web-archive-it.com » IT » M » MONASTEROVIRTUALE.IT

Total: 429

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Non ci ardeva forse il cuore ... - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    giorno due di loro erano in cammino per un villaggio distante circa sette miglia da Gerusalemme di nome Emmaus 14 e conversavano di tutto quello che era accaduto 15 Mentre discorrevano e discutevano insieme Gesù in persona si accostò e camminava con loro 16 Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo 17 Ed egli disse loro Che sono questi discorsi che state facendo fra voi durante il cammino Si fermarono col volto triste 18 uno di loro di nome Clèopa gli disse Tu solo sei così forestiero in Gerusalemme da non sapere ciò che vi è accaduto in questi giorni 19 Domandò Che cosa Gli risposero Tutto ciò che riguarda Gesù Nazareno che fu profeta potente in opere e in parole davanti a Dio e a tutto il popolo 20 come i sommi sacerdoti e i nostri capi lo hanno consegnato per farlo condannare a morte e poi l hanno crocifisso 21 Noi speravamo che fosse lui a liberare Israele con tutto ciò son passati tre giorni da quando queste cose sono accadute 22 Ma alcune donne delle nostre ci hanno sconvolti recatesi al mattino al sepolcro 23 e non avendo trovato il suo corpo son venute a dirci di aver avuto anche una visione di angeli i quali affermano che egli è vivo 24 Alcuni dei nostri sono andati al sepolcro e hanno trovato come avevan detto le donne ma lui non l hanno visto 25 Ed egli disse loro Sciocchi e tardi di cuore nel credere alla parola dei profeti 26 Non bisognava che il Cristo sopportasse queste sofferenze per entrare nella sua gloria 27 E cominciando da Mosè e da tutti i profeti spiegò loro in tutte le Scritture ciò che si riferiva a lui 28 Quando furon vicini al villaggio dove erano diretti egli fece

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/nonciardeva.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Download - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    ecclesiali 79 File Il Catechismo della Chiesa cattolica 4 File Frammenti di Cielo 1 File Joomla SEO powered by JoomSEF Login Per motivi di sicurezza per registrarsi nel sito inviare una e mail a kerigma monasterovirtuale it Nome utente Password Ricordami Password dimenticata Nome utente dimenticato Software Per poter visualizzare i file in formato odt Open Document Text scaricate la Suite Open Source OpenOffice Le Opere più scaricate Catechismo Parte

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/download.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Text On Demand - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    visitatori del sito Monastero Virtuale nasce il servizio Text on Demand Testo a richiesta Questo servizio intende soddisfare le richieste di testi in formato diverso da quelli forniti nella sezione Download testi singoli appartenenti a raccolte pubblicate nella stessa sezione e testi non ancora pubblicati nel sito Per quanto riguarda questi ultimi si tenga presente che per i testi di seguito elencati non ancora pubblicati nel sito le richieste saranno evase al massimo entro 14 giorni dalla ricezione dell e mail per le richieste di altri testi la richiesta potrà essere evasa in un tempo congruo superiore ai 15 giorni Per usufruire del servizio inviare una e mail all indirizzo textondemand monasterovirtuale it Testi disponibili Titolo dell opera Autore Colloquio con Motovilov Serafim di Sarov Dialogo della divina Provvidenza S Caterina da Siena L albero della vita crocifissa di Gesù Ubertino da Casale La Preghiera Origene Leggenda dei tre compagni Specchio di perfezione Trattato dei miracoli di S Francesco Tommaso da Celano Vita prima di S Francesco Tommaso da Celano Vita seconda di S Francesco Tommaso da Celano Joomla SEO powered by JoomSEF Gli ultimi aggiornamenti pubblicati S Agostino La Città di Dio Capp XVII XXII S Agostino La Città

