatamente strutturate a livello di marketing come scritto in un mio articolo precedente dal titolo Fallire vendendo solo SEO che vi invito a leggere qui Personalmente mi sono già attrezzato a questo cambiamento con alcuni test in atto e che terrò monitorati durante il momento dell arrivo del Google Panda Update per i contenuti in lingua italiana Non mancherò di farvi sapere i risultati Marketing Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Il curriculum vitae come mezzo per il Personal Branding Sappiatelo Permettere ai propri fan di taggare un foto di una pagina Facebook 6 thoughts on Google Panda Update ucciderà i SEO Oscar ha detto 3 maggio 2011 alle 13 47 Errorino punto 3 è Minimizzare il bounce rate non massimizzare Comunque direi FINALMENTE da consumer da developer immagino che macello quando questa cosa la sentiranno i clienti che copiano spudoratamente le descrizioni dei prodotti altrui ogni riferimento è puramente casuale Rispondi Duff ha detto 3 maggio 2011 alle 14 03 Grazie Oscar corretto Si ammetto cnhe anche io sono stanco di trovarmi mille blog o siti che dicono sempre le stesse cose e non aggiungo nulla di più che non prendono posizioni nette e che non azzardano qualcosa Tutti vogliono essere uguali agli alti e tutti vogliono ripetere Basta Rispondi Matteo ha detto 14 giugno 2011 alle 16 46 Dovresti mettere il logo Google sulla fiancata della Panda Bisogna dirti proprio tutto Rispondi simona ha detto 14 giugno 2011 alle 16 47 Ciao Daniele era ora che arrivasse sto update sinceramente molti erano stufi di vedere risultati nelle prime pagine di Google con contenuti scadenti o duplicati magari solo perchè si trattava di siti in trust ben vengano dunque questi aggiornamenti che premiano quelli che si fanno un gran c per dare un valore aggiunto all utente mi chiedo solo se Google sarà all altezza con questo update delle aspettative che ha creato Rispondi Duff ha detto 14 giugno 2011 alle 16 51 Ciao Simona Google Panda Update promette molto bene spero che in Italia funzioni a dovere e scalzi dalla prima posizione siti effettivamente scadenti e premi quelli che con il tuo azzeccatissimo

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/google-panda-update-uccidera-i-seo/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Il curriculum vitae come mezzo per il Personal Branding - Il Fondo del Web
    software gestionale Solo qualcuno di poco serio Curriculum vuoti Una piccola percentuale dei curriculum erano praticamente vuoti Oltre alle informazioni di base vi non vi erano esperienze lavorative non vi erano progetti amatoriali non vi erano hobbies ed interessi Un PDF simile è assurdo che possa anche solo essere preso in considerazione perchè non denota assolutamente nulla di una persona se non le sue generalità come fosse uan carta d identità Se non abbiamo esperienze lavorative abbiamo tanto altro da inserire come per esempio la partecipazione ad associazioni culturali azioni di volontariato circoli sportivi etc Non individuazione della propria professione Il 95 dei curriculum che ho analizzato purtroppo soffre del problema più rilevante non viene indicato chiaramente quale è la propria professionalità per la quale si manda il curriculum E un problema gravissimo perchè leggendo la maggior parte di questi non si capisce affatto che lavoro sta cercando il candidato E possibile dedurlo dagli studi fatti e dalle esperienze lavorative passate ed attuali ma non è detto è possibile che un candidato attualmente sia impegnato in un lavoro che è costretto a fare ma che non piace un curriculum deve esattamente dire per quale ragione stiamo cercando lavoro indicando chiaramente la nostra mansione es sviluppatore web traduttore inglese tedesco francese tecnico di rete e sistemi etc etc Assenza di possibili elementi identificativi Purtroppo il 99 dei curriculum soffre di un problema fondamentale dettato forse dal peso della formalità di tale documento la mancanza di elementi esterni personali che potrebbero descrivere meglio sè stessi Sto parlando essenzialmente di tutti quei progetti amatoriali quelle partecipazioni quegli eventi ma anche indirizzi ai propri blog agli account social networks etc che possono permettere di tracciare in modo completo una persona all interno del web ma anche all esterno Questi elementi dobbiamo pensarli come un valore aggiunto che permette di fare la differenza quando si hanno di fronte due curriculum da selezionare In sostanza quello che dedico dalla mia ricerca è l assoluta mancanza di coscienza che il Curriculum Vitae è prima di tutto uno strumento di vendita delle propria persona e della propria professionalità come tale quindi deve essere usato e strutturato come una vera e propria pubblicità Il mio piccolo consiglio quindi è quello di cercare di strutturare e realizzare un documento che rispecchi esattamente la nostra figura che ne riporti i punti fondamentali in particolar modo facendo attenzione agli studi alle esperienze lavorative attuali e quelle passate passate ma che faccia intravedere anche la propria personalità delineata da progetti amatoriali realizzati partecipazioni a corsi o eventi importanti links a risorse personali utili Per chi legge il Curriculum sarà anche un modo per cercare altre informazioni su di voi e spendere qualche minuto in più per saperne qualcosa Informazioni Personal Branding Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/il-curriculum-vitae-come-mezzo-per-il-personal-branding/?replytocom=53 (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Proroga della comunicazione PEC e sanzioni - Il Fondo del Web
    fronte all enorme mole di richieste di nuovi indirizzi di p e c concentratasi nell imminenza del termine sopra indicato in tempi compatibili con il rispetto del termine stesso Detto questo quindi chi non ha ancora provveduto a dotarsi di indirizzo PEC può consultare il post che riporta concretamete chi ha l obbligo di tale servizio Se volete richiedere un indirizzo di Posta Elettronica Certificata potete rivolgere direttamente a questo indirizzo Informazioni Web permalink About Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova See all posts by Daniele Ferla Post navigation Il Mio Sito Impresa Semplice di Telecom Italia I nomi di dominio che non sapevate fossero appartenuti a grandi società One thought on Proroga della comunicazione PEC e sanzioni Matteo ha detto 26 novembre 2011 alle 16 23 Che paese ridicolo l Italia Ce lo meritiamo il fallimento Rispondi Lascia una risposta Annulla risposta L indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati Nome Email Sito web Commento Search for Download database Excel e MySql dei comuni geolocalizzati CAP e prefissi italiani Aggiornato a Febbraio 2016 Clicca e scarica gratis l eBook Pillole in salsa SEO Daniele Ferla Sviluppatore di siti web ed e commerce Realizzatore di applicazioni web complesse e sistemi di gestione Progettista di strategie online attraverso social media e immagine creativa Esperto in ottimizzazione e motori di ricerca Professionista a capo di Desdinova Si trova su Twitter Facebook LinkedIn e Google Articoli recenti Le 16 cose che ho imparato lanciando una startup web Sul perchè le skills bar sono una stupidaggine Perchè il coworking Backup semplice e veloce con Bvckup 2 Il

    Original URL path: http://www.ilfondodelweb.it/proroga-della-comunicazione-pec-e-sanzioni/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive



  •