web-archive-it.com » IT » N » NICOLAPICCININI.IT

Total: 318

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Benessere e Consapevolezza dello Psicoterapeuta - Nicola Piccinini
    può comunque offrire Consapevolezza di doversi dotare anche di altri strumenti non propriamente psy per avviare e sviluppare la propria attività Consapevolezza della necessità di lavorare in un ottica di nicchie qualità e distintività evitando di rimanere trasparente tra i tanti colleghi che offrono lo stesso servizio generico alla stessa generica utenza nella stessa generica modalità Benessere dato dal fatto che ci si è costruiti una professione che ci soddisfa e gratifica Benessere perché da questa professione ne traiamo un guadagno che ci permette di vivere dignitosamente E così facendo abbiamo discusso di come avviare e promuovere la nostra professione di Psicologi e o Psicoterapeuti TAGS AIAMC marketing psicologo marketing psicoterapeuta Pescara scuole di psicoterapia Nicola Piccinini Lascia un tuo commento 1 Commento su Benessere e Consapevolezza dello Psicoterapeuta Notify of new follow up comments new replies to my comments Ordina per i più nuovi i più vecchi i più votati Guest psicologo roma Sep 2 2013 03 05 Io penso che il convegno avrebbe dovuto parlare anche come lanciare la professione dello psicologo online che e senza dubbio una delle sfide piu importanti degli ultimi anni 0 Condividi Marketing per lo Psicologo Socializziamo o Iscriviti alla Newsletter Nome Cognome opzionale Email Professione Regione Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Veneto Valle d Aosta FUORI ITALIA Tweet di nicolapiccinini Articoli correlati Depressione psicoterapia più efficace dei farmaci sul lungo periodo 7 NOV Pisa Seminario Gratuito Marketing Psicologo e Psicoterapeuta Disordine dismorfico del corpo e psicoterapia online Il dolore cronico costa 36 4 miliardi l anno Quale il contributo dello Psicologo Presidente Ordine Psicologi Lazio e Consigliere CIG ENPAP Fondatore di Liquid Plan srl Obiettivo Psicologia srl Associazione Altra Psicologia Aiuto gli psicologi nell

    Original URL path: http://nicolapiccinini.it/benessere-e-consapevolezza-dello-psicoterapeuta/2012/11/ (2016-05-02)
    Open archived version from archive


  • Assocounseling predica la calma: "state tranquilli, nulla è cambiato"
    counselor è direttamente proporzionale all immobilismo dell Ordine Psicologi Se poco poco l Ordine Nazionale ed alcuni regionali cominciano a lavorare su questa sentenza beh Insomma anche noi psicologi la base abbiamo un ruolo strategico in tutto ciò Mobilitarci attivarci mettere pressione ai nostri Ordini affinché utilizzino la sentenza cominciare a fare segnalazioni In ogni caso e comunque finisca si è attivato un processo chiarificatore tra psicologi e counselor vediamo di farlo finire nel verso giusto Adesso si fa sul serio o TAGS Assocounseling scuole di counseling scuole di psicoterapia Nicola Piccinini Lascia un tuo commento 10 Commenti su Assocounseling predica la calma state tranquilli nulla è cambiato Notify of new follow up comments new replies to my comments Ordina per i più nuovi i più vecchi i più votati Guest Cristian Sep 14 2011 11 47 Condivido quanto hai scritto Occorre che noi tutti ci attiviamo per vincere l immobilità degli ordini professionali alla fine basta che l ordine dica cosa è atto tipico della professione di psicologo A tal riguardo mi permetto di dare una suggerimento mi pare ovvio ad es che un colloquio ad orientamento psicoanalitico o getaltico etc debba essere considerato atto tipico Sono perplesso quando sento parlare di di gestalt counseling e vedere utilizzare lo stesso approccio le stesse tecniche es empty chair etc senza avere la stessa preparazione culturale e professionale dai counselor Questi hanno gli stessi docenti degli specializzandi psicologi studiano sugli Read more 0 Condividi Guest Matteo Sep 14 2011 14 48 Caro Nicola per quale motivo una sentenza del Tribunale di Milano è una questione tutta interna alla categoria degli psicologi e il codice deontologico viene condiviso interamente sostituendo solo il termine psicologo con counselor 0 Condividi Guest NAZARIO Sep 14 2011 22 45 mi permetto di farvi una domanda come mai dopo decenni e decenni negli ultimi anni alcuni psicologi si sono iscriti a queste nuove e fantomatiche scuole COUNSELING e sopratutto come mai negli ultimi anni hanno aggiunto alla loro dicitura presentazione PSICOLOGO e COUNSELOR forse PSICOLOGO non basta più UN CORDIALE SALUTO 0 Condividi Author Nicola Piccinini Sep 15 2011 08 20 Caro Nazario questa confusione di ruolo è un precipitato del pressapochismo intra categoriale degli psicologi Non ho certo problemi a dirlo se stiamo qui a discutere di queste situazioni è in primis colpa degli psicologi che sul finire degli anni 90 e in concomitanza anche con una certa diminuzione della domanda di formazione in psicoterapia hanno cominciato ad aprire i cancelli In altri paesi esistono queste figure ma c è anche un altra configurazione formativa e legislativa che qui in Italia non abbiamo Fatto sta molte scuole di psicoterapia soprattutto hanno cominciato a duplicare le aule da una parte si forma Read more 0 Condividi Guest Mauro Sep 15 2011 23 19 sento una certa soddisfazione o meglio una sensazione di protezione e tutela per la nostra professione e per chi e mi metto tra questi cerca di esercitarla nelle regole faccio anche vidimare le locandine

