web-archive-it.com » IT » R » REDATTORESOCIALE.IT

Total: 1870

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Dublino vs. Schengen: la logica del recinto contro quella della realtà - Redattore Sociale
    tempo e soldi a milioni di persone costituisce la simbolica affermazione della logica dell apertura e della condivisione su quella della chiusura e del controllo La logica che non nega i rischi ma scommette sul fatto che le opportunità siano maggiori dei rischi stessi Forse qualcuno si ricorda quando nel 2007 molti paesi dell est entrarono a far parte dell area Schengen la sindrome dell idraulico polacco il timore cioè che folle di idraulici polacchi sarebbero arrivati in Italia rubando il lavoro agli idraulici nostrani Così non fu e trovare un idraulico è ancora oggi discretamente difficile La caduta delle frontiere interne dello spazio Schengen ha per corollario il rafforzamento delle frontiere esterne Gli stati membri che si trovano ai suoi confini hanno dunque la responsabilità di organizzare controlli rigorosi alle frontiere Lo spazio Schengen funziona insomma come un grande condominio in cui gli inquilini del primo piano cioè gli stati ai confini dell area devono garantire agli altri che faranno attenzione a non far entrare intrusi senza controllo e questo può essere ragionevole mentre la convenzione di Dublino stabilisce una regola molto meno ragionevole e cioè che gli inquilini del primo piano hanno l onere di identificare e stabilire se i richiedenti asilo hanno i requisiti per essere accolti come rifugiati ma se decidono che hanno questo diritto non possono poi consentire a questi rifugiati di stabilirsi in un altro paese europeo e se li devono tenere tutti al primo piano Ovviamente chi si può permettere di arrivare in Europa in aereo e chiedere asilo all aeroporto di Stoccolma non ha problemi ma chi arriva su un barcone e chiede asilo a Pozzallo qualche problema ce l ha ed è improbabile che partendo dalla Libia il barcone approdi a Stoccolma A settimane alterne tutti dicono che bisogna superare la

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/498708/Dublino-vs-Schengen-la-logica-del-recinto-contro-quella-della-realta?stampa=s (2016-01-26)
    Open archived version from archive


  • Il ristorante che dà lavoro a giovani disoccupati, disabili e vittime di violenza - Redattore Sociale
    nella categoria Giovani per il sociale del Dipartimento Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e ha ricevuto il cofinanziamento statale che ha permesso la messa a punto di un struttura di 700 metri quadri totalmente priva di barriere architettoniche e family friendly E aperto tutti week end e con un alta vocazione per il banqueting E un grande risultato soprattutto perché l idea è in controtendenza rispetto alle dinamiche proprie del nostro territorio dove il t asso di occupazione giovanile è ai minimi storici ed è molto bassa anche la percentuale dei soggetti svantaggiati che riescono ad inserirsi nel mondo del lavoro prosegue Ruvolo Molte le collaborazioni che hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto l Associazione italiana dei ristoratori guidata da suo presidente Giuseppe Pinzino coordina il personale di sala e cucina l associazione Vita Nova si occupa del tutoraggio dei ragazzi con disabilità e il Gruppo di acquisto solidale Bio logico GAS della qualità delle materie prime Infatti il progetto predilige cibi a km zero e biologici promuovendo i prodotti del territorio e uno stile di vita sano L organizzazione degli eventi che spaziano dall intrattenimento alla musica classica o al rock è affidata al direttore artistico Ernesto Trapanese A Un posto tranquillo la solidarietà si esprime anche con l amore per il buon cibo grazie all impegno dello chef Ennio La Rosa che rielabora i piatti tipici della cucina siciliana in maniera originale e innovativa IL ristorante dispone inoltre di un apposita area bimbi con animatrici e attrazioni dedicate ai piccoli con disabilità e tre pulmini che garantiscono trasporti gratuiti per gruppi di anziani e disabili Mangiare la pizza afferma il presidente di Etnos non è un attività immediata e normale per molti noi vogliamo renderla possibile E direi che ci stiamo riuscendo dall apertura

