web-archive-it.com » IT » N » NAIOT.IT

Total: 396

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Da Frate Francescano
    inutili i tentativi di ricondurti alla obbedienza da te liberamente promessa nella tua professione francescana e risultati inutili i tentativi di farti desistere dal grave scandalo pubblico in seguito alla celebrazione della Santa Messa per la sedicente comunità di Oregina in data odierna 15 Novembre 1971 ha decretato le tue dimissioni dall Ordine Fra Felice Solinas Segretario della Provincia Chi conosce la storia della chiesa non si stupisce né si scandalizza di certi provvedimenti canonici Il Vangelo è molto lontano e stenta a ritrovarsi nelle leggi di un potere che considera l uomo nella misura in cui è utile all istituzione D altra parte è inevitabile se non si vuole essere complici proclamare una verità e urtarsi con i precetti che reggono una chiesa come stato e non immagine del futuro regno dei cieli Continuai così il mio cammino nella comunità di base di Oregina un cammino difficile sofferto che responsabilizzava tutti in una continua tensione per essere autentici e che metteva sempre in discussione quello che sembrava verità intoccabile perché imposta dall autorità costituita Mi resi conto ancora di più che al di sopra di ordini e di imposizioni della gerarchia ecclesiastica c è l impegno di testimoniare il Vangelo e di responsabilizzare il popolo di Dio come ha insegnato Gesù Cristo Lasciai il Convento senza avere neanche i soldi dell autobus Mi trovai nel mondo uomo tra gli uomini senza soldi senza lavoro senza casa ma il Signore mi aiutò e mi fece trovare lavoro presso l Ospedale Evangelico Internazionale e mi provvide una casa dell Istituto Autonomo Case Popolari Sempre per grazia all Ospedale Evangelico conobbi Matilde che divenne mia moglie dalla quale ho avuto due figli Daniele e Paolo In quel periodo ho studiai la Bibbia in modo diverso da come l avevo studiata da sacerdote Il Signore mi fece comprendere bene quanto è scritto nella lettera ai Romani 5 1 Giustificati dunque per fede abbiamo pace con Dio per mezzo di Gesù Cristo nostro Signore mediante il quale abbiamo anche avuto per la fede l accesso a questa grazia nella quale stiamo saldi e ci gloriamo nella speranza della gloria di Dio Feci tesoro delle parole di Paolo ai Galati 5 1 Cristo ci ha affrancati perché fossimo liberi state dunque saldi e non vi lasciate di nuovo porre sotto il giogo della schiavitù Ascoltai con libertà non più gli uomini ma la parola di Dio Mi convertii Fui battezzato nel 1977 nella chiesa battista di Genova frequentai la Facoltà Valdese di Teologia di Roma e nel 1980 ho iniziai il ministerio di Pastorale presso la Chiesa Battista di Sampierdarena senza rinunciare al lavoro Abbandonando il cattolicesimo romano scoprii una libertà che è al di sopra della libertà umana la quale è sempre condizionata da tanti fattori Scoprii la libertà dalla paura di non essere salvato Quand ero frate avevo paura di essere condannato dal Signore Quando mi confessavo per un po di giorni mi sentivo sollevato poi ritornavano l amarezza e la tristezza Quando

    Original URL path: http://www.naiot.it/LaMiaEsperienza/da_frate_a_pastore.htm (2016-04-30)
    Open archived version from archive


  • Un amore eterno
    periodo mi annunciarono Gesù Ho sentito parlare di Cristo in una maniera diversa da come ero abituata mi dicevano che era possibile dialogare con Lui con parole spontanee che Egli si preoccupava di me In realtà mi sentivo a posto dal punto di vista religioso perché frequentavo sempre la chiesa ed ero considerata una brava ragazza Finalmente dopo vari inviti sono andata ad un culto evangelico ma soltanto per curiosità Quel giorno ho ascoltato che Dio è vivente e sono rimasta colpita da diversi esempi concreti sul modo che Egli ha di operare nei bisogni delle persone Udire che Dio è vivente mi aveva impressionato molto Tornata a casa ho continuato a pensare a quello che avevo ascoltato mi rendevo conto che non ero in ordine con Dio Ero in crisi ma non volevo fare una scelta preferivo rimandare decidere più avanti sebbene nel mio cuore non vi fosse pace La mattina successiva non sono riuscita ad affrontare la giornata ho continuato a pensare a quello che avevo ascoltato il giorno prima fino a quando non mi sono arresa e ho detto al Signore che volevo amarLo e servirLo anche se non sapevo in che modo Mi sono sentita peccatrice ma anche amata dal Signore Ho chiesto perdono dei miei peccati ed è stato un grande sollievo scoprire nella Bibbia che il Signore non soltanto perdona ma cancella i peccati come se non fossero mai avvenuti Solamente allora i sensi di colpa sono spariti dal mio cuore In quel momento ho sentito grande pace la tristezza è sparita ed è comparsa la gioiosa presenza di Dio Ho aperto la Bibbia che ero abituata a leggere tutte le sere ma non erano più soltanto bei racconti in quel momento ogni parola mi toccava il Signore parlava al mio cuore tutto sembrava