    Original URL path: http://nicolapiccinini.it/assocounseling-sentenza-milano-scuole-counseling/2011/09/ (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Facebook Marketing per lo Psicologo
    le tecniche per crearti visibilità reputazione professionale attrarre nuovi clienti e sviluppare la rete inviante sul più famoso social network Un Guida operativa di 53 pagine con consigli pratici nata dall esperienza di oltre 5 anni di utilizzo di Facebook a fini professionali Unitamente alla Guida ti invierò gratuitamente una selezione di articoli e risorse per rendere maggiormente efficace la tua promozione professionale Ti piace questa risorsa gratuita Segnalala ai tuoi colleghi su Facebook ed i tuoi altri social Grazie Un caro saluto e buona lettura Nicola Piccinini Presidente Ordine Psicologi Lazio e Consigliere CIG ENPAP Fondatore di Liquid Plan srl Obiettivo Psicologia srl Associazione Altra Psicologia Aiuto gli psicologi nell avvio promozione e sviluppo della loro attività libero professionale o associativa Psicologo Sociale docente e consulente in personal marketing per lo psicologo social media sviluppo web avvio d impresa Ultimi commenti eugenio calvi on FONDAZIONE PSICOLOGI Molti soldi poche garanzie Voi la volete Gabriella Pascazio on FONDAZIONE PSICOLOGI Molti soldi poche garanzie Voi la volete Laura salmoiraghi on FONDAZIONE PSICOLOGI Molti soldi poche garanzie Voi la volete Maria Grazia on FONDAZIONE PSICOLOGI Molti soldi poche garanzie Voi la volete Rosanna Sarli on FONDAZIONE PSICOLOGI Molti soldi poche garanzie Voi

    Original URL path: http://nicolapiccinini.it/facebook-marketing-per-lo-psicologo/ (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • 6 suggerimenti per ingaggiare i tuoi utenti Facebook - Nicola Piccinini
    forte tendenza ad eccedere nel testo i gestori di pagina ufficiale che hanno postato o programmato la pubblicazione messaggi al di fuori delle ore di lavoro hanno ottenuto tassi di engagement più alti del 20 rispetto a chi ha postato durante le ore di lavoro al di là dei settori dei 200 marchi analizzati tendenzialmente postare giovedì e venerdì otteneva un ingaggio più alto del 18 rispetto agli altri giorni della settimana durante il lunedì ed il mercoledì perdevano il 3 5 di efficacia rispetto alla media il sabato addirittura il 18 i messaggi che terminano con una domanda che ingaggia il lettore hanno ottenuto il 15 in ingaggio in più rispetto ai messaggi che chiudevano senza alcuna domanda né chiamata all azione Fra i risultati sorprendenti rispetto a quanto ci si potrebbe aspettare i messaggi che includevano URL complete avevano tassi di coinvolgimento tre volte superiore a messaggi che contenevano URL abbreviati come con TinyURL Ciò in quanto la URL completa informa il lettore sul sito web a cui verrà rediretto e riporta anche alcune parole chiave nel link utili a contestualizzare il tipo di contenuto che si ritroverà a navigare insomma maggior trasparenza ed affidabilità rispetto ad un link del tipo http tinyurl com kswwg35 dove andrà eheheh Altro spunto chiedere esplicitamente ai fan di cliccare I like o di condividere il post aumenta sensibilmente il tasso di coinvolgimento ed attivazione Per la serie basta chiedere La ricerca è stata svolta principalmente con marchi americani quindi è ovvio che i 6 suggerimenti possono risentire di aspetti culturali differenti rispetto a quanto riscontriamo qui in Italia Lo spunto rimane comunque valido varia modi tempi e tipi di pubblicazione dei post sulla tua fan page e monitora i riscontri che ottieni trova la tua miscela più performante Utilizza a go go lo strumento Facebook Insight per monitorare le statistiche ed efficientare la tua azione Stando ad una ricerca di Blomming piattaforma italiana di Social Commerce il 40 delle vendite avviene via social media di cui il 30 dalle condivisioni dei link su Facebook e il 10 da Twitter Pinterest e YouTube Essere ben piazzati su Google è sempre positivo ma le persone sempre più spesso effettuano le loro scelte di acquisto dopo interazioni social acquisti narrativi e dialogici Anche per lo Psicologo gestire una pagina ufficiale tematica su Facebook che riesce a coinvolgere ed ingaggiare la propria nicchia di utenza target rappresenta una risorsa di marketing strategica e preziosa in grado di convertire contatti generici in clienti ed invianti TAGS Buddy Media engagement facebook Nicola Piccinini Lascia un tuo commento 2 Commenti su 6 suggerimenti per ingaggiare i tuoi utenti Facebook Notify of new follow up comments new replies to my comments Ordina per i più nuovi i più vecchi i più votati Guest Antonella Aug 27 2013 09 30 Grazie Nicola per i tuoi suggerimenti sempre molto utili pertinenti e creativi 0 Condividi Guest Nicola Piccinini Aug 27 2013 11 07 Grazie a te Antonella per il feedback Prova

