web-archive-it.com » IT » M » MONASTEROVIRTUALE.IT

Total: 429

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Breve profilo biografico di S. Ignazio di Antiochia - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    vessato da rozzi soldati scrisse sette lettere e precisamente quattro da Smirne e tre da Troade nelle quali risplende la sua tempra eccezionale e la sua grande fede Da Smirne scrisse alle comunità dell Asia Minore Efeso Magnesia e Tralli scrisse poi ai Romani per supplicarli di non fare alcun passo in suo favore presso l imperatore Da Troade invece scrisse alle comunità di Filadelfia e di Smirne e a S Policarpo vescovo di quest ultima città avendo saputo che era cessata la persecuzione che infieriva contro la sua comunità di cristiani ad Antiochia Da queste lettere caratterizzate da uno stile originalissimo emerge una personalità profondamente religiosa accesa di un appassionato mistico amore per Cristo e da un ardente anelito verso il martirio e costituiscono un documento molto prezioso per comprendere la vita e le convinzioni della Comunità Cristiana primitiva Joomla SEO powered by JoomSEF La Patristica I Padri Apostolici S Clemente Romano S Ignazio di Antiochia Lettera agli Efesini Lettera ai cristiani di Magnesia Lettera ai cristiani di Tralle Lettera ai Romani Lettera ai cristiani di Filadelfia Lettera ai cristiani di Smirne Lettera a Policarpo Il Pastore d Erma S Policarpo I Padri della Chiesa Chi sono i Padri

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/la-patristica/breve-profilo-biografico-di-s.-ignazio-di-antiochia.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Introduzione al Pastore d'Erma - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    secolo La comunità è in via di espansione e i fedeli non tutti entusiasti e pronti al sacrificio per una vita cristiana coerente e pura non si conoscono più tutti fra loro come avveniva alla generazione passata Di qui l argomento centrale dell opera che è la penitenza da attuare attraverso una riforma morale Erma vuole evitare i due opposti estremismi il rigorismo eccessivo che negava la possibilità della penitenza per i peccati commessi dopo il battesimo e il lassismo la penitenza è possibile e deve essere attuata finché dura questa esistenza terrena dice Erma Il libro si compone simbolicamente di cinque visioni dodici precetti e dieci similitudini allegoriche Il genere letterario molto originale si rifà al dialogo che si intesse tra l autore e alcune personificazioni della Chiesa Il discorso vuole essere semplice ed accessibile a tutti Joomla SEO powered by JoomSEF La Patristica I Padri Apostolici S Clemente Romano S Ignazio di Antiochia Il Pastore d Erma Visioni Precetti Similitudini S Policarpo I Padri della Chiesa Chi sono i Padri della Chiesa Clemente alessandrino S Agostino S Ambrogio S Anselmo S Benedetto S Cirillo S Giovanni Crisostomo S Giustino S Gregorio di Nissa S Leone Magno Origene Tertulliano

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/la-patristica/introduzione-al-pastore-d-erma.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Breve profilo biografico di S. Policarpo - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    di Ignazio di cui egli univa le lettere in suo possesso Agli inizi del pontificato di Aniceto e preciamente verso la fine dell anno 154 Policarpo venne a Roma onde trattare con il Papa di diverse questioni ma principalmente di quella che riguardava la data della celebrazione della Pasqua data sulla quale però essi non riuscirono a trovare un accordo Malgrado ciò essi rimasero uniti tra loro e nell assemblea dei fedeli Aniceto a titolo di onore concedette a Policarpo di celebrare l Eucaristia e si separarono l un dall altro in pace dando così a vedere che la differenza delle consuetudini poteva essere tollerata quando non intaccava l unità fondamentale della Chiesa Non tolleranza ma assoluta inflessibilità era invece usata nei riguardi dei movimenti eretici Appena ritornato da Roma a Smirne Policarpo vi subì il martirio e precisamente il 23 febbraio dell anno 155 verso le due del pomeriggio I particolari della sua gloriosa fine ci sono dati dal Martyrium Polycarpi che è il più antico esempio di Acta Martyrum autentici e che fu inviato dalla Chiesa di Smirne a tutte le comunità cristiane della santa Chiesa cattolica che sono in ogni luogo Martyr Polyc saluto La gloriosa morte di Policarpo ci rende più preziosa la sua Lettera ai Filippesi che è l unico scritto autentico rimastoci di lui di cui larghi tratti furono riportati da Eusebio Hist Eccl 3 36 In questa lettera Policarpo loda i Flippesi perchè la salda radice della loro fede annunziata fin dai primi tempi finora persevera e fruttifica nel Signore nostro Gesù Cristo 1 2 Per quanto breve la lettera di Policarpo non manca di contenuto Dottrinale così Cristo è detto aver Dio per Padre 12 2 ed in conseguenza è Figlio di Dio è però anche uomo egli per noi morì e

