web-archive-it.com » IT » R » REDATTORESOCIALE.IT

Total: 1870

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Expofacile.it, boom di visitatori per il sito web che aiuta i disabili - Redattore Sociale
    vivere tutti gli audio Ritratti di disabili nel mondo avanti nonostante le barriere tutte le photogallery Lette in questo momento La meraviglia del circo sociale clown e funamboli in viaggio verso l Etiopia I volontari dell ambulatorio light per i poveri la banalità del bene Questo Giubileo polverizzato è la mossa più audace di papa Francesco Notiziario Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Facebook Tweet Expofacile it boom di visitatori per il sito web che aiuta i disabili Ad agosto Expofacile it ha avuto 26 mila contatti unici raggiungendo quota 61 mila dal lancio del sito Nato dalla collaborazione tra associazioni delle persone con disabilità e istituzione è uno strumento che indica dieci modi per visitare in autonomia l esposizione universale 09 settembre 2015 MILANO Se Expo fa un boom di visitatori ad agosto il sito Expofacile it non è da meno Il portale che indica dieci itinerari che le persone con disabilità possono percorrere per raggiungere il sito espositivo ha totalizzato poco meno di 26 mila utenti unici più di un terzo degli utenti complessivi per un totale di 60 mila pagine visualizzate In agosto il numero di visitatori è stato doppio rispetto a luglio che aveva avuto 10 mila contatti unici e 30 mila pagine visitate Dal 1 marzo al 31 agosto Expofacile it ha registrato oltre 61 mila visitatori unici persone che hanno visitato il sito almeno una volta per un totale di 235 mila pagine visualizzate Numeri che soddisfano Ledha l associazione che lo cura insieme a Uic Promotori del sito sono Regione Lombardia Comune di Milano e UniCredit Foundation Expofacile it nasce con lo scopo di sostenere il turismo delle persone con disabilità interessate a visitare Milano e Lombardia

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/490016/Expofacile-it-boom-di-visitatori-per-il-sito-web-che-aiuta-i-disabili (2016-01-26)
    Open archived version from archive


  • “Buon primo giorno di scuola a tutti": l'augurio di Telethon per gli alunni disabili - Redattore Sociale
    dell ambulatorio light per i poveri la banalità del bene Questo Giubileo polverizzato è la mossa più audace di papa Francesco Notiziario Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Facebook Tweet Buon primo giorno di scuola a tutti l augurio di Telethon per gli alunni disabili Perché tutti i bambini possano andare lontano è l augurio che la fondazione rivolge a tutti i bambini in un video perché tutti anche chi ha una disabilità e non può fare da solo condividano la fatica dei compiti l emozione dei preparativi e le corse della mattina 09 settembre 2015 ROMA La campanella sta per suonare e si spera ogni volta che lo faccia per tutti Telethon ha trasformato questo auspicio che poi è anche il senso del suo impegno in un video Il primo giorno per andarelontano Sulle note della canzone A modo tuo di Elisa scorrono le immagini di bambini alle prese con i compiti estivi diversi gli scenari diversi i contesti diverse le condizioni di vita e di salute con bambini con disabilità di vario tipo che proprio come tutti gli altri si concentrano nel proprio lavoro E poi ci sono gli acquisti di astucci e zaini l emozionante preparazione di tutto il materiale la prova del grembiule e finalmente il ritorno a scuola il faticoso risveglio mattutino e tutti i preparativi per la giornata più facili e veloci per alcuni più lunghi e complicati per altri anche in questi momenti c è chi può fare tutto da solo e chi invece ha bisogno dell aiuto e del sostegno di altri I genitori ci sono sempre accanto a ciascuno di loro Facciamo di tutto per prepararli eppure siamo noi che non saremo mai pronti perché