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/textondemand.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Link Page - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    guida certamente non esaustiva per orientarsi nel panorama del mondo cattolico nel web contiene infatti i link dei più importanti siti cattolici I siti Istituzionali 7 Istituti Religiosi 19 Enti e Associazioni 30 Le realtà diocesane 13 Radio TV Internet 9 Missioni 5 Pastorale e spiritualità 20 Santi Beati e Testimoni 14 Case Editrici Stampa Riviste e informazione 16 Altri temi 1 Banche Dati 2 Community 17 Joomla SEO powered

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/link_page.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Dizionarietto: Il Wiki del Monastero - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    Davide gli Urriti antichi popoli del nord del mar Morto Elenchi di queste popolazioni che vivevano in Palestina già prima degli lsraeliti si trovano in Genesi 15 19 21 Numeri 13 29 Deuteronomio 7 1 ecc Per la religione dei Cananei vedi Santuario Casleu vedi Calendario Circoncidere circoncisione È un rito durante il quale si taglia una parte del prepuzio È conosciuto e praticato do molti popoli ma presso gli Israeliti ha UI significato del tutto particolare è segne dell alleanza che Dio ha fatto con il popo lo d Israele Genesi 17 9 14 Per questo la qualifica di incirconciso talvolta attribuita a popolazioni nemich d Israele Quest uso cominciò probabilmen te nelle lotte degli Israeliti contro i Filiste vedi l Samuele 17 26 In seguito furonl chiamati incirconcisi perfino i popoli che di fatto praticavano la circoncisione com ad esempio gli Egiziani vedi Ezechiel 32 28 In alcuni di questi casi quindi I nostra traduzione usa espressioni quali mi scredente o senza Dio come equivalen l della qualifica di non circonciso Città di Davide È il nome dato alla fortezza di Sion conquistata da Davide e tolta ai Gebusei 2 Samuele 5 7 9 È la parte più antica di Gerusalemme Comunità vedi Assemblea Cristo vedi Messia Demonio Uno spirito maligno che può fare del ma all uomo e che viene considerato con messaggero al servizio del diavolo Marc 1 34 3 15 Diavolo Nel Nuovo Testamento indica il più diretto avversario di Dio il tentatore e seduttore degli uomini È pure chiamato Beelzebùl o Satana Marco 3 22 23 Nell Antico Testamento satana è un nome comune che significa accusatore in un proocesso avversario Nel Libro di Giobbe 2 1 si parla di Satana come di un essere che mette alla prova gli uomini In I Cronache 21 1 Satana sembra già un nome proprio A poco a poco si sviluppò tra gli Israeliti la concezione di Satana avversario di Dio che rende gli uomini schiavi del peccato Si prepara cosi il concetto che troviamo nel Nuovo Testamento Digiuno Stare senza cibo per motivi religiosi durannte un determinato periodo di tempo Marco 2 18 Atti 13 2 3 Dimora vedi Tenda dell incontro Discepolo Una persona che segue un maestro per ricevere un insegnamento Il maestro può essere il capo di un gruppo religioso Mattteo 22 16 un profeta Isaia 8 16 Marco 2 18 o Dio stesso Isaia 54 13 Nel Nuovo Testamento il termine viene soprattutto usato in riferimento a Gesù e la parola discepolo è usata spesso per indicare quelli che seguono Gesù in modo particolare i dodici apostoli Efa vedi Pesi e misure Elul vedi Calendario Espiazione vedi Giorno del perdono Evei vedi Cananei Farisei Formavano un gruppo religioso particolare all interno della religione ebraica composto soprattutto di laici Essi erano i