web-archive-it.com » IT » R » REDATTORESOCIALE.IT

Total: 1870

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Firenze, dopo 9 giorni finisce l'occupazione del liceo artistico - Redattore Sociale
    Children appello all Onu per l emergenza siccità in Etiopia Cinema al Policlinico Gemelli raccolti 85 mila euro Foto Audio Foto Parco giochi accessibile come lo vorrebbero i bambini tutte le photogallery Milano la casa rifugio dove mamme e bambini ricominciano a vivere tutti gli audio Ritratti di disabili nel mondo avanti nonostante le barriere tutte le photogallery Lette in questo momento Meglio il carcere che la strada I detenuti portoghesi rinunciano alla libertà La Rai Di Trapani Usigrai Di tutto ha bisogno tranne che di conservazione Azzardo i comuni arruolano cittadini contro le slot machine Notiziario Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Facebook Tweet Firenze dopo 9 giorni finisce l occupazione del liceo artistico E diventata un caso l occupazione dell istituto d arte Gli studenti lamentano condizioni di degrado dentro la scuola e protestano perché la nostra scuola cade a pezzi I genitori vanno in Questura a chiedere lo sgombero e gli studenti cominciano a lasciare spontaneamente 19 novembre 2015 FIRENZE Dopo nove giorni finisce l occupazione del liceo artistico di Firenze dove gli studenti occupanti una sessantina in tutto si erano barricati dentro la scuola per nove giorni Un occupazione vecchio stile è stato vietato l ingresso a chiunque non volesse unirsi all occupazione Gli occupanti hanno vissuto e dormito dentro la scuola Qualcuno di loro si è adoperato per avviare piccole operazioni di manutenzione altri hanno passato il tempo a ritmo di musica e feste Un occupazione diventata un caso tanto che il sindaco di Firenze Dario Nardella ha proposto stamattina agli studenti occupanti un incontro non appena l occupazione sarà finita Gli studenti proprio in queste ore hanno accettato la proposta di Nardella e stanno cominciando a levare le

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/495020/Firenze-dopo-9-giorni-finisce-l-occupazione-del-liceo-artistico (2016-01-26)
    Open archived version from archive


  • Toscana, la musica entra nelle scuole - Redattore Sociale
    milioni di pasti dalle mense Caritas è disagio alimentare Protezione internazionale serve formazione ad hoc per i giudici Minori Save the Children appello all Onu per l emergenza siccità in Etiopia Cinema al Policlinico Gemelli raccolti 85 mila euro Foto Audio Foto Parco giochi accessibile come lo vorrebbero i bambini tutte le photogallery Milano la casa rifugio dove mamme e bambini ricominciano a vivere tutti gli audio Ritratti di disabili nel mondo avanti nonostante le barriere tutte le photogallery Lette in questo momento Meglio il carcere che la strada I detenuti portoghesi rinunciano alla libertà La Rai Di Trapani Usigrai Di tutto ha bisogno tranne che di conservazione Azzardo i comuni arruolano cittadini contro le slot machine Notiziario Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Facebook Tweet Toscana la musica entra nelle scuole Il progetto Remuto Rete Musica Toscana è sbarcato a Livorno nello storico teatro Goldoni alla presenza dell assessore all istruzione regionale Grieco 12 novembre 2015 FIRENZE In una platea riempita da tanti studenti e da tanta musica il progetto Remuto Rete Musica Toscana è sbarcato a Livorno nello storico teatro Goldoni Ad accoglierlo erano presenti oltre ai responsabili del progetto e a dirigenti scolastici l assessore regionale all istruzione Cristina Grieco e la vicesindaco Stella Sorgente alla quale va il mio particolare ringraziamento per aver reso possibile la realizzazione di questa bella giornata in questa importante sede teatrale ha sottolineato Grieco La Rete Musica Toscana si è costituita nel 2009 ed è formata da istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado Il suo obiettivo è la promozione della cultura e pratica musicale la valorizzazione delle professionalità dei docenti l ampliamento delle opportunità offerte agli studenti di costruzione di esperienze formative di qualità

