web-archive-it.com » IT » R » REMARK-RE.IT

Total: 398

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Naturalistici | RE-MARK
    area verde si estende per oltre 2 ettari sulla riva del fiume Se vi capitasse di passarvi in bici o a piedi nel periodo ago 23 2011 Incluso in LUOGHI Naturalistici VIAGGI Leggi tutto Vista Panoramica dal Monte Evangelo Non solo i newyoresi godono di bellissimi skyline Per apprezzare una vista spettacolare infatti basterà salire a soli 349 mt s l m nella prima collina reggiana Imboccata la strada che da Scandiano RE porta al Monte Evangelo senza infilarvi in un claustrofobico ascensore potrete verificare con i vostri occhi se quello che diciamo è reale Chi lug 21 2011 Incluso in LUOGHI Naturalistici VIAGGI Leggi tutto Golena di Luzzara un museo a cielo aperto Non esiste più un confine quando si sorpassa il centro e ci si dirige nella golena di Luzzara Parlo di quello che divide la realtà dalla fantasia Le facce austere di Cesare Zavattini e Danilo Donati sono i guardiani di questo mondo incantato e dove non arriva il loro sguardo ci pensa quello dei cani lug 18 2011 Incluso in LUOGHI Naturalistici VIAGGI Leggi tutto Lago Calamone Lo avete riconosciuto Forse qualcuno di voi c è stato passando dal capoluogo comunale di Ramiseto e prendendo la deviazione che si trova alla fine del paese lungo la provinciale del passo di Lagastrello E il Lago Calamone e la foto è stata scattata dal nostro lettore Tommaso Montorsi classe 1980 amante del trekking e delle giu 29 2011 Incluso in Naturalistici Leggi tutto Oasi Lipu di Bianello Si trova a pochi chilometri da Reggio Emilia a pochi passi dai quartieri residenziali e dalla fretta della vita di tutti i giorni E l oasi Lipu del Bianello Quattro Castella un parco pubblico che si estende per 196 ettari e abbraccia quattro colli In questo piccolo angolo di paradiso storia

    Original URL path: http://www.remark-re.it/category/luoghi-2/luoghi/page/2/ (2016-04-25)
    Open archived version from archive

  • A scuola nel parco di Palazzo Sartoretti. Oltre 70 le specie di piante presenti | RE-MARK
    XVI secolo fu infatti modificato nel 1765 dalla ricca famiglia omonima che vi abitò e che fu per decenni appaltatrice dei dazi dei Duchi di Guastalla Nel 1979 è stato lasciato in eredità al Comune in seguito a lascito testamentario da parte dell ultimo discendente della famiglia Sartoretti Donna Amelia L entrata del parco Foto di Gloria Annovi E consigliabile visitarlo a primavera magari a maggio quando la fioritura delle aiuole e delle foglie degli alberi è pienamente visibile Ma anche d autunno è bello scorgere i colori del rosso vermiglio e del giallo che il foliage regala ad un occhio attento All entrata del parco è presente una tabella con cartina che mostra l intera area e tutte le tipologie di alberi presenti e numerati vi sarà facile perciò associare i loro nomi al loro numero Foto di Gloria Annovi Foto di Gloria Annovi Per chi passa da Reggiolo e ha dei bambini che si tratti del giro ad una fiera ad un mercato straordinario o una sosta gastronomica potrebbe farli giocare al Sartoretti Ci sono diversi giochi presenti in esso e d estate in occasione di diverse manifestazioni a cielo aperto vengono organizzate anche letture per bambini o giochi di gruppo Vedrete come si divertiranno a correre incontro a conigli nani e galline che girano libere nel parco Attenti alle dita invece se passate dalla zona vigilata dalle caprette Foto di Gloria Annovi Foto di Gloria Annovi Il parco è munito di sedie e tavoli in legno e sempre nel periodo estivo il Comune organizza al suo interno concerti e spettacoli che coinvolgono sempre un vasto pubblico Quando il profumo dei tigli si fa persistente passeggiare per esso può essere rilassante se amate stare all aria aperta Ideale anche per riposarvi dopo una corsa o per leggere un

    Original URL path: http://www.remark-re.it/a-scuola-nel-parco-di-palazzo-sartoretti-oltre-70-le-specie-di-piante-presenti/ (2016-04-25)
    Open archived version from archive

