web-archive-it.com » IT » S » SASSIWEB.IT

Total: 660

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • La chiesa di Sant'Agostino nel Sasso Barisano a Matera
    divisi da pilastri con semicolonne paraste e capitelli con foglie di acanto Alcuni degli altari sono in pietra calcarea di artisti locali altri in marmo policromo e stucco bianco realizzati da maestranze napoletane fra il 1748 e il 1749 Il primo a sinistra è un altare in pietra intagliata e dipinta in stile tardo barocco E sovrastato da una tela incorniciata da putti volute e foglie che raffigura una crocifissione con la Maddalena San Giovanni Battista e la Madonna ai piedi della croce in basso compaiono una monaca agostiniana e S Rita Il secondo altare a sinistra è dedicato alla Madonna delle Grazie estremamente raffinato nella policromia e negli intarsi del marmo che riproducono foglie e frutti Sull altare è presente un affresco risalente al 1595 raffigurante la Madonna delle Grazie col Bambino benedicente Il terzo altare è dominato da una tela raffigurante San Nicola da Tolentino con il libro e il giglio San Vito accompagnato dai cani la Madonna col Bambino Sant Apollonia e Santa Caterina con le anime del Purgatorio La cimasa presenta un medaglione centrale raffigurante una croce una corona un giglio e una palma Il resto è decorato a tempera sul muro Una statua in legno policromo raffigura Santa Apollonia con tunica dorata e manto rosso opera di maestranze napoletane Fra il secondo e il terzo altare è collocato un pulpito in legno del XVIII sec composto da un confessionale e un baldacchino con un medaglione centrale Nel transetto sormontato da una cupola emisferica a sinistra dell altare maggiore c è la statua raffigurante San Vito realizzata alla fine del XVII secolo La statua di destra rappresenta sant Agostino in atto di scacciare l eresia che giace sotto i piedi nelle sembianze di una donna risalente al XVIII sec In fondo al presbiterio c è il coro ligneo composto di 14 stalli divisi da lesene sormontate da conchiglie e volute Antistante al coro c è l altare maggiore in marmo policromo intarsiato su cui è collocato un crocifisso in legno del XVI sec Dietro l altare a un livello superiore protetto da una balaustra in legno intagliato è collocato un organo a canne del 1770 dorato e dipinto costruito dai fratelli Liguori di Montemurro con la cantoria della stessa epoca Gli altari di destra sono in pietra scolpita e dipinta e risentono del gusto tardo barocco anche nei soggetti delle tele Sul primo altare c è una tela che raffigura San Francesco da Paola San Pasquale di Baylon San Leonardo e in alto San Giuseppe e Sant Anna Due angeli reggono il quadro della Madonna delle Grazie Nel dipinto del secondo altare è raffigurata la Santa Trinità con Sant Agata a sinistra Santa Lucia sospesa tra le nuvole Sant Ilario inginocchiato e San Biagio Il terzo altare è sovrastato dalla tela della Madonna delle Grazie con in basso Sant Agostino Santa Monica e un Santo Vescovo A destra dell ingresso è collocato un prezioso fonte battesimale in pietra proveniente da San Pietro Barisano Sulla controfacciata è

    Original URL path: http://www.sassiweb.it/matera-podcast/sasso-barisano/santagostino/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive


