web-archive-it.com » IT » Q » QIX.IT

Total: 671

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Varie | Qix.it
    preciso momento temporale Una persona nata a Belgrado trent anni fa ad esempio ha un codice per lo stato jugoslavo che ovviamente non esiste più una nata nella stessa Belgrado in anni più recenti ha un codice per lo stato serbo Una persona nata quando il comune di Abbiate Guazzone non era ancora stato accorpato con il comune di Tradate ha un codice una nata ora ad Abbiate Guazzone che non esiste più ma immagino continui ad esistere nell uso comune ha un codice diverso Eccetera eccetera Di nuovo embè direte voi ci saranno delle tabelle pubblicate dal ministero basta trovarle importarle controllare il codice in base alla data di nascita e alla località e il gioco è fatto Embè appunto di nuovo le tabelle ci sono sul sito dell Agenzia del Territorio ma sono un bell esempio di burocratese applicato ai dati questo post continua leggi il resto Interpretazioni divergenti 16 settembre 2011 Voi come traducete questo passaggio I spent the 90s trying to hide out trying to duck the full celebrity cacophony I started to get sick of myself sitting on a couch holding a joint hiding out It started feeling pathetic Probabilmente in maniera un po diversa da me ma spero non così Ho passato gli anni Novanta a nascondermi cercando di evitare la celebrità e tutto quello che ne derivava ma iniziavo a stare male con me stesso e a sentirmi davvero patetico Insomma anche tralasciando il missing joint il Corriere poteva fare un po meglio Poco azzeccato anche il tono scandalistico e il ricamo sull insensibilità del personaggio che in fondo si è limitato a dire che anche il suo matrimonio forse c entrava qualcosa con il suo stato pseudo depressivo E solo a me che i quotidiani italiani online fanno schifo Assassinio o atto di guerra 2 maggio 2011 5 commenti Stamattina aprendo virtualmente il giornale i due titoli più in evidenza erano Ucciso Bin Laden e Ucciso il figlio di Gheddafi Il primo pensiero che ho avuto è stato sull incredibile intensità che deve aver avuto l azione militare condotta in Pakistan di cui probabilmente non sapremo nulla per almeno una ventina d anni il secondo più sensato è stato molto simile a quello espresso qui pochi minuti fa Capisco l entusiasmo condivido il disprezzo per Bin Laden quello che non mi va giù è che uno stato civile e soprattutto uno in cui gran parte della popolazione non perde occasione per richiamarsi a valori cristiani su questioni anche meno rilevanti dal punto di vista etico e morale possa icelebrare un assassinio istituzionalizzato Specie se dovessero venire confermate le vittime civili conseguenti all attacco di cui si parla su twitter Il rispetto per la vita umana anche quella di un mostro dovrebbe sempre venire prima di tutto Specie quando un blitz come quello contro Osama non può essere considerato come atto militare da inquadrare all interno di un conflitto tra due stati chi decide chi sono i nemici in casi come questo Quale

    Original URL path: http://qix.it/categoria/varie/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive


  • Web 2.0 | Qix.it
    of information was subtly corrupted it shifted from from organized meaingful data to simply media The difference between the two is subtle unless you watch local TV news in which case you re painfully aware of it but this sort of thinking has had a big impact on the web s development The result is lots of time and effort and money spent on developing media platforms and very little spent on the much more important task of creating information platforms Parole sante Forse invece di ricercare o peggio teorizzare social network e communities a tutti i costi sarebbe meglio chiedersi quali sono contenuti e dati originali e nel caso come organizzarli e visualizzarli per permettere agli utenti di mine for data Le communities poi si creano da sole Nel panino ci vuole il salame altrimenti non è un panino anche se il maiale avrebbe qualcosa da ridire in proposito Astoria il ReST di Microsoft 2 maggio 2007 1 commento Codename Astoria Data Services for the Web è il nome di un progetto in incubazione da qualche mese che rappresenta il primo vero passo di Microsoft verso ReST if you could provide a dead simple way of programming against a relational data store that resides on the internet what should the programming model look like Could it be simpler than SOAP based data access programming Allo stato attuale Astoria è un add on per SQL Server che si appoggia sull ADO NET Entity Framework Potete scaricarlo dalla pagina del progetto o cosa forse più interessante provarlo live su uno dei quattro database messi a disposizione sui server di Microsoft tra cui un subset di Encarta Post originale e commenti qui via bytesized Che succede se le API non ci sono più 9 aprile 2007 2 commenti Si parla tanto di mashup termine che mi piace davvero poco e Web as a platform ma che succede se un bel giorno le API che utilizzate per il vostro servizio non ci sono più E la domanda che si pone Carlo in questo bel post di cui vi consiglio caldamente la lettura Da Yahoo a fare due chiacchiere 30 marzo 2007 14 commenti Arrivato da due minuti se viene fuori qualcosa di interessante aggiorno questo post Spigolature 21 26 marzo 2007 5 commenti Intrighi internazionali Red Force è un blog appena nato ma già molto interessante opera di un commentatore assiduo di Boh Tenetelo d occhio A proposito di Web 2 0 In Italia c è anche ci crea senza bisogno di copiare e senza dover ricorrere a programmatori indiani Michele mi ha segnalato ieri il lancio di Pagety il nuovo prodotto di Wonsys 16bugs Unilife che è uno strano e interessante ibrido tra hosting e CMS Avevo già visto passare l annuncio sul blog di Gabriele che segnala anche uno screencast introduttivo sul blog di Luca Mearelli la mail di Michele è stata l occasione per chiedergli una breve intervista che pubblicherò qui nei prossimi giorni Blogbabel citata dal papà di FeedBurner

