web-archive-it.com » IT » Q » QIX.IT

Total: 671

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • L'Italportale | Qix.it
    novembre 2008 ottobre 2008 settembre 2008 agosto 2008 luglio 2008 giugno 2008 maggio 2008 aprile 2008 marzo 2008 febbraio 2008 gennaio 2008 dicembre 2007 novembre 2007 ottobre 2007 settembre 2007 agosto 2007 luglio 2007 giugno 2007 maggio 2007 aprile 2007 marzo 2007 febbraio 2007 gennaio 2007 dicembre 2006 novembre 2006 ottobre 2006 settembre 2006 agosto 2006 luglio 2006 giugno 2006 maggio 2006 aprile 2006 marzo 2006 febbraio 2006 dicembre 2005 novembre 2005 ottobre 2005 settembre 2005 agosto 2005 luglio 2005 giugno 2005 maggio 2005 aprile 2005 marzo 2005 febbraio 2005 gennaio 2005 dicembre 2004 novembre 2004 ottobre 2004 settembre 2004 agosto 2004 luglio 2004 giugno 2004 maggio 2004 gennaio 2004 dicembre 2003 novembre 2003 ottobre 2003 settembre 2003 agosto 2003 giugno 2003 powered by WPFrontman WP friends altroformato it arredarecasa blog it copyright 2004 2011 Ludovico Magnocavallo tutti i diritti riservati L Italportale 22 febbraio 2007 13 commenti tag italia categorie varie Mi accodo alle lamentazioni funebri di chi ha scritto dell italportale prima di me notando l accoppiata flash video senza testi intelligibili a corredo uccide qualsiasi speranza di un buon posizionamento sui motori di ricerca rendendo praticamente nullo il valore del portale in termini di contatti a meno che non siano già pronti un centinaio di milioni supplementari da investire in campagne pubblicitarie per promuoverlo su stampa e TV URL come questa diminuiscono ulteriormente se possibile le speranze di un buon posizionamento e non sono per niente user friendly provate a copiarla e mandarla per email ad un amico osservando la tragica pagina citata poco fa da Mantellini ci si rende conto che dei milioni di euro spesi per il portale probabilmente meno di dieci euro sono stati destinati a QA e testing e le competenze di chi ha sviluppato il tutto non arrivano ad una comprensione di massima del tema ultra complesso delle codifiche dei caratteri Tanti soldi buttati un sito inutile l ennesima conferma del pressapochismo nazionale E poi siamo sicuri che nel 2007 non ci sia niente di meglio di un portale La scuola senza spada Spigolature 20 13 commenti Massimo Moruzzi 22 febbraio 2007 su MSN e Leonardo almeno puoi cambiare il colore dello sfondo qui nemmeno quello donMo 22 febbraio 2007 Il cognome del Perugino era Vannucci e non Vannucchi e ho guardato il sito 30 secondi Aridatece i soldi Massimo Moruzzi 22 febbraio 2007 i testi li hanno fatti fare in romania per risparmiare Folletto Malefico 22 febbraio 2007 Posso dirne una cattiva faziosa e partigiana Non poteva essere fatto che in Java No beh forse hanno esistato un attimo su ASP Massimo Moruzzi 22 febbraio 2007 ma non è basato su un cms di quelli di ibm vecchi come il cucco donMo 22 febbraio 2007 Massimo in Romania sono latini In Cina forse Luca Mondini raquo Blog Archive raquo Italia it commenti dalla blogosfera 22 febbraio 2007 Qix it Tanti soldi buttati un sito inutile l ennesima conferma del pressapochismo nazionale E poi siamo sicuri che nel 2007 non ci sia

