web-archive-it.com » IT » P » PESCAREINSICILIA.IT

Total: 266

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Pescare in Sicilia - articoli
    che le differenti caratteristiche dei due materiali condurranno a scelte differenziate sia sugli oli da utilizzare che ai metodi per effettuare la lubrificazione Senza addentrarci troppo nel discorso basti ricordare che se per un cuscinetto in ceramica la preoccupazione è soltanto quella di fermare i giochi senza inficiarne la velocità per uno in acciaio la priorità è quella di fermare i giochi agevolandone il raffreddamento Nel caso di cuscinetti con corpo volvente in ceramica si opererà con lubrificazioni poco invasive create ad hoc con miscele a base di olio e solventi secchi facilmente volubili in cui immergere il cuscinetto una volta evaporato il solvente l interno del cuscinetto rimarrà intriso in maniera omogenea da un microfilm di olio il cui scopo è quello di correggere le tolelranze senza inficiare la rotazione Nel caso di cuscinetti interamente in acciaio invece la lubrificazione dovrà esser effettuata con oli di viscosità densità differenti a secondo del risultato che vogliamo ottenere e delle tolleranze che dobbiamo correggere in modo tale da ffermare le tolleranze e contemporaneamente cautalare il cuscinetto dal surriscaldamento A questo punto è evidente che il preferire un rotante veloce o un rotante lento non dipende dall effettuazione o meno della lubrificazione che va sempre effettuata per avere il massimo in termnii di prestazione dal cuscinetto ma da una corretta scelta della combinazione ABEC materiali lubrificazione adeguata Anche in questo caso ci limitiamo ad alcune direttive di massima Innanzitutto un cuscinetto in acciaio è per sua natura più lento di uno in ceramica ma anche ad avviso di chi scrive più stabile e durevole se correttamente lubrificato A parità di materiali più elevata è la precisione maggiori saranno le difficoltà che incontreremo nel gestire la lubrificazione senza inficiare la velocità In parole povere è ragionevole considerare un ABEC 9 come un cuscinetto preciso ma anche molto difficile da fermare senza inibirne la velocità rispetto ad un ABEC 1 che sarà molto meno preciso ma anche più facile da configurare Come scegliere un cuscinetto Sia in pesca come in pedana molto dipende dalle preferenze e dalle scelte personali nonché dallo stile di lancio dalla chiusura e dall utilizzo o meno del freno magnetico Per com è facilmente intuibile il campo è tanto vario da divenire inaffrontabile Cercando di dare un indirizzo di massima prendendo comunque spunto dalle personalissime convinzioni di chi scrive ci si potrebbe orientare in questo senso Un cuscinetto interamente in acciaio è ideale in generale per chi pesca e in particolare per chi preferisce in pedana una velocità della bobina in free spool che non superi i 150 secondi In questo quadro per trovare un giusto compromesso velocità finale è importantissimo affidarsi ad un ABEC adeguato e differenziare l olio da utilizzare per ll lubrificazione In questo senso ABEC 1 e 3 che presentano tolleranze tali da necessitare di un intervento lubrificante abbastanza deciso e per forza di cose molto frenante si prospettano ideali per la pesca dove il rotante deve accompagnare il pescatore e non tenerlo in ansia con accelerazioni al limite dell over run Diversamente salendo di livello ad un ABEC 5 e ABEC 7 che presentano tolleranze molto meno percettibili che necessitano di interventi correttivi ben più leggeri per la loro eliminazione e quindi meno frenanti si presentano ideali per chi in pedana non gradisce velocità estreme Diverso ragionamento si segue per un cuscinetto ibrido con corpo volvente in ceramica Escludendo piè pari una sua oggettiva utilità in pesca in genere si orienta verso un cuscinetto del genere chi in pedana preferisce rotanti molto veloci con rotazione che partono da 150 per raggiungere e superare i 300 secondi in free spool In questa chiave dovendo l intervento correttivo rispettare la fisicità del cuscinetto altrimenti si finirebbe con l ottenere un cuscinetto in ceramica che gira