web-archive-it.com » IT » R » RADON.IT

Total: 84

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • La misura del Radon nell'acqua da bere - Radon.itRadon.it
    liberamente attraverso un materiale poroso come il terreno Quando i pori sono saturi d acqua come nel caso del terreno e delle rocce sotto il livello della falda freatica il radon si dissolve nell acqua e viene da essa trasportato Il terreno saturo d acqua con una porosità del 20 e una concentrazione di radio di 40 Bq kg che costituisce la media mondiale della crosta terrestre comporta in situazione di equilibrio una concentrazione di radon nell acqua freatica dell ordine di 50 Bq l È possibile controllare il radon nell acqua potabile sia da un punto di vista fisico che a livello ingegneristico L esposizione causata dal radon presente nell acqua è un fenomeno per lo più analogo a quello del radon nelle abitazioni Pertanto occorre applicare criteri radiologici di protezione analoghi Considerando sia l ingerimento che l inalazione la dose efficace annuale connessa a un acqua contenente 1000 Bq l di radon secondo le conoscenze attuali è del tutto paragonabile a quella causata da una concentrazione di radon in aria in ambiente chiuso pari a 200 Bq m3 e che rappresenta il livello di progettazione definito nella Raccomandazione 90 143 Euratom La Raccomandazione 928 01 della Comunita Europea suggerisce quindi che le acque destinate a consumi umani siano caratterizzate preferibilmente da concentrazioni minori di 100 Bq litro e che non superino i 1000 Bq litro Il 7 Novembre 2013 è stata pubblicata poi la Direttiva Euratom 51 2013 del 22 10 2013 che regola le concentrazioni di Radon nell acqua destinata al consumo umano Dovrà essere recepita nella legislazione nazionale non oltre il 28 11 2015 La nostra Societa e attrezzata per misure in acqua con apparecchiature sia mobili per indagini in campo che fisse per rilievi su campioni spediti in laboratorio Per informazioni visita lo Store About

    Original URL path: http://www.radon.it/it/la-misura-del-radon-nellacqua-da-bere/ (2016-01-31)
    Open archived version from archive


  • Bonifica di ambienti ad elevata concentrazione di radon - Radon.itRadon.it
    CD Rom ed un volume la cui prima edizione fu pubblicata da IlSole24Ore editrice nel 2001 questi sussidi sono disponibili nell Area Shopping Le procedure per ridurre il livello di radon negli edifici sono molteplici e dipendono essenzialmente dalla struttura dell edificio dalle partizioni interne dal contatto con il suolo sia in fondazione che su muri perimetrali e dai materiali utilizzati nell edificazione Tali obiettivi sono perseguiti attraverso la ventilazione naturale e la ventilazione forzata con eventuali tecniche di recupero del calore con la sigillatura di tutte le aperture con la suzione del vespaio o degli spazi di drenaggio con la ventilazione delle pareti cave e con la modifica del regime delle pressioni tra interno ed esterno dell edificio L efficacia di ogni procedura dipende dalle caratteristiche degli edifici dal livello di radon presente dalle vie di accesso del radon e dalle possibilità tecniche di intervento Tali tecniche possono essere suddivise in due gruppi a tecniche per prevenire l ingresso di radon b tecniche per rimuovere il radon dopo il suo ingresso In realtà alcune tecniche come la ventilazione agiscono sia nella prevenzione che nella rimozione o diluizione Anche se ogni edificio è un caso particolare una strategia di massima può essere così delineata il primo passo è l identificazione e la valutazione delle sorgenti di radon presenti suolo materiali da costruzione e in qualche caso l acqua Si procede quindi con studio dei materiali impiegati e della struttura della costruzione con particolare riferimento al contatto suolo edificio Monitoraggio dei locali con strumentazione continua attuando il protocollo dell Edificio Chiuso EPA 402 R 92 004 Misura delle pressioni differenziali interno esterno Studio dell impianto di ventilazione se presente Identificazione e valutazione delle sorgenti pavimento pareti impianti altro di radon Elaborazione del progetto di bonifica Esecuzione della bonifica Monitoraggio di controllo

    Original URL path: http://www.radon.it/it/bonifica-di-ambienti-ad-elevata-concentrazione-di-radon/ (2016-01-31)
    Open archived version from archive

