web-archive-it.com » IT » M » MONASTEROVIRTUALE.IT

Total: 429

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Breve profilo biografico di Niceforo il solitario - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    passò all Ortodossia e abbracciò la vita eremitica sul Monte Athos Raccolse un antologia di testi patristici sulla virtù della sobrietà la custodia del cuore Nei suoi scritti insegna ai principianti il controllo della respirazione per far rientrare l intelletto la coscienza personale nel cuore il centro della natura umana Il cuore luogo della presenza reale della grazia divina ma in se stesso incosciente mediante la discesa dell intelletto ne prende coscienza Il veicolo della discesa dell intelletto nel cuore è il respiro L unione intelletto cuore riunifica l essere umano La prima parte del trattato di Niceforo la più estesa è una esaltazione della vita esicasta cioè dello stato di sobrietà e d attenzione la seconda parte riguarda il metodo respiratorio Niceforo morì poco prima del 1340 Fu maestro e guida di Gregorio Palamas Nel silenzio lontano dalle cure mondane raggiunse un alto grado di unione con Dio Joomla SEO powered by JoomSEF La Patristica I Padri Apostolici S Clemente Romano S Ignazio di Antiochia Il Pastore d Erma S Policarpo I Padri della Chiesa Chi sono i Padri della Chiesa Clemente alessandrino S Agostino S Ambrogio S Anselmo S Benedetto S Cirillo S Giovanni Crisostomo S Giustino S

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/la-patristica/breve-profilo-biografico-di-niceforo-il-solitario.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive


  • Breve profilo biografico di S. Barsanufio e Giovanni - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    dimorò nello stesso monastero di S Barsanufio di cui fu collaboratore L opinione comune colloca la morte di San Barsanufio verso il 540 Gli scritti attribuiti a S Barsanufio e Giovanni sono raggruppati sotto il titolo di Lettere ascetiche o Lettere di direzione Joomla SEO powered by JoomSEF La Patristica I Padri Apostolici S Clemente Romano S Ignazio di Antiochia Il Pastore d Erma S Policarpo I Padri della Chiesa

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/la-patristica/breve-profilo-biografico-di-s.-barsanufio-e-giovanni.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Breve nota biografica dello Pseudo Macario - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    A Macario di Egitto sono attribuiti numerosi scritti Essi sono numerose lettere cinquanta omelie spirituali sette opuscoli ascetici la Grande Lettera ad Filios Dei Joomla SEO powered by JoomSEF La Patristica I Padri Apostolici S Clemente Romano S Ignazio di Antiochia Il Pastore d Erma S Policarpo I Padri della Chiesa Chi sono i Padri della Chiesa Clemente alessandrino S Agostino S Ambrogio S Anselmo S Benedetto S Cirillo S

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/la-patristica/breve-nota-biografica-dello-pseudo-macario.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    Chiudi finestra Invia ad un amico E Mail a Il tuo nome La tua E mail Oggetto Invia Annulla Joomla SEO powered by JoomSEF

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/index.php?option=com_mailto&tmpl=component&link=78e571d07acb234595aac3345443a242c8e58c6d (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Chi sono i Dottori della Chiesa - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    scienza teorica e astratta ma ala capacità di trasformare la vita per mezzo delle opere La conoscenza dei misteri della fede che i Dottori testimoniano è un dono che risponde alla loro intensa passione per la ricerca resa splendida e ancor più credibile dalla santità della loro vita Tra i 33 Dottori già proclamati dalla Chiesa si trovano S Agostino S Girolamo S Basilio S Gregorio Magno S Tommaso d

