web-archive-it.com » IT » L » LEGAMBIENTEFVG.IT

Total: 413

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Legambiente FVG - Onlus - Mobilità e trasporti
    ciclisti in particolare tra loro i bambini e gli anziani cioè le persone più deboli o più esposte ai pericoli del traffico Da molto tempo insieme a Fiab e altre associazioni regionali Legambiente sta chiedendo alla Regione e ai Comuni di attuare una politica di riduzione del rischio occorre ridurre la velocità strade urbane a 30 km H e solo quelle di attraversamento e scorrimento a 50 km h creare una rete di percorsi ciclabili e pedonali in ogni città e conurbazione creare subito zone 30 intorno alle scuole e a tutti i luoghi di attrazione promuovere i pedibus accompagnamento dei bambini a scuola e da scuola a piedi creare le condizioni favorevoli a un maggiore uso della bici velostazioni depositi sorvegliati e all interscambio tra bici e trasporto pubblico costruire Masterplan per la mobilità pedonale come in Austria e Biciplan come in tante città italiane e in regione fare una nuova legge regionale sulla mobilità ciclabile e inserire a pari merito tutta la mobilità dolce nella pianificazione urbanistica ordinaria e nella pianificazione dei trasporti e della mobilità Come possiamo chiedere ai concittadini di usare meno l auto e i motorini e andare in bici magari a pedalata assistita se non si sentono sicuri La riduzione delle emissioni di CO2 da traffico e trasporti circa il 30 del totale sarà possibile solo se ci saranno le condizioni di una mobilità pedonale e ciclabile sicura e protetta Per questo abbiamo chiesto alla Regione di finanziare anche con questa ultima legge finanziaria regionale nuovamente i percorsi casa scuola i cui fondi sono esauriti e destinare i 2 milioni previsti per la sicurezza stradale soprattutto agli utenti deboli Le rotatorie sono spesso utili a salvare vite perchè riducono la velocità ma costano molto se i 2 milioni vanno solo lì agli utenti deboli non andrà nulla Come abbiamo visto la politica sta ancora effettuando interventi a livello sperimentale e sono sicuramente importanti ma serve un cambio di paradigma la mobilità dolce non può essere l eccezione insieme al trasporto pubblico deve diventare la modalità di spostamento normale come oggi lo è la mobilità automobilistica che continua a dominare e a causare vittime 100 MORTI ALL ANNO SULLE STRADE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Valutazione attuale 0 Dettagli Pubblicato 19 Novembre 2015 Visite 221 Trieste 13 novembre 2015 comunicato stampa FIAB Legambiente e Uisp chiedono interventi per tutelare gli utenti deboli Muoversi in città sta diventando sempre più pericoloso a causa della presenza eccessiva di traffico motorizzato che satura gli spazi e rende le strade meno sicure per tutti soprattutto per pedoni e ciclisti Leggi tutto Che le Regione rinnovi il bonus per l acquisto di bici a pedalata assistita Valutazione attuale 0 Dettagli Pubblicato 05 Novembre 2015 Visite 239 Comunicato stampa 2 novembre 2015 FIAB Legambiente e UISP chiedono il rinnovo del bonus per le bici a pedalata assistita Prevenire è meglio che curare e la mobilità attiva fatta a piedi e in bicicletta è un importate strumento di prevenzione primaria che permette di

