web-archive-it.com » IT » M » MERALSPA.IT

Total: 388

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Meral Spa :: Sistemi per serramenti in alluminio :: - Visualizza articoli per tag: ristrutturazioni
    singoli proprietari il condominio ottiene la detrazione a patto che richieda il CF prima della dichiarazione dei redditi Pubblicato in HOME Leggi tutto Venerdì 18 Aprile 2014 08 30 Riqualificazione dell edilizia pubblica ANCE ANCI ed ENEA firmano un accordo I Presidenti di ANCE ANCI ed ENEA hanno sottoscritto un accordo quadro per la messa a punto di studi e progetti da attuare per il complesso edilizio della Pubblica Amministrazione Pubblicato in HOME Leggi tutto Venerdì 18 Aprile 2014 08 30 In arrivo incentivi per la riqualificazione degli alberghi Ministro Franceschini allo studio una serie di misure con lo stesso funzionamento dell Ecobonus per migliorare l offerta turistica Pubblicato in HOME Leggi tutto 1 2 3 4 5 Pagina 1 di 5 Area Riservata Nome utente Password Ricordami Password dimenticata Nome utente dimenticato Registrati Rimani in contatto Grazie per esserti registrato Controlla la tua posta in arrivo e conferma la registrazione alla newsletter Indirizzo email Questa email è già presente nella nostra newsletter Nome Categoria Progettista Serramentista Altro Registrati Meral Channel Menu Home Azienda Profilo Prodotti Meral Solare Ecoincentivi 65 Leed ESCo Contatti Area Riservata Privacy Mappa del sito Credits Contatti Via Scavate Case Rosse 84131 Zona Ind Salerno SA

    Original URL path: http://www.meralspa.it/itemlist/tag/ristrutturazioni (2016-04-29)
    Open archived version from archive


  • Meral Spa :: Sistemi per serramenti in alluminio :: - Bonus 65% e 50%: nel 2013 spesi 28 miliardi, il 45% in più del 2012
    incentivati e quindi necessariamente regolari rispetto al totale del mercato della riqualificazione edilizia nel 2013 si è arrivati al 60 7 del totale cioè 27 3 miliardi incentivati su un totale di 45 miliardi Nel 2012 questa quota era pari al 43 2 19 2 miliardi su 44 1 e nel 2011 del 39 1 17 7 miliardi su 45 3 Gran parte di questo boom è dovuto alla detrazione del 50 per le ristrutturazioni temporaneamente molto più alto rispetto al 36 e all innalzamento delle agevolazioni per il risparmio energetico al 65 avvenuto nel giugno 2013 Sul fronte dell occupazione il Cresme ha stimato 226 339 occupati diretti creati dagli incentivi nel 2013 contro i 157 949 del 2012 e 339 508 unità la somma degli occupati diretti e dell indotto erano 238 508 nel 2012 Il direttore del Cresme Lorenzo Bellicini fa alcune riflessioni sulla situazione del settore edilizio in primo luogo coglie i segnali di una ripresa selettiva in cui certamente il mercato della riqualificazione è e sarà il motore trainante dell edilizia In secondo luogo le ristruttuazioni e la riqualificazione energetica stanno dando un contributo importante alla questione del lavoro In terzo luogo dobbiamo ritenere che abbia funzionato anche la leva di emersione dal nero di questo settore Soddisfatto il Ministro delle Infrastrutture e trasporti Maurizio Lupi dati molto positivi un fisco amico aiuta la ripresa ha dichiarato I bonus fiscali per le ristrutturazioni funzionano È la prova che il fisco usato in modo non vessatorio nei confronti delle imprese e dei cittadini può essere una leva per la ripresa Per il presidente della Commissione Ambiente della Camera Ermete Realacci i dati confermano la bontà di un idea di edilizia legata alla riqualificazione del patrimonio esistente al risparmio energetico alla sicurezza antisismica che non consuma nuovo

