web-archive-it.com » IT » I » INNOVAZIONESISTEMATICA.IT

Total: 192

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Seminar "Strategic Innovation on Demand"
    and what any firm can do to overcome it A way to identify the future of market and customers requirements including the unmet and unspoken ones A method to reliably forecast the future of evolution of products and services A method to pinpoint strategically important the Right problems that will lead to disruptive and breakthrough innovations A step by step process and tools for consistently creating strategic innovations Target Audience The seminar is specifically designed to benefit Senior Executives VPs Directors leading such functions as Innovation R D Strategy Marketing Product Development and responsible for or contributing to creation of growth through innovation Unique Value Proposition and Guarantees To ensure post workshop success the registration fee includes FREE Implementation Support Coaching for 30 days We will answer your questions and provide our instrumental feedback All tools are actionable and can be immediately applied to the needs of your organizations Your satisfaction is guaranteed If by the end of the first day you feel dissatisfied with the quality of this program let us know We immediately and completely will refund your tuition fee AGENDA The seminar language is English and at the end a certificate of attendance will be released The seminar will incorporate alternating education sessions hand on workshops case studies and group discussions and will cover the following topics and subjects Day 1 April 14 Introduction The root cause behind the universal phenomenon of growth cessation The principal remedy the science of innovation Fundamentals of the General Theory of Innovation Major concepts Natural Laws governing evolution Forecasting the Future of Products and Services as a Science The process of forecasting Evolutionary Templates Universal Evolutionary Patterns Day 2 April 15 GTI Strategic Innovation methodology Major concepts Different Growth Strategies their respective advantages and disadvantages The overall process for creating strategic innovations The Process Stages and Tools Stage 1 Preparation modeling the competitive landscape Information gathering The process of creating the strategic map of the current situation Stage 2 Analysis identification of strategic opportunities Rules for identification of future including unmet and unspoken market needs Rules for formulation of the problems to be solved to satisfy identified needs Identification and selection of the strategically important problems Stage 3 Synthesis solutions development and formation of strategic innovations Analysis and solution of the selected problems Solutions evaluation identification of the subsequent issues risk assessment etc Value Proposition formation Conclusion Next Steps The seminar will be performed through alternative sessions of instruction hands on workshops case studies group discussions THE SEMINAR LEADER Greg Yezersky is the creator of the General Theory of Innovation GTI He has been in the business of innovation since 1983 Greg has conducted hundreds of seminars on the subject worldwide taught thousands of students and successfully consulted for many Fortune 500 companies Mr Yezersky is also a renowned TRIZ expert certified by Genrich Altshuller the creator of TRIZ in 1988 with more than 25 years of experience He is the founder and president of the Institute of Professional Innovators IPI

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?option=com_content&view=article&id=32%3Aevento2&catid=1%3Ain-evidenza&Itemid=39 (2016-04-29)
    Open archived version from archive


  • TETRIS-Projetc:“TEaching TRIz at School”
    capabilities and to speed up the learning process of TRIZ philosophy and instruments Leaflet of the project in english PARTNER The project has been developed by a group of different international players AREA Science Park Italy project coordinator ACC Austria Gmbh Austria European Institute for Energy Research EIfER Germany Fachhochschule Kärnten Austria Harry Flosser Studios Germany Higher Technical College Wolfsberg Austria Jelgava 1 Gymnasium Latvia Siemens AG Germany STENUM Environmental Consultancy and Research Company Ltd Austria Istituto Tecnico Industriale Arturo Malignani Italy Centro di Educazione per Adulti di Jelgava Latvia Università di Firenze Dipartimento di Meccanica e Tecnologie Industriali Italy The projects ended with an ending workshop on 10th November 2009 in Area Science Park Trieste ITALY RESULTS Among results and outputs of the project an educational kit comprising A handbook with 5 chapters on TRIZ theory and five examples of inventive problems with solutions Five animations for attracting to the study of TRIZ and to support the explanation of the main models of TRIZ theory a Guide on introducing TRIZ theory at school based on TETRIS project experience The TETRIS project is the first attempt to create a unified multi language training material to be used by teachers students trainers professionals and interested readers as an alternative to multiple fragmented TRIZ education materials today available All these materials can be freely copied and distributed provided the copyright notice remains intact This also applies to the partial use of the handbook Hereafter the handbook in English Documents in the following are ouputs of the TETRIS project financed with the Life Long Learning Program and copyrights belong to the authors of the documents Cover and Index link How to use the educational kit TETRIS link Chapter 1 Introduction and Fundamentals of Classical TRIZ link Chapter 2 Laws of Engineering Systems Evolution

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&id=103%3Atetris-project&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=49 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Contacts
    Italian Center of competence for Systematic Innovation c o Fondazione Politecnico di Milano Piazza Leonardo da Vinci 32 20133 Milano Italy Tel 39 02 2399 9107 Fax 39 02 2399