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/la-patristica/breve-profilo-biografico-di-s.-policarpo.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Breve profilo biografico di Clemente alessandrino - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    la diffusione del Vangelo I principali scritti di Clemente sono il Protreptico il Pedagogo e gli Stromata tre libri che nel loro insieme formano un intera opera una Trilogia e costituiscono una introduzione al cristianesimo ed un vero trattato il primo di teologia cristiana il Protreptico cioè libro che esorta e converte è un discorso che egli rivolge ai pagani per dimostrare tutta l assurdità ed incoerenza della loro religione ed invitarli a cercare Cristo perché Cristo è il solo mezzo per giungere alla contemplazione di Dio Nel Pedagogo il Pedagogo sarebbe Gesù Cristo si insegnano ai catecumeni ed in genere a tutti i cristiani le norme del retto comportarsi ai bagni nei conviti nelle conversazioni si danno suggerimenti riguardo alle suppellettili al vestito agli ornamenti alla vita coniugale ecc è insomma un vero trattato di morale Nel trattato degli Stromata voce che significa tappeti quasi tessuto di dottrine Clemente fa vedere le relazioni che passano tra scienza e fede espone i contrassegni della vera fede e traccia la figura ideale del vero cristiano Tra le altre opere di Clemente è da ricordare il trattatello Quis dives salvetur cioè Quale dei ricchi possa salvarsi in cui sono contenuti ammaestramenti sul significato e l uso della ricchezza nella concezione cristiana della vita Il lato più originale dell opera di Clemente Alessandrino è il suo tentativo di assimilare quanto di vero era nella filosofia greca se il suo tentativo non può dirsi completamente riuscito egli ha però aperto una via che dovrà conoscere in seguito i magnifici successi di Agostino e Tommaso e confermare che l uomo è meravigliosamente fatto per la contemplazione del cielo Protr 4 Un altro dei più interessanti aspetti del pensiero di Clemente è la sua venerazione per la tradizione per attingerla alla fonte genuina egli compì viaggi