rappresenntanti della pietà popolare e i maestri della Torah legge Insegnavano una profonda e amorosa ubbidienza all insegnamento divi no secondo antiche e sempre nuove intero pretazioni della parola di Dio Gesù li acccusa di annullare a volte la parola di Dio con le loro tradizioni Marco 7 13 Altrove però dice di fare quello che insegnano senza imitare quello che fanno Matteo 23 3 Feste Tre sono le feste principali degli Israeliti I La festa di Pasqua Si celebra in primaavera il 14 del mese di Nisan vedi Calendaario e commemora la liberazione degli Israeeliti dalla schiavitù d pgitto Esodo 12 Deuuteronomio 16 1 8 E una delle feste più grandi che gli Israeliti andavano a celebrare a Gerusalemme cosi avveniva anche al tempo di Gesù Ancora oggi il giorno della Pasqua comincia con la festa dei Pani non lievitati la quale dura sette giorni ed è spesso considerata una sola festa con quella di Pasqua Si chiama cosi perchè in questa settimana non si usa il lievito per fare il pane Esodo 12 14 20 I pani non lievitati sono anche chiamati azzimi 2 La festa della Mietitura chiamata anche festa di Pentecoste Si celebra al termine della mietitura del grano Esodo 23 16 Levitico 23 15 21 sette settimane cioè cinnquanta giorni dopo la Pasqua Pentecoste è una parola che deriva dal greco e significa cinquantesimo giorno Talvolta è anche chiamata festa delle Settimane 3 La festa del Raccolto Si celebra in autunno dopo la vendemmia e la raccolta delle ulive e della frutta Si chiama anche festa delle Capanne o delle Tende o dei Tabernacoli perchè gli antichi Israeliti la celebravano abitando per sette giorni sotto capanne di rami e paglia Neemia 8 14 18 Accanto a queste tre feste principali l Anntico Testamento conosce anche altre feste di origine più recente come la festa della Luna nuova all inizio del mese vedi Caalendario e la festa dei Purim L origine di quest ultima è spiegata in Ester 9 20 32 Per il giorno del Kippur vedi Giorno del perdono Per i cristiani la Pasqua celebra la risurreezione di Cristo e la liberazione da lui realizzata l Corinzi 5 7 la Pentecoste ricorda che durante la prima Pentecoste dopo la risurrezione di Cristo lo Spirito Santo discese sugli apostoli Atti 2 1 4 Figlio dell uomo Questa espressione come il suo originale ebraico ben adam significa molto spesso semplicemente uomo Nella Bibbia indica tanto l individuo Ezechiele 2 1 quanto il popolo Daniele 7 13 18 27 nella loro umile condizione e nella loro futura gloria Gesù usava questa espre sione per indicare se stesso per dire che egli era stato scelto da Dio come salvatore Marco 10 45 Questo titolo indica sia l umile condizione di Gesù nella sua vita terrena Marco 8 31 Luca 9 58 sia la sua gloria futura Matteo 25 31 Marco 8 38 Gebusei vedi Cananei Gergesei vedi Cananei Giorno del perdono Questa festa una delle più importanti per gli Ebrei è da loro chiamata Yom Kipppur Quando ancora non esisisteva il temmpio il sommo sacerdote offriva in questo giorno il sacrificio per i peccati del popolo d Israele Levitico 16 29 34 Essa e a ncora oggi celebrata dagli Ebrei verso la fme di settembre Nella Lettera agli Ebrei cc 9 10 questa festa è presentata come un immmagine del grande giorno della morte e risurrezione di Gesù Giorno del Signore I profeti avevano annunziato il gIOrno del Signore vedi Isaia 2 12 Amos 5 18 come un giorno in cui il Signore sarebbe venuto per giudicare definitivamente Israele e le nazioni pagane Il Nuovo Testamento riprende questa attesa di un giorno definitivo ma applica l espresssione alla venuta gloriosa di Cristo l Cormmzi 5 5 Filippesi l IO ecc Secondo le situazioni questo giorno è atteso Sia come il giorno del castigo di Dio Romam 2 5 Il giorno del giudizio Matteo 10 15 1 Cormzl 3 13 sia come