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&id=40%3Acontacts&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=37 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Aprile 2016-Corso base TRIZ pluriaziendale
    si propone per attività di tutoraggio e assistenza alla sperimentazione degli strumenti trasmessi durante il corso a casi studio reali proposti dal partecipante I tempi e le modalità dell eventuale attività di tutoraggio successiva al corso in aula dovranno essere concordati con il Centro di competenza PROGRAMMA Modulo I Il problem solving ordinato 16h Giovedì 7 Aprile Elementi per l analisi ragionata di problemi Venerdì 8 Aprile L organizzazione strutturata del processo di problem solving Docente Francesco Saverio Frillici Obiettivi Far acquisire capacità di base per organizzare in modo più strutturato ed efficiente il processo di problem solving Fornire degli elementi di base per orientare e guidare con metodo l analisi e la scomposizione di situazioni problematiche complesse Trasferire logiche per rompere inerzie mentali nell analisi e nella risoluzione del problema Destinatari suggeriti Sviluppatori tecnici di laboratorio e sperimentatori degli uffici di Progettazione e di Ricerca Sviluppo responsabili processi produttivi tecnici responsabili dell ufficio brevetti e proprietà industriale e in generale chiunque si occupi della corretta definizione dei prodotti e processi all interno dell azienda fino a responsabili della strategia di sviluppo prodotto e processo Modulo II Il problem solving con TRIZ 24h Martedì 19 Aprile Strumenti TRIZ di modellazione dei Sistemi Tecnici Mercoledì 20 Aprile Strumenti TRIZ per la generazione di soluzioni Giovedì 21 Aprile Il processo sistematico di inventive problem solving Docente Filippo Silipigni Obiettivi Trasmettere ai partecipanti la logica di fondo e gli elementi di base del metodo TRIZ Trasmettere un metodo per la risoluzione inventiva di problemi attraverso un percorso logico e sistematico Far acquisire capacità pratiche di base analisi del problema riformulazione dei conflitti e generazione di idee per la risoluzione inventiva di problemi Destinatari suggeriti Tecnici operativi capi progetto progettisti CONTENUTI Modulo I 1 giorno Elementi per l analisi ragionata di problemi Introduzione al concetto di Innovazione Sistematica Principali ostacoli al processo d innovazione Tecnologica il concetto di Contraddizioni Risorse System Operator e visione multi schermo Modulo I 2 giorno L organizzazione strutturata del processo di problem solving Il concetto di Idealità e la Soluzione Ideale come strumento solutivo logica funzionale per la classificazione dei problemi Rete di Problemi Vincoli Requisiti Criteri di scelta delle soluzioni esempi ed esercizi impostazione di un caso reale Modulo II 1 giorno Strumenti TRIZ di modellazione dei Sistemi Tecnici Fondamenti e introduzione a TRIZ Livelli Inventivi Origine e Filosofia di TRIZ Postulati della teoria Leggi di Evoluzione dei Sistemi Tecnici base Tecniche e strumenti di modellazione dei sistemi tecnici Modellazione ENV modellazione funzionale e sue applicazioni Contraddizioni Ingegneristiche e Contraddizioni Fisiche modellazione OTSM TRIZ delle contraddizioni modellazione Su Field base esempi Modulo II 2 giorno Strumenti TRIZ per la generazione di soluzioni ARIZ filosofia di base Percorso per il superamento delle contraddizioni Strategie per la separazione delle Contraddizioni Fisiche Principi Inventivi Soluzioni Standards base Modulo II 3 giorno Il processo sistematico di inventive problem solving Modelli del processo di problem solving Modello a Collina Modello a tenaglia Modello Funnel Problem Flow Network e Contradiction Network esempi impostazione di

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&catid=1%3Ain-evidenza&id=100%3Apercorso-base-triz&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • 12-13 Maggio 2016- Workshop Technology Forecasting
    UK Emanuele Giovannetti Anglia Ruskin University Cambridge Campus UK Peter Hingley European Patent Office Germany Marco Mattiuzzi Consultant former innovation leader at Merck Serono and Bracco Italy Nigel Meade Imperial College Business School London UK Larry Vanston Technology Futures Inc Austin Texas USA Ulteriori relatori saranno annunciati a breve TEMI D INTERESSE Topics of interest include but are not limited to Methods and models for forecasting new product service requirements Scientific techniques and industrial practices to disclose latent needs Dynamics of customer preferences Anticipatory identification of other stakeholders influential on the innovation diffusion process Management of uncertainties related to future customer requirements Forecasting based decision making in industrial settings Successful forecasting strategies to guide innovation initiatives Effect of social and environmental forces in shaping new product service development Potential technology evolution and technology pushed product service innovation Leveraging creativity to anticipate future products services Fostering vision to guide long term innovations Prediction of product success in the early design phases INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI CONTRIBUTI e COMMISSIONE SCIENTIFICA In aggiunta agli interventi dei relatori è prevista la presentazione di contributi articoli e poster accademici e industriali sui temi d interesse della Conferenza Le date da tener presente per l invio di contributi 25 Marzo 2016 Termine ultimo per l invio di abstract estesi 500 parole massimo 1 Aprile 2016 Notifica di accettazione o rifuto della proposta di contributo 3 Giugno 2016 Termine ultimo per l invio del contributo per eventuale pubblicazione Per l invio di proposte di contributo si rimanda al seguente link Commissione Scientifica di valutazione dei contributi James Alleman University of Colorado Boulder CO USA Niccolò Becattini Politecnico di Milano Milan Italy Yuri Borgianni Free University of Bolzano Bozen Italy Marco Cantamessa Politecnico di Torino I3P Italy Gaetano Cascini Politecnico di Milano Milan Italy Robert Fildes Lancaster Centre