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/494598/Toscana-la-musica-entra-nelle-scuole (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Livorno, una copia della Costituzione consegnata agli studenti - Redattore Sociale
    Civili Fish Considerare anche le questioni connesse alla disabilità Bagnasco 6 3 milioni di pasti dalle mense Caritas è disagio alimentare Protezione internazionale serve formazione ad hoc per i giudici Minori Save the Children appello all Onu per l emergenza siccità in Etiopia Cinema al Policlinico Gemelli raccolti 85 mila euro Foto Audio Foto Parco giochi accessibile come lo vorrebbero i bambini tutte le photogallery Milano la casa rifugio dove mamme e bambini ricominciano a vivere tutti gli audio Ritratti di disabili nel mondo avanti nonostante le barriere tutte le photogallery Lette in questo momento Meglio il carcere che la strada I detenuti portoghesi rinunciano alla libertà La Rai Di Trapani Usigrai Di tutto ha bisogno tranne che di conservazione Azzardo i comuni arruolano cittadini contro le slot machine Notiziario Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Facebook Tweet Livorno una copia della Costituzione consegnata agli studenti L assessore regionale all istruzione questa mattina nelle classi La Costituzione è un testo ancora molto attuale che ci accompagna come cittadini nella vita di tutti i giorni per ricordarci diritti ma soprattutto doveri 02 novembre 2015 FIRENZE Una copia della Costituzione a tutte le studentesse e gli studenti dell Istituto Vespucci Colombo di Livorno L ha consegnata stamattina l assessore all istruzione Cristina Grieco la quale fra l altro nell istituto livornese ha ricoperto per alcuni anni il ruolo di dirigente scolastico prima di approdare in giunta regionale E sempre emozionante ha spiegato Grieco consegnare questo testo alle ragazze e ai ragazzi delle scuole La Costituzione è un testo ancora molto attuale che ci accompagna come cittadini nella vita di tutti i giorni per ricordarci diritti ma soprattutto doveri La Costituzione non va considerata come qualcosa di

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/493796/Livorno-una-copia-della-Costituzione-consegnata-agli-studenti (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Don Milani, Rossi: “Stimolo ad occuparci più della scuola” - Redattore Sociale
    85 mila euro Foto Audio Foto Parco giochi accessibile come lo vorrebbero i bambini tutte le photogallery Milano la casa rifugio dove mamme e bambini ricominciano a vivere tutti gli audio Ritratti di disabili nel mondo avanti nonostante le barriere tutte le photogallery Lette in questo momento Meglio il carcere che la strada I detenuti portoghesi rinunciano alla libertà La Rai Di Trapani Usigrai Di tutto ha bisogno tranne che di conservazione Azzardo i comuni arruolano cittadini contro le slot machine Notiziario Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Facebook Tweet Don Milani Rossi Stimolo ad occuparci più della scuola Il presidente della Regione Toscana all apertura dei lavori del convegno al Gabinetto Vieusseux su Don Lorenzo Milani Al centro della Chiesa non ai margini 02 novembre 2015 FIRENZE Nel pensiero di Don Milani c è un grande richiamo a tutti noi alla società alle istituzioni anche se è chiaro che il suo pensiero non nasce da una idea politica e anche le sue polemiche con i settori conservatori non fanno parte di una strategia politica ma di un impegno di fede e di salvezza a difesa e per l emancipazione dei ragazzi di San Donato a Calenzano prima e poi di Barbiana con i quali viveva cui era vicino Così il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che è intervenuto insieme a Alberto Melloni direttore della Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII di Bologna e al cardinale Giuseppe Betori all apertura dei lavori del convegno al Gabinetto Vieusseux su Don Lorenzo Milani Al centro della Chiesa non ai margini con la presentazione in anteprima dei lavori di edizione critica per l Opera Omnia del Meridiano Mondadori Se Don Milani ha messo al centro