    Original URL path: http://qix.it/2007/02/litalportale/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • La scuola senza spada | Qix.it
    settembre 2008 agosto 2008 luglio 2008 giugno 2008 maggio 2008 aprile 2008 marzo 2008 febbraio 2008 gennaio 2008 dicembre 2007 novembre 2007 ottobre 2007 settembre 2007 agosto 2007 luglio 2007 giugno 2007 maggio 2007 aprile 2007 marzo 2007 febbraio 2007 gennaio 2007 dicembre 2006 novembre 2006 ottobre 2006 settembre 2006 agosto 2006 luglio 2006 giugno 2006 maggio 2006 aprile 2006 marzo 2006 febbraio 2006 dicembre 2005 novembre 2005 ottobre 2005 settembre 2005 agosto 2005 luglio 2005 giugno 2005 maggio 2005 aprile 2005 marzo 2005 febbraio 2005 gennaio 2005 dicembre 2004 novembre 2004 ottobre 2004 settembre 2004 agosto 2004 luglio 2004 giugno 2004 maggio 2004 gennaio 2004 dicembre 2003 novembre 2003 ottobre 2003 settembre 2003 agosto 2003 giugno 2003 powered by WPFrontman WP friends altroformato it arredarecasa blog it copyright 2004 2011 Ludovico Magnocavallo tutti i diritti riservati La scuola senza spada 9 febbraio 2007 4 commenti categorie varie Zigzagando per gli angoli bui della rete ogni tanto ci si imbatte in contenuti divertenti e poco comuni Oggi cercavo qualche notizia sul kiyoga un bastone retrattile a molla decisamente micidiale che fa una breve comparsa nel romanzo che sto leggendo in questi giorni e sono capitato su questo thread di TalkBlade un forum specializzato per gli amanti delle armi da taglio o a mano A un certo punto del thread sul kyioga fa la sua comparsa un utente che sembra l incarnazione perfetta dell attivista di estrema destra anti governativo ritratto in tanti film americani e le spara davvero grosse Al contrario di quello che ci si potrebbe aspettare in un forum di questo tipo il personaggio in questione non solo viene bacchettato ma ricondotto a miti consigli in maniera tanto soft e tollerante quanto efficace producendo un decalogo del guerriero piuttosto condivisibile e concludendo con una perla soprattutto per l

    Original URL path: http://qix.it/2007/02/la-scuola-senza-spada/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • febbraio | 2007 | Qix.it | Pagina 2
    automuniti che preferiscono lottare con il coltello tra i denti per un parcheggio rischiare multe da centinaia di euro per sosta vietata e farsi salire la pressione per non schiodare il culo dal sedile Come un mio collega che prende la macchina per fare gli ottocento metri che separano casa sua dall ufficio invece di fare due passi o due fermate di autobus L unica soluzione sarebbe introdurre il famigerato ticket per l ingresso in città magari esentando i residenti che così non si troverebbero a dover pagare una ulteriore tassa locale sotto altre spoglie e adottando lo stesso modello che sta funzionando ormai da quasi quattro anni a Londra dove sono stato poche settimane fa ed effettivamente l aria è pulita e il traffico ridotto ci sono anche un sacco di biciclette in giro Certo il clientelismo e il non decisionismo della nostra classe politica rende impossibile adottare qualsiasi soluzione efficace e non sono sicuro che un progetto IT complesso come quello londinese funzionerebbe qui da noi D altra parte se non si prova mai nulla la situazione può solo peggiorare Senza cervello e senza etica 3 febbraio 2007 10 commenti Ascoltavo poco fa i podcast del Sei Nazioni con le interviste all allenatore e ad alcuni giocatori della nazionale di rugby e non ho potuto fare a meno di riflettere sulla differenza abissale con il mondo del calcio che come prevedibile ieri pomeriggio ha sfornato l ennesima inutile stupida tragedia Ascoltare gli azzurri rispondere ai giornalisti in un inglese articolato spiegando in maniera intelligente e senza le solite frasi fatte da due lire tattiche e speranze del torneo che si apre questo pomeriggio è stata un esperienza illuminante Il rugby sembra uno sport violento i giocatori sembrano mezzi trogloditi tutti muscoli e tenacia e invece basta andare oltre la superficie e si scoprono persone intelligenti dirette che hanno i mezzi e il coraggio per esprimersi e soprattutto hanno un etica di base che li porta a rispettare sempre l avversario a privilegiare il gioco rispetto alla vittoria a onorare l impegno E come i giocatori il pubblico che non si sognerebbe mai di insultare squadre o tifosi avversari gli arbitri che spiegano ogni decisione e non si sentono sminuiti dalla moviola in campo i comitati internazionali che hanno saputo modificare le regole per renndere il gioco più sicuro spettacolare e giusto E pensavo alle scene cui sempre più sono costretto ad assistere allo stadio anche in una stagione incredibile che ogni interista aspettava da quarant anni gli insulti gratuiti e le minacce con cui persone apparentemente normali si scagliano contro i tifosi avversari la rabbia che sprizza da tutti i pori anche quando la squadra gioca bene e vince la violenza che fa da sottofondo costante a tutta la partita e sembra avere come unico scopo l affermazione di se stessi e della propria supposta identità attraverso la distruzione totale dell altro Atteggiamenti che sempre più spesso non sono limitati allo stadio ma con cui ci si trova