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/489990/Buon-primo-giorno-di-scuola-a-tutti-l-augurio-di-Telethon-per-gli-alunni-disabili (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • La libreria itinerante che porta i libri ai bambini che vedono poco - Redattore Sociale
    quando ha trasformato la sua roulotte Libertina e ha iniziato il suo viaggio 08 settembre 2015 Giovanni Lauritano e la sua Libertina ROMA Non vede bene e leggere per lui è una grande fatica che richiede tempo e tanta pazienza eppure il suo sogno è portare i libri ai bambini facendoli entrare attraverso un solo gradino in un posto completamente magico una roulotte piena di storie pensate per tutti anche per chi come lui ha problemi di vista o di lettura E un librario viaggiatore ma soprattutto sognatore che attraverso i suoi occhiali spessi ha visto bene quel che voleva fare e alla fine l ha fatto Dopo aver lavorato per tanti anni tra gli scaffali di grandi librerie Giovanni Lauritano 47 anni siciliano ha dato forma al suo sogno Un sogno iniziato in un campeggio al mare ci racconta dove c era una zona con tutte roulotte dismesse Allora ho pensato a come sarebbe stato bello averne una e darle vita E così ho fatto A luglio 2014 quando è scaduto l ultimo contratto con Feltrinelli continua ho iniziato a cercare una roulotte che potessi trasformare in libreria E stata una ricerca lunga ci spiega perché mi serviva una roulotte che non avesse bisogno di grandi modifiche Per ristrutturare una roulotte servono infatti procedure burocratiche e autorizzazioni varie proprio come per ristrutturare una casa Finalmente in un concessionario di Palermo ho trovato quel che faceva al caso mio Sono bastati pochi ritocchi il falegname che ha realizzato delle scaffalature l elettricista che messo a punto il sistema elettrico e posizionato il pannello solare E poi via le ante dagli armadi per trasformarli in librerie la cucina è diventata la cassa il bagno è rimasto al suo posto e le cassepanche con un paio di cuscini sono diventate comode sedute Così in poco tempo nella roulotte sono spuntati due confortevoli salottini per la lettura Fatto il collaudo e poi la messa a norma la roulotte ha cambiato destinazione d uso da modulo abitativo e commerciale e la prima parte del sogno era già realtà era nata Libertina libreria itinerante A quel punto ho iniziato a contattare le case editrici che già conoscevo e girare per le fiere nelle diverse città Ho selezionato i libri uno per uno racconta scegliendo quelle piccole grandi case editrici per l infanzia che hanno un attenzione particolare alla visione del bambino Naturalmente non ho potuto non pensare ai bambini che hanno problemi di lettura per disabilità visive o disturbi dislessici e quindi mi sono procurato quelle collane come I pesci parlanti di Uovonero che prestano particolare cura nella scelta della carta delle illustrazioni delle dimensioni dei caratteri e realizzano quindi libri adatti a bambini con difficoltà visive o cognitive Una volta riempiti gli scaffali la roulotte è diventata davvero il posto incantato che avevo sempre immaginato basta salire quel gradino e si entra in un luogo pieno di magia Io faccio fatica a leggere e confesso che per essere un librario non leggo molto anche

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/489914/La-libreria-itinerante-che-porta-i-libri-ai-bambini-che-vedono-poco (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Disabilità intellettiva, a Firenze il Congresso europeo - Redattore Sociale
    le questioni connesse alla disabilità Bagnasco 6 3 milioni di pasti dalle mense Caritas è disagio alimentare Protezione internazionale serve formazione ad hoc per i giudici Minori Save the Children appello all Onu per l emergenza siccità in Etiopia Cinema al Policlinico Gemelli raccolti 85 mila euro Foto Audio Foto Parco giochi accessibile come lo vorrebbero i bambini tutte le photogallery Milano la casa rifugio dove mamme e bambini ricominciano a vivere tutti gli audio Ritratti di disabili nel mondo avanti nonostante le barriere tutte le photogallery Lette in questo momento La meraviglia del circo sociale clown e funamboli in viaggio verso l Etiopia I volontari dell ambulatorio light per i poveri la banalità del bene Questo Giubileo polverizzato è la mossa più audace di papa Francesco Notiziario Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Facebook Tweet Disabilità intellettiva a Firenze il Congresso europeo Si terrà al Palazzo dei Congressi dal 9 all 11 settembre promosso dall Associazione Europea per la Salute Mentale nella Disabilità Intellettiva in collaborazione con la Misericordia di Firenze 07 settembre 2015 FIRENZE Si terrà al Palazzo dei Congressi di Firenze dal 9 all 11 settembre il 10 Congresso Europeo sulla disabilità intellettiva promosso dall Associazione Europea per la Salute Mentale nella Disabilità Intellettiva EAMHID in collaborazione con la Misericordia di Firenze e la Fondazione Opera Diocesana Assistenza Onlus di Firenze Il congresso fiorentino 9 11 settembre è dedicato al tema dell evoluzione della salute mentale dei disturbi dello sviluppo intellettivo e dello spettro autistico L EAMHID si occupa di cooperazione internazionale e dello scambio di conoscenze ed esperienze nel campo della salute mentale delle persone con Disabilità Intellettiva A Palazzo dei Congressi parteciperanno molti dei massimi esperti internazionali dei problemi