  • Tour a Reggio Emilia: tandem o bicicletta? | RE-MARK
    come già specificato ha in gestione ben tre posteggi biciclette via Cecati Foro Boario e Via San Pietro Martire Il costo di una bici è di 1 euro all ora ma in Via s Pietro Martire c è anche la possibilità di acquistare bici nuove e usate usufruire del servizio di riparazione e noleggio risciò Gonfiare le gomme vi costerà 1 euro tandem e prezzi Quella di s Pietro Martire è uno dei noleggi più frequentati soprattutto dai turisti ma molti reggiani si recano qui anche per comprare bici nuove e usate usufruire delle riparazioni e udite udite noleggiare proprio il risciò La via Posto in bella vista sulla via costerà a turisti e residenti 5 euro per la prima ora e 12 per 3 ore di tour Non ci sono naturalmente restrizioni per girare la città su questo mezzo e le risate saranno assicurate Bici nuove in vendita Grazie all orario estivo che vede le tre postazioni aperte dalle 7 del mattino alle 20 30 di sera i reggiani potranno godere anche di una pausa aperitivo dopo il lavoro senza dover correre dall ufficio al nolo in voga alla fretta Restano da sottolineare i soliti accorgimenti a partire dai lucchetti perché se è vero che la green mania prende sempre più piede è anche vero che la vecchia abitudine di rubare bici in città non si perde così facilemnte Tariffe e orari Un opzione simpatica il risciò per addio al celibato feste di laurea tour nel centro di Reggio con bimbi o amici A noi di Remark è capitato di fotografare una coppia di americani in città per una breve vacanza turisti americani paparazzati foto e testo di Gloria Annovi URL breve http www remark re it p 15104 Scritto da rem rk close Author rem rk Name Email

    Original URL path: http://www.remark-re.it/tour-a-reggio-emilia-riscio-o-bicicletta/ (2016-04-25)
    Open archived version from archive

  • Fotografia Europea, riscoprire la città (parte 2) | RE-MARK
    ecc dicono di loro All attivo abbiamo 5 partecipazioni alla Settimana della fotografia una dozzina di dj set una cinquantina di scatti e una denuncia per disturbo della quiete pubblica SEDE F A I Foto di Annovi Imboccando Via Farini e prendendo poi la laterale Via Don Minzoni 1 d si trova la sede F A I Federazione Anarchica Reggiana Gruppi C Berneri Archivio Libreria della FAI reggiana E Zambonini Sempre chiusa e riservata ai soci la sede apre le sue porte ai passanti con musica e mostre Un posto interessante e ovviamente underground Proseguite e godetevi la vicina via Guido da Castello con i suoi negozi e la vicina Isoletta Vintage V etrina Nel 2013 proprio in Via Guido da Castello dove potrete gustare anche un buon gelato al vicino K2 ha aperto un ufficio galleria V etrina base operativa degli organizzatori del controfestival dal titolo Fotocopia Europea Altri pub e negozi della via ospitano sempre mostre del Circuito OFF Se volete scovare gli stessi organizzatori del festival artisti reggiani potrete trovarli presso la Trattoria La Guerrina nella vicina Via Migliorati sempre pienissima di giovani dall aperitivo alla tarda serata Erboristeria Cosmonatura Parlando di musica invece se siete ancora Fedeli alla Linea vi consigliamo di percorrere la Via Emilia sino a Via Roma Spesso il sabato c è un mercatino dell usato carino senza dimenticare l ottima pasticceria Ligabue per uno spuntino dolce e veloce Ancora avanti al n 27 troverete l Erboristeria Cosmonatura Uno dei nostri shop preferiti è gestito dalla bella Antonella Giudici in arte Annarella un tempo nella formazione dei CCCP Nel 2013 si è tenuta una mostra OFF dal titolo Annarella benemerita soubrette Cccp fedeli alla linea di Daniela Ferretti Dall altra parte sempre parlando di musica un tempo c era un negozio di prodotti etnici aperto dalla moglie di Augusto Daolio Rosy LA GABELLA Già che siete in zona potete arrivare sino all arco di Via Roma che divideva un tempo l entrata nella città Qui risiede anche La Gabella proprio a due passi dal già citato Punto Macrobiotico Luogo d incontro e confronto multietnico è di proprietà del Comune di Reggio Emilia e ospita il nuovo centro di aggregazione giovanile realizzato dal Comune con postazioni internet un emeroteca un punto ristoro e una sala incontri attrezzata per dibattiti proiezioni e mostre Porta Santa Croce Porta Santa Cròuš in dialetto reggiano è una delle porte delle mura di Reggio nell Emilia che corrispondono come perimetro agli attuali viali di circonvallazione È l unica tre le porte e le posterle di Reggio nell Emilia ad essersi salvata dalle demolizioni che interessarono le mura alla fine dell 800 CAFFE ARTI e MESTIERI Foto di Annovi Posto chic e da sempre connubbio di moda e buon gusto questo ristorante ospita ogni anno mostre del circuito OFF Situato nel cortile interno di un immobile di proprietà della famiglia Maramotti è una ex fabbrica Max Mara a cui si accede passando dal negozio Max Mara di Via Emilia S

    Original URL path: http://www.remark-re.it/fotografia-europea-riscoprire-la-citta-parte-2/ (2016-04-25)
    Open archived version from archive