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/498461/Il-ristorante-che-da-lavoro-a-giovani-disoccupati-disabili-e-vittime-di-violenza?stampa=s (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Dopo Hotel 6 Stelle, apre ad Alessandria il primo “Ristorante a 6 stelle” - Redattore Sociale
    volontari dell ambulatorio light per i poveri la banalità del bene Questo Giubileo polverizzato è la mossa più audace di papa Francesco Notiziario Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Facebook Tweet Dopo Hotel 6 Stelle apre ad Alessandria il primo Ristorante a 6 stelle Otto serate da ottobre a maggio gestite da sette camerieri con sindrome di Down con regolare contratto di lavoro Prende il via stasera l iniziativa promossa dal Centro Down con ristorazione sociale manderemo i clienti a casa con la pancia piena e il cuore più aperto 30 ottobre 2015 ROMA Dopo il successo di Hotel 6 stelle la stella in più arriva anche a tavola con sette ragazzi Down alle prese questa volta lontano dai riflettori non con stanze da pulire e letti da rifare ma con le ordinazioni dei clienti seduti ai tavoli del ristorante Il tutto con un regolare contratto di lavoro Il primo Ristorante a sei stelle perché così si chiama l iniziativa promossa ad Alessandria dal Centro Down e la Cooperativa Coompany Otto serate sempre l ultimo venerdì del mese dedicate a questi sette giovani apprendisti che impareranno a gestire una sala e ad entrare in relazione tra loro e con i clienti ai quali non si limiteranno a servire una buona cena ma proveranno a insegnare qualcosa di nuovo per farli tornare a casa con la pancia piena e il cuore un po più aperto spiegano i promotori Le serate a sei stelle si svolgeranno da ottobre a maggio presso il ristorante in viale Milite Ignoto 1 A e saranno gestite dai camerieri con sindrome di Down che serviranno le pietanze preparate dalla cucina della Ristorazione Sociale L iniziativa spiegano gli organizzatori mira espressamente a

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/493644/Dopo-Hotel-6-Stelle-apre-ad-Alessandria-il-primo-Ristorante-a-6-stelle (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • La sfida dei ragazzi con autismo che lavorano al ristorante "Dal Barba" - Redattore Sociale
    autonomi e lavorare Questa è una delle storie raccontate da SuperAbile Inail il mensile dell Istituto per l assicurazione contro gli infortuni sul lavoro che in occasione dell Expo dedica un supplemento di 68 pagine a molte tra le più interessanti esperienze italiane nel campo dell agricoltura e della ristorazione sociale È nato così il progetto Chance che dopo due anni è già una scommessa vinta Lo dice l associazione dei genitori Insieme che ha da subito puntato sull iniziativa Abbiamo sostenuto l idea del ristorante perché è difficile trovare dei luoghi dove i nostri figli possano fare questo tipo di esperienze racconta Paola Dorigatti mamma di Susanna una giovane di 30 anni con la sindrome di Down che lavora come cameriera nel locale Oggi possiamo dire che è un iniziativa pienamente riuscita Innanzitutto perché è un luogo in cui i ragazzi si sentono protagonisti Alcuni dei ragazzi che lavorano al ristorante Tutte le attività fa sapere Paola vengono valutate a seconda delle loro capacità e nessuno si sente forzato a fare quello che non vuole E poi il rapporto è assolutamente paritario Quello che si cerca di fare è valorizzarli per renderli autonomi aumentando la loro autostima E i risultati si vedono anche a casa Mentre Davide sta in cucina e Susanna si divide tra la sala e il bar Simone 41 anni si occupa dei tavoli prendendo le ordinazioni dei clienti È molto fiero di questo suo ruolo racconta Rachele Gottardi ideatrice e responsabile del progetto Chance Ormai lo conoscono e lo amano tutti E si vede che anche lui sta meglio ha conquistato quella fiducia in se stesso che prima non aveva A sparecchiare la tavola e a lavare i piatti ci pensa invece Leo 20 anni anche lui con autismo Leo non parla ma in mezzo agli altri si fa capire aggiunge Gottardi Anche lui è ormai bravissimo e ben inserito In alcuni giorni viene insieme a sua madre in altri prova a venire da solo prendendo i mezzi pubblici Oltre a Davide Susanna Simone e Leo sono circa 15 in totale le persone con disabilità che prendono parte al progetto come volontari dando una mano a portare avanti il ristorante I ragazzi accompagnati dagli operatori collaborano in cucina a preparare tagliatelle gnocchi e ravioli La prospettiva a breve termine è di attivare dei tirocini con l Agenzia del lavoro e arrivare ad assunzioni part time di almeno alcuni di loro Dal Barba è aperto sette giorni su sette solo a pranzo Talvolta però si organizzano anche delle cene principalmente in occasione di eventi particolari Abbiamo una ventina di clienti affezionati che vengono tutti i giorni e ormai fanno parte della famiglia racconta ancora Gottardi Quando qualcuno di loro non si presenta alla solita ora i nostri ragazzi si preoccupano perché pensano che gli sia successo qualcosa Il clima è molto bello anche se all inizio non è stato facile I clienti appena arrivano si trovano spiazzati ma poi entrano subito in confidenza con il nostro