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/489863/Disabilita-intellettiva-a-Firenze-il-Congresso-europeo (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • 10° Congresso internazionale sulla disabilità intellettiva - Redattore Sociale
    Questione d immagine My Account Admin Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati Login fallito Inserisci Nome Utente Inserisci Password Password dimenticata Oppure scopri come abbonarti Redattore Sociale Newsletter Seguici su NOTIZIARIO Società Disabilità Salute Economia Famiglia Giustizia Immigrazione Non Profit Cultura Punti di Vista In Evidenza Multimedia Speciali Banche Dati Calendario Annunci Calendario Calendario Eventi Formazione Cerca Cerca in tutto il sito in Calendario Segnala un evento Calendario In primo piano I diritti dei bambini fuori famiglia dalla teoria alla pratica Realizzare i diritti dei bambini 28 01 2016 Annunci Che tempo che farà i segreti del clima svelati dagli scienziati del Polo Sud Marco Orsega nuovo presidente nazionale di Aicat Luciano Squillaci nuovo presidente della Fict Una Casa rifugio a indirizzo segreto per donne vittime di violenza Sindrome di Down seminario formativo per operatori Aipd Annunci Facebook Tweet 10 Congresso internazionale sulla disabilità intellettiva Data dal 09 settembre 2015 al 11 settembre 2015 Link esterno https www fondazionesospiro it 10 C2 B0 congresso internazionale eamhid Luogo Palazzo dei Congressi Piazza Adua 1 Organizzatore Eamhid Associazione europea per la salute mentale nella disabilità intellettiva Comune Firenze Facebook Tweet Chi siamo Redattore sociale Agenzia giornalistica Formazione

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Calendario/DettaglioEvento/489864/10-Congresso-internazionale-sulla-disabilita-intellettiva (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Ascolta musica ad alto volume, autista caccia dal bus un ragazzo disabile - Redattore Sociale
    le violazioni denunciate Poi prenderemo provvedimenti 07 settembre 2015 ROMA Sentiva la musica a volume troppo alto così l autista ha fermato l autobus e lo ha costretto a scendere tra una fermata e l altra su una strada trafficata e contravvenendo a ogni norma di sicurezza è accaduto alcuni giorni fa a Roma in via della Magliana sotto gli occhi increduli e indignati dei passeggeri Il ragazzo aveva un evidente disturbo psichico che non è sfuggito ad alcuni dei presenti Laura Caminiti una di loro psicologa ha preso nota di tutto orario numero della linea e della vettura E ci ha segnalato l accaduto manifestando tutta la propria indignazione Erano da poco passate le 18 e viaggiavo sula linea 128 direzione Crocco Un ragazzo ascoltava musica sul telefonino ad alto volume in modo evidentemente fastidioso Ma altrettanto evidente era la sua disabilità sia motoria che cognitiva Eppure l autista improvvisamente ha fermato l autobus e gli ha urlato che non sarebbe ripartito fin quando lui non fosse sceso Eravamo su via della Magliana a metà tra una fermata e l altra Il ragazzo è sceso lui gli ha chiuso le porte in faccia e si è rimesso in moto Io ero in fondo all autobus e non mi sono resa conto subito di quello che stava succedendo Appena ho capito ho urlato all autista che mi ha ignorata Si sono uniti anche gli altri passeggeri che hanno protestato con forza ma intanto il ragazzo era sceso e l autobus era ripartito Io mi porto dentro una grande rabbia ma anche tanta angoscia il ragazzo si sarà orientato facilmente Sarà tornato e avrà raccontato qualcosa L Atac a cui abbiamo inoltrato la segnalazione ha intanto individuato il conducente grazie alle coordinate fornite dalla testimone Ci siamo attivati immediatamente ci fa