    Original URL path: http://qix.it/categoria/web2/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • Web design | Qix.it
    parlare del tema eterno di originalità e imitazione nella progettazione creativa La situazione il tema e la velocità con cui la citazione sul mio blog è arrivata all attenzione di uno dei protagonisti mi hanno spinto a mettere su carta qualcuna delle idee che mi stanno frullando per la testa da un po di tempo a questa parte cui avevo accennato qui qualche giorno fa E tanto per ribadire il sincronismo e la velocità di comunicazione della blogosfera mentre stavo scrivendo queste righe Kevin è arrivato sull articolo che avevo pubblicato qui e mi ha lasciato un commento Tanto per non restarmene zitto 18 aprile 2005 Tano per non restarmene zitto vi segnalo Stylegala un sito di risorse per web designer piacevole e ben fatto Molti dei siti presentati hanno una grafica niente male alcuni anche contenuti che vale la pena leggere Visto su Asterisk Sempre in tema di design andate a dare un occhiata al minimalista Subtraction blog del web designer newyorchese Khoi Vinh giunto alla settima revisione del layout Vinh ha fondato qualche anno fa insieme ad alcuni amici Behavior con cui realizza progetti davvero notevoli Come la proposta di redesign della rivista di grafica Boxes and Arrow di cui trovate i mockup commentati sulla extranet di Behavior Blog design e componenti 15 aprile 2005 2 commenti Inizio a mettere su carta alcuni pensieri disordinati sui componenti e il design dei blog nati in parte dall esperienza di sviluppo di LightPress per Blogo in parte dal senso estetico maturato in anni di studio di architettura e lavoro sul web che sto provando ad applicare al design dei miei blog A questo post ne seguiranno altri mano a mano che raccolgo le idee e trovo il tempo di scriverle questo post continua leggi il resto Che Pantone siete 13

    Original URL path: http://qix.it/categoria/web-design/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • luglio | 2013 | Qix.it
    2004 novembre 2004 ottobre 2004 settembre 2004 agosto 2004 luglio 2004 giugno 2004 maggio 2004 gennaio 2004 dicembre 2003 novembre 2003 ottobre 2003 settembre 2003 agosto 2003 giugno 2003 powered by WPFrontman WP friends altroformato it arredarecasa blog it copyright 2004 2011 Ludovico Magnocavallo tutti i diritti riservati Come si incentiva il trasporto pubblico in Lombardia 1 30 luglio 2013 Dal sito di Trenord Abbonamento cartaceo chilometrico Abbonamento cartaceo che permette di viaggiare in treno da un origine a una destinazione illimitatamente nel periodo di validità acquistato Tipologia settimanale Acquisto Biglietterie TRENORD e rivenditori autorizzati Armato di queste poche ma precise informazioni e dato che l acquisto di un settimanale non chilometrico è possibile solo a chi ha una tessera Itinero Trenord nb la Itinero ATM non vale che ha un tempo di produzione di un mese decido di andare in biglietteria e acquistare tre settimanali chilometrici per le prossime settimane Mi dirigo quindi alla stazione di Domodossola dove per fortuna non trovo coda e anzi c è un bigliettaio gentilissimo appassionato di ferrovie e che conosce menadito la linea che da Gallarate va verso la Svizzera Peccato però che i settimanali chilometrici in biglietteria non ci siano secondo lui non si sono mai visti Proviamo a ragionare su una alternativa e l unica possibile è caricare un mensile ATM un mensile ferroviario sulla mia tessera Itinero ATM Peccato che il costo sia un po altino 130 e rotti euro contro i 27 50 del settimanale che volevo e soprattutto che restino scoperti gli ultimi giorni del mese costringendomi a spendere altri 30 euro Mi dice di provare a una biglietteria più grande Garibaldi o Porta Genova Stamattina quindi inforco la bici e mi presento alla biglietteria di Porta Genova Dove il bigliettaio a differenza di Domodossola non solo non