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/la-patristica/breve-profilo-biografico-di-clemente-alessandrino.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Breve profilo biografico di S. Agostino - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    attraverso i quali incominciò a concepire Dio come sostanza puramente spirituale e il male come un nulla gli recò un grande progresso intellettuale Il sacerdote Simpliciano di orientamento neoplatonico che poi succederà ad Ambrogio nella sede vescovile di Milano gli dimostrò come la speculazione sul Logos del prologo giovanneo completasse la dottrina di Plotino intorno al Nous Così attraverso la filosofia gli si schiuse una via verso la fede nell eterno Logos Dio Lo stesso Simpliciano attirò l attenzione di Agostino sull importanza della lettura delle lettere di Paolo In esse capì che l uomo soltanto attraverso la grazia divina riesce a raggiungere il fine cui tende l unione con Dio mediante la fede che egli come neoplatonico aveva sperato di raggiungere con l aiuto della meditazione filosofica In un ora in cui la lotta tumultuava più violenta che mai nel suo spirito gli fu additato da Simpliciano con quale fermezza e risolutezza il celebre rètore Mario Vittorino avesse superato alla fine tutti gli impedimenti che si erano frapposti alla sua entrata nella Chiesa e un altra volta un amico gli narrò la vita di austero ascetismo dell anacoreta Antonio e di altri monaci e romiti Quella fu per lui l ora della decisione Pervaso da un emozione profonda si precipitò nel giardino e sentì ripetutamente una voce infantile che gli diceva Tolle Lege Aperse il libro delle epistole di S Paolo e lesse il tratto di quella ai Romani 13 13 s D improvviso svanì ogni nebbia di dubbio Conf 8 12 Poche settimane più tardi nell autunno del 386 rinunziò all insegnamento e si ritirò in campagna a Cassiciacum nel podere di un amico in attesa di iscriversi all inizio della prossima quaresima tra i catecumeni che si preparavano al battesimo Chiari indizi ci dicono che Agostino già qualche tempo prima della suddetta scena del giardino era fermamente deciso a farsi cristiano e sottomettersi all autorità della Chiesa come quella che rappresentava la verità cui egli da molto tempo aspirava Dalla commovente descrizione della sua conversione Conf 8 6 12 noi apprendiamo anzitutto che il rètore già intimamente credente era pervenuto rinunciando a ricchezza ed onori a scegliere la via che allora giudicava la più perfetta della castità e della rinuncia al matrimonio Con lo spirito libero dai ceppi della sensualità e della passione volle poi dedicarsi tutto e per sempre alla ricerca della verità e così conseguire la felicità Agostino ricevette il battesimo il Sabato santo 23 aprile del 387 assieme al figlio e all amico Alipio per mano di S Ambrogio Alcuni mesi dopo intraprese il viaggio di ritorno in Africa passando per Roma Ad Ostia poco prima di imbarcarsi Monica si ammalò e dopo nove giorni morì Allora Agostino tornò a Roma e qui si trattenne circa un anno occupato in lavori letterari Nell autunno del 388 rientrò a Tagaste ove visse nella casa paterna per tre anni con alcuni amici in claustrale ritiro La fama della sua dottrina e della sua pietà era già

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/la-patristica/breve-profilo-biografico-di-s.-agostino.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Breve profilo biografico di S. Ambrogio - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    prendendo il velo delle vergini Satiro che per un certo tempo ricoperse un alta carica statale morì nel 378 Ambrogio che possedeva una formazione retorica e giuridica divenne amministratore della Liguria e dell Emilia con sede a Milano Alla morte del vescovo ariano Aussenzio scoppiarono a Milano tumulti tra cattolici e ariani per la nomina del successore Ambrogio intervenne in qualità di governatore per riportare la concordia tra le parti quando all improvviso fu acclamato vescovo dai due partiti nonostante fosse solo catecumeno e cercasse invano di sottrarsi alla nomina Fu consacrato vescovo il 7 dicembre 374 solo otto giorni dopo il battesimo Sotto la direzione di Simpliciano che fu poi suo successore si occupò di studi teologici distribuì tra i poveri il suo non indifferente patrimonio ed improntò la sua vita ad una rigorosa ascesi La sua influenza fu particolarmente decisiva nella situazione ecclesiastica e politica dei suoi tempi Lottò strenuamente ed inflessibilmente per il riconoscimento esclusivo della Chiesa di fronte al paganesimo all arianesimo e alle altre eresie come anche per la sua libertà e autonomia rispetto al potere politico Realizzò una delle forme più riuscite di pastore e appartiene al numero di quei grandi che con il pensiero e con l azione posero le basi all edificio della cultura cristiana medievale Fu iniziatore dell innologia religiosa popolare Morì nel 397 Stupisce che Ambrogio impegnato su tanti fronti abbia potuto trovare il tempo per la composizione di tante opere La maggior parte di esse non contiene speculazioni dogmatiche ma è strettamente legato al suo ministero pastorale e anche in questo Ambrogio rivela la sua forma mentis tipicamente romana cioè pratica Joomla SEO powered by JoomSEF La Patristica I Padri Apostolici S Clemente Romano S Ignazio di Antiochia Il Pastore d Erma S Policarpo I Padri della Chiesa Chi