  • Misura dell'esalazione di radon dai materiali da costruzione - Radon.itRadon.it
    laboratorio eseguiamo misure di esalazione di radon dai materiali da costruzione Infatti solo una modesta percentuale del radon 222 e del radon 220 prodottto per decadimento del radio 226 all interno dei materiali fuoriesce all esterno I materiali da costruzione interi o macinati vengono posti in un contenitore ermetico e collegato alla camera ad impiantazione ionica RAD 7 nella modalità flusso e l aria viene fatta circolare dopo aver atteso il raggiungimento dell equilibrio del gas con i suoi radionuclidi figli I risultati vengono ottenuti come tasso di esalazione di radon per kg di materiale Bq h kg Si veda Radon exhalation rates of building materials experimantal analytical protocols and classification criteria Building Materials 2009 Nova Science Publisher Inc New York About Editor Cerca Search for Skype Status I ns Tweet più recenti La prima Amministrazione locale negli Stati Uniti che prescrive la misura del Radon nelle abitazioni in vendita https t co ZtCmPg9dwv Reply Retweet Favorite 3 12pm 18 Dec 15 43 days ago Sportello Radon a Pomezia in provincia di Roma https t co Zn4DPfo8hp Reply Retweet Favorite 2 22pm 18 Dec 15 43 days ago Transform OpenStreetMap data to GIS data with OSM2GIS https t co DbBM51AKST

    Original URL path: http://www.radon.it/it/misura-dellesalazione-di-radon-dai-materiali-da-costruzione/ (2016-01-31)
    Open archived version from archive

  • La misura della concentrazione di elementi radioattivi in materiali da costruzione - Radon.itRadon.it
    La pericolosità di un dato materiale da costruzione dipende anche da come esso viene adoperato cioè come materiale strutturale o di rivestimento e di posizione cioe utilizzato per ambienti interni o realizzazioni all esterno In particolare nel secondo caso l esposizione a radiazioni ionizzanti per la popolazione risulta inferiore Nella tabella seguente sono riportati i valori della concentrazione dei principali radionuclidi naturali in alcuni materiali da costruzione normalmente utilizzati in Italia Materiali da costruzione Ra 226 Bq kg Th 232 Bq kg K 40 Bq kg Valore medio Intervallo Valore medio Intervallo Valore medio Intervallo Tufo 209 136 316 349 99 542 1861 1245 2335 Pozzolana 164 33 352 229 53 481 1341 374 2000 Lava 473 79 709 230 36 750 1781 426 2350 Ceneri di carbone 160 130 170 130 100 150 420 330 470 Cemento 42 7 98 66 9 240 369 80 846 Basalto 308 113 498 466 175 733 2178 1973 2354 Sienite 317 239 384 234 173 342 1255 1181 1390 Peperino 159 109 256 171 152 231 1422 1312 1790 Calcestruzzo 22 21 23 16 16 237 253 290 Laterizi 29 0 67 26 3 51 711 198 1169 Argilla 37 29 45 40 31 49 550 412 687 Piastrelle 43 31 55 36 18 56 689 474 1026 Sabbia 18 0 24 22 6 27 530 379 750 Ghiaia 15 11 21 14 13 16 157 100 248 Gesso 8 0 16 3 1 8 160 59 277 Calce 9 7 15 6 2 8 265 77 312 Pietra 24 1 31 37 2 96 645 11 1285 Travertino 1 0 2 1 0 1 4 1 18 Marmo 4 1 13 1 0 3 8 0 30 Granito 89 24 378 94 36 358 1126 738 1560 Gneiss 87 30 166

    Original URL path: http://www.radon.it/it/la-misura-della-concentrazione-di-elementi-radioattivi-in-materiali-da-costruzione/ (2016-01-31)
    Open archived version from archive