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/index.php?view=article&catid=36%3Adottori&id=747%3Adottoridellachiesa&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=61 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Profilo biografico di San Gregorio Magno - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    di svolgere un azione evangelizzatrice tra i Longobardi stessi Duplice fu quindi il suo costante orientamento nella complessa vicenda promuovere intese sul piano diplomatico politico diffondere l annuncio della vera fede tra le popolazioni Accanto all azione meramente spirituale e pastorale Papa Gregorio si rese attivo protagonista anche di una multiforme attività sociale Con le rendite del cospicuo patrimonio che la Sede romana possedeva in Italia specialmente in Sicilia comprò e distribuì grano soccorse chi era nel bisogno aiutò sacerdoti monaci e monache che vivevano nell indigenza pagò riscatti di cittadini caduti prigionieri dei Longobardi comperò armistizi e tregue Inoltre svolse sia a Roma che in altre parti d Italia un attenta opera di riordino amministrativo impartendo precise istruzioni affinché i beni della Chiesa utili alla sua sussistenza e alla sua opera evangelizzatrice nel mondo fossero gestiti con assoluta rettitudine e secondo le regole della giustizia e della misericordia Esigeva che i coloni fossero protetti dalle prevaricazioni dei concessionari delle terre di proprietà della Chiesa e in caso di frode fossero prontamente risarciti affinché non fosse inquinato con profitti disonesti il volto della Sposa di Cristo Questa intensa attività Gregorio la svolse nonostante la malferma salute che lo costringeva spesso a restare a letto per lunghi giorni I digiuni praticati durante gli anni della vita monastica gli avevano procurato seri disturbi all apparato digerente Inoltre la sua voce era molto debole così che spesso era costretto ad affidare al diacono la lettura delle sue omelie affinché i fedeli presenti nelle basiliche romane potessero sentirlo Faceva comunque il possibile per celebrare nei giorni di festa Missarum sollemnia cioè la Messa solenne e allora incontrava personalmente il popolo di Dio che gli era molto affezionato perché vedeva in lui il riferimento autorevole a cui attingere sicurezza non a caso gli venne ben presto attribuito il titolo di consul Dei Nonostante le condizioni difficilissime in cui si trovò ad operare riuscì a conquistarsi grazie alla santità della vita e alla ricca umanità la fiducia dei fedeli conseguendo per il suo tempo e per il futuro risultati veramente grandiosi Era un uomo immerso in Dio il desiderio di Dio era sempre vivo nel fondo della sua anima e proprio per questo egli era sempre molto vicino al prossimo ai bisogni della gente del suo tempo In un tempo disastroso anzi disperato seppe creare pace e dare speranza Quest uomo di Dio ci mostra dove sono le vere sorgenti della pace da dove viene la vera speranza e diventa così una guida anche per noi oggi Nonostante i molteplici impegni connessi con la sua funzione di Vescovo di Roma egli ci ha lasciato numerose opere alle quali la Chiesa nei secoli successivi ha attinto a piene mani Oltre al cospicuo epistolario il Registro a cui accennavo nella scorsa catechesi contiene oltre 800 lettere egli ci ha lasciato innanzitutto scritti di carattere esegetico tra cui si distinguono il Commento morale a Giobbe noto sotto il titolo latino di Moralia in Iob le Omelie su Ezechiele le Omelie sui Vangeli Vi è poi un importante opera di carattere agiografico i Dialoghi scritta da Gregorio per l edificazione della regina longobarda Teodolinda L opera principale e più nota è senza dubbio la Regola pastorale che il Papa redasse all inizio del pontificato con finalità chiaramente programmatiche Volendo passare in veloce rassegna queste opere dobbiamo anzitutto notare che nei suoi scritti Gregorio non si mostra mai preoccupato di delineare una sua dottrina una sua originalità Piuttosto egli intende farsi eco dell insegnamento tradizionale della Chiesa vuole semplicemente essere la bocca di Cristo e della sua Chiesa sul cammino che si deve percorrere per giungere a Dio Esemplari sono a questo proposito i suoi commenti esegetici Egli fu un appassionato lettore della Bibbia a cui si accostò con intendimenti non semplicemente speculativi dalla Sacra Scrittura egli pensava il cristiano deve trarre non tanto conoscenze teoriche quanto piuttosto il nutrimento quotidiano per la sua anima per la sua vita di uomo in questo mondo Nelle Omelie su Ezechiele ad esempio egli insiste fortemente su questa funzione del testo sacro avvicinare la Scrittura semplicemente per soddisfare il proprio desiderio di conoscenza significa cedere alla tentazione dell orgoglio ed esporsi così al rischio di scivolare nell eresia L umiltà intellettuale è la regola primaria per chi cerca di penetrare le realtà soprannaturali partendo dal Libro sacro L umiltà ovviamente non esclude lo studio serio ma per far sì che questo risulti spiritualmente proficuo consentendo di entrare realmente nella profondità del testo l umiltà resta indispensabile Solo con questo atteggiamento interiore si ascolta realmente e si percepisce finalmente la voce di Dio D altra parte quando si tratta di Parola di Dio comprendere non è nulla se la comprensione non conduce all azione In queste omelie su Ezechiele si trova anche quella bella espressione secondo cui il predicatore deve intingere la sua penna nel sangue del suo cuore potrà così arrivare anche all orecchio del prossimo Leggendo queste sue omelie si vede che realmente Gregorio ha scritto con il sangue del suo cuore e perciò ancora oggi parla a noi Questo discorso Gregorio sviluppa anche nel Commento morale a Giobbe Seguendo la tradizione patristica egli esamina il testo sacro nelle tre dimensioni del suo senso la dimensione letterale la dimensione allegorica e quella morale che sono dimensioni dell unico senso della Sacra Scrittura Gregorio tuttavia attribuisce una netta prevalenza al senso morale In questa prospettiva egli propone il suo pensiero attraverso alcuni binomi significativi sapere fare parlare vivere conoscere agire nei quali evoca i due aspetti della vita umana che dovrebbero essere complementari ma che spesso finiscono per essere antitetici L ideale morale egli commenta consiste sempre nel realizzare un armoniosa integrazione tra parola e azione pensiero e impegno preghiera e dedizione ai doveri del proprio stato è questa la strada per realizzare quella sintesi grazie a cui il divino discende nell uomo e l uomo si eleva fino alla immedesimazione con Dio Il grande Papa traccia così per l autentico credente un completo