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/493750/Don-Milani-Rossi-Stimolo-ad-occuparci-piu-della-scuola (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Scuola rifiuta bimba con Hiv, Gelli (Pd) “Le scuole non siano luoghi di esclusione” - Redattore Sociale
    si chiuda Sulla famiglia Tesoro inesauribile Unioni Civili Fish Considerare anche le questioni connesse alla disabilità Bagnasco 6 3 milioni di pasti dalle mense Caritas è disagio alimentare Protezione internazionale serve formazione ad hoc per i giudici Minori Save the Children appello all Onu per l emergenza siccità in Etiopia Cinema al Policlinico Gemelli raccolti 85 mila euro Foto Audio Foto Parco giochi accessibile come lo vorrebbero i bambini tutte le photogallery Milano la casa rifugio dove mamme e bambini ricominciano a vivere tutti gli audio Ritratti di disabili nel mondo avanti nonostante le barriere tutte le photogallery Lette in questo momento Shahzad uno di noi libro e raccolta fondi per ricordare il giovane pakistano ucciso Azzardo quando il web è amico guariti dal gioco con il terapeuta on line Il crimine non va in pensione anziani azzardo patologico e voglia di riscatto Notiziario Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Facebook Tweet Scuola rifiuta bimba con Hiv Gelli Pd Le scuole non siano luoghi di esclusione Secondo il responsabile sanità del Partito Democratico quanto successo a Napoli ci deve far riflettere su quanta strada dobbiamo ancora percorrere 30 ottobre 2015 FIRENZE Le scuole devono essere luoghi di integrazione e non di esclusione Quanto successo a Napoli ci deve far riflettere su quanta strada dobbiamo ancora percorrere Così il responsabile sanità Pd Federico Gelli commenta quanto avvenuto a Napoli dove il preside di una scuola media ha rifiutato di accogliere nel proprio istituto una bambina affetta da Hiv Questo rifiuto continua Gelli se risulterà ingiustificato dopo le indagini richieste dallo stesso ministero della Pubblica istruzione rischia di essere purtroppo frutto di ignoranza Si ignora cosa è la malattia e nel dubbio si preferisce risolvere il

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/493696/Scuola-rifiuta-bimba-con-Hiv-Gelli-Pd-Le-scuole-non-siano-luoghi-di-esclusione (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Diritto alla studio, Barni (Toscana): "Lavoriamo per dare risposte agli studenti" - Redattore Sociale
    Etiopia Cinema al Policlinico Gemelli raccolti 85 mila euro Foto Audio Foto Parco giochi accessibile come lo vorrebbero i bambini tutte le photogallery Milano la casa rifugio dove mamme e bambini ricominciano a vivere tutti gli audio Ritratti di disabili nel mondo avanti nonostante le barriere tutte le photogallery Lette in questo momento Shahzad uno di noi libro e raccolta fondi per ricordare il giovane pakistano ucciso Azzardo quando il web è amico guariti dal gioco con il terapeuta on line Il crimine non va in pensione anziani azzardo patologico e voglia di riscatto Notiziario Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Facebook Tweet Diritto alla studio Barni Toscana Lavoriamo per dare risposte agli studenti La vicepresidente della Regione interviene in merito ai problemi innestati dalla nuova normativa nazionale per l accesso ai servizi del diritto allo studio universitario 28 ottobre 2015 FIRENZE Continua il confronto tra Regione DSU Università e delegati degli studenti per trovare soluzione ai problemi innestati dalla nuova normativa nazionale per l accesso ai servizi del diritto allo studio universitario Sono 13mila attualmente gli studenti che ne usufruiscono in Toscana 995 quelli esclusi per aver presentato situazioni finanziarie e patrimoniali oltre i livelli previsti Siamo consapevoli della necessità di un innalzamento dei finanziamenti previsti per il diritto allo studio nella coscienza della loro inadeguatezza sostiene la vicepresidenete e assessore all università Monica Barni e stiamo anche lavorando al tavolo ministeriale per trovare correttivi alla normativa vigente La Regione Toscana per parte sua aveva già innalzato la soglia Isee da 19mila a 20mila euro Oltre a questo stiamo lavorando per costruire pacchetti di servizi aggiuntivi per sostenere gli studenti bisognosi che oggi sono fuori dai benefici dei servizi del diritto allo studio