  • 10 - Il Radon nell'acqua da bere - Radon.itRadon.it
    come il terreno Quando i pori sono saturi d acqua come nel caso del terreno e delle rocce sotto il livello della falda freatica il radon si dissolve nell acqua e viene da essa trasportato Il terreno saturo d acqua con una porosità del 20 e una concentrazione di radio di 40 Bq kg che costituisce la media mondiale della crosta terrestre comporta in situazione di equilibrio una concentrazione di radon nell acqua freatica dell ordine di 50 Bq l È possibile controllare il radon nell acqua potabile sia da un punto di vista fisico che a livello ingegneristico L esposizione causata dal radon presente nell acqua è un fenomeno per lo più analogo a quello del radon nelle abitazioni Pertanto occorre applicare criteri radiologici di protezione analoghi Considerando sia l ingerimento che l inalazione la dose efficace annuale connessa a un acqua contenente 1000 Bq l di radon secondo le conoscenze attuali è del tutto paragonabile a quella causata da una concentrazione di radon in aria in ambiente chiuso pari a 200 Bq m3 e che rappresenta il livello di progettazione definito nella Raccomandazione 90 143 Euratom La Raccomandazione 928 01 della Comunita Europea suggerisce quindi che le acque destinate a consumi umani siano caratterizzate preferibilmente da concentrazioni minori di 100 Bq litro e che non superino i 1000 Bq litro Il 7 Novembre 2013 è stata pubblicata poi la Direttiva Euratom 51 2013 del 22 10 2013 che regola le concentrazioni di Radon nell acqua destinata al consumo umano Dovrà essere recepita nella legislazione nazionale non oltre il 28 11 2015 La nostra Societa e attrezzata per misure in acqua con apparecchiature sia mobili per indagini in campo che fisse per rilievi su campioni spediti in laboratorio Per ogni informazione scriveteci o approfondisci su La misura del Radon

    Original URL path: http://www.radon.it/it/10-il-radon-nellacqua-da-bere/ (2016-01-31)
    Open archived version from archive

  • 9 - Raccomandazioni - Radon.itRadon.it
    ricavare statisticamente conclusioni valide a livello locale Le autorità per la salute locale o gli istituti nazionali di ricerca hanno tali gruppi di specialisti disponibili In una stessa località la situazione può variare considerevolmente da un edificio a un altro Nelle aree valutate a rischio geologico può essere necessario effettuare misure nelle singole case E compito delle autorità locali incoraggiare i privati a provvedere nelle loro case fornendo loro gli indirizzi delle compagnie specializzate Raccomandazione 2 Prevenzione e correzione E spesso più economico analizzare i problemi che il radon può porre prima di costruire un edificio Le precauzioni da prendere varieranno secondo la natura del suolo e del sottosuolo Ogni autorità locale dovrebbe avere una lista di esperti da consultare prima di iniziare i lavori di costruzione Quando si rileva una alta concentrazione di radon in un edificio già esistente le sue vie di accesso devono essere identificate ed eliminate Il ruolo dell autorità locale in questo caso è tenere una lista di individui qualificati ad identificare i punti di entrata del radon nelle case e compiere i lavori necessari incoraggiare i privati ad effettuare i lavori necessari analizzare e se necessario ridurre le concentrazioni di radon negli edifici di cui è responsabile Raccomandazione 3 Informazione Se gli studi mostrano un rischio collegato al radon inusualmente elevato la cittadinanza deve esserne informata Bisogna ricordare che il rischio anche in una casa in cui la concentrazione sia particolarmente elevata è funzione del tempo di esposizione In altre parole gli abitanti di tale casa devono essere avvisati dei rischi che corrono ma non è necessario che la casa sia evacuata immediatamente il rischio consiste nella grandezza della dose complessiva ricevuta in un lungo periodo Bisogna dare il giusto impulso con l aiuto di specialisti perché la gente entri in azione senza causare

    Original URL path: http://www.radon.it/it/9-raccomandazioni/ (2016-01-31)
    Open archived version from archive

  • 8 - La variabilità Stagionale del Gas Radon nelle abitazioni - Radon.itRadon.it
    d estate Per esempio il livello di Radon in una casa a luglio è approssimativamente la metà di quanto si registra a gennaio Il Kit domestico di rilevamento di Radon misura solitamente il livello di concentrazione su un periodo di circa un mese che risulta condizionato dalla stagionalita ed e poco rappresentativo dell esposizione media annua La stessa casa riesaminata alcuni mesi più tardi darebbe un risultato diverso A questo scopo e stata redatta la seguente tabella di conversione che tiene conto del periodo di esposizione per rapportare tale valore alla media annua attraverso un fattore correttivo che tiene conto della variabilita non solo climatica ma anche di comportamento nelle diverse stagioni Data di Misura Moltiplicazione Fattore Data di Misura Moltiplicazione Fattore Gennaio 0 60 Luglio 1 35 Febbraio 0 62 Agosto 1 24 Marzo 0 69 Settembre 1 01 Aprile 0 72 Ottobre 0 88 Maggio 0 93 Novembre 0 73 Giugno 1 05 Dicembre 0 68 Per esempio una misurazione di Radon di 143 Bq mc a marzo se ripetuta a giugno potrebbe indicare solo 94 Bq mc La conversione del valore misurato su un periodo breve alla media annua non richiede quindi una conversione lineare ma dovra tener conto dei fattori correttivi sopraesposti per meglio approssimare tale valore E necessario sottolineare che i livelli di Radon variano notevolmente anche da una casa all altra nella stessa strada Il valore di concentrazione non dovrebbe essere ricavato se non da una misurazione realmente effettuata e mai riferita a quella di un vicino Fonte Bristol University Department of Physics Bristol Continua con Raccomandazioni About Editor Cerca Search for Skype Status I ns Tweet più recenti La prima Amministrazione locale negli Stati Uniti che prescrive la misura del Radon nelle abitazioni in vendita https t co ZtCmPg9dwv Reply Retweet Favorite 3

