web-archive-it.com » IT » I » INNOVAZIONESISTEMATICA.IT

Total: 192

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Privacy
    verranno trattati dalla Fondazione Politecnico di Milano nel pieno rispetto del Decreto Legislativo 196 del 30 giugno 2003 Codice in materia di protezione dei dati personali Codice Privacy sulla protezione dei dati personali pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n 174 del 29 7 2003 Suppl Ord N 123 in vigore dal 1 1 2004 Secondo la normativa indicata il trattamento dei dati sarà improntato ai principi di correttezza liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti del detentore dei dati stessi Ai sensi dell art 13 del D LGS 196 2003 la Fondazione Politecnico di Milano informa che tratterà le informazioni e i dati personali forniti mediante strumenti manuali elettronici e telematici i dati forniti verranno trattati al fine di consentire all utente l accesso ai servizi su registrazione e di comunicare all utente informazioni su servizi e iniziative del Centro di competenza per l Innovazione Sistematica e della Fondazione Politecnico di Milano i dati forniti non verranno comunicati né diffusi a terzi senza previo esplicito consenso del detentore dei dati il conferimento dei dati personali è facoltativo ma il rifiuto di fornire tali dati al momento della registrazione potrà rendere impossibile l erogazione dei servizi su registrazione

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&id=65%3Aprivacyita&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content (2016-04-29)
    Open archived version from archive


  • Aprile 2016-Corso base TRIZ pluriaziendale
    competenza si propone per attività di tutoraggio e assistenza alla sperimentazione degli strumenti trasmessi durante il corso a casi studio reali proposti dal partecipante I tempi e le modalità dell eventuale attività di tutoraggio successiva al corso in aula dovranno essere concordati con il Centro di competenza PROGRAMMA Modulo I Il problem solving ordinato 16h Giovedì 7 Aprile Elementi per l analisi ragionata di problemi Venerdì 8 Aprile L organizzazione strutturata del processo di problem solving Docente Francesco Saverio Frillici Obiettivi Far acquisire capacità di base per organizzare in modo più strutturato ed efficiente il processo di problem solving Fornire degli elementi di base per orientare e guidare con metodo l analisi e la scomposizione di situazioni problematiche complesse Trasferire logiche per rompere inerzie mentali nell analisi e nella risoluzione del problema Destinatari suggeriti Sviluppatori tecnici di laboratorio e sperimentatori degli uffici di Progettazione e di Ricerca Sviluppo responsabili processi produttivi tecnici responsabili dell ufficio brevetti e proprietà industriale e in generale chiunque si occupi della corretta definizione dei prodotti e processi all interno dell azienda fino a responsabili della strategia di sviluppo prodotto e processo Modulo II Il problem solving con TRIZ 24h Martedì 19 Aprile Strumenti TRIZ di modellazione dei Sistemi Tecnici Mercoledì 20 Aprile Strumenti TRIZ per la generazione di soluzioni Giovedì 21 Aprile Il processo sistematico di inventive problem solving Docente Filippo Silipigni Obiettivi Trasmettere ai partecipanti la logica di fondo e gli elementi di base del metodo TRIZ Trasmettere un metodo per la risoluzione inventiva di problemi attraverso un percorso logico e sistematico Far acquisire capacità pratiche di base analisi del problema riformulazione dei conflitti e generazione di idee per la risoluzione inventiva di problemi Destinatari suggeriti Tecnici operativi capi progetto progettisti CONTENUTI Modulo I 1 giorno Elementi per l analisi ragionata di problemi Introduzione al concetto di Innovazione Sistematica Principali ostacoli al processo d innovazione Tecnologica il concetto di Contraddizioni Risorse System Operator e visione multi schermo Modulo I 2 giorno L organizzazione strutturata del processo di problem solving Il concetto di Idealità e la Soluzione Ideale come strumento solutivo logica funzionale per la classificazione dei problemi Rete di Problemi Vincoli Requisiti Criteri di scelta delle soluzioni esempi ed esercizi impostazione di un caso reale Modulo II 1 giorno Strumenti TRIZ di modellazione dei Sistemi Tecnici Fondamenti e introduzione a TRIZ Livelli Inventivi Origine e Filosofia di TRIZ Postulati della teoria Leggi di Evoluzione dei Sistemi Tecnici base Tecniche e strumenti di modellazione dei sistemi tecnici Modellazione ENV modellazione funzionale e sue applicazioni Contraddizioni Ingegneristiche e Contraddizioni Fisiche modellazione OTSM TRIZ delle contraddizioni modellazione Su Field base esempi Modulo II 2 giorno Strumenti TRIZ per la generazione di soluzioni ARIZ filosofia di base Percorso per il superamento delle contraddizioni Strategie per la separazione delle Contraddizioni Fisiche Principi Inventivi Soluzioni Standards base Modulo II 3 giorno Il processo sistematico di inventive problem solving Modelli del processo di problem solving Modello a Collina Modello a tenaglia Modello Funnel Problem Flow Network e Contradiction Network esempi impostazione