quanto o anche meno di uno in acciaio la scelta più oculata è quella di orientarsi verso ABEC medi Ideali in questo senso ad avviso di chi scrive sono ABEC 3 e ABEC 5 vista la loro capacità sia ad accettare microfilm abbastanza densi che a tollerare i vari squilibri che attanagliano il rotante e la sua bobina Un ABEC 7 seppur utilizzabile inizia a soffrire di più il microfilm e soprattutto le varie tolleranze del mulinello Questo è il motivo per cui ci si orienterà verso un cuscinetto di questo livello soltanto dopo aver ottimizzato tutto il rotante e aver preso dimestichezza con le miscele Prima di concludere è importante specificare che nella scelta e questo vale per tutti ma soprattutto per un cuscinetto ibrido molta attenzione dovremo prestare alla costruzione del prodotto Innanzitutto escluderemo dalla scelta i cuscinetti blindati RS e 2RS poichè inutili al nostro scopo il motivo è che non sono lubrificabili ed i paraoli interni strisciando sul corpo volvente tendono a frenare la rotazione e a rovinarsi se sollecitati da forti velocità in secondo luogo per esser sicuri di aver tra le mani ciò che vogliamo la scelta migliore rimane quella di affidarsi a produttori noti un nome per tutti SKF e non cedere alla tentazione del prodotto anonimo confezionato in bustine anonime con targhettine di dubbia interpretazione soltanto perchè proposto ad un prezzo ragionevole infine e questo vale quando l interesse cade su un cuscinetto ibrido ciò di cui ci si deve sempre accertare prima dell acquisto è che il cuscinetto abbia l intero corpo volvente in nitruro di silicio e non soltanto le sfere che di fatto non servono a nulla poichè la corona in acciaio è pesante e pertanto ne svilisce la rotazione Ave Atque Vale Emanuele Velardita NEWS DI MAGGIO La Corvina Album fotografico anno 2016 EBAY DISCUSSIONI RECENTI ANSA NEWS MAPPA DEL SITO Home Il Sarago nel Surf Casting La Tenuta al Moto Ondoso Long Arm clippato by GCB Pocket Beach Tempesta Perfetta I magnifici 5 Coaster in Nylon occhio al taglio Scelta della postazione I piombi nel Surfcasting Il Fluocarbon nel Surfcasting Primi approcci configurazione rotante Sfielttatore e Filo Elastico Night and Day I travi da pesca Lo Shock Leader Scelta

    Original URL path: http://www.pescareinsicilia.it/index2.php?path=articoli&id=0&tema=longcasting&argomento=articoli (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Pescare in Sicilia - articoli
    per autoveicoli e motori a 4T è di chiara che evidenza che la ricerca può anzi dovrebbe estendersi a tutta una serie molto vasta di oli progettati per campi anche diversi da quello squisitamente motoristico Un argomento quest ultimo che si lascia ad eventuali approfondimenti successivi o alla curiosità del lettore che tramite i tanti motori di ricerca e i siti dei produttori troverà certamente tante informazioni importanti ed esaustive Lubrificazione dei cuscinetti È opportuno a questo punto sussumere il tutto rapportandolo all utilizzo che ci interessa Innanzi tutto è intuitivo che mentre la scelta circa la gradazione della viscosità è dato inopinabilmente soggettivo una scelta quindi dettata da gusti ed esigenze personali circa l effetto frenante per la densità non dovrebbero esserci preferenze posto che rinunciare ad essa significa rinunciare sempre alla corretta lubrificazione e soprattutto alla costanza dell effetto frenante nel tempo ottenendo come risultato la classica instabilità causata dalla dispersione dell olio per forza centrifuga Quanto detto non significa affidarsi alla massima densità ma scegliere in maniera oculata tra oli sintetici minerali o a base sintetica consapevoli anche del fatto che la densità non significa solo grip ma anche incidenza sulla viscosità viscosità dinamica densità viscosità cinematica Ritornando all effetto frenante è importante ricordare che non è solo la viscosità a determinarlo ma contribuisce anche la quantità di olio che utilizziamo in pratica una goccia due oppure quattro per non dire la completa immersione comportano frenature diverse Inoltre il cuscinetto ha un meato molto limitato e non ha tenuta stagna questo