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/487733/La-sfida-dei-ragazzi-con-autismo-che-lavorano-al-ristorante-Dal-Barba (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Dario Fo: "Il potere trova sempre la via di fuga creando il nemico" - Redattore Sociale
    abbiamo storpiato il significato 13 gennaio 2016 MILANO Nella parola zingaro non c è nulla di male Siamo noi in Italia che con i nostri pregiudizi e tante banalità ne abbiamo storpiato il significato Nel suo nuovo romanzo Razza di zingaro Dario Fo racconta la storia dimenticata di Johann Trollmann pugile sinti tedesco vissuto nella Germania nazista Un grande campione che imbarazza il regime Arriva a vincere sul ring il titolo di campione dei pesi mediomassimi ma gli viene negato Costretto dai nazisti a divorziare e a sterilizzarsi viene rinchiuso nel lager Qui combatte il suo ultimo match contro il kapò ovviamente lo vince ma per questo viene punito e ucciso In ogni epoca si cerca sempre un nemico ad ogni costo spiega il premio Nobel presentando il suo libro E la beffa continua perché di fronte alle difficoltà il potere trova la via di fuga creando il nemico È un gioco continuo Succede anche adesso Il libro è accompagnato dalle immagini dei quadri che Fo ha dipinto sulla vita di Trollmann Il compito di uno scrittore è quello di informare aggiunge è quello di distruggere le menzogne e le truffalderie Ed è quello di trovare il vero nemico che

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/497900/Dario-Fo-Il-potere-trova-sempre-la-via-di-fuga-creando-il-nemico?stampa=s (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • L’altro festival di Cannes, a settembre kermesse dedicata alla disabilità - Redattore Sociale
    man era il 1988 con Dustin Hoffmann nelle vesti di una persona con autismo Nel 1994 Tom Hanks diventa Forrest Gump un uomo con un ritardo nello sviluppo cognitivo nell omonimo film di Robert Zemeckis Da sempre il cinema indaga il mondo della disabilità ma negli ultimi anni c è stato un aumento delle pellicole dedicate a questo tema Tra i più recenti La famiglia Bélier in cui si parla di sordità Quasi amici ispirato alla storia di un uomo tetraplegico e del suo assistente Mommy in cui il protagonista è un adolescente con sindrome da deficit di attenzione e iperattività Per valorizzare questi film e per favorire la partecipazione delle persone disabili al cinema arriva il primo Festival internazionale di film sulla disabilità Nato da un idea di Katia Martin Maresco Jean Christophe Parisot de Bayard e Marie Hélène Delon la manifestazione si terrà a Cannes dove dal 16 al 21 settembre 150 film si sfideranno al Palais des festivals Obiettivo di quello che viene presentato come l altro festival di Cannes è come hanno raccontato i promotori presentare il tema della disabilità senza pietismi valorizzando la diversità e sottolineando la necessità di rendere il cinema più accessibile Il tema della disabilità infatti non riguarda solamente il cast dei film ma anche il pubblico a cui va data la possibilità di andare al cinema e vedere i film attraverso audiodescrizioni sottotitoli sale accessibili Tra i sostenitori del Festival internazionale di film sulla disabilità c è Louise Depardieu 14 enne figlia di Guillaume e nipote di Gerard che in un video dice Ho conosciuto la disabilità perché mio padre artista incredibile e attore talentuoso ha perso l uso di una gamba in seguito a un incidente ndr L attore è morto nel 2008 e credo sia un eccellente idea quella