  • Via Fiorentini nei Sassi ricopre il Grabiglione di Matera
    di San Martino articolati su molti livelli formati da un corpo principale situato in uno di questi palazzotti che ospita la reception e la hall e molti ambienti circostanti distaccati ricavati da antiche abitazioni di artigiani che prevalentemente vivevano in questa zona in case ipogee scavate Torna Sopra Hotel a Matera B B a Matera Ristoranti a Matera Guide a Matera Trasferimenti Lionetti Viaggi Via Rosselli 14 Matera 75100 P IVA 01025910777 Matera Cosa sono i Sassi Introduzione Chiese rupestri Casa grotta La Città di Matera Introduzione La Civita Chiese del Piano La Gravina e la Murgia Castello Tramontano Mappa di Matera Mappa Il Territorio Come arrivare a Matera Musei a Matera Domenico Ridola Palazzo Lanfranchi Civiltà contadina MUSMA Fondazione SoutHeritage La Palomba La raccolta delle acque Cinema a Matera Assistenza cinematografica Film girati a Matera Sposarsi a Matera Instagram Trasferimenti Bari Palese NCC Noleggio autobus Transfer urbani Transfer con guida Transfer per aziende Transfer per matrimoni Hotel B B a Matera Residence a Matera Hotel Agriturismo Visite guidate Visita Sassi Matera Tour Sassi di Matera Visita i Sassi di notte Cheap and Chic Matera Matera Full Day The Passion tour Tra prodotti tipici e artigianato Tour Matera 2019 Campertour Tariffe Guida Minitour da Matera Montescaglioso Miglionico Magna Grecia Metaponto Policoro Bernalda Tricarico Castelmezzano Pietrapertosa Parchi Letterari Aliano Valsinni Venosa Lagopesole Melfi Acerenza Laghi di Monticchio Grumento Nova Potenza Parco Nazionale del Pollino Maratea Alberobello Ostuni e la Valle d Itria Lecce Taranto Grottaglie Castellana Grotte Trani Castel del Monte Bari Altamura Tursi e Anglona Gite per Scuole Itinerari tematici Basilicata tra antico e moderno Federico II e il Sud Italia Golf tour Viaggio nel Vulture Sapori e tradizioni Architetture del Sud San Nicola Siti UNESCO Tour classico La Murgia Tour in bicicletta Workshop fotografico Gastronomia Ristoranti per gruppi Ristoranti

    Original URL path: http://www.sassiweb.it/matera-podcast/sasso-barisano/via-fiorentini/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • San Nicola dei Greci sovrasta Madonna delle virtù nel Sasso Barisano, a Matera
    alla greca e San Pantaleone sec XIII che regge un cofanetto con ampolle simbolo della sua professione di medico Accanto Madonna con bambino duecentesca di ispirazione orientale purtroppo in cattivo stato di conservazione Entrando a destra invece trovano collocazione due affreschi più tardi S Pietro martire con i simboli del suo martirio e Sant Antonio entrambi cinquecenteschi Nella parte antistante la chiesa uno scavo eseguito nel 1977 ha restituito materiale di una fornace dell età del bronzo e reperti dell alto medioevo Da vedere gli ambienti circostanti la chiesa una serie di abitazioni locali di servizio come quello con in terra la vasca di decantazione che alimenta le numerose cisterne presenti e i silos a campana scavati nella roccia ed utilizzati per conservare derrate alimentari e granaglie Torna Sopra Hotel a Matera B B a Matera Ristoranti a Matera Guide a Matera Trasferimenti Lionetti Viaggi Via Rosselli 14 Matera 75100 P IVA 01025910777 Matera Cosa sono i Sassi Introduzione Chiese rupestri Casa grotta La Città di Matera Introduzione La Civita Chiese del Piano La Gravina e la Murgia Castello Tramontano Mappa di Matera Mappa Il Territorio Come arrivare a Matera Musei a Matera Domenico Ridola Palazzo Lanfranchi Civiltà contadina MUSMA Fondazione SoutHeritage La Palomba La raccolta delle acque Cinema a Matera Assistenza cinematografica Film girati a Matera Sposarsi a Matera Instagram Trasferimenti Bari Palese NCC Noleggio autobus Transfer urbani Transfer con guida Transfer per aziende Transfer per matrimoni Hotel B B a Matera Residence a Matera Hotel Agriturismo Visite guidate Visita Sassi Matera Tour Sassi di Matera Visita i Sassi di notte Cheap and Chic Matera Matera Full Day The Passion tour Tra prodotti tipici e artigianato Tour Matera 2019 Campertour Tariffe Guida Minitour da Matera Montescaglioso Miglionico Magna Grecia Metaponto Policoro Bernalda Tricarico Castelmezzano Pietrapertosa Parchi Letterari Aliano Valsinni