    Original URL path: http://www.meralspa.it/item/355-bonus-65-e-50-nel-2013-spesi-28-miliardi-il-45-in-piu-del-2012?tmpl=component&print=1 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Meral Spa :: Sistemi per serramenti in alluminio :: - Prestazione energetica edifici: in arrivo le nuove norme UNI/TS 11300
    parti spiega l UNI è nata con l obiettivo di fornire una metodologia univoca di calcolo per la determinazione del fabbisogno di energia degli edifici riassumendo e integrando con i necessari dati nazionali quanto la normativa europea stava predisponendo tramite il mandato M 343 a supporto dell implementazione della Direttiva 2002 91 CE L Ente di Unificazione ricorda che a livello nazionale le UNI TS 11300 pur con alcune limitazioni

    Original URL path: http://www.meralspa.it/item/357-prestazione-energetica-edifici-in-arrivo-le-nuove-norme-uni-ts-11300?tmpl=component&print=1 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Meral Spa :: Sistemi per serramenti in alluminio :: - Visualizza articoli per tag: UNI
    80 SLIDE 106 SLIDEWOOD 160 TOP SLIDE 160 EXPORT 60 SKEIT 60 Facciata Continua SIRIO 50 SIRIO SG SOLARE Leed ESCo ECOINCENTIVI 65 Guide Normative Trasmittanza Termica CONTATTI Skip to content Sottoscrivi questo feed RSS Mercoledì 30 Aprile 2014 09 30 Prestazione energetica edifici in arrivo le nuove norme UNI TS 11300 A breve i testi definitivi che sostituiranno quelli pubblicati nel 2008 Pubblicato in HOME Leggi tutto Area Riservata Nome utente Password Ricordami Password dimenticata Nome utente dimenticato Registrati Rimani in contatto Grazie per esserti registrato Controlla la tua posta in arrivo e conferma la registrazione alla newsletter Indirizzo email Questa email è già presente nella nostra newsletter Nome Categoria Progettista Serramentista Altro Registrati Meral Channel Menu Home Azienda Profilo Prodotti Meral Solare Ecoincentivi 65 Leed ESCo Contatti Area Riservata Privacy Mappa del sito Credits Contatti Via Scavate Case Rosse 84131 Zona Ind Salerno SA Tel 089 301155 Fax 089 301532 Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots È necessario abilitare JavaScript per vederlo FaceBook MERAL GREEN Twitter Meral Green Meral Green Il nuovo sistema ALsistem 3G facebook com permalink php Lunedì 26 Ottobre 2015 Meral Green ALsistem presenta originale nuovo sistema in alluminio a T T a

    Original URL path: http://www.meralspa.it/itemlist/tag/UNI (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Meral Spa :: Sistemi per serramenti in alluminio :: - Visualizza articoli per tag: edilizia
    Martedì 20 Ottobre 2015 16 20 Prestazioni energetiche degli edifici e Ape alcune Regioni hanno già legiferato Dal 1 ottobre 2015 sono operativi i nuovi decreti in materia di prestazioni energetiche degli edifici relativi all APE 2015 e alla metodologia di calcolo delle prestazioni energetiche Pubblicato in HOME Leggi tutto Giovedì 03 Settembre 2015 08 08 Costruzioni sale l indice di fiducia delle aziende L Istat rende noto che ad agosto 2015 l indice del clima di fiducia delle imprese di costruzioni è salito da 117 6 a 119 5 Pubblicato in HOME Leggi tutto Giovedì 03 Settembre 2015 07 34 Piccoli Condomini detrazioni solo con codice fiscale Se i bonifici sono stati effettuati dai singoli proprietari il condominio ottiene la detrazione a patto che richieda il CF prima della dichiarazione dei redditi Pubblicato in HOME Leggi tutto 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Pagina 1 di 9 Menu Home Azienda Profilo Prodotti Meral Solare Ecoincentivi 65 Leed ESCo Contatti Area Riservata Privacy Mappa del sito Credits Contatti Via Scavate Case Rosse 84131 Zona Ind Salerno SA Tel 089 301155 Fax 089 301532 Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots È necessario abilitare JavaScript per vederlo