    Original URL path: http://qix.it/2007/2/page/2/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • TIM, di nuovo | Qix.it
    Come potete leggere da Boh ieri è arrivato un sollecito di pagamento per l importo di quasi 1 000 euro che TIM aveva prima addebitato e poi stornato dalla mia carta di credito ormai tre mesi fa Secondo loro l importo è da pagare e nonostante abbiano continuato ad addebitare regolarmente il canone mensile il servizio è bloccato da circa un mese E ovviamente il modulo di reclamo inviato per raccomandata non è da loro mai stato ricevuto La farsa però continua ieri dopo 10 chiamate al 119 sono finalmente riuscito a parlare con l ufficio abbonamenti dove il gentile Andrea matricola 41234 ha promesso di richiamarmi oggi con una soluzione Ovviamente Andrea non ha richiamato quindi armato di pazienza ho riprovato il 119 Questo è uno step by step dei miei progressi prima chiamata quando arrivo all operatore dopo infiniti menu lo sento parlare con qualcun altro e poi mette giù seconda chiamata dopo aver spiegato la situazione mi trasferiscono e dopo un attesa di 5 minuti cade la linea terza quarta e quinta chiamata idem alla sesta chiamata trovo una persona comprensiva che mi da un numvero verde spiegandomi che oggi il call center di Cosenza è isolato e la linea cade sempre e che loro non hanno non possono dare numeri diretti degli uffici chiamo il numero verde è il call center clienti business dove una signorina gentile si fa impietosire e prova a trasferirmi al mitico Andrea che però risulta essere assente mi invita a richiamare richiamo il 119 dopo tutta la trafila inserisci il numero del cellulare scegli l opzione n di 10 ecc Cosenza ancora non va l operatrice mi invita a richiamare a mitraglia il 119 con i soliti preliminari ogni volta e chiedere subito se sono il call center di Cosenza fino a che non capito su un call center diverso chiamo il 119 dal cellulare aziendale che è business e dovrebbe finire fuori Cosenza e la scortesissima signorina mi dice che se ho bisogno di assistenza per un contratto privato devo chiamare il 119 Ho chiamato il 119 dico io Ah si ma non dal cellulare deve trovare un telefono fisso o un cellulare di altro operatore e richiamare il 119 Non c è stato verso non ha voluto passarmi nessun numero né provare ad ascoltarmi e si è pure innervosita parecchio quando le ho chiesto se per chiamare il 119 ed avere assistenza su un contratto privato dovevo dare disdetta al contratto business del cellulare e passare ad altro operatore Povera Italia e poveri noi Tornato alla base Cosa comprerà Luca 10 commenti De Alguien a Nadie 10 gennaio 2007 E ovviamente il modulo di reclamo inviato per raccomandata non è da loro mai stato ricevuto il gentile Andrea matricola 41234 Dal fatto che non riscontrino neanche le raccomandate e che se interrogati si limtino a dichiarare di sé solo nome e matricola come previsto dall art 17 della Convenzione di Ginevra farebbe pensare che dal loro punto di vista