i motivo per cui per quanto denso possa essere un olio dopo la fase di stratificazione successiva ad una rotazione l eccesso di olio tenderà ad uscir via o verrà sempre espulso dal sistema in movimento per forza centrifuga Quindi durante il settaggio agiremo in due modi a seconda che riteniamo importante o meno sapere quanto olio effettivamente mettiamo nel primo caso la scelta migliore sarebbe lavorare a cuscinetto aperto non spingendosi oltre le 4 gocce Se invece il problema della quantità non ci interessa ma tendiamo sempre al massimo allora imbibire il cuscinetto e lasciarlo risposare oppure soffiarlo leggermente al fine di far uscire fuori l olio in eccedenza NEWS DI MAGGIO La Corvina Album fotografico anno 2016 EBAY DISCUSSIONI RECENTI ANSA NEWS MAPPA DEL SITO Home Il Sarago nel Surf Casting La Tenuta al Moto Ondoso Long Arm clippato by GCB Pocket Beach Tempesta Perfetta I magnifici 5 Coaster in Nylon occhio al taglio Scelta della postazione I piombi nel Surfcasting Il Fluocarbon nel Surfcasting Primi approcci configurazione rotante Sfielttatore e Filo Elastico Night and Day I travi da pesca Lo Shock Leader Scelta Attrezzatura Citazioni 1º Condimeteo 3 Condimeteo 2 Condimeteo 1 La Mareggiata Obbiettivo Spigola Pelagici da riva Orate nel tirreno Questioni di piombo Maver Elite 190 Daiwa 6 HM Italcanna Fireball S1 Penn 525 xtra Mag Century Tornado Match and Sport Century Tornado lite Penn serie 525 Ami disaminiamo TRIO Compact BadBass Technology SHIMANO BIOMASTER GTX 8000 Zaino da pesca Fisherbagstore

    Original URL path: http://www.pescareinsicilia.it/index2.php?path=articoli&id=1&tema=longcasting&argomento=articoli (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Pescare in Sicilia - articoli
    restino scoperte x metà così che possano fare presa anche sulla seconda iniezione di silicone Dopo circa 12 ore la prima iniezione di silicone è completamente asciutta procediamo come sopra x la seconda iniezione riempiendo la palla fino a far uscire dal taglio una bava di silicone Attendiamo che il silicone si asciughi completamente Quando il silicone si sarà asciugato completamente tagliamo la sbavatura con il taglierino o con la lama tolta ad una lametta La nostra palla da lancio è pronta e questo è il risultato vedi foto 1 2 Tino Parisi alias fumo78 NEWS DI MAGGIO La Corvina Album fotografico anno 2016 EBAY DISCUSSIONI RECENTI ANSA NEWS MAPPA DEL SITO Home Il Sarago nel Surf Casting La Tenuta al Moto Ondoso Long Arm clippato by GCB Pocket Beach Tempesta Perfetta I magnifici 5 Coaster in Nylon occhio al taglio Scelta della postazione I piombi nel Surfcasting Il Fluocarbon nel Surfcasting Primi approcci configurazione rotante Sfielttatore e Filo Elastico Night and Day I travi da pesca Lo Shock Leader Scelta Attrezzatura Citazioni 1º Condimeteo 3 Condimeteo 2 Condimeteo 1 La Mareggiata Obbiettivo Spigola Pelagici da riva Orate nel tirreno Questioni di piombo Maver Elite 190 Daiwa 6 HM Italcanna Fireball S1 Penn 525 xtra Mag Century Tornado Match and Sport Century Tornado lite Penn serie 525 Ami disaminiamo TRIO Compact BadBass Technology SHIMANO BIOMASTER GTX 8000 Zaino da pesca Fisherbagstore Manutenzione dei mulinelli Costruiamo un lead lift Barretta conversione 6hm Realiz stampi cono piramide 2º Il Porta finali Realiz stampi cono piramide 1º Fonderia Cataudo Modifica zaino FisherbagStore Lo Sparviero snodo multifunzionale Bait Clip Terminale per il Serra Costruiamo il Bait Clip Risparmiamo sui floater Stopper alternativo Recuperiamo i floater Prolunga del paletto Costruzione del paletto Cuscinetti Oli e Lubrificazione Costruzione di una palla da lancio La meccanica dei freni magnetici Daiwa Millionaire Tournament 7HT Conversione AMBASSADEUR da cl a ct Il sistema mag dei rotanti Analisi rotture canne durante il lancio Cenni storici tributo a Lievanais Guida all uso del rotante Gli ami Daiwa Sealine 30 H Teleferica innesco del vivo Gronghi and co La teleferica Sostituzione boccole per il fisso Piombo a perdere 2 Ami per il vivo Il Galleggiante ascensore La Cassetta da Pesca Il Mulinello a Bobina Fissa Surf fishing e