    Original URL path: http://www.meralspa.it/component/k2/itemlist/tag/edilizia?limitstart=0 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Meral Spa :: Sistemi per serramenti in alluminio :: - PA:via ai pagamenti dei debiti nei confronti delle imprese
    non da quando il pagamento viene erogato In questo modo le imprese possono partecipare alle gare d appalto ed evitare di dover fermare la propria attività Si evita inoltre di cadere in un circolo vizioso in base al quale le imprese senza Durc a causa dei mancati pagamenti possono essere escluse delle procedure di rimborso Patto di stabilità Le sanzioni a carico degli enti locali che nel 2012 hanno sforato i vincoli del patto di stabilità non saranno conteggiate sulle somme erogate per saldare i debiti dovuti ad imprese e professionisti per la realizzazione di lavori e la prestazione di servizi Per consentire l erogazione dei pagamenti il disegno di legge esclude inoltre dal patto di stabilità interno degli enti locali una somma pari a 5 miliardi di euro Se l ente locale ottiene la deroga sul patto di stabilità ma non effettua i pagamenti per almeno il 90 degli spazi concessi la Corte dei Conti provvede a irrogare ai responsabili dei servizi interessati una sanzione pari a due mensilità di retribuzione Ricordiamo che la legge appena entrata in vigore sblocca i pagamenti di debiti commerciali delle PA verso imprese cooperative e professionisti per un importo di 40 miliardi di euro L operazione sarà effettuata senza sforare il limite di debito del 3 ammesso dall Unione Europea Secondo l Ance Associazione nazionale costruttori edili è stato finalmente segnato un punto di svolta importante nei rapporti tra le imprese e la pubblica amministrazione ma occorre continuare su questa strada virtuosa e dare alle imprese tutto ciò che gli spetta saldando i debiti entro il 2014 Secondo il presidente dell Ance Paolo Buzzetti infatti la nuova legge rappresenta un primo passo dopo il quale è necessaria la modifica del patto di stabilità per le spese in conto capitale in modo da smaltire

    Original URL path: http://www.meralspa.it/item/323-pa-via-ai-pagamenti-dei-debiti-nei-confronti-delle-imprese (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Meral Spa :: Sistemi per serramenti in alluminio :: - Nuove regole per i condomini: più facile installare rinnovabili
    modalità di esecuzione degli interventi L art 1117 ter vieta in tutti i casi le modificazioni delle destinazioni d uso che possono recare pregiudizio alla stabilità o alla sicurezza del fabbricato o che ne alterano il decoro architettonico L assemblea in questo caso può prescrivere con la maggioranza di cui all articolo 6 che sostituisce l articolo 1122 del codice civile adeguate modalità alternative di esecuzione o imporre cautele specifiche Con la medesima maggioranza può altresì subordinare l esecuzione alla prestazione da parte dell interessato ad idonea garanzia per i danni eventuali Ma non finisce qui Se nel frattempo qualcuno ha tramato contro il vostro impianto fotovoltaico anche in corso d opera c è l articolo 1117 quater che detta disposizioni per la tutela contro le attività che incidono negativamente e in modo sostanziale sulle destinazioni d uso delle parti comuni In tali casi l amministratore o i singoli condomini possono diffidare l esecutore di tali attività e chiedere la convocazione dell assemblea che delibera in merito alla cessazione delle attività anche mediante azioni giudiziarie con la maggioranza prevista dal codice all art 1136 Riscaldamento centralizzato addio mi metto in proprio Un altro punto importante della riforma in materia energetica riguarda la possibilità per un condòmino di decidere il distacco dall impianto di riscaldamento comune Ebbene senza alcun tipo di formalità o procedura particolare il singolo recita l ultimo comma dell articolo 3 in materia di diritto del condomino sulle parti comuni potrà farlo senza rischiare divieti o contenziosi ma ovviamente c è un limite a questa possibilità il distacco potrà avvenire infatti se non derivano notevoli squilibri di funzionamento o aggravi di spesa per gli altri Rimane in capo al condòmino che si separa l obbligo di contribuire alle spese di manutenzione straordinaria e messa a norma dell impianto centralizzato La decisione deve comunque avvenire senza preavviso e deve essere oggettivamente constatato che l immobile non gode della normale erogazione del calore a causa di problemi tecnici all impianto di riscaldamento centralizzato condominiale Ma non basta Il nuovo art 1118 c c sostituito con la Riforma specifica anche che il distacco avviene dopo che nell arco di un intera stagione di riscaldamento il condominio non sia riuscito a risolvere il problema Tra gli addetti ai lavori rimane tuttavia il dubbio su come effettivamente si possa dimostrare che gli altri condòmini non subiscano un aggravio dall operazione Il rischio è quello di una guerra di perizie e controperizie derivante dal fatto che quando si modifica l equilibrio termico di un impianto esso provocherà una resa differente di calore e di costi da immobile a immobile in grado di determinare un innalzamento del tasso di litigiosità tra chi rimane e deve pagare di più e chi si distacca Ad agevolare la controversia è stata introdotta però la contabilizzazione del calore che è sempre più diffusa e che consente una suddivisione in maniera più equa e proporzionale dei consumi effettivi Parti comuni Uno dei pilastri della riforma come abbiamo già accennato in