    Original URL path: http://qix.it/2013/7/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • aprile | 2013 | Qix.it
    febbraio 2011 gennaio 2011 dicembre 2010 novembre 2010 ottobre 2010 settembre 2010 giugno 2010 maggio 2010 novembre 2009 settembre 2009 agosto 2009 luglio 2009 giugno 2009 maggio 2009 aprile 2009 marzo 2009 febbraio 2009 gennaio 2009 novembre 2008 ottobre 2008 settembre 2008 agosto 2008 luglio 2008 giugno 2008 maggio 2008 aprile 2008 marzo 2008 febbraio 2008 gennaio 2008 dicembre 2007 novembre 2007 ottobre 2007 settembre 2007 agosto 2007 luglio 2007 giugno 2007 maggio 2007 aprile 2007 marzo 2007 febbraio 2007 gennaio 2007 dicembre 2006 novembre 2006 ottobre 2006 settembre 2006 agosto 2006 luglio 2006 giugno 2006 maggio 2006 aprile 2006 marzo 2006 febbraio 2006 dicembre 2005 novembre 2005 ottobre 2005 settembre 2005 agosto 2005 luglio 2005 giugno 2005 maggio 2005 aprile 2005 marzo 2005 febbraio 2005 gennaio 2005 dicembre 2004 novembre 2004 ottobre 2004 settembre 2004 agosto 2004 luglio 2004 giugno 2004 maggio 2004 gennaio 2004 dicembre 2003 novembre 2003 ottobre 2003 settembre 2003 agosto 2003 giugno 2003 powered by WPFrontman WP friends altroformato it arredarecasa blog it copyright 2004 2011 Ludovico Magnocavallo tutti i diritti riservati Maratoneti 7 aprile 2013 4 commenti Scena 1 Milano domenica con il blocco del traffico ore 16 30 Alla fermata di via Senato la 94 è annunciata con più di 30 minuti di attesa Un cartello appeso alla fermata annuncia che dalla mattina fino alle 15 30 una ventina di linee vanno a singhiozzo non vanno o utilizzano percorsi ridotti causa Maratona di Milano Scena 2 Milano corso Venezia cinque ore prima Strada deserta una pattuglia di vigili che blocca l accesso dalle vie laterali qualche jogger della domenica diretto ai Giardini Pubblici un camion di una pasticceria industriale con palco e annessa bionda che balla e canta a volumi indecenti per i quattro cinque passantiche osservano dall altra parte della strada Di

    Original URL path: http://qix.it/2013/4/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • marzo | 2013 | Qix.it
    2006 giugno 2006 maggio 2006 aprile 2006 marzo 2006 febbraio 2006 dicembre 2005 novembre 2005 ottobre 2005 settembre 2005 agosto 2005 luglio 2005 giugno 2005 maggio 2005 aprile 2005 marzo 2005 febbraio 2005 gennaio 2005 dicembre 2004 novembre 2004 ottobre 2004 settembre 2004 agosto 2004 luglio 2004 giugno 2004 maggio 2004 gennaio 2004 dicembre 2003 novembre 2003 ottobre 2003 settembre 2003 agosto 2003 giugno 2003 powered by WPFrontman WP friends altroformato it arredarecasa blog it copyright 2004 2011 Ludovico Magnocavallo tutti i diritti riservati Jiayu G3 dove comprarlo e ne vale la pena 18 marzo 2013 6 commenti Riprendo qui alcune risposte che ho mandato per email a chi dopo aver letto il post di qualche giorno fa su Android e i produttori cinesi mi ha chiesto dove acquistare il Jiayu G3 Il discorso vale ovviamente in buona parte anche per molti altri cellulari cinesi di questa fascia questo post continua leggi il resto Come risparmiare batteria su Android 15 marzo 2013 1 commento Copio e incollo un post che ho scritto poco fa su un forum Android italiano in risposta a un utente che chiedeva come risparmiare batteria rimuovendo le applicazioni che appesantiscono il telefono Magari serve a qualcun altro questo post continua leggi il resto Android dorato a sfondo rosso 6 marzo 2013 6 commenti Qualche sera fa conversando davanti a una birra con un paio di amici pythonisti sostenevo ovviamente semplificando una questione complessa che la vera forza dirompente di Android non sta tanto nella scelta di un linguaggio di sviluppo diffusissimo come Java classica visione da techie quanto nell avere offerto un sistema operativo sofisticato di qualità globale e orientato ad Internet in maniera totalmente gratuita alla sterminata falange di produttori di hardware cinesi Che fino alla maturazione di Android avevano quasi tutti gli elementi chiave