Beachledgering Mormore mormore mormore Innescare il pastone Il pastone Cefalara Messinese Come modificare una canna Rod Dryer fai da te Composizione di uno starlight Pasturatori Pesanti Segnalatore d abboccata Divergente per piombo scorrevole Costruiamo un Tripode Stendi finali Eging Spinner Bait Ritorno al Passato GOMMA E SEABASS Tabelle di Conversione Lo Spinning Freddo da Calamari Alice s minnow 175 di Bluspin Max Rap Minnow Hart Minnow Minnow Youzuri Minnonw Sakai Lures Wood n sunfish Cranky m Wood n slither V Crank Midive minnow Live popper Wood n minnow Moran pencil Dumbbell popper V Joint Bubble popper Artificiali Top water and Minnow Testa piombata con paletta per esche siliconiche Anelli faidate Imbobinatore fai da te Autocostr manico anna da spinning 2º Spinner bait parte 2

    Original URL path: http://www.pescareinsicilia.it/index2.php?path=articoli&id=2&tema=longcasting&argomento=articoli (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Pescare in Sicilia - articoli
    in gioco Ovvero sia quando completato il processo di maturazione e apprendimento vogliamo ulteriormente affinare una configurazione che riteniamo ideale rendendola elastica e facilmente adattabile ad una serie di circostanze Andando oltre non possiamo trascurare che pesca e pedana hanno esigenze diverse che per ovvi motivi esigono diverse soluzioni In questo contesto la semplicità del classico sistema di regolazione a slitta tipico degli Abu o dei Penn in pesca detta certamente le sue regole di sicurezza e certezza mentre in pedana può mostrare il fiato corto a causa della poca progressività che lo contraddistingue A questo punto mi piacerebbe chiudere con una domanda nasce spontanea nessuno vieta di montare una modifica mono o multimag che sia né di utilizzarla in pesca piuttosto che in pedana ma che senso ha comperare un CT 6500 Mag Elite per poi smontarne tutto il sistema frenante e di regolazione per sostituirlo con un altro A questo punto volendo optare per la modifica non sarebbe meglio scegliere da subito un altro CT senza nessun freno magnetico e facilmente modificabile Lascio le risposte al buongusto di chi legge limitandomi a esortarlo soltanto a diffidare dagli spacciatori di miracoli che promuovono i loro freni come unica ed insostituibile soluzione a tutti i mali che affliggono i nostri lanci NEWS DI MAGGIO La Corvina Album fotografico anno 2016 EBAY DISCUSSIONI RECENTI ANSA NEWS MAPPA DEL SITO Home Il Sarago nel Surf Casting La Tenuta al Moto Ondoso Long Arm clippato by GCB Pocket Beach Tempesta Perfetta I magnifici 5 Coaster in Nylon occhio al taglio Scelta della postazione I piombi nel Surfcasting Il Fluocarbon nel Surfcasting Primi approcci configurazione rotante Sfielttatore e Filo Elastico Night and Day I travi da pesca Lo Shock Leader Scelta Attrezzatura Citazioni 1º Condimeteo 3 Condimeteo 2 Condimeteo 1 La Mareggiata Obbiettivo Spigola Pelagici da riva Orate nel tirreno Questioni di piombo Maver Elite 190 Daiwa 6 HM Italcanna Fireball S1 Penn 525 xtra Mag Century Tornado Match and Sport Century Tornado lite Penn serie 525 Ami disaminiamo TRIO Compact BadBass Technology SHIMANO BIOMASTER GTX 8000 Zaino da pesca Fisherbagstore Manutenzione dei mulinelli Costruiamo un lead lift Barretta conversione 6hm Realiz stampi cono piramide 2º Il Porta finali Realiz stampi cono piramide 1º Fonderia Cataudo Modifica zaino FisherbagStore Lo Sparviero snodo multifunzionale Bait Clip Terminale per il Serra Costruiamo il Bait Clip Risparmiamo sui floater Stopper alternativo Recuperiamo i floater Prolunga del paletto Costruzione del paletto Cuscinetti Oli e Lubrificazione Costruzione di una palla da lancio La meccanica dei freni magnetici Daiwa Millionaire Tournament 7HT Conversione AMBASSADEUR da cl a ct Il sistema mag dei rotanti Analisi rotture canne durante il lancio Cenni storici tributo a Lievanais Guida all uso del rotante Gli ami Daiwa Sealine 30 H Teleferica innesco del vivo Gronghi and co La teleferica Sostituzione boccole per il fisso Piombo a perdere 2 Ami per il vivo Il Galleggiante ascensore La Cassetta da Pesca Il Mulinello a Bobina Fissa Surf fishing e Beachledgering Mormore mormore mormore Innescare il pastone Il