    Original URL path: http://cms.legambientefvg.it/temi/mobilita-e-trasporti.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Legambiente FVG - Onlus - Rifiuti
    sempre su percentuali abbondantemente sotto al 50 questo va probabilmente ascritto a una politica della comunicazione e a interventi di controllo poco efficaci Leggi tutto Comuni Ricicloni 2013 in FVG Valutazione attuale 2 Dettagli Pubblicato 09 Luglio 2013 Visite 1980 COMUNICATO STAMPA Udine 9 luglio 2013 Comuni Ricicloni 2013 una buona gestione del ciclo dei rifiuti è un pezzo di green economy Organizzazione partecipazione sapere e tecnologia sostituiscono lo spreco di materiali e di energia Dal Dossier 2013 di Legambiente Comuni Ricicloni il Friuli Venezia Giulia risulta ai primi posti in Italia per la raccolta differenziata Non servono altri inceneritori Si può fare ancora meglio intervenire sulla tassa recuperare e ridurre i rifiuti Leggi tutto Rifiuto riciclo riuso economia Valutazione attuale 3 Dettagli Pubblicato 11 Gennaio 2013 Visite 2858 COMUNICATO STAMPA Udine 11 gennaio 2013 Spunti e numeri dal recente convegno promosso da A T2000 sulle gestioni efficienti sostenibili ed economiche del ciclo dei rifiuti in linea con le priorità UE Siano non politici i criteri per semplificare le gestioni nella regione Evitare sia di scaricare rifiuti e responsabilità altrove sia di lasciare ad altri Paesi i vantaggi economici perché incapaci e arretrati Un recente convegno sulla raccolta e riciclo della carta organizzato da A T 2000 società per la gestione della raccolta e smaltimento rifiuti dei Comuni del Medio Friuli è l occasione per una riflessione sull attualità dei problemi del settore sulle nuove sfide ambientali ed economiche che stanno di fronte alle comunità alle istituzioni locali e regionali alle società di gestione Leggi tutto Provincia di Gorizia OBIETTIVO 300 kg azioni di riduzione dei rifiuti Valutazione attuale 0 Dettagli Pubblicato 08 Novembre 2012 Visite 2089 La provincia di Gorizia è lieta di invitarLa al convegno OBIETTIVO 300 kg azioni di riduzione dei rifiuti che si terrà a Gorizia il 20 novembre alle ore 16 00 presso la Sala d onore di Palazzo Attems Petzenstein in piazza De Amicis 2 Il convegno è un azione promossa nell ambito della settimana europea per la riduzione dei rifiuti SERR www ecodallecitta it menorifiuti La SERR si svolge dal 17 al 25 novembre in tutta Europa e in Italia gode dell alto Patronato del Presidente della Repubblica il patrocinio del Senato della Repubblica della Camera dei Deputati del Ministero dell Ambiente e dell UNESCO L iniziativa ha lo scopo di promuovere una maggiore consapevolezza nella società sul tema dei rifiuti e della loro riduzione attraverso azioni proposte e sviluppate dagli enti locali territoriali Leggi tutto Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti Urbani quasi 4 anni di gestazione per avere meno regole e meno garanzie Valutazione attuale 2 Dettagli Pubblicato 19 Marzo 2012 Visite 1626 Udine 16 marzo 2012 COMUNICATO STAMPA QUASI 4 ANNI DI GESTAZIONE PER AVERE MENO REGOLE E MENO GARANZIE Le osservazioni di Legambiente FVG al Piano regionale di gestione dei rifiuti urbani nell ambito del processo di valutazione ambientale strategica Iniziato nel 2008 con un ampio processo di partecipazione che coinvolse i portatori di interesse le associazioni ambientaliste e