  • Reggio Emilia come una giungla | RE-MARK
    Sinagoga attualmente aperta solo per celebrazioni annuali fu costruita intorno al 1672 Porta Sinagoga foto di Annovi A poca distanza dalla savana metropolitana altri esseri di pietra sorvegliano il lato Sud della città Sono gli abitanti del giardino di Villa Zironi costruzione liberty di grande prestigio che apre al pubblico solo in occasioni particolari Qui animali alati osservano i passanti dalla torretta aiutati nell intento da altri animali esotici o feroci Su tutti spicca l elefante posizionato in una fontana con tanto di putti e animali acquatici L edificio fu fatto costruire dal professor Giuseppe Zironi su disegno di Guido Tirelli e fu terminato nel 1928 Elefante Villa Zironi foto di Annovi Gloria Foto di Gloria Annovi Presenze quasi demoniache volano invece sopra la costruzione gotico rinascimentale della Galleria Parmiggiani museo di Reggio Emilia che contiene una collezione di mobili dipinti e tessuti davvero unica e raccolta tra fine 800 e primi del 900 dall eclettico Luigi Parmeggiani 1860 1945 Si dice che l edificio volesse imitare le oreficerie Marcy di Parigi Mostri e figure zoomorfe lo circondano da terra all alto sono davvero inquietanti nella loro impresa di liberarsi dalle catene e di volare liberi sulla città Museo foto di Gloria Annovi mostri Rappresentano la vita peccaminosa e turbolenta dello stesso Parmeggiani che volle anche una creatura mitologica metà cane e metà drago costruita in bronzo posta poi all angolo con Via Gennari Renzo I bambini amano accarezzare il cane dragone ma gli adulti devono stare attenti a non farsi addentare dall invidia Foto di Gloria Annovi foto di Gloria Annovi Tutto intorno altri piccoli animaletti in bronzo come draghetti circondano il palazzo spettrale Consigliamo vivamente una visita all eclettica collezione Per info draghetto foto di Annovi Infine ma non meno sorprendente è la statua che sta dall altra

    Original URL path: http://www.remark-re.it/reggio-emilia-come-una-giungla/ (2016-04-25)
    Open archived version from archive

  • Il Presepe di San Lodovico | RE-MARK
    spirituale diverso attraverso un percorso guidato e spiegato da voci narranti provenienti dalle statue e da cartelli appesi per un percorso ben definito Tra i temi affrontati Dio educa il suo popolo l Anno Giubilare della Cattedrale di Reggio Emilia mentre nel 2011 i Misteri Gaudiosi e l Anno del Volontariato Foto di Gloria Annovi La capanna invece è sempre posta al centro della rappresentazione e intorno ruotano i personaggi del presepe A vegliare su di loro un a ngelo alato che si erge verso il cielo con la sua grande apertura d ali Foto di Gloria Annovi Nel 2012 è stato persino messo un recinto con pecorelle e un pony Alfio Questo per la gioia dei bambini che vengono a visitare questo luogo con mamma è papà percorrendo prima la tenda ricca di altri piccoli presepi costruiti a mano e ricavati da diversi materiali Foto di Gloria Annovi Le statue sono vestite a tema mentre un suggestivo falò viene acceso in un angolo del presepe dove siedono due pastori che dialogano in dialetto reggiano Foto di Gloria Annovi Foto di Gloria Annovi Il presepe rimane allestito sino all Epifania e si presta davvero ad una visita con foto ricordo Foto di Gloria Annovi Foto di Gloria Annovi Potete anche lasciare un offerta che verrà poi devoluta all Ass Amici di San Lodovico di cui la Famiglia Mussini fa parte L artista è sempre pronto ad accogliere i visitatori e a spiegare loro l installazione che come dicevamo viene comunque illustrata anche grazie a scritte e voce narrante Foto di Gloria Annovi Foto di Gloria Annovi Meglio andarci sul far della sera prima del tramonto quando le luci sono accese e la stella illumina la retta via a i viaggiatori di passaggio Non potete sbagliarvi Foto di Gloria Annovi Meglio

    Original URL path: http://www.remark-re.it/presep/ (2016-04-25)
    Open archived version from archive