    Original URL path: http://www.pescareinsicilia.it/index2.php?path=articoli&id=3&tema=longcasting&argomento=articoli (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Pescare in Sicilia - articoli
    possono eliminare i centrifughi per montare un magnete fisso ma non avrà mai quella poliedricità dell Abu 6500 CT suo diretto rivale e concorrente Inoltre l asse solidale per metrificare come si deve necessita di una potenza che va ben oltre le aspettative della maggior parte di lanciatori tecnici È in pesca che il 7HT esce fuori tutte le sue potenzialità Qui infatti lustrini pailletes e sfumature di colore fascinose non servono a molto se non accompagnate da robustezza meccanica e potenza Il 7HT sarà brutto e nero come Calimero ma è una macchina molto più affidabile del 6500 CT soprattutto se confrontata ad alcuni modelli delle ultime generazioni meccanicamente è indiscutibilmente più robusto mentre il sistema di sgancio della bobina si rivela meno soggetto alle chiusure accidentali L asse solidale è un freno naturale che può permetterci con una configurazione composta da una goccia di olio di media densità come il 10 40 e soprattutto senza ricorrere a modifiche magnetiche dalla regolazione incerta di gestire fili anche dello 0 28 Il recupero magari ottimizzato con la Power Handle è parecchio fluido soprattutto se lo abbiniamo a canne dalla schiena vigorosa e ben solida quelle canne che indipendentemente dalla grammatura non si preoccupano di alzare un piombo a pelo d acqua oppure di pompare e tirare a sé massa di alghe di dimensioni generose il filo viene raccolto senza sforzi o incertezze ed in maniera morbida senza serrarsi più del dovuto Queste le mie opinioni sull oggetto in questione Opinabili certamente sebbene fondate su raffronti oggettivi ma non mi si venga a dire che un Sunset Orange gli è superiore soltanto perché è arancione per cortesia NEWS DI MAGGIO La Corvina Album fotografico anno 2016 EBAY DISCUSSIONI RECENTI ANSA NEWS MAPPA DEL SITO Home Il Sarago nel Surf Casting La Tenuta al Moto Ondoso Long Arm clippato by GCB Pocket Beach Tempesta Perfetta I magnifici 5 Coaster in Nylon occhio al taglio Scelta della postazione I piombi nel Surfcasting Il Fluocarbon nel Surfcasting Primi approcci configurazione rotante Sfielttatore e Filo Elastico Night and Day I travi da pesca Lo Shock Leader Scelta Attrezzatura Citazioni 1º Condimeteo 3 Condimeteo 2 Condimeteo 1 La Mareggiata Obbiettivo Spigola Pelagici da riva Orate nel tirreno Questioni di piombo Maver Elite 190 Daiwa 6 HM Italcanna Fireball S1 Penn 525 xtra Mag Century Tornado Match and Sport Century Tornado lite Penn serie 525 Ami disaminiamo TRIO Compact BadBass Technology SHIMANO BIOMASTER GTX 8000 Zaino da pesca Fisherbagstore Manutenzione dei mulinelli Costruiamo un lead lift Barretta conversione 6hm Realiz stampi cono piramide 2º Il Porta finali Realiz stampi cono piramide 1º Fonderia Cataudo Modifica zaino FisherbagStore Lo Sparviero snodo multifunzionale Bait Clip Terminale per il Serra Costruiamo il Bait Clip Risparmiamo sui floater Stopper alternativo Recuperiamo i floater Prolunga del paletto Costruzione del paletto Cuscinetti Oli e Lubrificazione Costruzione di una palla da lancio La meccanica dei freni magnetici Daiwa Millionaire Tournament 7HT Conversione AMBASSADEUR da cl a ct Il sistema mag dei rotanti Analisi rotture

    Original URL path: http://www.pescareinsicilia.it/index2.php?path=articoli&id=4&tema=longcasting&argomento=articoli (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Pescare in Sicilia - articoli