    Original URL path: http://www.sassiweb.it/matera-podcast/sasso-barisano/san-nicola-dei-greci/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • La Torre Metellana è parte delle fortificazioni della Civita a Matera
    torre Capone visibile però dal Sasso Caveoso mentre la Porta di Suso l arco dal quale si accede alla Cattedrale è l unico altro elemento visibile di questo antico sistema difensivo La leggenda invece attribuisce la costruzione della torre addirittura al Console romano Quinto Cecilio Metello Numicidio che sarebbe a Matera morto lasciando il suo nome alla città Methola Torna Sopra Hotel a Matera B B a Matera Ristoranti a Matera Guide a Matera Trasferimenti Lionetti Viaggi Via Rosselli 14 Matera 75100 P IVA 01025910777 Matera Cosa sono i Sassi Introduzione Chiese rupestri Casa grotta La Città di Matera Introduzione La Civita Chiese del Piano La Gravina e la Murgia Castello Tramontano Mappa di Matera Mappa Il Territorio Come arrivare a Matera Musei a Matera Domenico Ridola Palazzo Lanfranchi Civiltà contadina MUSMA Fondazione SoutHeritage La Palomba La raccolta delle acque Cinema a Matera Assistenza cinematografica Film girati a Matera Sposarsi a Matera Instagram Trasferimenti Bari Palese NCC Noleggio autobus Transfer urbani Transfer con guida Transfer per aziende Transfer per matrimoni Hotel B B a Matera Residence a Matera Hotel Agriturismo Visite guidate Visita Sassi Matera Tour Sassi di Matera Visita i Sassi di notte Cheap and Chic Matera Matera Full Day The Passion tour Tra prodotti tipici e artigianato Tour Matera 2019 Campertour Tariffe Guida Minitour da Matera Montescaglioso Miglionico Magna Grecia Metaponto Policoro Bernalda Tricarico Castelmezzano Pietrapertosa Parchi Letterari Aliano Valsinni Venosa Lagopesole Melfi Acerenza Laghi di Monticchio Grumento Nova Potenza Parco Nazionale del Pollino Maratea Alberobello Ostuni e la Valle d Itria Lecce Taranto Grottaglie Castellana Grotte Trani Castel del Monte Bari Altamura Tursi e Anglona Gite per Scuole Itinerari tematici Basilicata tra antico e moderno Federico II e il Sud Italia Golf tour Viaggio nel Vulture Sapori e tradizioni Architetture del Sud San Nicola Siti UNESCO Tour

    Original URL path: http://www.sassiweb.it/matera-podcast/sasso-barisano/torre-metellana/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Santa Lucia alle Malve, primo insediamento monastico femminile dell'ordine Benedettino a Matera
    derivati da fiori e piante e con polveri colorate derivata dalla triturazione di particolari minerali e terre Tutto questo doveva avvenire però finchè il supporto era ancora umido seccandosi infatti fissava il colore in maniera praticamente indelebile come possiamo ancora oggi osservare Di grande importanza storico artistica gli AFFRESCHI che ancora in parte decorano le pareti della navata tornati dopo i restauri all originale splendore LA MADONNA DEL LATTE datata intorno al 1270 ed eseguita dello stesso maestro frescante che ha dipinto La Madonna della Bruna in Cattedrale denominato per questo Maestro della Bruna ci mostra la Madonna che allatta il Bambino in un gesto di tenerezza che probabilmente è rappresentato per ribadire una dimensione più vicina all uomo di quel Dio autoritario e vendicativo come era concepito nel Medio Evo Per non sfiorare la blasfemia il frescante ha dipinto il seno della Madonna in maniera decentrata rispetto alla reale anatomia e di piccole dimensioni Nella nicchia affianco SAN MICHELE ARCANGELO datato 1250 nella sua funzione di messaggero di Dio riveste il laros una sopraveste tempestata di pietre preziose simbolo degli ambasciatori della corte imperiale di Bisanzio e stringe in una mano un sigillo con una croce greca inscritta Nell altra mano ha il labaro e sotto i suoi piedi si attorciglia il dragone rappresentante il diavolo Una iconografia cristiano latina con elementi cristiano orientali armonicamente fusi Sul grande pilastro che separa la navata di sinistra da quella centrale l affresco di un santo con in capo la mitra e nella mano sinistra il pastorale ambedue simboli dell autorità vescovile datato intorno alla seconda metà del XIII secolo secondo alcuni studiosi SAN GREGORIO per altri San Donato anch esso del Maestro della Bruna In alto fa capolino il volto ascetico di un Santo ignoto risalente alla prima metà del XII secolo Un Santo mutilo sopravvissuto alla riduzione della colonna quadra effettuata per l esecuzione del sottostante San Gregorio Una distruzione dalla quale si è salvata solo la testa probabilmente per un atto devozionale dell affrescante Nell intradosso dell arco a sinistra dell attuale ingresso si fronteggiano San Benedetto proprio a testimoniare l origine benedettina del complesso e Santa Scolastica entrambi fondatori dei grandi ordini monastici che fiorivano in quel periodo mentre accanto a San benedetto c è San Giovanni Battista il precursore del Cristo ricoperto con la tipica pelle di cammello con in mano un cartiglio con un brano del vangelo di Giovanni Tutti e tre gli affreschi sono datati fine del XIII secolo La parete della NAVATA DI DESTRA è impreziosita da un grande pannello raffigurante l Incoronazione della Vergine in cui il Cristo simbolicamente pone una corona sul capo della Vergine a rappresentare un momento in cui dopo il 1200 aumentava l importanza del culto Mariano Ai lati in questo pannello a destra San Giovanni Battista e San Pietro a sinistra San Lorenzo e Santo Stefano Nella parte superiore a destra la Deposizione del Cristo trecentesca in cui si nota Giuseppe D Arimatea che ne sostiene il corpo