il giorno della liberazione Efesini 4 30 Giudizio Con il termine giudizio si intende la deecisione di Dio sugli uomini in base al loro agire e spesso una sentenza negativa Giacomo 2 13 5 12 Molte volte il giudizio è presentato come l atto finale di Dio sul mondo che non si è convertito a Cristo Giovanni 12 47 50 Matteo 13 40 43 25 31 46 Impuro impurità vedi Puro Ittiti vedi Cananei Lebbra lebbroso Nella Bibbia il termine di solito tradotto con lebbra aveva un significato più ampio di quello che gli diamo noi oggi indicava varie malattie della pelle oltre la lebb propriamente detta Per questo la nostra traduzione usa talvolta parole diverse Chi era afflitto da una di queste malattie era chiamato lebbroso e considerato impuro Legge Questo termine è la traduzione abituale ma assai difettosa della parola ebraica Torah che significa insegnamento Torah è usato per indicare i primi cinque libri della Bibbia chiamati anche libri di Mosè A volte è pure usato in un senso più generale e indica tutto l Antico Testamento Letek vedi Pesi e misure Levita Il nome significa appartenente alla tribù di Levi Tranne isolate eccezioni tutti i sacerdoti erano in questo senso leviti Quando l Antico Testamento parla di leviti distinguendoli dai sacerdoti si riferisce quasi sempre a persone della tnbù di Levi che aiutavano i sacerdoti nel culto sacrificale oppure esercitavano nel tempio varie funzioni subordinate vedi ad esempio Numeri 3 6 10 Alcuni pensano che prima dei tempi del re Giosia 2 Re 22 molti leviti esercitassero le loro funzioni nei vari santuari della Palestina al di fuori tempio di Gerusalemme Lievito È una sostanza che si aggiunge alla pasta del pane perché fermenti prima di essere messa nel forno Nella Bibbia si parla di lievito come simbolo di qualcosa che l tra e fa crescere e a volte nel senso di qualcosa che corrompe Matteo 16 6 Marco 8 15 l Corinzi 5 6 L uso del lievito era ed è ancora proibito agli Ebrei durante la settimana di Pasqua nella quale si mangia soltanto pane senza lievito Esodo 12 15 20 vedi Feste Luna nuova vedi Feste Maestri della legge Cosi sono chiamati coloro che insegnano e interpretano gli insegnamenti della Bibbia ebraica specialmente i primi cinque libri che erano chiamati la Torah di Mosè o semplicemente la Torah o la legge Matteo 2 4 5 20 In altre traduzioni i maestri della legge possono essere chiamati scribi o dottori della legge Manna È il cibo miracoloso che Dio concesse agli Ebrei durante il loro vagare nel deserto doopo l uscita dall Egitto Esodo 16 14 21 Giosuè 5 11 12 Era simile a un piccolo seme e aveva il sapore di focaccia con miele era usato come pane Messia È la trascrizione di una parola ebraica che significa unto L unzione con l olio era un modo per indicare che una cosa o una persona era dedicata o consacrata a Dio L Antico Testamento parla di unzione tallvolta per i profeti l Re 19 16 per i sacerdoti Levitico 3 4 e per i re l Samueele 10 1 16 1 13 Il titolo di messia si riferisce soprattutto al re per indicare che Dio lo ha scelto Per questo nella nostra traduzione alle volte il termine messia è sostituito con le espressioni re re consacrato re che Dio si è scelto Messia è soprattutto chiamato il Salvatore annunziato dai profeti dell Anntico Testamento La parola greca Cristo deriva anch essa da un verbo che significa ungere e significa unto come l ebraico messia Matteo 16 15 20 Atti 2 36 Mondo dei morti vedi Regno dei morti Nisan vedi Calendario Pani non lievitati festa dei vedi Feste Parabola Breve racconto o paragone di cui Gesù si serviva per illustrare il suo insegnamento Matteo 13 e presentarlo in modo più efficace Le parabole fanno parte del modo di parlare di Gesù e dei rabbini del suo tempo Paradiso Nella traduzione