    una pinza si mette da parte anche la bobina e si prende la guancia sinistra Noteremo che c è un ingranaggio in plastica anche qui questo va tolto letteralmente estirpando il perno che lo tiene unito alla guancia A questo punto possiamo rimontare il nostro rotante avendo cura di inserire la boccola spessore di ottone purtroppo non ho foto della stessa sul supporto cromato posto al dentro la guancia sinistra Il mulinello è pronto pulite e lubrificate i cuscinetti regolate il registro laterale e portatelo a lanciare Il risultato è questo vedifoto4 NEWS DI MAGGIO La Corvina Album fotografico anno 2016 EBAY DISCUSSIONI RECENTI ANSA NEWS MAPPA DEL SITO Home Il Sarago nel Surf Casting La Tenuta al Moto Ondoso Long Arm clippato by GCB Pocket Beach Tempesta Perfetta I magnifici 5 Coaster in Nylon occhio al taglio Scelta della postazione I piombi nel Surfcasting Il Fluocarbon nel Surfcasting Primi approcci configurazione rotante Sfielttatore e Filo Elastico Night and Day I travi da pesca Lo Shock Leader Scelta Attrezzatura Citazioni 1º Condimeteo 3 Condimeteo 2 Condimeteo 1 La Mareggiata Obbiettivo Spigola Pelagici da riva Orate nel tirreno Questioni di piombo Maver Elite 190 Daiwa 6 HM Italcanna Fireball S1 Penn 525 xtra Mag Century Tornado Match and Sport Century Tornado lite Penn serie 525 Ami disaminiamo TRIO Compact BadBass Technology SHIMANO BIOMASTER GTX 8000 Zaino da pesca Fisherbagstore Manutenzione dei mulinelli Costruiamo un lead lift Barretta conversione 6hm Realiz stampi cono piramide 2º Il Porta finali Realiz stampi cono piramide 1º Fonderia Cataudo Modifica zaino FisherbagStore Lo Sparviero snodo multifunzionale Bait Clip Terminale per il Serra Costruiamo il Bait Clip Risparmiamo sui floater Stopper alternativo Recuperiamo i floater Prolunga del paletto Costruzione del paletto Cuscinetti Oli e Lubrificazione Costruzione di una palla da lancio La meccanica dei freni magnetici Daiwa Millionaire Tournament 7HT Conversione AMBASSADEUR da cl a ct Il sistema mag dei rotanti Analisi rotture canne durante il lancio Cenni storici tributo a Lievanais Guida all uso del rotante Gli ami Daiwa Sealine 30 H Teleferica innesco del vivo Gronghi and co La teleferica Sostituzione boccole per il fisso Piombo a perdere 2 Ami per il vivo Il Galleggiante ascensore La Cassetta da Pesca Il Mulinello a Bobina Fissa Surf fishing e Beachledgering Mormore mormore mormore Innescare il pastone Il pastone Cefalara Messinese Come modificare una canna Rod Dryer fai da te Composizione di uno starlight Pasturatori Pesanti Segnalatore d abboccata Divergente per piombo scorrevole Costruiamo un Tripode Stendi finali Eging Spinner Bait Ritorno al Passato GOMMA E SEABASS Tabelle di Conversione Lo Spinning Freddo da Calamari Alice s minnow 175 di Bluspin Max Rap Minnow Hart Minnow Minnow Youzuri Minnonw Sakai Lures Wood n sunfish Cranky m Wood n slither V Crank Midive minnow Live popper Wood n minnow Moran pencil Dumbbell popper V Joint Bubble popper Artificiali Top water and Minnow Testa piombata con paletta per esche siliconiche Anelli faidate Imbobinatore fai da te Autocostr manico anna da spinning 2º Spinner bait parte 2 Spinner bait parte

    Original URL path: http://www.pescareinsicilia.it/index2.php?path=articoli&id=5&tema=longcasting&argomento=articoli (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Pescare in Sicilia - articoli
    e indipendentemente dall utilizzo del centrifugo Lo troviamo di serie in molti modelli di rotanti dedicati al casting come al lancio tecnico e alla pesca da spiaggia con diversi sistemi di regolazione progettazione giusto per fare degli esempi monomagnetico con regolazione a T con vite a passo senza fine tipico del Penn 525 multimagnetico con regolazione a leva a scatti Esistono anche le modifiche per montare il Mag su quei rotanti che non ne sono forniti come alcuni modelli Abu o il 7ht della daiwa Riguardo a queste ultime preme ricordare che il sistema di frenatura magnetico è qualcosa di tanto semplice nel funzionamento quanto complesso nella progettazione dovendosi calcolare sia l incidenza del magnete che il flusso massimo generato dalla bobina la distanza a cui il magnete è completamente e realmente azzerato e quella minima in cui il magnete ha la maggior forza frenante e tanto altro ancora Ciò sta a significare che se si opta per l acquisto di una modifica artigianale questa dovrebbe esser scelta con attenzione e competenza per evitare inutili perdite di danaro e nei casi più gravi danni irreparabili al mulinello Un ultima nota Prima di sostituire il freno montato