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&catid=1%3Ain-evidenza&id=100%3Apercorso-base-triz&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=1 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • 12-13 Maggio 2016- Workshop Technology Forecasting
    Management UK Emanuele Giovannetti Anglia Ruskin University Cambridge Campus UK Peter Hingley European Patent Office Germany Marco Mattiuzzi Consultant former innovation leader at Merck Serono and Bracco Italy Nigel Meade Imperial College Business School London UK Larry Vanston Technology Futures Inc Austin Texas USA Ulteriori relatori saranno annunciati a breve TEMI D INTERESSE Topics of interest include but are not limited to Methods and models for forecasting new product service requirements Scientific techniques and industrial practices to disclose latent needs Dynamics of customer preferences Anticipatory identification of other stakeholders influential on the innovation diffusion process Management of uncertainties related to future customer requirements Forecasting based decision making in industrial settings Successful forecasting strategies to guide innovation initiatives Effect of social and environmental forces in shaping new product service development Potential technology evolution and technology pushed product service innovation Leveraging creativity to anticipate future products services Fostering vision to guide long term innovations Prediction of product success in the early design phases INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI CONTRIBUTI e COMMISSIONE SCIENTIFICA In aggiunta agli interventi dei relatori è prevista la presentazione di contributi articoli e poster accademici e industriali sui temi d interesse della Conferenza Le date da tener presente per l invio di contributi 25 Marzo 2016 Termine ultimo per l invio di abstract estesi 500 parole massimo 1 Aprile 2016 Notifica di accettazione o rifuto della proposta di contributo 3 Giugno 2016 Termine ultimo per l invio del contributo per eventuale pubblicazione Per l invio di proposte di contributo si rimanda al seguente link Commissione Scientifica di valutazione dei contributi James Alleman University of Colorado Boulder CO USA Niccolò Becattini Politecnico di Milano Milan Italy Yuri Borgianni Free University of Bolzano Bozen Italy Marco Cantamessa Politecnico di Torino I3P Italy Gaetano Cascini Politecnico di Milano Milan Italy Robert Fildes Lancaster

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&catid=1%3Ain-evidenza&id=95%3Aseminario-di-promozione&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=1 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Febbraio-Giugno 2016 - Technology Forecasting | Treviso
    fornire sia gli elementi teorici sia la sensibilità pratica rispetto alle tematiche approfondite I destinatari suggeriti sono imprenditori responsabili e direttori d azienda Il percorso proposto è stato formulato e ritagliato prendendo come riferimento la metodologia sviluppata e sperimentata nel progetto europeo FORMAT Forecast and Roadmapping for Manufacturing Technologies avvio Gennaio 2012 adattandolo alle esigenze aziendali Il percorso è così articolato workshop introduttivo su Technology Forecasting evento pubblico in data giovedì 18 Febbraio 2016 Iscrizioni entro il 12 Febbraio 2016 Vai programm a del workshop qui corso di formazione base su metodologie e strumenti di Technology Forecasting Iscrizioni entro il 26 Febbraio 2016 Date e programma 4 Marzo I principali metodi di previsione tecnologica 9 Marzo Il metodo TRIZ applicato al Forecasting Tecnologico 18 Marzo La Metodologia FORMAT I 2 8 Aprile La Metodologia FORMAT II 2 Vai al programma completo del percorso qui avvio di progetti pilota ovvero sperimentazione pratica assistita dei metodi trasmessi sui temi di concordati e d interesse per le aziende partecipanti workshop conclusivo di chiusura e presentazione dei risultati evento pubblico al termine della sperimentazione pratica programmato per Giugno 2016 Il workshop introduttivo è a libera partecipazione e gratuito E richiesta l iscrizione all evento