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/489820/Ascolta-musica-ad-alto-volume-autista-caccia-dal-bus-un-ragazzo-disabile (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • Parcheggio riservato? “Solo se il disabile esce almeno 10 volte al mese...” - Redattore Sociale
    Tweet Parcheggio riservato Solo se il disabile esce almeno 10 volte al mese La norma non è nuova ma solo due giorni fa si è concretizzata in casa di Marina Cometto mamma di una donna gravemente disabile a Torino Mi hanno chiesto il certificato medico che documentasse questo requisito E vessazione per noi quel parcheggio è questione di vita o di morte 03 settembre 2015 ROMA Mi creano più problemi gli enti pubblici con le loro regole vessatorie che la malattia di mia figlia Oggi dovrò perdere tempo per spiegare le mie ragioni di fronte a norme irragionevoli Marina Cometto torinese mamma di una donna gravemente disabile ci racconta la sua indignazione per quanto accaduto due giorni fa Si è presentato a casa nostra senza alcun preavviso un vigile mi ha chiesto se mia figlia gravemente disabile non deambulante e del tutto non autosufficiente si sposta almeno dieci volte al mese con carattere continuativo per esigenze terapeutiche Non capisco quella domanda rispondo Sì credo di sì Ma perché Allora mi chiede di presentare un documento medico che attesti questo perché lui deve compilare un modulo e inviarlo all ufficio competente E quanto prevede una delibera della giunta comunale di oltre 10 anni fa di cui non ero a conoscenza perché evidentemente fino a questo momento non era stata messa in pratica La delibera Nuova disciplina delle riserve di sosta personali per disabili include infatti un articolo che recita così Per i richiedenti sprovvisti di patente e non abilitati alla guida esclusi i non vedenti dietro presentazione verbale d invalidità occorre documentare mediante la presentazione di un certificato rilasciato dal proprio medico di famiglia lo spostamento di almeno 10 volte al mese con carattere continuativo per esigenze terapeutiche E questa la condizione indispensabile per ottenere uno stallo riservato presso l abitazione della persona con disabilità E in un paese in cui i parcheggi riservati sono sempre più diversamente occupati una norma così rigida e vessatoria come la definisce Cometto desta sicuramente più di una perplessità Ma soprattutto pesa e complica ulteriormente la vita a chi già sopporta l impegno continuativo dell assistenza di un familiare con grave disabilità Come Marina che alla figlia Claudia la quale ha superato i 40 anni dedica tutto il proprio tempo e le proprie energie Questa regola è anticostituzionale incivile e vessatoria commenta Fare regole così restrittive e penalizzanti per chi già deve quotidianamente affrontare difficoltà infinite presenta punti perseguibili ai sensi della legge 67 06 sulla discriminazione visto che tra l altro esonera i non vedenti dal presentare il suddetto certificato e addirittura fa distinzione tra non vedenti e ciechi parziali In ogni caso si tratta di un ennesimo passaggio burocratico che viene imposto a queste famiglie per le quali spesso uscire di casa è una vera e propria impresa Io ho il permesso di sosta dal 1999 e mai nessuno anche in occasione dei rinnovi del tagliando mi ha richiesto documenti medici che attestassero lo spostamento per esigenze fisse di cure riabilitative Oltretutto aggiunge

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/489637/Parcheggio-riservato-Solo-se-il-disabile-esce-almeno-10-volte-al-mese (2016-01-26)
    Open archived version from archive

  • "Mia figlia è autistica, non maleducata": video e petizione di una mamma - Redattore Sociale
    le stereotipie di sua figlia E spiega perché nessuno si dovrebbe scandalizzare 02 settembre 2015 Carolina con le due gemelline ROMA Ha raggiunto quasi 100 firme la petizione che chiede Risorse per assistere adeguatamente i bambini con autismo nelle scuole pubbliche lanciata sulla piattaforma Change org dalla mamma di una bambina autistica Mi chiamo Carolina e ho due gemelle di cinque anni di cui una con autismo si presenta Finora non ha avuto problemi a scuola ed è perfettamente integrata Ora nel passaggio alla primaria avrà bisogno del supporto materiale e umano per continuare nel suo percorso d istruzione Ho parlato con molte mamme di bambini con autismo continua So che spesso trovano difficoltà nel ricevere dalle istituzioni educative le risorse necessarie perché i bambini come mia figlia possano essere integrati nel sistema dell istruzione ordinaria Mia figlia non può rivendicare questo diritto aggiunge quindi voglio chiederti una cosa di essere la sua voce Firma questa petizione e chiedi al governo e alle regioni di assicurare il sostegno necessario per prendersi cura adeguatamente dei bambini con autismo nelle scuole pubbliche E per dare forza e concretezza a questo appello Carolina ha girato e diffuso un video in cui imita all inizio i gesti e le mosse di sua figlia Queste sono le stereotipie i movimenti che regolarmente compiono le persone con autismo spiega per dire al mondo che non c è niente di strano niente di male niente di maleducato nei comportamenti di sua figlia che tuttavia spesso scandalizzano chi non la conosce e destano imbarazzo intorno a lei Quando vado in un ristorante con mia figlia racconta la donna lei ha la necessità di togliersi le scarpe perché sente i suoi piedi bruciare Le persone intorno tendono a guardare mormorano o semplicemente dicono Che maleducata Io sono una mamma

    Original URL path: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/489575/Mia-figlia-e-autistica-non-maleducata-video-e-petizione-di-una-mamma (2016-01-26)
    Open archived version from archive



  •