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/i-dottori-della-chiesa/profilo-biografico-di-san-gregorio-magno.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Breve profilo biografico di S. Girolamo - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    latina E interessante rilevare i criteri a cui il grande biblista si attenne nella sua opera di traduttore Li rivela egli stesso quando afferma di rispettare perfino l ordine delle parole delle Sacre Scritture perché in esse dice anche l ordine delle parole è un mistero Ep 57 5 cioè una rivelazione Ribadisce inoltre la necessità di ricorrere ai testi originali Qualora sorgesse una discussione tra i Latini sul Nuovo Testamento per le lezioni discordanti dei manoscritti ricorriamo all originale cioè al testo greco in cui è stato scritto il Nuovo Patto Allo stesso modo per l Antico Testamento se vi sono divergenze tra i testi greci e latini ci appelliamo al testo originale l ebraico così tutto quello che scaturisce dalla sorgente lo possiamo ritrovare nei ruscelli Ep 106 2 Girolamo inoltre commentò anche parecchi testi biblici Per lui i commentari devono offrire molteplici opinioni in modo che il lettore avveduto dopo aver letto le diverse spiegazioni e dopo aver conosciuto molteplici pareri da accettare o da respingere giudichi quale sia il più attendibile e come un esperto cambiavalute rifiuti la moneta falsa Contra Rufinum 1 16 Confutò con energia e vivacità gli eretici che contestavano la tradizione e la fede della Chiesa Dimostrò anche l importanza e la validità della letteratura cristiana divenuta una vera cultura ormai degna di essere messa confronto con quella classica lo fece componendo il De viris illustribus un opera in cui Girolamo presenta le biografie di oltre un centinaio di autori cristiani Scrisse pure biografie di monaci illustrando accanto ad altri itinerari spirituali anche l ideale monastico inoltre tradusse varie opere di autori greci Infine nell importante Epistolario un capolavoro della letteratura latina Girolamo emerge con le sue caratteristiche di uomo colto di asceta e di guida delle anime Che cosa possiamo imparare noi da San Girolamo Mi sembra soprattutto questo amare la Parola di Dio nella Sacra Scrittura Dice San Girolamo Ignorare le Scritture è ignorare Cristo Perciò è importante che ogni cristiano viva in contatto e in dialogo personale con la Parola di Dio donataci nella Sacra Scrittura Questo nostro dialogo con essa deve sempre avere due dimensioni da una parte dev essere un dialogo realmente personale perché Dio parla con ognuno di noi tramite la Sacra Scrittura e ha un messaggio ciascuno Dobbiamo leggere la Sacra Scrittura non come parola del passato ma come Parola di Dio che si rivolge anche a noi e cercare di capire che cosa il Signore voglia dire a noi Ma per non cadere nell individualismo dobbiamo tener presente che la Parola di Dio ci è data proprio per costruire comunione per unirci nella verità nel nostro cammino verso Dio Quindi essa pur essendo sempre una Parola personale è anche una Parola che costruisce comunità che costruisce la Chiesa Perciò dobbiamo leggerla in comunione con la Chiesa viva Il luogo privilegiato della lettura e dell ascolto della Parola di Dio è la liturgia nella quale celebrando la Parola e rendendo presente nel Sacramento il Corpo