    Original URL path: http://qix.it/2007/01/tim-di-nuovo/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • Tornato alla base | Qix.it
    febbraio 2005 gennaio 2005 dicembre 2004 novembre 2004 ottobre 2004 settembre 2004 agosto 2004 luglio 2004 giugno 2004 maggio 2004 gennaio 2004 dicembre 2003 novembre 2003 ottobre 2003 settembre 2003 agosto 2003 giugno 2003 powered by WPFrontman WP friends altroformato it arredarecasa blog it copyright 2004 2011 Ludovico Magnocavallo tutti i diritti riservati Tornato alla base 6 gennaio 2007 12 commenti tag milano stress categorie varie Qualche impressione di ritorno da due giorni e mezzo di puro stress psicofisico a Londra l aria è pulita tiepida per essere a gennaio e profuma vagamente di mare appena atterrati a Malpensa invece si viene assaliti dalla puzza di gomma bruciata la gente è cortese si scusa se viene urtata per strada e si china a raccogliere quello che ti è cascato per terra proprio come a Milano dove bisogna sempre girare con l Uzi sotto la giacca cibo e vestiti costano meno e sono in genere di qualità migliore Esemplare il rito italico dell assalto al pullman per Centrale fuori dal vecchio terminal di Malpensa invece di una coda ordinata la ressa con la solita sciùra milanese che si fa largo a spintoni il pullman ha un terzo della capacità necessaria chi è più furbo sale gli altri restano a terra il conducente approfitta del casino per vendere i biglietti a chi è rimasto fuori assicurando che il prossimo autobus arriverà in dieci quindici minuti l autobus arriva e si scopre che è di una società diversa con biglietti diversi Eccetera PS Grazie a Bru per la compagnia giovedì sera Cinque cose TIM di nuovo 12 commenti pluto 6 gennaio 2007 ahaah il trucco del venditore di biglietti non lo conoscevo ankora povera italia Stefano Vitta 6 gennaio 2007 Cibo di qualità migliore Per il resto condivido La mia prima volta in Inghilterra risale a venti anni fà Arriva l autobus ed io abituato ai tafferugli di piazza fiume mi infilo con rincorsa da lontano non notando neanche la perfette fila L autista ha spento il mezzo e mi ha buttato fuori manualmente Ho capito subito la lezione ludo 6 gennaio 2007 Hahah Stefano io mi sarei sotterrato Il cibo buono c è formaggi ottimi fatti a mano sushi fish and chips fresco ecc La qualità è migliore della maggior parte dei panini e piatti pronti che si mangiano a mezzogiorno nei bar di Milano e il prezzo decisamente meno P xeL 6 gennaio 2007 Sono stato a Londra varie volte anche per lavoro ma di cibo migliore non ne ho proprio visto sarà che la mia sicilianità mi impone l amore per il mio cibo ma questo è proprio uno dei motivi che non mi fa staccare totalmente dalla mia terra Per il resto condivido e appena potrò cercherò di tornarci nuovamente Londra è una città da favola esistono realtà così diverse una accanto all altra Se non fosse per la mancanza del mare e appunto il cibo ci vivrei volentieri Ciao P xeL Tonino 6 gennaio 2007 Ieri sono uscito

    Original URL path: http://qix.it/2007/01/tornato-alla-base/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • Cinque cose... | Qix.it
    2007 febbraio 2007 gennaio 2007 dicembre 2006 novembre 2006 ottobre 2006 settembre 2006 agosto 2006 luglio 2006 giugno 2006 maggio 2006 aprile 2006 marzo 2006 febbraio 2006 dicembre 2005 novembre 2005 ottobre 2005 settembre 2005 agosto 2005 luglio 2005 giugno 2005 maggio 2005 aprile 2005 marzo 2005 febbraio 2005 gennaio 2005 dicembre 2004 novembre 2004 ottobre 2004 settembre 2004 agosto 2004 luglio 2004 giugno 2004 maggio 2004 gennaio 2004 dicembre 2003 novembre 2003 ottobre 2003 settembre 2003 agosto 2003 giugno 2003 powered by WPFrontman WP friends altroformato it arredarecasa blog it copyright 2004 2011 Ludovico Magnocavallo tutti i diritti riservati Cinque cose 30 dicembre 2006 9 commenti categorie varie Tirato dentro da Fullo ecco la mia versione di 5 things about me più o meno ai tempi del ginnasio ho giocato per un po a rugby come seconda linea tra i piccoletti della Amatori che allora si chiamava MAA ed era in serie A l ultima partita di campionato a Viadana l abbiamo persa 44 a 0 in seconda liceo classico a un certo punto squilla il telefono di casa e la segretaria del preside chiede a mia madre scusi signora ma suo figlio ha cambiato scuola Non lo vediamo in classe da due mesi non avevo cambiato scuola e non ero neppure malato due o tre anni prima che uscisse Marrakech Express con due amici siamo saliti su un treno e abbiamo fatto lo stesso tragitto con scene e incontri simili partita a pallone Italia Marocco su una spiaggia vicino ad Agadir inclusa ho rivisto uno dei due amici pochi giorni fa dopo più di quindici anni ora è un monaco cistercense quando avevo nove o dieci anni ho visto in TV un orchestra suonare Jazz e sono rimasto così impressionato che pochi giorni dopo mio padre mi ha dato il suo vecchio registratore a bobine Geloso con i nastri che aveva inciso da ragazzo di New Orleans jazz blues e ragtime sarà per questo che da allora i miei gusti musicali sono poco conformisti una sera il primo anno dopo aver conosciuto Enrica torno a casa e trovo le luci spente e la stanza illuminata da candele la mia reazione è stata chiedere se c era un problema all impianto elettrico E tanto per non restare con le mani in mano passo la palla a Enrica Antonio Simone Davide Lawrence Spigolature 18 Tornato alla base 9 commenti enrica garzilli boh 31 dicembre 2006 Ti scordi che quell Enrica era vestita bene e per una volta con la gonna stretta tacchi e una maglietta sexy che ti aveva preparato una cenetta carina con candele anche lì che ti ha aperto la porta accogliendoti come se fossi un dono meraviglioso dal cielo e sì che aveva i corteggiatori in coda davanti al portone di casa che la micia ehm era chiusa in camera non sedata ma ben nutrita con un bel po di ore di anticipo e che quella Enrica ti ha preso la mano in un certo modo per