di serie sugli Abu con altri di dubbia provenienza e funzionalità o snaturarlo cambiando i magneti o escludendone alcuni in maniera del tutto inopinata riflettete sempre sul fatto che dietro a quella leva a scatti c è sempre un nutrito gruppo di gente che lavora e studia affinché quella leva faccia il suo lavoro nella maniera più egregia possibile Qualcuno obietterà certamente dicendo che la progettazione è indirizzata ad una regolazione sul sicuro il mulinello è lento comunque leva metri ecc ecc La risposta a questo Qualcuno Verissimo ma non tutti hanno la tua capacità e la sostituzione di un mag non fa miracoli ma in certe situazioni serve solo a complicare le cose SI RINGRAZIA SALVOD PER LA COLLABORAZIONE E LA DISPONIBILITA DIMOSTRATA PER UNA STESURA CORRETTA DELL ARTICOLO NEWS DI MAGGIO La Corvina Album fotografico anno 2016 EBAY DISCUSSIONI RECENTI ANSA NEWS MAPPA DEL SITO Home Il Sarago nel Surf Casting La Tenuta al Moto Ondoso Long Arm clippato by GCB Pocket Beach Tempesta Perfetta I magnifici 5 Coaster in Nylon occhio al taglio Scelta della postazione I piombi nel Surfcasting Il Fluocarbon nel Surfcasting Primi approcci configurazione rotante Sfielttatore e Filo Elastico Night and Day I travi da pesca Lo Shock Leader Scelta Attrezzatura Citazioni 1º Condimeteo 3 Condimeteo 2 Condimeteo 1 La Mareggiata Obbiettivo Spigola Pelagici da riva Orate nel tirreno Questioni di piombo Maver Elite 190 Daiwa 6 HM Italcanna Fireball S1 Penn 525 xtra Mag Century Tornado Match and Sport Century Tornado lite Penn serie 525 Ami disaminiamo TRIO Compact BadBass Technology SHIMANO BIOMASTER GTX 8000 Zaino da pesca Fisherbagstore Manutenzione dei mulinelli Costruiamo un lead lift Barretta conversione 6hm Realiz stampi cono piramide 2º Il Porta finali Realiz stampi cono piramide 1º Fonderia Cataudo Modifica zaino FisherbagStore Lo Sparviero snodo multifunzionale Bait Clip Terminale per il Serra

    Original URL path: http://www.pescareinsicilia.it/index2.php?path=articoli&id=6&tema=longcasting&argomento=articoli (2016-05-02)
    Open archived version from archive

  • Pescare in Sicilia - articoli
    di deformazione del materiale è inferiore alla velocità di caricamento Questo rende fragile un materiale che di per se non lo sarebbe Un esempio provate a spezzare un travicello di legno piegandolo tenendolo in appoggio tra due sostegni e premendo sopra con una mano appoggiandovi gradualmente il peso di tutto il corpo osserverete che questo se cederà alo farà dopo un certo tempo e applicando buona parte del vostro peso Ripetete l esperimento questa volta facendo tutto più veloce cioè poggiando le mani sul travicello e buttandovi di colpo con tutto il peso su di esso noterete come occorrerà molta meno pressione per spaccarlo Riapplicando quanto appena detto al nostro ambito un lancio smooth morbido precarica gradualmente la canna prima della chiusura finale che agendo su una struttura già precompressa sortisce due effetti ambedue positivi maggior distanza in quanto la piega finale della struttura elastica è più profonda che se colpissimo la canna senza precaricarla es lancio sopra la testa e minor rischio di rotture dell attrezzo in quanto il trasferimento di energia è relativamente lento il famoso io colpisco una canna già carica di zio Neil Ora immaginate un lanciatore anche in grado di raggiungere distanze degne che durante la rotazione presenta costantemente piombo e cima su sue piani differenti durante la rotazione si assiste a codesto fenomeno chiamato dai LCers virgola o cono la canna è completamente dritta e pur essendo solo parzialmente compressa sul fusto gli ultimi 60 cm di cima sono curvati in maniera spasmodica verso l esterno dell ipotetico ellisse compiuto dalla cima della canna che ruota e non in maniera tangenziale come dovrebbe essere in un lancio eseguito correttamente Nove volte su dieci non oggi ma domani la canna cede esattamente nel punto in quanto il LCer non carica tutta la struttura PRIMA della chiusura ma solo la parte terminale della cima Ritornando alle canne da pesca tengo a precisare che è impossibile che esista una