    Original URL path: http://www.meralspa.it/item/322-nuove-regole-per-i-condomini-piu-facile-installare-rinnovabili (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Meral Spa :: Sistemi per serramenti in alluminio :: - Lagambiente bacchetta le archistar sull'efficienza energetica
    normative circa il risparmio energetico risultano evidenti dalle termografie dello studio italiano alcuni problemi che non dovrebbero esserci in edifici energeticamente efficienti E in un paese dove ci sono circa 1 5 milioni di attestati di certificazione energetica prodotti in un quadro di indicazioni incerte ed autocertificazioni queste sono le logiche conseguenze Ecco perché è opportuno e urgente introdurre quanto prima regole omogenee in tutta Italia per la certificazione e soprattutto controlli sugli edifici e sanzioni per chi non rispetta le regole per la progettazione costruzione certificazione Ad oggi in molte regioni italiane ciò non è previsto molte linee guida pochi obblighi sanzioni non previste o irrisorie Ma questo non dev essere un alibi per chi progetta neanche per le Archistar Perché vedete oggi non esiste alcuna ragione economica o tecnica che possa impedire che tutti i nuovi edifici siano progettati e costruiti per essere in Classe A cosa che saremo obbligati a fare dal 2021 per gli edifici privati e a partire dal 2019 per quelli pubblici e nulla impedisce di impiegare seriamente pannelli solari termici o fotovoltaici pompe di calore geotermiche o altri impianti da fonti rinnovabili per arrivare sostanzialmente ad azzerare i consumi energetici Certo sono edifici che costano tra il 5 e il 10 in più del normale ma con il vantaggio di risparmi energetici dell 80 il surplus di costo si ammortizzerebbe in pochi anni Non ci sono più scuse per chi progetta in modo insostenibile né per chi consegna una casa che per essere fresca d estate e calda d inverno ha bisogno di grandi quantità di energia che per metà disperderà all esterno e dunque avrà bisogno di ancora più energia che verrà inevitabilmente sprecata a sua volta Questo modello è superato è il vero passato retrogrado da cui allontanarci Chi ancora pensa

    Original URL path: http://www.meralspa.it/item/312-lagambiente-bacchetta-le-archistar-sull-efficienza-energetica (2016-04-29)
    Open archived version from archive



  •