    Original URL path: http://www.naiot.it/LaMiaEsperienza/UnAmoreEterno.htm (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • UNA PRIGIONE TRASFORMATA
    furgone e lo portano in un centro di detenzione Lì subisce un lungo interrogatorio che si conclude in una sudicia cella dove si trovano già altri prigionieri affamati L evangelista si rende subito conto che quei detenuti non hanno nessuna speranza Non soffrono solo per la fame fisica ma anche spirituale Egli non può soddisfare la prima ma tenta di rispondere alla seconda Parla loro dell amore di Gesù e

    Original URL path: http://www.naiot.it/LaMiaEsperienza/unaprigionetrasformata.htm (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Le avventure di una Bibbia
    a casa tuttavia quando seppe che la signora non aveva mai posseduto una Bibbia il suo interesse crebbe molto Le presterò la mia disse La prego di leggere i passi che ho segnati poi di restituirmela entro pochi giorni quel libro è l oggetto più prezioso che possiedo La signora lo ringraziò molto e s affrettò verso casa col cuore allegro e gli occhi brillanti di nuova luce Si sentiva tutta differente della misera creatura che due ore prima si era incamminata verso la rotonda Nei giorni che seguirono la signora non pensò ad altro che al suo nuovo tesoro leggeva e rileggeva i versetti segnati e molti altri ancora Una nuova luce le illuminava la mente il peso che per così lungo tempo le era gravato sulla coscienza scivolò via come in un sepolcro aperto e la pace di Dio le riempì il cuore e la mente Giunse il giorno in cui doveva restituire la Bibbia Era così intenta al nuovo studio ed immersa nei pensieri che non udì il suono del campanello alla porta Una persona fu introdotta nel salotto e d un tratto si vide il confessore davanti Questi osservò subito le maniere impacciate della signora ed allo stesso tempo scorse nei suoi occhi una calma incomprensibile Cosa le è accaduto le disse Non avendolo sentito non sapendo se le fosse piaciuto lo spettacolo e non avendola vista alla messa l ultima Domenica temevo che fosse malata La signora B era stata sorpresa così all improvviso che non si seppe dominare Il suo desiderio era quello di tenere la cosa segreta almeno per un tempo ma ormai sentendosi scoperta con la semplicità d un fanciullo raccontò il tutto lo sbaglio della sala il tentativo di andarsene le parole udite il libro prestato e finalmente la gioia e la pace che le inondavano il cuore Parlava con gli occhi bassi ma quando li volse in su fu spaventata dall aspetto dell uomo che le stava dinanzi Era verde di rabbia Mai aveva visto una faccia così furiosa Mi dia quel libro le comandò con voce rauca Non è mio gridò provando di allontanarlo Me lo dia o l anima sua sarà dannata per sempre Quell eretico l ha quasi condotta all inferno e né lui né lei non leggerà mai più questo libro Così dicendo glielo strappò di mano se lo mise in tasca e guardandola di traverso uscì dalla stanza La signora cadde a sedere come paralizzata udì la porta esterna chiudersi e le parve che finanche qualcosa nel cuore si chiudesse lasciandola sola col suo terrore Quello sguardo orribile sembrava trapassarla da parte a parte Soli quelli che sono nati e cresciuti nella chiesa di Roma conoscono l orrore indicibile che l idea del potere del prete può infondere loro Allora si ricordò del signore che le aveva prestato la Bibbia il suo indirizzo vi era scritto dentro ma essa non se lo ricordava quindi non sapeva dove scrivergli Questo la faceva soffrire molto ma quello