    Original URL path: http://www.radon.it/it/8-la-variabilita-stagionale-del-gas-radon-nelle-abitazioni/ (2016-01-31)
    Open archived version from archive

  • 7 - Il monitoraggio dei nostri luoghi di vita e di lavoro - Radon.itRadon.it
    da quei luoghi Oggi e possibile pero risalire alla presenza di Radon principalmente con due tipi di dispositivi I Rivelatori Passivi I Rivelatori Attivi Per Rivelatori Passivi si intendono dispositivi che non necessitano di alimentazione elettrica dopo un tempo di permanenza la cui durata dipende dal tipo di rivelatore vengono rimossi e soggetti in laboratorio a procedure di tipo chimico fisico per la determinazione della concentrazione media nel periodo di integrazione Tali rilevatori se esposti per non meno di un mese forniscono ottime indicazioni ad un prezzo accessibile a tutti La valutazione e indispensabile che sia eseguita su un periodo di tempo sufficientemente lungo data la grande fluttuazione della concentrazione negli ambienti a ragione dei parametri ambientali incidenti pressione temperatura etc Per un approfondimento sulle variabili stagionali clicca qui Le tecniche di tipo passivo maggiormente impiegate nella misura della concentrazione di radon indoor sono 1 Rivelazione delle tracce alfa 2 Adsorbimento su canestri a carboni attivi 3 Rivelazione di carica elettrica mediante elettrete Il rivelatore a tracce è costituto da un foglio di materiale organico speciale tipicamente nitrato di cellulosa LR115 o polialli diglicol carbonato CR39 che interagisce con le emissioni alfa del radon e della sua progenie riportando tracce sufficientemente profonde sulla propria superficie Terminata l esposizione il rivelatore viene rimosso dall apposito contenitore e trattato chimicamente per evidenziare le tracce lasciate dalle particelle alfa che vengono quindi contate con metodi ottici o elettrici Dalla conoscenza del numero di tracce del tempo di esposizione e del fattore di calibrazione del sistema si determina la concentrazione media di Radon durante l esposizione del rivelatore La risposta di un rivelatore a tracce è indipendente dalle particolari condizioni ambientali e non richiede come in altri casi l analisi spettrometrica dei discendenti del radon I tempi di esposizione possono essere da brevi a lunghi per cui tale tecnica ben si presta alla determinazione di concentrazione media annuale Il canestro a carbone attivo è generalmente una scatola metallica cilindrica contenente i carboni attivi che adsorbono il radon presente nell aria Dopo un tempo di esposizione dell ordine di qualche giorno i canestri che adsorbono il radon ma non lo rivelano subiscono un analisi di spettrometria gamma tramite rivelatore a scintillazione tipicamente a cristalli di ioduro di sodio Dai risultati dell analisi spettrale dalla conoscenza del tempo di esposizione e del fattore di calibrazione si ricava la concentrazione relativa al periodo di esposizione La tecnica dei carboni attivi è adatta a misure di concentrazioni anche inferiori ai 20 Bq m3 e richiede pochi giorni per la sua realizzazione ma può essere applicata anche per determinare la concentrazione media annuale eseguendo una misura ogni 3 mesi Il limite principale consiste nella forte dipendenza dalle condizioni ambientali di temperatura e umidità L elettrete è un disco di Teflon che mantiene un potenziale elettrostatico stabile Quando è posto in una camera contenente un certo volume di aria raccoglie gli ioni prodotti dalle emissioni del radon e dei suoi discendenti per cui il suo potenziale si riduce in modo

    Original URL path: http://www.radon.it/it/7-il-monitoraggio-dei-nostri-luoghi-di-vita-e-di-lavoro/ (2016-01-31)
    Open archived version from archive



  •