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/i-dottori-della-chiesa/breve-profilo-biografico-di-s.-girolamo.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Breve profilo biografico di San Basilio Magno - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    pastore Quando sotto l imperatore ariano Valente l ortodossia si vide minacciata l intercessione di San Gregorio Nazianzeno ottenne il ritorno dell amico a Cesarea che poté così lavorare proficuamente per il mantenimento della fede il regolamento della liturgia ed il rimedio ai danni cagionati da una spaventosa carestia Nel 370 successe ad Eusebio divenuto ormai celebre per la sua Storia ecclesiastica in dieci volumi nella sede metropolitana di Cesarea che contava una cinquantina di diocesi suffraganee suddivise in undici province Malgrado la breve durata del suo episcopato l azione pastorale di San Basilio fu così molteplice e feconda da meritargli dai contemporanei il titolo di Magno che come è ben noto è stato riservato nel corso della storia a ben pochi personaggi su scala mondiale quali il re macedone Alessandro gli imperatori romani Costantino e Teodosio il primo sacro romano imperatore Carlo ed i papi Leone I Gregorio I e Giovanni Paolo II A quel tempo infuriava la lotta a favore dell eresiarca Ario Valente tornò a Cesarea nel 371 e tentò ripetutamente di indurre Basilio a concessioni ma non osò ricorrere alla violenza contro di lui Per diminuirne però l influenza divise in due parti la Cappadocia Per difendere i diritti della sua sede Basilio creò allora alcune diocesi e consacrò l amico Gregorio a vescovo di Sàsima borgo importante per le comunicazioni ma costui assai riluttante anziché prenderne possesso preferì fuggire nella solitudine Basilio si rivelò abile amministratore del suo territorio con mano ferma seppe correggere abusi e bizzarrie trasformare preti e monaci in modelli di santità difendere le immunità ecclesiastiche di fronte al potere civile e proteggere i poveri e gli indifesi Manifestò particolarmente il suo zelo ed il suo genio nell organizzazione delle attività caritatevoli In ogni circoscrizione amministrata da un corepiscopo previde l istituzione di un ospizio A Cesarea costruì addirittura una cittadella della carità quasi un Cottolengo d altri tempi con funzioni di locanda ospizio ospedale e lebbrosario soprannominata dal popolo Basiliadc Nonostante questa fondazione godesse di diffidenza da parte del potere civile il santo vescovo acquistò un tale ascendente che lasciando da parte i loro dissensi religiosi Valente lo incaricò di ristabilire in Armenia la concordia tra i vescovi e provvedere alle sedi vacanti Parecchi vescovi suffraganei tuttavia invidiosi della sua elevazione si sottrassero al suo influsso ed insinuarono persino dubbi sulla sua ortodossia Basilio scrisse allora il trattato sullo Spirito Santo per dimostrare contro gli ariani che ad egli è dovuto lo stesso onore che al Padre e al Figlio A più riprese dal 371 al 376 intrattenne una fitta corrispondenza con il papa San Damaso e con altri vescovi occidentali per implorare il loro intervento desolato per la diffusione dell eresia e per la competizione di Melezio e di Paolino riguardo alla sede patriarcale di Antiochia A Roma però si sosteneva Paolino mentre i più illustri vescovi orientali erano partigiani dichiarati di Melezio e Basilio se ne lamentò fortemente L ora della distensione tanto sospirata dal santo arrivò con la

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/i-dottori-della-chiesa/breve-profilo-biografico-di-san-basilio-magno.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive



  •