    Original URL path: http://nicolapiccinini.it/animare-utenti-facebook/2013/08/ (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Marketing Psicologo su SlideShare
    di seguire ed essere seguiti da altre persone iscritte persone che evidentemente condividono i nostri stessi domini di interesse professionale o che sono alla ricerca di informazioni risorse e o professionalità su un dato ambito Quando pubblicate una nuova risorsa usate parole chiave nel titolo della risorsa e nella sua presentazione Ciò aiuterà a spuntare fuori meglio su Google A ciascuna risorsa allegate anche un set di TAG significative Le tag sono etichette rappresentative del contenuto e servono ad essere meglio trovati anche sul motore interno di SlideShare Se avete un vostro sito web diffondete le slide anche internamente alle pagine web del vs blog Se siete in rete con altri siti web o blogger che trattano tematiche attinenti proponete di pubblicare un vostro contributo contenente l embedded della vs slide È poi utile integrare il vs account SlideShare agli altri Social su cui siete presenti Facebook LinkedIn o Twitter Esistono automatismi già predisposti Potrete così diffondere più virilmente i vostri contenuti ed attirare nuovi follower sul vs account SlideShare Da ultimo con in ogni buon Social network cercate di stimolare dibattito attorno ai vostri materiali e partecipate alle discussioni su materiali di altri iscritti che seguite Questo processo dialogico vi permetterà di sviluppare rete e reputazione all interno della vostra nicchia di riferimento ok ma quali contenuti pubblicare Come detto chi di noi si occupa di formazione o comunque effettua docenze avrà sicuramente maggiori materiali a disposizione Detto ciò possono esserci altri spunti utili a chiunque di noi intenda sfruttare SlideShare Fare domande Potreste creare delle presentazioni con sequenze di domande su specifici temi o problematiche guidando il lettore in una sorta di problem finding e setting 7 domande per valutare i tuoi rapporti sentimentali 5 domande per individuare le tue modalità di gestione dell ansia Evitare gli errori Un altra spunto può essere quello di indicare modalità per evitare di ripetere errori su specifici ambiti aspetti problematiche La modalità vi darà modo di proporre anche soluzioni e magari proporre un canale di primo contatto e aggancio 3 errori da evitare con il bambino in difficoltà scolastica I 5 errori più frequenti che portano al conflitto di coppia Proporre strategie Fornire percorsi di problem solving su specifiche problematiche che stanno a cuore dell utenza target a cui intendete rivolgervi danno modo di farvi conoscere di promuovere la vostra competenza e di diffondere soluzioni utili nel concreto al lettore Un ottima strategia per agganciare e generare contatto I 7 segreti per modificare il tuo stile alimentare Le 5 strategie per migliorare il rapporto con i tuoi figli Raccolta di risorse Su internet è presente un overload di informazioni e risorse su qualsiasi tematica Spesso una attività di filtro e selezione di risorse di alta qualità un lavoro di organizzazione e presentazione è per se stesso di valore ed utilità Si possono quindi cercare valutare e presentare raccolte di risorse su specifiche tematiche I 5 migliori ebook sulla gestione degli stati di panico I 10 blog sui disturbi alimentari più famosi