    Original URL path: http://www.sassiweb.it/matera-podcast/sasso-caveoso/santa-lucia-alle-malve/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Il Convinicio di Sant'Antonio, complesso rupestre costituito da 4 chiese trasformate successivamente in cantine
    classica iconografia benedicente con la mando destra ed il Vangelo aperto nella mano sinistra Le calotte absidale sono decorate da una croce Numerose tracce di affresco offrono la ricchezza che un tempo decorava le pareti della cripta La CRIPTA DI SAN DONATO internamente si presenta con pianta quadrangolare con due soli pilastri centrali che scompongono il piano delle absidi appena abbozzate Le volte a tenda evidenziano gli spazi liturgici in successione dall ingresso il vestibolo cioè uno spazio d ingresso poi l aula destinata ai fedeli ed infine il presbiterio per il sacerdote La volta del presbiterio di sinistra si differenzia per l elemento a crociera e quella centrale per un ampia cupola con inscritta una croce gigliata a rilievo Di buona fattura gli affreschi sull arco che collega il pilastro di destra al muro esterno è visibile il volto di SAN DONATO con la mitra che copre il capo nimbato del Santo Vescovo Sul pilastro di destra addossato all abside l immagine di San Leonardo in abito monacale benedicente alla latina e reggente con la sinistra il libro ed i ferri del martirio elemento iconografico caratteristico di questo santo In basso genuflessa la piccola figura del committente Sull intradosso dell arco absidale a destra nella parte alta si nota un affresco molto rovinato di Santa Dorotea giovanetta di Cesarea di Cappadocia che subì il martirio intorno al 311 dopo Cristo divenendo nel corso dei secoli protettrice dei giardinieri Sulla parete di fondo dell abside due scene seicentesche a sinistra un Vescovo a cavallo che trafigge un drago una raffigurazione ricorrente nella iconografia liturgica cristiana basta osservare le rappresentazioni di San Giorgio e dell Arcangelo Michele a destra il miracolo di un Santo Vescovo alla presenza di monaci e devoti L ultimo ambiente ingresso frontale è la cripta di S Antonio ha tre navate absidate con la navata centrale con volta a schiena d asino con costolone nella zona absidale le volte a crocera recano croci gigliate scolpite Nelle tre navate è possibile vedere i palmenti per la produzione del vino in quanto in tempi recenti la chiesa fu abbandonata e riutilizzata come cantina tutti gli ambienti che si aprono sulla destra delle navate sono stati creati infatti durante lo stesso periodo per questo scopo si può ancora notare il taglio dei gradini arrotondato per l usura derivante dalla consuetudine di far rotolare le botti per le scale per posizionarle negli ambienti più profondi e freschi Gli affreschi presenti entrando a destra sul primo pilastro S Antonio Abate XV secolo sul pilastro successivo San Sebastiano XV secolo mentre nella zona absidale della navata sinistra c è una scena devozionale risalente al XVIII secolo probabilmente relativa al culto della Madonna di Picciano Torna Sopra Hotel a Matera B B a Matera Ristoranti a Matera Guide a Matera Trasferimenti Lionetti Viaggi Via Rosselli 14 Matera 75100 P IVA 01025910777 Matera Cosa sono i Sassi Introduzione Chiese rupestri Casa grotta La Città di Matera Introduzione La Civita Chiese del Piano La Gravina e