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/la-patristica/breve-profilo-biografico-di-s.-ambrogio.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Breve profilo biografico di S. Anselmo - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    fu nominato arcivescovo di Canterbury in Inghilterra nel quale ufficio resistette con straordinaria fermezza all invadenza del potere secolare Anselmo è uno dei più importanti precursori di quella corrente della teologia medievale che avrà il suo maggiore rappresentante in Tommaso d Acquino Suo motto fondamentale è il celebre credo ut intelligam che significa insieme per poter comprendere credo e credo al fine di comprendere Tutta la teologia di Anselmo tende ad un fine di giustificazione logica della fede Nell opera Perché un Dio uomo egli applica tale metodo al dogma stesso dell Incarnazione del Figlio di Dio Nel Proslogion che compie come appendice il Monologion vuol fornire una prova dell esistenza di Dio che rappresenti una necessità razionale tale da imporsi allo stesso ateo Nonostante le critiche che si possono ed effettivamente furono rivolte ad Anselmo fra gli altri ricordiamo S Tommaso d Acquino l argomento ontologico fu ripreso da molti scolastici agostiniani fra cui S Bonaventura e Duns Scoto Joomla SEO powered by JoomSEF La Patristica I Padri Apostolici S Clemente Romano S Ignazio di Antiochia Il Pastore d Erma S Policarpo I Padri della Chiesa Chi sono i Padri della Chiesa Clemente alessandrino S Agostino S Ambrogio S

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/la-patristica/breve-profilo-biografico-di-s.-anselmo.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive

  • Breve profilo biografico di S. Benedetto da Norcia - Monastero Virtuale: Un'oasi di spiritualità cattolica nell'immenso mare del web
    La sua nobile famiglia lo manda a Roma per gli studi che lui non completerà mai Lo attrae la vita monastica ma i suoi progetti iniziali falliscono Per certuni è un santo ma c è chi non lo capisce e lo combatte La voce di Benedetto comincia a farsi sentire da Montecassino verso il 529 Ha creato un monastero con uomini in sintonia con lui che rifanno vivibili quelle terre Di anno in anno ecco campi frutteti orti il laboratorio Qui si comincia a rinnovare il mondo qui diventano uguali e fratelli latini e barbari ex pagani ed ex ariani antichi schiavi e antichi padroni di schiavi Ora tutti sono una cosa sola stessa legge stessi diritti stesso rispetto Qui finisce l antichità per mano di Benedetto Il suo monachesimo non fugge il mondo Serve Dio e il mondo nella preghiera e nel lavoro Irradia esempi tutt intorno con il suo ordinamento interno fondato sui tre punti la stabilità per cui nei suoi cenobi si entra per restarci il rispetto dell orario preghiera lavoro riposo col quale Benedetto rivaluta il tempo come un bene da non sperperare mai Lo spirito di fraternità infine incoraggia e rasserena l ubbidienza c è l autorità dell abate ma Benedetto con la sua profonda conoscenza dell uomo insegna a esercitarla con voce grande e dolce Il fondatore ha dato ai tempi nuovi ciò che essi confusamente aspettavano C erano già tanti monasteri in Europa prima di lui Ma con lui il monachesimo rifugio diventerà monachesimo azione La sua Regola non rimane italiana è subito europea perché si adatta a tutti Due secoli dopo la sua morte saranno più di mille i monasteri guidati dalla sua Regola ma non sappiamo con certezza se ne sia lui il primo autore Così come continuiamo ad essere incerti

    Original URL path: http://www.monasterovirtuale.it/la-patristica/breve-profilo-biografico-di-s.-benedetto-da-norcia.html (2016-04-29)
    Open archived version from archive



  •