    Original URL path: http://nicolapiccinini.it/marketing-psicologo-su-slideshare/2013/05/ (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Pensiero laterale: da ruoli e contesti a competenze di processo e progettualità - Nicola Piccinini
    soddisfare un fabbisogno specifico o meglio su soggetti con esigenze di budget da rispettare e ottimizzare quindi volendo anche alcune pubbliche o partecipate La popolazione dei privati si distingue in due macro categorie singoli cittadini ed organizzazioni Abbiamo optato per focalizzarci sulle seconde Quali quindi le possibili organizzazioni private interessate alle dimensioni di emergenza e sicurezza stradale Ed in secondo luogo una volta trovate quale il fabbisogno che noi esperti del processo saremmo in grado di risolvergli In altre parole perché sarebbero disponibili e contente di pagarci l onorario Il lavoro in gruppo ci ha portato alcuni spunti interessanti tra cui ad esempio autoscuole società di autotrasporti camion e camionisti società di trasporto pubblico in comuni fuori Roma cannibalizzata Protezioni Civili anche qui in comuni fuori Roma concessionarie auto eventi sportivi locali con auto o moto Le idee di servizio emerse erano tutte interessanti e di buon senso Il lavoro più complesso è stato quello di provare ad individuare la potenziale domanda della committenza Il motivo per il quale quella specifica tipologia di committenza è interessata alla mia proposta di servizio e disponibile a pagarmela adeguatamente Che significa Significa individuare un problema e circoscriverlo anche economicamente i camionisti hanno un alto tasso di incidenti e generano costi assai significativi per la società di trasporto per poi offrire una soluzione appetitosa al committente con il mio intervengo che ti costa xy abbatti il tasso di incidente dell yz generando un risparmio di xyz euro Non servono business plan precisi Necessita una forma mentis che ci porti a ragionare anche in ottica economica Come arrivare a ciò È sicuramente importante partire da un attenta analisi dello specifico settore e della specifica committenza Dobbiamo conoscere i soggetti le dinamiche le problematiche ed anche i risvolti economici Dopodiché se individuiamo un servizio a valore aggiunto potremo provare a costruire una proposta di servizio In questo step potrebbero poi entrare in gioco altri elementi come ad esempio il muoversi in gruppo l attivare reti di competenze e risorse sinergiche la capacità commerciale di entrare in contatto con la committenza e di presentare e valorizzare la propria progettualità Questo ed altro ma sono argomenti a sè su cui magari vale la pena scriverci un articolo a sè o In definitiva l invito è di pensarci in termini di competenza e processo di dare discontinuità rispetto ai ruoli e contesti stereotipati al fine di generare nuove progettualità Il pensiero laterale assume che per ciascun problema è sempre possibile individuare differenti soluzioni alcune delle quali possibili solo prescindendo da quello che inizialmente mi appare l unico percorso possibile e cercando elementi idee intuizioni spunti fuori dal dominio di conoscenze e di pratiche e dalla rigida catena logica Vi ripropongo quindi la questione E possibile ri declinare le specifiche competenze strumenti e tecniche in nuovi contesti Presso nuove committenze Avete spunti Idee Esperienze da condividere Buona vita Nicola Piccinini TAGS competenza discontinuità emergenza e sicurezza stradale marketing psicologo Paul Watzlawick pensiero laterale personal marketing progettualità Nicola Piccinini Lascia un