    Original URL path: http://www.sassiweb.it/matera-podcast/sasso-caveoso/convicinio-sant-antonio/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Calata Ridola con "chiancarelle", pietre tipiche nei sassi di Matera
    Territorio Come arrivare a Matera Musei a Matera Domenico Ridola Palazzo Lanfranchi Civiltà contadina MUSMA Fondazione SoutHeritage La Palomba La raccolta delle acque Cinema a Matera Assistenza cinematografica Film girati a Matera Sposarsi a Matera Instagram Trasferimenti Bari Palese NCC Noleggio autobus Transfer urbani Transfer con guida Transfer per aziende Transfer per matrimoni Hotel B B a Matera Residence a Matera Hotel Agriturismo Visite guidate Visita Sassi Matera Tour Sassi di Matera Visita i Sassi di notte Cheap and Chic Matera Matera Full Day The Passion tour Tra prodotti tipici e artigianato Tour Matera 2019 Campertour Tariffe Guida Minitour da Matera Montescaglioso Miglionico Magna Grecia Metaponto Policoro Bernalda Tricarico Castelmezzano Pietrapertosa Parchi Letterari Aliano Valsinni Venosa Lagopesole Melfi Acerenza Laghi di Monticchio Grumento Nova Potenza Parco Nazionale del Pollino Maratea Alberobello Ostuni e la Valle d Itria Lecce Taranto Grottaglie Castellana Grotte Trani Castel del Monte Bari Altamura Tursi e Anglona Gite per Scuole Itinerari tematici Basilicata tra antico e moderno Federico II e il Sud Italia Golf tour Viaggio nel Vulture Sapori e tradizioni Architetture del Sud San Nicola Siti UNESCO Tour classico La Murgia Tour in bicicletta Workshop fotografico Gastronomia Ristoranti per gruppi Ristoranti lucani nel mondo Corsi

    Original URL path: http://www.sassiweb.it/matera-podcast/sasso-caveoso/calata-domenico-ridola/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive

  • Chiesa rupestre Santa Maria de Armenis, nel Sasso Caveoso a Matera
    pur presente sul territorio materano prima dell anno Mille s imponeva maggiormente con l arrivo dei Normanni nel XII secolo La chiesa ospitò la confraternita di San Francesco da Paola dal 1640 al 1774 anno in cui fu costruito il nuovo edificio cultuale quando la chiesa fu accorpata al Seminario Fu utilizzata come cava fino al 1958 quando per lo spopolamento dei Sassi fu definitivamente abbandonata Il complesso viene attualmente utilizzato per molteplici funzioni culturali come mostre concerti e incontri gastronomici Torna Sopra Hotel a Matera B B a Matera Ristoranti a Matera Guide a Matera Trasferimenti Lionetti Viaggi Via Rosselli 14 Matera 75100 P IVA 01025910777 Matera Cosa sono i Sassi Introduzione Chiese rupestri Casa grotta La Città di Matera Introduzione La Civita Chiese del Piano La Gravina e la Murgia Castello Tramontano Mappa di Matera Mappa Il Territorio Come arrivare a Matera Musei a Matera Domenico Ridola Palazzo Lanfranchi Civiltà contadina MUSMA Fondazione SoutHeritage La Palomba La raccolta delle acque Cinema a Matera Assistenza cinematografica Film girati a Matera Sposarsi a Matera Instagram Trasferimenti Bari Palese NCC Noleggio autobus Transfer urbani Transfer con guida Transfer per aziende Transfer per matrimoni Hotel B B a Matera Residence a Matera Hotel Agriturismo Visite guidate Visita Sassi Matera Tour Sassi di Matera Visita i Sassi di notte Cheap and Chic Matera Matera Full Day The Passion tour Tra prodotti tipici e artigianato Tour Matera 2019 Campertour Tariffe Guida Minitour da Matera Montescaglioso Miglionico Magna Grecia Metaponto Policoro Bernalda Tricarico Castelmezzano Pietrapertosa Parchi Letterari Aliano Valsinni Venosa Lagopesole Melfi Acerenza Laghi di Monticchio Grumento Nova Potenza Parco Nazionale del Pollino Maratea Alberobello Ostuni e la Valle d Itria Lecce Taranto Grottaglie Castellana Grotte Trani Castel del Monte Bari Altamura Tursi e Anglona Gite per Scuole Itinerari tematici Basilicata tra antico e moderno

    Original URL path: http://www.sassiweb.it/matera-podcast/sasso-caveoso/santa-maria-de-armenis/ (2016-02-18)
    Open archived version from archive



  •