  • Prima che finisca il mondo a Reggio Emilia si deve… | RE-MARK
    Se volete chiacchierare in relax su di una vecchia poltrona in pelle da barbiere con vetrata su Via Toschi e trovate affascinanti i luoghi con una storia dovete assolutamente testare il barbiere che c è vicino alla Parmense n 10 D TORTELLO TERAPIA Una tortello terapia d urto è ciò che serve per armarsi contro il lungo sonno Facciamo come gli orsi e visto che siamo a Reggio Emilia quale altro piatto tipico se non un bel piatto di tortelli Non un piatto qualsiasi però ma una maxi porzione di numerosi tipi di tortelli tra cui Zucca e amaretto erbe e ricotta formaggio pere e noci patate radicchio peck e brie funghi Preparati lo stesso giorno sono serviti con parmiggiano nel tradizionale ristorante di Sordiglio nella prima collina TORTELLO TERAPIA Sordiglio Reggio Emilia TEL 0522 605337 L ULTIMO CAFFE DA LA MESSICANA Un caffè Non volete concedervelo Bisognerebbe perchè non sappiamo se nell Olimpo lo fanno buono come quello della caffetteria Torrefazione La Messicana di Via Farini Assaporate l aroma del caffè e il profumo delle diverse miscele presenti in questo apprezzato bar del centro città Segnalato dalle migliori guide gastronomiche è indicato per voi che alla pausa eterna preferite quella di un ottimo caffè Da testare Torrefazione La Messicana Via Farini 14 Reggio Emiia O522 432766 GUARDANDO DALL ALTO AL BASSO Ph credit Remark Dovrete abituarvi a guardare dall alto verso il basso dal 22 dicembre in poi c è chi lo fa già ora così vi consiglierei una visita sulle nostre colline magari a Rondinara Cà del Monte di Sopra sul versante del Monte Evangelo Il sentiero che porta alla Grande Quercia vi permetterà di vedere l intera pianura circostante se la giornata è limpida Dall altra parte le montagne che si stagliano tra le nuvole E un

    Original URL path: http://www.remark-re.it/maya/ (2016-04-25)
    Open archived version from archive

  • ITINERARI NATALIZI (PART.1) | RE-MARK
    la chiesa di San Francesco Correggio Qui vicino anche l ex C hiesa e Convento dei Carmelitani e la Chiesa di Santa Chiara meritan o una visita se siete a Correggio che per Natale offre sempre negozi aperti mercatino ed eventi collaterali per le vie del centro Infine il Natale reggiano è l albero allestito dagli abitanti del quartiere Rosta Nuova L idea è quella di farlo collettivamente in modo partecipato e allo stesso tempo fare un po festa mangiare dei biscotti natalizi fatti in settimana per la festa di S Lucia via Wybicki Foto di Gloria Annovi Per smaltire pranzi e cenoni di Natale vi consiglio infine una passeggiata sul Po a Guastalla Potete mettere in centro e proseguire lungo viale Lido Po che porta sino al Grande Fiume Servono circa 40 minuti ma ne vale la pena se non fa troppo freddo Se avete la fortuna di vedere il paesaggio circostante imbiancato dalla neve tornerete di certo Prima del prossimo Natale ANDREA SEMEGHINI Il biscione Foto di Gloria Annovi Quello che posso consigliare ai turisti anche se fa freddino a dicembre è una cosa semplice ma molto bella la classica passeggiata per le vie del centro almeno per quelle principali illuminate ogni anno Irrinunciabili per me sono in ordine il biscione reggiano della pasticceria Boni in via Roma nel 2012 hanno ampliato il negozio con un angolo tè molto accogliente E ancora una puntatina presso lo storico caldarrostaio del centro a pochi passi da Boni era lì quando c era ancora la Standa Se non si ha la fortuna di avere in famiglia una delle nostre rezdore in via Franzoni quasi all incrocio con via Calderini c è un laboratorio di pasta fresca dove vendono anche i cappelletti sono ottimi Foto di Gloria Annovi Oppure lungo la via c è la Pescheria Campani dove acquistare il pesce per la sera della Vigilia Quindi si può proseguire verso piazza San Prospero dove vi consigliamo di fare una foto ai leoni e alla chiesa Se persino un disegnatore di Batman l ha messa come sfondo in piccolo ad una copertina un motivo per immortalarla ci sarà Non credete Dopo la foto sarà meglio riscaldarsi con un bel cappuccino al Kaffè è bello chiacchierare aspettando che lo zucchero della bustina cada attraverso la cupoletta di latte e passa parecchio ve lo assicuro perché lo fanno da maestri Cappelletti foto di Gian Maria Annovi Se si riprende la strada direzione piazza Duomo passando sotto il Broletto si entra nel negozio Salumeria Pancaldi Se cercate qualcosa di tipico salato che sia squisito il posto è quello giusto Se non c è fila e si viene serviti da lui si potranno fare anche due chicchere sulla musica e sull opera forse pochi reggiani lo sanno ma il signor Pancaldi oltre a disossare prosciutti con rara arte è uno straordinario appassionato e intenditore d Opera Qualche passo più avanti per combattere i malanni del freddo ci sono i mieli e i prodotti dell alveare della

    Original URL path: http://www.remark-re.it/itinerari-natalizi-part-1/ (2016-04-25)
    Open archived version from archive