    Original URL path: http://www.naiot.it/LaMiaEsperienza/LeavventurediunaBibbia.htm (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Giustificato soltanto per fede
    monaco per essere giustificato da Dio cioè i digiuni le preghiere le veglie erano stati inutili perché bastava solo la fede per ottenere la giustificazione Ecco cosa dirà Lutero a tal proposito Io fui un buon monaco ed osservai la disciplina del mio ordine così rigorosamente da poter dire che se mai un monaco avesse potuto andare in cielo per la sua disciplina monastica quello ero io Tutti i frati del monastero lo possono confermare Tuttavia la mia coscienza non mi dava la certezza anzi dubitavo continuamente e mi dicevo Questo non l hai fatto bene Non eri abbastanza contrito quest altro non l hai confessato Quanto più mi sforzavo di guarire con tradizioni umane questa mia coscienza dubbiosa incerta e turbata tanto più la ritrovavo giorno per giorno più dubbiosa più debole e più turbata Ed ancora Sono stato monaco per vent anni e mi sono talmente mortificato con preghiere digiuni veglie col non attribuire alcuna importanza all inverno al freddo che da solo avrebbe potuto farmi morire mi sono talmente torturato che per nulla al mondo vorrei ricominciare quand anche lo potessi Se fossi rimasto in convento per me sarebbe giunta ben presto la fine Durante i quindici anni che sono stato monaco mi stancavo a dir la messa tutti i giorni mi sfinivo con i digiuni le veglie le preghiere e con altre pratiche estremamente penose Dal mondo tutte queste pratiche esteriori degli ebrei dei turchi dei papisti sono osservate con la più grande serietà ed anch io sotto il papismo mi sarei ben guardato dal riderne o dal farne beffe Ebbene chi lo crederebbe Tutto ciò è fatica sprecata Chi avrebbe creduto che tutto questo era una perdita di tempo e che un giorno sarei giunto a dirmi I miei vent anni di vita monastica sono perduti Al convento non ci sono stato che per perdere la mia anima la mia vita eterna la salute fisica Con l astinenza noi pensavamo noi volevamo diventare tanto meritevoli da uguagliare il prezzo del sangue di Cristo ed io pure nella mia follia questo credevo Non sapevo allora che Dio voleva che io avessi cura del mio corpo e che non confidassi nella temperanza Io mi sarei ucciso coi digiuni con le veglie e la resistenza al freddo Nel cuore dell inverno non portavo che un abito leggero gelavo quasi tanto ero pazzo e stolto Perché in convento mi sono sottoposto alle austerità più dure Perché mi sono afflitto il corpo con i digiuni le veglie il freddo Perché io cercavo di giungere alla certezza che queste opere mi ottenevano il perdono dei peccati Lutero dopo avere fatto questa preziosa scoperta si scontrò nel 1517 con il domenicano Tetzel che si era messo a vendere le indulgenze nei pressi di Wittenberg dove lui insegnava Il messaggio del Domenicano era Tosto che il denaro suona nella cassetta l anima balza fuori del purgatorio In quello stesso anno Lutero affiggeva alla cattedrale di Wittenberg le sue 95 tesi con le quali

    Original URL path: http://www.naiot.it/LaMiaEsperienza/lafedediLutero.htm (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Tratto con permesso da «IL CRISTIANO» aprile 2001 www
    riguardo le nostre famiglie Ci chiese se si fossero verificati casi di nanismo di mongolismo o qualcos altro di significativo ma da quello che ci dissero le nostre famiglie non si era mai verificato nulla di tutto questo Ci disse allora che l unico esame per sapere qualcosa di più era l amniocentesi ma ci disse anche che si trattava di un esame che avrebbe potuto procurare danni al bambino Chiesi il perché della necessità di questo esame La sua risposta fu immediata Se tu dovessi scoprire che il tuo bambino ha un problema potresti rimediare facilmente con la sua eliminazione Il medico mi consigliava di abortire perché sicuramente facendo quell esame qualcosa di grave sarebbe venuto fuori Sempre e comunque un dono di Dio Fu proprio in quell occasione che Eligio mio marito prese la parola e testimoniò della nostra fede Gli disse chi eravamo in Chi e in cosa credevamo e che quell esame non l avrei mai fatto perché comunque fosse stata quella creatura essa era un dono di Dio e noi già gli volevamo bene così com era con problemi o senza Il medico rimase senza parole In un secondo momento ci fece sapere tramite una sorella che lavora in quell ospedale che non aveva mai incontrato delle persone così tranquille e così fiduciose in Gesù tanto da accettare anche un bambino malato Sapere questo ci diede ancora più forza Visto il suo interesse decidemmo di riprendere il discorso della fede con lui in una delle visite che da quel momento in poi si fecero più frequenti Non vorrei annoiarvi con la descrizione di tutte le altre visite ed ecografie che feci Andai fino all ospedale di Cagliari Anche lì mi confermarono che qualcosa non andava c era un problema alle ossa Riassumendo alla fine le

    Original URL path: http://www.naiot.it/LaMiaEsperienza/losguardo.htm (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • L’INTERROGATORIO
    detto ai Suoi discepoli che sarebbero stati arrestati e che avrebbero sofferto se volevano seguirlo Sarei stato arrestato se non fossi stato un cristiano No Così la Bibbia è vera Sono dunque pronto a subire le conseguenze della mia fedeltà Sono pronto a pagarne il prezzo Il vostro lavoro consiste nel fissare questo prezzo e il mio nel pagarlo con gioia perché amo il mio Dio Egli mi fortificherà per

    Original URL path: http://www.naiot.it/LaMiaEsperienza/l%27interrogatorio.htm (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • PIU’ PENETRANTE
    marito Preso dai rimorsi e dalla pietà L uomo la richiamò Facciamo la pace le disse Dimmi che cosa vuoi che io faccia per te Ho bisogno d incoraggiamento rispose la moglie vorresti leggermi qualcosa nella mia Bibbia L uomo accettò malgrado la sua ripugnanza e cominciò a leggere Tutti i giorni lesse la Parola di Dio a sua moglie Col passar del tempo provò un interesse crescente E un

    Original URL path: http://www.naiot.it/LaMiaEsperienza/pi%C3%B9penetrantediunaspada.htm (2016-04-30)
    Open archived version from archive