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&catid=1%3Ain-evidenza&id=95%3Aseminario-di-promozione&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Febbraio-Giugno 2016 - Technology Forecasting | Treviso
    sia gli elementi teorici sia la sensibilità pratica rispetto alle tematiche approfondite I destinatari suggeriti sono imprenditori responsabili e direttori d azienda Il percorso proposto è stato formulato e ritagliato prendendo come riferimento la metodologia sviluppata e sperimentata nel progetto europeo FORMAT Forecast and Roadmapping for Manufacturing Technologies avvio Gennaio 2012 adattandolo alle esigenze aziendali Il percorso è così articolato workshop introduttivo su Technology Forecasting evento pubblico in data giovedì 18 Febbraio 2016 Iscrizioni entro il 12 Febbraio 2016 Vai programm a del workshop qui corso di formazione base su metodologie e strumenti di Technology Forecasting Iscrizioni entro il 26 Febbraio 2016 Date e programma 4 Marzo I principali metodi di previsione tecnologica 9 Marzo Il metodo TRIZ applicato al Forecasting Tecnologico 18 Marzo La Metodologia FORMAT I 2 8 Aprile La Metodologia FORMAT II 2 Vai al programma completo del percorso qui avvio di progetti pilota ovvero sperimentazione pratica assistita dei metodi trasmessi sui temi di concordati e d interesse per le aziende partecipanti workshop conclusivo di chiusura e presentazione dei risultati evento pubblico al termine della sperimentazione pratica programmato per Giugno 2016 Il workshop introduttivo è a libera partecipazione e gratuito E richiesta l iscrizione all evento entro

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&catid=1%3Ain-evidenza&id=102%3Ainiziativa-di-sensibilizzazione-e-formazione&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Crediti
    dell aggiornamento e della cura di questo sito internet Per avere maggiori informazioni Fondazione Politecnico di Milano P zza L Da Vinci 32 20133 Milano Email Questo indirizzo e mail

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&id=63%3Acreditiita&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Note Legali
    non è responsabile per qualunque errore od omissione che dovesse essere presente su un sito collegato attraverso un link quale realizzazione del Titolare o del fornitore dei contenuti di tale sito La presenza di un link a un sito non implica minimamente né costituisce avvallo sponsorizzazione affiliazione con o raccomandazione di tale fornitore Per ragioni legali non possiamo né tentiamo di mantenere controllo delle informazioni che i nostri partner commerciali o utilizzatori ci forniscono e che sono rese disponibili su questo sito Questo sito costituisce unicamente una vetrina espositiva Il Titolare del Sito non potrà essere ritenuto responsabile per il contenuto di qualsiasi pagina di altro sito resa accessibile per via di un link di collegamento ipertestuale Il Titolare del Sito non ha controllo sulla qualità sicurezza legittimità delle informazioni fornite da terzi Ciascun soggetto diverso dal Titolare del Sito che fornisca informazioni su o attraverso questo sito è individualmente responsabile dei propri contenuti come presentati sul sito o comunque presentati Poiché il Titolare del Sito non dispone di una specifica conoscenza di tali pagine e nemmeno ha esaminato i contenuti il Titolare del Sito richiede che venga utilizzata cautela e prudenza in ogni momento dell utilizzo di questo sito Il Titolare del Sito si riserva il diritto di apportare cambiamenti o modifiche alle informazioni disponibili su questo sito in qualunque momento anche senza preventiva notizia Il Titolare del Sito non è responsabile per danni diretti o indiretti inclusi perdita di profitto danni consequenziali o di qualunque natura che siano la conseguenza dell utilizzo delle informazioni disponibili su questo sito In caso di problemi o difficoltà nella consultazione di altro sito raggiungibile mediante collegamento link invitiamo a prendere contatto direttamente con il titolare di tale sito Tutela dei Marchi I marchi nonché ogni altro segno distintivo indicati e utilizzati nel

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&id=64%3Anotelegaliita&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content (2016-04-29)
    Open archived version from archive



  •