    Original URL path: http://qix.it/2006/12/cinque-cose/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive

  • Un'interfaccia gradevole per WP | Qix.it
    software staticblog sviluppo tech ipaq palm programmazione tecnologie varie web technology tecnologia tex tv varie web 2 0 web design archivi luglio 2013 aprile 2013 marzo 2013 febbraio 2013 novembre 2012 ottobre 2012 aprile 2012 settembre 2011 agosto 2011 luglio 2011 giugno 2011 maggio 2011 marzo 2011 febbraio 2011 gennaio 2011 dicembre 2010 novembre 2010 ottobre 2010 settembre 2010 giugno 2010 maggio 2010 novembre 2009 settembre 2009 agosto 2009 luglio 2009 giugno 2009 maggio 2009 aprile 2009 marzo 2009 febbraio 2009 gennaio 2009 novembre 2008 ottobre 2008 settembre 2008 agosto 2008 luglio 2008 giugno 2008 maggio 2008 aprile 2008 marzo 2008 febbraio 2008 gennaio 2008 dicembre 2007 novembre 2007 ottobre 2007 settembre 2007 agosto 2007 luglio 2007 giugno 2007 maggio 2007 aprile 2007 marzo 2007 febbraio 2007 gennaio 2007 dicembre 2006 novembre 2006 ottobre 2006 settembre 2006 agosto 2006 luglio 2006 giugno 2006 maggio 2006 aprile 2006 marzo 2006 febbraio 2006 dicembre 2005 novembre 2005 ottobre 2005 settembre 2005 agosto 2005 luglio 2005 giugno 2005 maggio 2005 aprile 2005 marzo 2005 febbraio 2005 gennaio 2005 dicembre 2004 novembre 2004 ottobre 2004 settembre 2004 agosto 2004 luglio 2004 giugno 2004 maggio 2004 gennaio 2004 dicembre 2003 novembre 2003 ottobre 2003 settembre 2003 agosto 2003 giugno 2003 powered by WPFrontman WP friends altroformato it arredarecasa blog it copyright 2004 2011 Ludovico Magnocavallo tutti i diritti riservati Un interfaccia gradevole per WP 18 dicembre 2006 5 commenti tag wordpress categorie blogging Stamattina la quotidiana lettura dei post in aggregatore ha prodotto un link a Tiger un ridisegno dell interfaccia amministrativa di WP che vale decisamente la pena provare Finalmente anche WP ha un interfaccia esteticamente piacevole e con un migliore utilizzo dello spazio Purtroppo non ricordo dove ho trovato il link a Tiger quindi per oggi niente linklove Qui sotto un frammento dell

    Original URL path: http://qix.it/2006/12/uninterfaccia-gradevole-per-wp/ (2015-06-20)
    Open archived version from archive



  •