dei rabbini e nel Nuovo Testamento indica il luogo dove si trovano coloro che sono stati salvati Luca 23 43 2 Corinzi 12 4 Pasqua vedi Feste Pastore Uomo o ragazzo che custodisce le pecore Nella Bibbia si usa questa parola in senso figurato per indicare i capi del popolo o Dio stesso Ezechiele 34 Salmo 23 Nel Nuovo Testamento indica Gesù come capo dei suoi discepoli Giovanni 10 1 21 o coloro che hanno un compito di responsabilità nella Chiesa Efesini 4 11 Pentecoste vedi Feste Perizziti vedi Cananei Pesi e misure Le unità di misura usate nella Bibbia sono diverse dalle nostre e spesso non ne conosciamo più l esatto valore Le misure principali usate ai tempi dell Anntico Testamento sono le seguenti Lunghezza La misura base era il cubito cioè la lunnghezza media dell avambraccio dal gomito alla punta del dito medio Un cubito conteeneva due spanne e sei palmi In alcuni testi come 2 Cronache 3 3 si parla di un cubito antico e in Ezechiele 40 48 di un cubito lungo Nella nostra traduzione un cubito è sempre anche in Ezechiele equivalente a 50 cm e la spanna e il palmo sono in proporzione Capacità Sono le misure più numerose e incerte La misura base per i liquidi era chiamata bat e nella nostra traduzione è considerata equiivalente a 40 litri Anche per i solidi ad esempio i cereali si usavano misure di capacità la misura base aveva capacità uguale al bat e si chiamava efa È usata spesso una misura grande dieci volte l efa chiamata comer oppure cor che corriispondeva al carico di un asino Altre misure erano la sea un terzo di efa il letek mezzo cor lo hin mezza sea oltre ad altre usate più raramente o soltanto in certi libri come il Levitico Nel caso dei solidi la nostra traduzione dà l equivalente in peso tenendo conto dei diversi pesi specifici reali Peso Sono le misure che conosciamo con magggior precisione La misura base era il siclo corrispondente a circa Il grammi Esistevaano frazioni di siclo due terzi un mezzo un ventesimo Cinquanta sicli sessanta in Ezechiele corrispondono a una mina Treemila sicli tremilaseicento in Ezechiele corrrispondono a un talento equivalente a circa 35 chili Nel Nuovo Testamento la misura base di lunghezza è ancora il cubito 45 50 cm Per le distanze si usa lo stadio corrisponndente a circa 185 metri Le misure di capacità sono citate molto raramente Per i pesi oltre al talento è nominata la libbra Quella romana corrispondeva a poco meno di 350 grammi Profeta profetare profezia Nella Bibbia il profeta è anzitutto il portaavoce di Dio colui che comunica al popolo il giudizio di Dio i suoi ammonimenti e le sue promesse in una determinata situazione storica La previsione del futuro può anche far parte del messaggio profetico o profeezia ma non ne è l essenziale Specialmente nel periodo più antico profeetare o fare il profeta può anche indicare uno stato simile all estasi oppure comportaamenti strani che manifestano la forza diviina che investe il profeta o spesso gruppi di profeti vedi ad esempio l Samuele 10 5512 In ebraico oltre alla parola comuneml usata per indicare il profeta se ne poss trovare altre meno frequenti ad eserr veggente uomo che ha visioni uome Dio Talvolta questi termini sono stati rr tenuti nella nostra traduzione altre voli è usato al loro posto il nome profeta Il messaggio di alcuni profeti è stato con vato nei libri della Bibbia che portan loro nome Isaia Geremia ecc di abbiamo notizie soprattutto in quei l biblici che il canone ebraico chiama Profeti anteriori Nella Bibbia si parla anche di profeti pretendono falsamente di comunicare messaggio da parte di Dio senza essere I mente inviati da lui Nel Nuovo Testamento il titolo di prorE attribuito a Giovanni il Battezzatore Oa sù e ad alcuni membri della Chiesa parlano