    Original URL path: http://cms.legambientefvg.it/temi/rifiuti.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Legambiente FVG - Onlus - Campagne
    comode per camminare In caso di piogge nei giorni precedenti il sentiero si potrebbe presentare leggermente scivoloso Giacca a vento o k way in caso di pioggia e vento ARCHIVIO 2016 ESCURSIONE DOMENICA 13 MARZO 2016 La vie en rose la festa della donna tra i fiori primaverili in allegato DESCRIZIONE La passeggiata si svolgerà sul Monte Faeit 713 m una delle prime alture delle Prealpi Giulie che sovrasta Artegna lungo un itinerario ad anello tra boschi prati e torrenti strada bianca e sentiero in marzo prima che gli alberi emettano le foglie il sottobosco è molto ricco di fiori colorati e profumati imparando a riconoscerli ed ammirarli renderemo omaggio alla primavera e alla vita che rinasce RITROVO Alle 9 30 in piazza Marnico ad Artegna davanti al Municipio LIVELLO Facile DURATA 4 5 ore comprensive di pause e soste PRANZO Al sacco E comunque presente un punto di ristoro in Paese al rientro dall escursione GUIDA Anna Carpanelli CONTATTO 3711225466 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots È necessario abilitare JavaScript per vederlo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots È necessario abilitare JavaScript per vederlo QUOTA DI PARTECIPAZIONE La quota richiesta è necessaria per coprire le spese vive di organizzazione I minori di 12 anni partecipano gratuitamente Quote 5 soci Legambiente 8 non soci PRENOTAZIONE E possibile prenotare in vari modi 1 compilando il modulo on line VAI 2 telefonando alla Guida allo 3711225466 3 scrivendo via mail all indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots È necessario abilitare JavaScript per vederlo NOTE In caso di leggero maltempo sarà assicurata la presenza della guida In caso di grave maltempo l escursione verrà rimandata e saranno avvisati gli iscritti tramite sms mail entro il giorno precedente Si fa affidamento alle previsioni del sito http www meteo fvg it OSMER FVG come garanzia di attendibilità Chiamare la guida in caso di dubbio Indossare abbigliamento sportivo pedule o scarpe da ginnastica robuste portare acqua e pranzo al sacco se il tempo è bello potremo mangiare in cima al monte se invece la giornata è grigia portare ombrello o giacca vento per un giro più breve che si potrà concludere in un agriturismo a Montenars ESCURSIONE SABATO 2 APRILE Mondi sotterranei Grotte di San Giovanni d Antro DESCRIZIONE Lungo antiche tracce di assedi e invasioni immersi nel bosco alla ricerca dei suoi abitanti magici verso l Antro scavato dall acqua più esteso delle Valli Si percorre il sentiero che dal paese di Biacis custode di antiche memorie storiche popolari sale fino a quello di Antro seguendo la linea immaginaria di difesa lungo il versante della montagna Si segue poi l acciottolato che porta in prossimità della scalinata che sale alla Chiesa di S Giovanni d Antro Qui la mente si perde ripercorrendo le tappe della storia che questo luogo ha conosciuto Infine ci si lascia condurre nel profondo della terra per scoprire i cammini segreti che l acqua percorre attraversando la roccia Il ristoro attende i viandanti appena riemersi dai mondi ipogei con piatti preparati da mani appassionate i cui protagonisti sono erbe spontanee e verdure di produzione propria Si ridiscende al punto di partenza seguendo i resti delle mulattiere un tempo utilizzate dagli abitanti locali per gli spostamenti quotidiani RITROVO alle 9 00 a San Pietro al Natisone presso il parcheggio di fronte al Municipio lato destro strada statale LIVELLO escursionistico anche per bambini DURATA 6 ore comprese le soste PRANZO al sacco oppure è possibile pranzare presso l agriturismo Gastaldia d Antro In tal caso è necessario prenotare entro mercoledi 30 Marzo quota 12 cadauno DISLIVELLO 250m all andata in salita 250m al ritorno in discesa GUIDA Stefania Gentili CONTATTO 3334374335 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots È necessario abilitare JavaScript per vederlo QUOTA DI PARTECIPAZIONE La quota richiesta è necessaria per coprire le spese vive di organizzazione I minori di 12 anni partecipano gratuitamente Quote 5 soci Legambiente 8 non soci Nella quota di partecipazione non è compreso il biglietto di ingresso alla Grotta di Antro 4 quota comitiva PRENOTAZIONE E possibile prenotare in vari modi 1 compilando il modulo on line VAI 2 telefonando alla Guida allo 3334374335 3 scrivendo via mail all indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots È necessario abilitare JavaScript per vederlo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots È necessario abilitare JavaScript per vederlo NOTE In caso di leggero maltempo sarà assicurata la presenza della guida In caso di grave maltempo l escursione verrà rimandata e saranno avvisati gli iscritti tramite sms mail entro il giorno precedente Si fa affidamento alle previsioni del sito http www meteo fvg it OSMER FVG come garanzia di attendibilità Chiamare la guida in caso di dubbio scarpe da trekking comode per camminare anche su sassi e terreno scivoloso all interno della grotta Giacca a vento calda per coprirsi la grotta presenta 11 C di temperatura fissa durante tutto l arco dell anno ESCURSIONE DOMENICA 10 APRILE Il Parco tematico della Grande Guerra i segni del conflitto sul Carso monfalcone se DESCRIZIONE Visiteremo le trincee che videro i fatti della Grande Guerra dal 1915 al 1916 quando la zona divenne di seconda linea a causa della conquista di Gorizia da parte italiana I punti principali dell escursione toccheranno la trincea Joffrè e l adiacente grotta Vergine il caposaldo austriaco di quota 121 e quota 85 con la sua zona monumentale dedicata a Enrico Toti per concludersi alla Rocca di Monfalcone Munirsi di torcia per la visita alla grotta RITROVO Alle ore 9 IN via G Matteotti parcheggio del liceo scientifico Buonarroti Monfalcone LIVELLO Facile DURATA 4 5 ore comprensive di pause e soste PRANZO Al sacco E comunque presente un punto di ristoro al rientro in città DISLIVELLO APPROSSIMATIVO 121 m max sul livello del mare GUIDA Andrea Ferletic CONTATTO cellulare 329 1071326 mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots È necessario abilitare JavaScript per vederlo PRENOTAZIONE E possibile prenotare in vari modi 1 compilando il modulo on line VAI 2 telefonando alla Guida