    Original URL path: http://qix.it/2013/3/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • febbraio | 2013 | Qix.it
    che è un plugin per WP e alcuni dei commenti fatti al mio codice dal mio referente mi hanno un po spiazzato per capire cosa intendesse ho dovuto fare lo sforzo di uscire dalle mie consuetudini di sviluppo Dopo qualche meditazione sono giunto alla conclusione che i nostri rispettivi approcci alla lettura del codice sono radicalmente diversi Il mio approccio quando prendo in mano una classe che non ho mai visto è prima di tutto di farmi un idea generale di cosa faccia guardando i nomi dei metodi nel class browser Fatto questo scendo se è il caso nel dettaglio dei metodi che mi interessano o mi sembrano cruciali per il suo funzionamento Per me quindi un metodo usato una volta sola non solo ha poco senso e ne privilegio quindi il riuso rispetto ad altre considerazioni ma è addirittura dannoso in quanto inquina la comprensione a colpo d occhio del codice Il mio interlocutore invece segue un approccio diverso quando prende in mano una classe guarda subito al costruttore e parte da lì per seguire un eventuale flusso di codice Per lui un metodo usato una sola volta ha un senso in quanto incapsula determinate operazioni e se il nome è scelto con criterio nasconde parte del codice rendendo più semplice e veloce seguire un eventuale flusso di esecuzione Nel caso specifico un plugin per WP è probabile che il suo approccio abbia senso dato che il codice viene eseguito più o meno in sequenza anche se la sequenza è pilotata dai vari hook di WP cui sono agganciati i metodi pubblici della classe Certo è che lavorando di solito in Python Django un approccio di questo tipo mi sembra un po stravagante Sarei curioso di sapere come altri leggono il codice e se la differenza è dovuta più

    Original URL path: http://qix.it/2013/2/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • novembre | 2012 | Qix.it
    2009 luglio 2009 giugno 2009 maggio 2009 aprile 2009 marzo 2009 febbraio 2009 gennaio 2009 novembre 2008 ottobre 2008 settembre 2008 agosto 2008 luglio 2008 giugno 2008 maggio 2008 aprile 2008 marzo 2008 febbraio 2008 gennaio 2008 dicembre 2007 novembre 2007 ottobre 2007 settembre 2007 agosto 2007 luglio 2007 giugno 2007 maggio 2007 aprile 2007 marzo 2007 febbraio 2007 gennaio 2007 dicembre 2006 novembre 2006 ottobre 2006 settembre 2006 agosto 2006 luglio 2006 giugno 2006 maggio 2006 aprile 2006 marzo 2006 febbraio 2006 dicembre 2005 novembre 2005 ottobre 2005 settembre 2005 agosto 2005 luglio 2005 giugno 2005 maggio 2005 aprile 2005 marzo 2005 febbraio 2005 gennaio 2005 dicembre 2004 novembre 2004 ottobre 2004 settembre 2004 agosto 2004 luglio 2004 giugno 2004 maggio 2004 gennaio 2004 dicembre 2003 novembre 2003 ottobre 2003 settembre 2003 agosto 2003 giugno 2003 powered by WPFrontman WP friends altroformato it arredarecasa blog it copyright 2004 2011 Ludovico Magnocavallo tutti i diritti riservati Cosa ne ho fatto del mio RPI 25 novembre 2012 Un po di mesi fa preso dall entusiasmo avevo ordinato un Raspberry Pi Pensavo di farne un media server poi tra il tempo che non c è mai lo sbattimento di disegnare un case

    Original URL path: http://qix.it/2012/11/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive



  •