    Original URL path: http://nicolapiccinini.it/ruolo-contesti-competenze-psicologo/2011/04/ (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Personal Marketing Plan Psicologo
    territoriale Analisi SWOT A seguito della precedente raccolta di informazioni si individuano punti forza e punti debolezza opportunità e minacce per il proprio progetto professionale Fase di PIANIFICAZIONE Posizionamento Si individuano i fattori critici di successo del soggetto e gli elementi distintivi della sua offerta Obiettivi Si esplicitano gli obiettivi personali finanziari e di marketing Strategia Si pianificano gli elementi strategici della sua azione di personal marketing Fase di AZIONE si pianificano le azioni operative utili nell on line e nell off line così come nello sviluppo della rete di invianti Fase di VALUTAZIONE il processo di valutazion in realtà corre parallelo alla fase di Azione Il soggetto deve monitorare se il proprio piano si sta operativamente sviluppando secondo quanto previsto e se i risultati conseguiti corrispondono a quelli attesi Fase di REIMPOSTAZIONE i risultati che sono stati raggiunti devono essere consolidati mediante azioni di customer loyalty e proceduralizzazione mentre gli obiettivi non raggiunti devono essere reimpostati mediante la riattivazione del ciclo PMP Puoi richiedere una sessione Skyp gratuita sul Marketing per lo Psicologo Cercheremo di analizzare un minimo la tua attuale situazione e di capire assieme in che misura i tuoi fabbisogni possono trovare soluzione grazie ai servizi ed alle risorse presenti su Psicologi Lavoro TAGS nicola piccinini personal marketing Personal Marketing Plan Nicola Piccinini Lascia un tuo commento Lascia un commento ed avvia la discussione Notify of new follow up comments new replies to my comments Marketing per lo Psicologo Socializziamo o Iscriviti alla Newsletter Nome Cognome opzionale Email Professione Regione Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Veneto Valle d Aosta FUORI ITALIA Tweet di nicolapiccinini Articoli correlati 7 NOV Pisa Seminario Gratuito Marketing Psicologo e Psicoterapeuta Open Day Marketing Psicologo

    Original URL path: http://nicolapiccinini.it/personal-marketing-plan/2010/06/ (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Personal Marketing Plan per lo Psicologo
    punti forza punti debolezza opportunità e minacce del mio scenario di Personal Marketing segmentazione dei target e posizionamento della propria offerta professionale individuazione degli obiettivi personali finanziari e di marketing elaborazione delle strategie off line ed on line 3 Do E la fase operativa in cui concretizzo e do seguito a quanto pianificato nel precedente step attuazione del Marketing Mix le 4P Product Price Place Promotion networking eventi contenuti Internet 4 Check E la fase di controllo e valutazione e comprende in particolare rilevazione e controllo della soddisfazione dei clienti valutazione raggiungimento obiettivi ed eventuali correttivi 5 Act E la fase di azione in cui si consolidano le migliorie e o si riavvia il processo per nuovi miglioramenti se l obiettivo è raggiunto si standardizza consolida e proceduralizza se l obiettivo non è raggiunto si riattiva il ciclo analizzando con attenzione ciascun singolo step per individuare le case dell insuccesso e ritarare il tutto Questo in sintesi il processo di Personal Marketing Plan un ciclio di miglioramento continuo finalizzato a pianificare e organizzare più efficacemente il proprio lavoro migliorare la propria attività professionale ed anche ottenere maggiore gratificazione dal proprio lavoro di psicologo Avevi mai sentito parlare di Personal Marketing Plan Hai mai adottato strategie di questo genere nel tuo agire professionale Mi farebbe piacere avere un tuo commento su questo strumento e modalità di impostazione dell attività professionale Grazie e buona vita Nicola o TAGS ciclo di Deming PDCA personal marketing self marketing Nicola Piccinini Lascia un tuo commento 3 Commenti su Il ciclo di Deming per il Personal Marketing dello Psicologo Notify of new follow up comments new replies to my comments Ordina per i più nuovi i più vecchi i più votati Guest elisabetta Jun 22 2010 18 36 Ciao Nicola non credo di avere mai utilizzato questi step in modo così specifico nè avevo sentito parlare di PMP ma leggendo la strutturazione del percorso da te illustrato mi è venuto in mente il processo del Problem Solving Se non ricordo male anche in quel caso ci sono degli step precisi e delle fasi sequenziali da seguire nell affrontare la risoluzione di un problema Dove trovare lavoro o No non ho mai usato intenzionalmente tali strategie nel lavoro professionale e nemmeno per gli aspetti pratici della mia vita tuttavia riflettendo mi accorgo che è più una modalità acquisita nel mio Read more 0 Condividi Guest Paola Apr 7 2011 19 53 mi chiedo come mai secondo te i counselor invadono il campo della psicologia e tu puoi parlare di marketing sei un marketer laureato in economia eppure queste cose si studiano ad economia e si praticano in azienda 0 Condividi Guest Nicola Piccinini Apr 8 2011 06 30 ahahaha Paola sei spassosissima spero la tua fosse una battuta o Allora innanzitutto diverse Facoltà di Psicologia hanno indirizzi di Marketing e Comunicazione e comunque numerosi colleghi lavorano in azienda addirittura occupandosi di marketing a diversi livelli In secondo luogo lo Psicologo è una professione che ha una legge

    Original URL path: http://nicolapiccinini.it/ciclo-deming-personal-marketing-psicologo/2010/05/ (2016-05-02)
    Open archived version from archive