sotto l impulso dello Spirito Dio per esortare o comunicare una rivelazione Purim vedi Feste Puro purificare purificazione Per l Antico Testamento se un uomo vo essere in comunione con Dio e parteci al culto e alla preghiera doveva esser stato di purità Le cause di impurità el numerose mangiare cibi proibiti Lev 11 il contatto con un morto Numeri 19 1 22 o con un pagano Atti degli Apostoli 10 1 11 18 un rapporto sessuale Lev 12 2 malattie come la lebbra Lev 13 3 ecc Ma questa impurità poteva scomparire un rito di purificazione Levitico 12 6 8 14 1 32 ecc Regno dei morti Con questo termine gli Israeliti indica il luogo sotterraneo dove venivano radI dopo la loro morte tutti i defunti di paese vedi Ezechiele 32 19 30 Giobbe 19 30 23 Altra traduzione Mondo dei morti Vedi anche Abisso Regno di Dio Regno dei cieli Il Nuovo Testamento non definisce l espressione assai frequente di Regni Dio Secondo il contesto essa si riferisce o al fatto che Dio è re o all esercizio della sua regalità Questa regalità di Dio alcune volte sembra una realtà attuale connessa con la persona di Gesù Matteo 12 2S Luca 17 21 altre volte una realtà futura Marco 9 1 Luca 22 30 vedi anche l Corinzi 6 9 10 15 50 L espressione Regno dei cieli propria di Matteo è sinonimo di Regno di Dio Mattteo si adegua in questo caso all uso degli Ebrei che evitano di pronunziare il nome di Dio Sabato Il sabato è il settimo giorno della settimana ebraica In questo giorno consacrato a Dio Genesi 2 3 e nota è proibito qualunque lavoro Esodo 20 S Il Sacerdote sacerdozio Nell Antico Testamento il sacerdote è la persona che durante il culto presta servi zio nel santuario soprattutto nelI offrire sacrifici a nome dell intera comunità Trannne forse qualche eccezione in epoca antica per essere sacerdoti era necessario far parte di un determinato gruppo di famiglie appar tenenti alla tribù di Levi vedi Levita Per il servizio nel tempio di Gerusalemme i sacerdoti erano divisi in gruppi ciascuno con incarichi particolari il loro capo spe cialmente nel periodo più recente viene chiamato sommo sacerdote Quando il Nuovo Testamento parla di sacerdoti si riferisce sempre o ai sacerdoti pagani Atti 14 13 oppure ai sacerdoti degli Israeliti Luca 1 5 Giovanni 1 19 ecc Questi ultimi prestavano servizio soltanto nel tempio di Gerusalemme La Lettera agli Ebrei parla di Cristo come unico e sommo sacerdote Nel Nuovo Testamento si attriibuisce a tutti i cristiani il termine sacerdoti Apocalisse 1 6 5 10 ecc vedi anche l Pietro 2 9 Sacrificio Nell antichità il sacrificio era uno dei modi principali per onorare Dio Nella Bibbia il sacrificio indica un dono fatto a Dio Si offrivano in sacrificio sia animali sia offerte vegetali come olio vino farina focacce o anche incenso o profumi Il sacrificio veniva offerto sull a1tare solitamente in un santuario e con la partecipazione dei sacerdooti Anticamente i santuari in cui gli Israeliti offrivano i loro sacrifici erano molti Il capitolo 12 del Deuteronomio ordina che i sacrifici si compiano soltanto nel tempio di Gerusalemme Questa norma fu rispettata soprattutto dal tempo del re Giosia in poi vedi 2 Re 22 L Antico Testamento ricorda

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/dizionarietto.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Scrivi al Monastero - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    di posta elettronica textondemand monasterovirtuale it Per richieste di collaborazione e o per altre domande sul sito utilizzate la casella di posta elettronica kerigma monasterovirtuale it Per inviare voi delle opere in qualunque formato testo utilizzate il nuovo servizio di upload dei file della sezione Download registrandovi nel sito Per segnalazioni di errori tecnici e o di visualizzazione di pagine del sito e o delle opere pubblicate utilizzate la casella