persona talmente forte e rapida da caricare d urto un intera canna da lancio tecnico mentre con una telescopica leggera ci si riesce ahimè anche troppo bene vedi le frequenti rotture di molte super tele da sc il problema sul lancio tecnico nasce proprio quando la canna non viene caricata tutta Se il gesto è eseguito in modo rapido e sgraziato e si perde contatto con il piombo e lo si recupera solo alla fine magari forzando la chiusura il rischio è di arrivare con la canna che non è piegata e l unica parte che viene compressa d urto è la parte più alta della cima che può saltare se la una cima è in carbonio integrale senza percentuali di vetro che possano farsi carico dell urto il vetro è più resistente ai maltrattamenti Giova ricordare che i lanciatori svirgolatori hanno raggiunto le loro migliori performances con canne la cui parte terminale della vetta è in vtr tipo la celebre cima compound di casa daiwa per intenderci più accondiscendente alle torsioni da svirgolatura Svirgolare è quindi un errore un errore dettato essenzialmente dalla fisionomia del lanciatore che 9 volte su dieci è un lanciatore veloce un errore che però quando porta metri passa in secondo piano perché in quel caso entra di diritto nello stile del lanciatore Volendo vedere l analisi delle rotture dal lato materiali tralasciando gli errori anche qui le cause sono tante In genere errori progettuali non si verificano su attrezzi in commercio dato che questi vengono testati a lungo prima di uscire Ci possono essere falle costruttive durante il processo di polimerizazione della matrice in autoclave si può rischiare di far progredire troppo il processo e generare attrezzi più rigidi di quanto voluto ma anche più fragili per questo bisognerebbe usare personale qualificato Se non si usa la stabilizazione della matrice in autoclave la si può fare in forni a tecnologia tradizionale oppure in camere di essiccazione ad atmosfera controllata in entrambe i casi il rischio di una disposizione disomogenea della matrice è basso ma potrebbe diventare elevato su processi in serie in cui si presta poco tempo e cura al singolo pezzo I difetti del carbonio sono più pesanti come conseguenze rispetto ad altri materiali un materiale che lavora allo stato limite come questo non può avere imperfezioni perché il decadimento di prestazioni è verticale ed è tanto più evidente quando più sono elevate le prestazioni del black che compone Difetti a parte vorrei dare la mia opinione personale ci sono persone che fanno i metri facendo coni e svirgolando ce ne sono altre che hanno stili di lancio molto personali con cui fanno discreti metri che sollecitano troppo la canna ce ne sono tanti che lanciano con un pendulum da manuale ma non fanno metri ce ne sono tanti che lanciano con un buon aeroground o un buon pendulum e fanno tanti metri Insomma come sa chi è più esperto di me il miglior lancio è quello che una persona si cuce addosso ed è quello con cui ottiene migliori performance da cui se uno usa un po di maturità s accorge di quanto siano inutili le discussioni fatte sui confronti di stile sul campo non è la bellezza del lancio a parlare ma i metri che ne escono se uno ha un lancio elegante e fa molti metri tanto di guadagnato ma se non ce l ha non è un dramma Detto questo ci sono canne che sopportano certi lanci e ce ne sono altre che sono meglio per determinati stili e peggio per altri e addirittura possono rompersi con lanci che non sono adatti alle loro strutture gli svirgolatori sono avvertiti More solito l intelligenza del lanciatore regna sovrana invece spessissimo si vedono noti svirgolatori usare canne con cima integrale carbonio non vtr e lamentarsi per eventuali rotture Sarebbe come lamentarsi della rottura di una testarossa usata durante il Camel Trophy Le l energia cinetica del piombo che lascia l orbita di lancio e si muove di moto parabolico tralasciando le componenti che si generano nella fase di caricamento

    Original URL path: http://www.pescareinsicilia.it/index2.php?path=articoli&id=7&tema=longcasting&argomento=articoli (2016-05-02)
    Open archived version from archive