    Original URL path: http://cms.legambientefvg.it/temi/campagne.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Legambiente FVG - Onlus - Contatti
    Contatti Top Skip to content Contatti di Legambiente FVG Comitato Regionale COMITATO REGIONALE Circoli CIRCOLI Sagre Virtuose SAGRE VIRTUOSE Resta aggiornato sulle nostre iniziative Privacy e Termini di Utilizzo I più letti Come ho costruito la mia casa di legno Legambiente FVG a Casa Moderna Il deserto negli occhi anteprima a Pordenonelegge it Proposta concreta per abbattere l uso di acque in bottiglia Luminarie 2014 un evento di solidarietà per

    Original URL path: http://cms.legambientefvg.it/contatti.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Legambiente FVG - Onlus - Partecipa
    00 EUR Socio Giovane Da 15 a 28 anni Riceve La Nuova Ecologia 15 00 EUR Socio Ordinario 20 00 EUR Socio Ordinario con abbonamento a La Nuova Ecologia 30 00 EUR Socio Scuola e Formazione Riceve la newsletter elettronica Legambiente Scuola e Formazione 20 00 EUR Socio Scuola e Formazione con abbonamento a La Nuova Ecologia 30 00 EUR Socio Sostenitore Riceve il volume Ambiente Italia 70 00 EUR Socio Sostenitore con abbonamento Riceve La Nuova Ecologia e il volume Ambiente Italia 80 00 EUR Tessera collettiva Per iscriversi come famiglie enti o aziende 40 00 EUR Tessera Collettiva con abbonamento Riceve La Nuova Ecologia 50 00 EUR Selezionare il tipo di Tessera Circolo Seleziona Circolo CARNIA VAL CANALE GORIZIA MEDIO FRIULI MONFALCONE PEDEMONTANA GEMONESE PORDENONE PREALPI CARNICHE REGIONALE LAURA CONTI TRIESTE UDINE Selezionare un Circolo fra quelli indicati Nome Inserire il nome per favore Cognome Inserire il cognome per favore Genere Femmina Maschio Ente Famiglia Azienda Selezionare genere per favore Indirizzo Inserire un indirizzo per favore Codice Postale Solo valori numerici Comune Valore non valido Provincia Seleziona Provincia Gorizia Pordenone Trieste Udine Venezia Belluno Valore non valido Codice fiscale o P IVA Valore non valido Attenzione dal 2014 per iscriversi è obbligatorio indicare per gli enti es istituzioni biblioteche e le aziende PARTITA IVA per le associazioni CODICE FISCALE NUMERICO per i nuclei familiari CODICE FISCALE REFERENTE E mail Indirizzo email non valido Telefono Valore non valido Professione Seleziona professione Operaio Impiegato Commerciante Artigiano Agricoltore Insegnante Giornalista Avvocato Magistrato Ingegnere o Architetto Libero Professionista Operatore Sanitario Imprenditore Dirigente Studente Ricercatore Disoccupato Pensionato Lavoratore casalingo Altro Valore non valido Titolo di studio Seleziona Titolo di studio Licenza elementare Licenza media inferiore Licenza media superiore Laurea Senza titolo Valore non valido Voglio iscrivermi al Movimento di Difesa del Cittadino Si