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/497876/L-altro-festival-di-Cannes-a-settembre-kermesse-dedicata-alla-disabilita?stampa=s (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Cerca - Redattore Sociale
    di paese Film d autore saranno distribuiti e diffusi nei prossimi mesi nelle piccole sale e nei circoli culturali presenti in più di 40 città italiane Iniziativa di Arci per rendere popolare la produzione cinematografica indipendente Cultura Cinema 17 novembre 2015 Bella e perduta un pastore una reggia e un film sulla cultura dimenticata La pellicola che unisce realtà e finzione racconta la storia dell angelo di Carditello un pastore che ha salvato la reggia borbonica di Carditello dalla rovina È il simbolo di una Italia abbandonata dove sono rimaste solo le persone umili a difendere la bellezza Cultura Cucina 12 novembre 2015 Un film sul grattacielo di Rimini una piazza Vittorio in verticale Artisti studenti giovani coppie ambulanti africani abitanti storici negozianti cinesi È la comunità che vive nell edificio di 27 piani che dal 1960 domina lo skyline della città Il documentarista Marco Bertozzi che ci abita da 10 anni la racconta nel film The community Aperto fino ad oggi il crowdfunding Notiziario Immigrazione 26 agosto 2015 Una soggettiva autistica per raccontare storie A settembre il primo ciak L annuncio di Gianluca Nicoletti che è alla ricerca di punti di vista in prestito Il film sarà realizzato da Zoofactory Andremo a visitare le famiglie che hanno perso speranza e fiducia quelle che si sentono prese in giro e abbandonate dai professionisti dell autismo convegnistico Cultura Cinema 14 agosto 2015 Esce Genitori il nuovo film di Fasulo Racconto la disabilità senza farla vedere Sarà presentato a Locarno il 10 agosto e poi andrà in sala in autunno E ambientato nella stanza in cui un gruppo di 13 famiglie si incontra per scambiarsi esperienze e consigli La loro forza mi ha avvolto come una magia racconto questa forza e spero di portarla nelle case di chi ne ha bisogno Cultura Cinema 01 agosto 2015 Grande cinema e cortometraggi al via il Capodarco L Altro festival Dal 22 al 27 giugno ore 21 15 incontri con attori registi e critici Visioni di lungometraggi e maratona con i corti del Premio L anello debole Degustazioni di bontà enogastronomiche Tra gli ospiti Valerio Mastandrea Matteo Garrone Goffredo Fofi Dario Zonta Andrea Pellizzari Marco Pettenello Notiziario Società 19 giugno 2015 One rock three religions il documentario sul dialogo tra civiltà E stato presentato oggi in Palazzo Vecchio a Firenze il film diretto da Isaac Hertz con il supporto delle Nazioni Unite e Unesco Speciali Toscana 01 giugno 2015 Film Spray cortometraggi dedicati all Italia Nella nuova edizione del festival di corti il tema dei lavori è l Italia dalla natura all enogastronomia passando per l arte e la società Atteso ospite il direttore alla fotografia Vittorio Storaro Speciali Toscana 14 maggio 2015 Disabilità evento speciale all Auditorium Stensen di Firenze Proiezione del film Io sono Mateusz più dibattito sulla comunicazione nella disabilità L appuntamento è promosso in collaborazione con la Fondazione Meyer Speciali Toscana 07 maggio 2015 Dragon Film Festival al via la rassegna di cinema cinese A Firenze tutto pronto per la seconda

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Home/Cerca?tag=Film (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Cerca - Redattore Sociale
    vivere tutti gli audio Ritratti di disabili nel mondo avanti nonostante le barriere tutte le photogallery Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Lette in questo momento La meraviglia del circo sociale clown e funamboli in viaggio verso l Etiopia I volontari dell ambulatorio light per i poveri la banalità del bene Questo Giubileo polverizzato è la mossa più audace di papa Francesco Notiziario di Redattore sociale Sindrome da cover l illusione di risolvere problemi nuovi con ricette vecchie FILO SPINATO di Amedeo Piva Quei volontari della silver age orgogliosi ma sempre pronti a cambiare Gente di Lato il blog di Oliviero Motta Questo Giubileo polverizzato è la mossa più audace di papa Francesco Social Church Chiesa e periferie esistenziali di Laura Badaracchi I volontari dell ambulatorio light per i poveri la banalità del bene Gente di Lato il blog di Oliviero Motta Filtro tag Cannes Trovati 6 risultati L altro festival di Cannes a settembre kermesse dedicata alla disabilità 150 pellicole si sfideranno al Palais des festivals di Cannes dal 16 al 21 settembre nella prima edizione della manifestazione Obiettivo Parlare di disabilità senza pietismi e sottolineare la necessità di rendere le sale cinematografiche accessibili Cultura Cinema 13 gennaio 2016 Capodarco L Altro festival scopre l America invisibile di Minervini Proiettato il film documentario Louisiana del regista marchigiano residente negli Stati Uniti che racconta l altro lato del paese rabbioso sofferente distrutto insubordinato I protagonisti sono persone reali riprese in contesti reali Ho voluto raccontare un mondo che non immaginavo oscuro difficile Cultura Cinema 08 giugno 2015 Dopo Cannes anteprima di Louisiana con Minervini a Capodarco L altro festival Domenica 7 giugno alla Comunità di Capodarco proiezione del film e incontro con il regista

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Home/Cerca?tag=Cannes (2016-01-26)
    Open archived version from archive



  •