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/contatti.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    Chiudi finestra Invia ad un amico E Mail a Il tuo nome La tua E mail Oggetto Invia Annulla Joomla SEO powered by JoomSEF

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/index.php?option=com_mailto&tmpl=component&link=be7c2c28b5f081969338facbc605713c89fbf764 (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Le novità del sito - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    B di S Giovanni della Croce Cammino di perfezione Esclamazioni dell anima a Dio il libro delle Fondazioni il libro della Vita e il Castello Interiore o Mansioni nella sezione Download di S Teresa d Avila nella sezione I dottori della Chiesa 23 04 2011 Pubblicate nella sezione Download e nelle rispettive sezioni de Il Soffio dello Spirito I Classici della spiritualità cattolica La Patristica e la nuova sezione Autori Contemporannei nei tre formati odt pdf doc gli Scritti di S Chiara i Precetti e altri scritti di S Pacomio L Amicizia spirituale di Aelredo di Rievaulx La Contemplazione di Dio di Guglielmo di Saint Thierry Le Lettere dal deserto di Carlo Carretto L Utilità del credere di S Agostino La Vita Prima e la Vita Seconda di S Francesco d Assisi di Tommaso da Celano La nube della non conoscenza lo Specchio di Perfezione Semi di contemplazione di Thomas Merton Vivere nello Spirito di Henry J Nouwen Sono state inoltre inserite nella sezione dei Testi originali in Latino e Greco e nella lingua natìa dell Autore il Proslogion di S Anselmo Sullo Spirito Santo di S Basilio in Greco Itinerario della mente a Dio di S Bonaventura di Bagnoregio e le versioni in latino di alcune delle opere pubblicate in questo aggiornamento 24 12 2010 Pubblicate nella sezione I Dottori della Chiesa la Regola pastorale di S Gregorio Magno La verginità di S Girolamo l Itinerario della mente a Dio di S Bonaventura l Opera poetica di San Pier Damiani la Vita di San Cuthberto e la vita di cinque santi abati di San Beda il Venerabile i Sermoni di San Antonio di Padova aggiunte inoltre i Sermoni sul cantico dei Cantici di S Bernardo Sono stati inoltre inseriti nel menù dei Dottori della Chiesa alcuni autori già presenti in altri sezioni del sito come Padri della Chiesa o nella sezione Classici i link a questi autori rimandano naturalmente alle relative sezioni già presenti nel sito Naturalmente come è ormai consuetuudine per il sito le opere degli autori nuovi inseriti li trovate nei tre formati odt doc e pdf nella sezione Download 11 10 2010 Nasce la nuova sottosezione Autori contemporanei della sezione Download con la pubblicazione dei Pensieri nella solitudine di Thomas Merton Pubblicate nella sezione Download nei tre formati odt Open Document Text pdf il formato di Adobe Reader e doc il formato di Word la Lettera a Proba di S Agostino L Unione con Dio di S Alberto Magno i Sermoni per l Avvento di S Bernardo L Anima di ogni apostolato di Dom Jean Baptiste Gustave Chautard il Trattato della vita spirituale di S Vincenzo Ferreri la Vita di S Macrina di S Gregorio di Nissa la Regola pastorale di S Gregorio Magno il colloquio con Motovilov di S Serafino di Sarov l opera il cristianesimo vissuto di Francois de Sales Pollien la Regola del Carmelo le massime di perfezione cristiana di Antonio Rosmini nella sottosezione Classici alcuni di essi anche nelle sottosezioni Padri e

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/index.php?view=article&id=46%3Abuonenuove&tmpl=component&print=1&layout=default&page=&option=com_content&Itemid=58 (2016-04-29)
    Open archived version from archive



  •