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&catid=1%3Ain-evidenza&id=102%3Ainiziativa-di-sensibilizzazione-e-formazione&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=1 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • 24-Ott-14 "Technology Forecasting"
    presentazione pdf Il Centro e i Servizi per Aziende e Singoli Contatti Centro di competenza per l Innovazione Sistematica c o Fondazione Politecnico di Milano Piazza Leonardo da Vinci 32 20133 Milano Italy Tel 39 02 2399 9107 info at innovazionesistematica it 24 Ott 14 Technology Forecasting Scritto da Administrator Mercoledì 13 Luglio 2011 00 00 24 Ottobre 2014 Technology Forecasting Treviso Workshop conclusivo della sperimentazione Workshop di chiusura del percorso formativo di sensibilizzazione sul tema della previsione tecnologica DATA 24 Ottobre 2014 ORARIO 9 00 13 00 SEDE Camera di Commercio di Treviso Sala Conferenze Piazza Borsa Treviso Venerdì 24 Ottobre si è svolto il workshop di sintesi e presentazione dei risultati del percorso formativo su metodi e strumenti per il Technology Forecasting link realizzato in collaborazione con la Camera di Commercio di Treviso a partire da Gennaio 2014 In breve i l percorso formativo realizzato ha visto il coinvolgimento di otto aziende e una dozzina di partecipanti tra titolari e responsabili d azienda e a seguire la sperimentazione laboratorio su due progetti pilota aziendali PRIMO GRUPPO DI LAVORO Il quadro delle possibilità evolutivi nei forni domestici SECONDO GRUPPO DI LAVORO Il quadro delle possibilità evolutive degli interni auto Il workshop è stato realizzato all interno della Giornata dell Economia 2014 organizzata dalla Camera di Commercio di Treviso e ha avuto un carattere divulgativo sul territorio per condividere e disseminare i metodi e i risultati conseguiti nel percorso in aula e nell attività di laboratorio pratico I referenti scientifici del percorso hanno richiamato il significato e le finalità del forecasting tecnologico nonchè il percorso di formazione realizzato Le piccole e medie imprese coinvolte nell attività di formazione e che hanno preso parte alle attività di laboratorio sono intervenute riportando l esperienza realizzata e i risultati conseguiti In aggiunta l

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?option=com_content&view=article&id=89&catid=1&Itemid=1 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Crediti
    Politecnico di Milano si occupa dell aggiornamento e della cura di questo sito internet Per avere maggiori informazioni Fondazione Politecnico di Milano P zza L Da Vinci 32 20133 Milano Email Questo indirizzo e mail è protetto dallo spam bot

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&id=63%3Acreditiita&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=1 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Note Legali
    intellettuale Il Titolare del Sito non è responsabile per qualunque errore od omissione che dovesse essere presente su un sito collegato attraverso un link quale realizzazione del Titolare o del fornitore dei contenuti di tale sito La presenza di un link a un sito non implica minimamente né costituisce avvallo sponsorizzazione affiliazione con o raccomandazione di tale fornitore Per ragioni legali non possiamo né tentiamo di mantenere controllo delle informazioni che i nostri partner commerciali o utilizzatori ci forniscono e che sono rese disponibili su questo sito Questo sito costituisce unicamente una vetrina espositiva Il Titolare del Sito non potrà essere ritenuto responsabile per il contenuto di qualsiasi pagina di altro sito resa accessibile per via di un link di collegamento ipertestuale Il Titolare del Sito non ha controllo sulla qualità sicurezza legittimità delle informazioni fornite da terzi Ciascun soggetto diverso dal Titolare del Sito che fornisca informazioni su o attraverso questo sito è individualmente responsabile dei propri contenuti come presentati sul sito o comunque presentati Poiché il Titolare del Sito non dispone di una specifica conoscenza di tali pagine e nemmeno ha esaminato i contenuti il Titolare del Sito richiede che venga utilizzata cautela e prudenza in ogni momento dell utilizzo di questo sito Il Titolare del Sito si riserva il diritto di apportare cambiamenti o modifiche alle informazioni disponibili su questo sito in qualunque momento anche senza preventiva notizia Il Titolare del Sito non è responsabile per danni diretti o indiretti inclusi perdita di profitto danni consequenziali o di qualunque natura che siano la conseguenza dell utilizzo delle informazioni disponibili su questo sito In caso di problemi o difficoltà nella consultazione di altro sito raggiungibile mediante collegamento link invitiamo a prendere contatto direttamente con il titolare di tale sito Tutela dei Marchi I marchi nonché ogni altro segno

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&id=64%3Anotelegaliita&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=1 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Privacy
    verranno trattati dalla Fondazione Politecnico di Milano nel pieno rispetto del Decreto Legislativo 196 del 30 giugno 2003 Codice in materia di protezione dei dati personali Codice Privacy sulla protezione dei dati personali pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n 174 del 29 7 2003 Suppl Ord N 123 in vigore dal 1 1 2004 Secondo la normativa indicata il trattamento dei dati sarà improntato ai principi di correttezza liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti del detentore dei dati stessi Ai sensi dell art 13 del D LGS 196 2003 la Fondazione Politecnico di Milano informa che tratterà le informazioni e i dati personali forniti mediante strumenti manuali elettronici e telematici i dati forniti verranno trattati al fine di consentire all utente l accesso ai servizi su registrazione e di comunicare all utente informazioni su servizi e iniziative del Centro di competenza per l Innovazione Sistematica e della Fondazione Politecnico di Milano i dati forniti non verranno comunicati né diffusi a terzi senza previo esplicito consenso del detentore dei dati il conferimento dei dati personali è facoltativo ma il rifiuto di fornire tali dati al momento della registrazione potrà rendere impossibile l erogazione dei servizi su registrazione

    Original URL path: http://www.innovazionesistematica.it/index.php?view=article&id=65%3Aprivacyita&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=1 (2016-04-29)
    Open archived version from archive



  •