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/493538/Diritto-alla-studio-Barni-Toscana-Lavoriamo-per-dare-risposte-agli-studenti (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Più mense per combattere la povertà infantile: presenti nel 40% delle scuole - Redattore Sociale
    scolastica Inoltre una mensa di qualita assicurando un pranzo equilibrato e completo tutti i giorni e oggi un importante strumento di contrasto alla poverta minorile che ricordiamolo e anche poverta alimentare La grande varieta nei criteri di accesso che abbiamo rilevato rischia tuttavia di creare discriminazioni fra i bambini a seconda del territorio di appartenenza e va quindi superata commenta Raffaela Milano Direttore Programmi Italia Europa Save the Children Scendendo nel dettaglio delle tariffe applicate nei 45 comuni capoluogo monitorati v ariano notevolmente con rette minime che vanno dagli 0 35 euro al giorno di Salerno ai 5 5 di Bergamo e tariffe massime che vanno dai 2 3 euro di Catania ai 7 7 euro di Ferrara Considerando per esempio una famiglia di classe medio alta con ISEE 25 000 euro e un figlio la tariffa piu economica risulta essere Catania con una retta giornaliera di 2 3 euro mentre quella piu cara Livorno con una retta di 6 715 euro Secondo il rapporto Non Tutti a mensa inoltre 15 Comuni superano la soglia di 5 euro per pasto 100 euro al mese con Palermo che nonostante sia in una regione caratterizzata da un basso costo della vita e uno dei tassi di disoccupazione piu alti d Italia ha una tariffa di 6 euro a pasto Effettuando un analoga simulazione rispetto a una famiglia in situazione di poverta con ISEE di 5000 euro e tre figli ugualmente si registrano notevoli differenze a partire dal diritto o meno all esonero dal pagamento della retta i comuni di Bolzano Catania Padova Rimini Salerno e Trento non garantiscono in nessun caso l esenzione con le maggiori criticita a Rimini e Padova le cui tariffe mensili sono rispettivamente di 40 e 53 2 euro Considerando poi le rette applicate il prezzo del pasto varia fino ad un massimo di 3 85 euro per Bergamo il paradosso e che una famiglia in condizione di poverta a Bergamo si trova a pagare di piu di una famiglia con un reddito medio alto a Trento sottolinea Antonella Inverno Responsabile Policy e Law di Save the Children Passando all esame delle riduzioni del pagamento tariffe ridotte sono previste in tutti i Comuni ma variano da territorio a territorio i criteri di accesso al beneficio se infatti tutti i comuni mappati prevedono riduzioni in base al valore ISEE della famiglia sono 30 su 45 mappati il 66 a prevedere particolari riduzioni per nuclei familiari numerosi e il 25 a garantire la riduzione delle tariffe in casi di sopravvenuta disoccupazione o cambiamenti della situazione economica della famiglia avvenuti durante l anno ISEE Corrente Riduzioni o esenzioni non sono solo condizionate al reddito secondo il rapporto di Save the Children il 57 dei comuni intervistati prevede misure di riduzione e esenzione solo per i residenti mentre il 43 non prevede nessuna forma di restrizione legata alla residenza Considerando che tutti i minori sono titolari degli stessi diritti il criterio della residenza puo avere effetti discriminatori nei confronti dei bambini che

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/493483/Piu-mense-per-combattere-la-poverta-infantile-presenti-nel-40-delle-scuole (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Scuola, la Toscana stanzia 12 milioni per i progetti educativi - Redattore Sociale
    Parco giochi accessibile come lo vorrebbero i bambini tutte le photogallery Milano la casa rifugio dove mamme e bambini ricominciano a vivere tutti gli audio Ritratti di disabili nel mondo avanti nonostante le barriere tutte le photogallery Lette in questo momento Shahzad uno di noi libro e raccolta fondi per ricordare il giovane pakistano ucciso Azzardo quando il web è amico guariti dal gioco con il terapeuta on line Il crimine non va in pensione anziani azzardo patologico e voglia di riscatto Notiziario Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Facebook Tweet Scuola la Toscana stanzia 12 milioni per i progetti educativi L obiettivo è quello di prevenire e contrastare la dispersione scolastica promuovendo l inclusione di disabili e stranieri e contrastando il disagio scolastico promuovere esperienze educative e socializzanti durante la sospensione del tempo scuola 27 ottobre 2015 FIRENZE Prevenire e contrastare la dispersione scolastica promuovendo l inclusione di disabili e stranieri e contrastando il disagio scolastico promuovere esperienze educative e socializzanti durante la sospensione del tempo scuola E poi sostenere e qualificare il sistema dei servizi per la prima infanzia promuovere la continuità educativa coordinare i servizi e formare il personale Sono questi gli obiettivi delle nuove linee guida per la programmazione e progettazione educativa integrata territoriale per l anno educativo scolastico 2015 2016 approvate dalla Giunta regionale su proposta dell assessore all istruzione Cristina Grieco Intendiamo in questo modo attivare il processo che coinvolge Comuni conferenze zonali per l educazione e l istruzione e Province commenta la assessore Grieco Le linee guida forniscono le indicazioni per la formulazione dei Progetti Educativi Zonali che intervengono sia nell ambito dell infanzia sia nell ambito dell età scolare I PEZ sono al quarto anno di

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/493399/Scuola-la-Toscana-stanzia-12-milioni-per-i-progetti-educativi (2016-01-26)
    Open archived version from archive



  •