    Original URL path: http://cms.legambientefvg.it/tesseramento.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Legambiente FVG - Onlus - Sostieni
    carte di credito Puoi anche decidere di donare una cifra definita ad intervalli periodici Oppure p uoi scegliere di effettuare una donazione con il classico bonifico utilizzando il seguente IBAN intestato a Legambiente FVG onlus IT 65 J 02008 12312 000100195955 Le donazioni sono detraibili Certamente Le donazioni fatte alle onlus mediante metodi rintracciabili come appunto carte di credito e bonifici sono detraibili PRIVATI Le donazioni sono deducibili ex art 14 D L 35 2005 per il 10 del reddito complessivo e comunque nella misura massima di euro 70000 in alternativa sono detraibili per il 19 dall imposta lorda ex art 15 del TUIR per un importo massimo di euro 2065 83 IMPRESE Le donazioni sono deducibili ex art 14 D L 35 2005 per il 10 del reddito complessivo e comunque nella misura massima di euro 70000 in alternativa sono deducibili ex art 100 comma 2 del TUIR nel limite del 2 del reddito d impresa o di euro 2065 83 Nota considerate le continue modifiche in campo fiscale le informazioni sopra riportate sono a titolo indicativo e vanno verificate al momento della detrazione d imposta Resta aggiornato sulle nostre iniziative Privacy e Termini di Utilizzo I più letti

    Original URL path: http://cms.legambientefvg.it/sostieni.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Legambiente FVG - Onlus - Monfalcone fuori dal carbone
    Giorgi climatologo Responsabile della Sezione di Fisica della Terra presso il Centro Internazionale di Fisica Teorica di Trieste ha illustrato i dati sul riscaldamento climatico e i drammatici effetti che questo sta comportando a livello globale La conclusione tratta da Giorgi è stata l urgente necessità di ridurre le emissioni dei GAS SERRA prodotte delle attività umane Una necessità che ha reso ancor più evidente l impatto della centrale di Monfalcone che in base alla DICHIARAZIONE AMBIENTALE pubblicata dalla stessa A2A emette annualmente 1 78 milioni di tonnellate di CO2 in atmosfera Incrociando questo dato con il recente RAPPORTO SULLO STATO DELL AMBIENTE 2015 di ARPA FVG si deduce che la centrale emette da sola il 15 di tutta la CO2 prodotta in Regione Una quantità estremamente rilevante pericolosa per il Clima Le rinnovabili producono ormai il 40 di energia elettrica in Italia e il carbone non è da tempo un opzione sostenibile per produrre energia Successivamente in collegamento da Savona è intervenuto un esponente del Comitato Uniti Per la Salute Rete Savonese Fermiamo il Carbone protagonisti della lotta che ha portato al sequestro da parte della magistratura della centrale di Tirreno Power a Vado Ligure E stato illustrato il lungo percorso che a partire dalla richiesta di Tirreno Power di installare un nuovo gruppo a carbone attraverso la mobilitazione di associazioni e cittadini ha invece portato alla luce gli effetti sulla salute della presenza della centrale e il conseguente sequestro Infine l intervento di Stefano Ciafani direttore generale Legambiente nazionale ha chiamato in causa Regione e Governo nazionale i quali tramite coerenti decisioni politiche dovrebbero dare attuazione al Piano Energetico Regionale e agli impegni assunti alla Conferenza di Parigi COP21 e procedere alla decarbonizzazione della produzione di energia Un processo che inevitabilmente non può che iniziare dalla chiusura delle

    Original URL path: http://cms.legambientefvg.it/il-circolo-monfalcone/1435-monfalcone-fuori-dal-carbone.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Legambiente FVG - Onlus
    Su questo sito si usano i cookies Navigandolo li accetti Ho capito Approfondisci Invia ad un amico Chiudi finestra Email a Il tuo nome La tua email Oggetto Invia Annulla

    Original URL path: http://cms.legambientefvg.it/component/mailto/?tmpl=component&template=ja_purity_ii&link=66e3894880f1a189d7b0741f619bc4a03478c31e (2016-04-29)
    Open archived version from archive



  •