web-archive-it.com » IT » S » SELTA.IT

Total: 216

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Dettaglio Prodotto
    Management Monitoring Systems Power Quality Power Transmission Power Distribution Renewables Oil Gas Service Telecommunications Protection Systems Distributed Automations Substation Automation Transportation Railway Signalling Service Telecommunications Protection Systems Substation Automation Smart Grid Smart Distributed Systems Smart Telecommunications Energy Storage Smart Cities SAEfon CL MAGGIORI INFORMAZIONI Contatto commerciale Richiesta informazioni SAEfon CL è la famiglia di di terminali multifunzione di SELTA concepita per offrire servizi di comunicazione ottimali attraverso le piattaforme SAMIP Prestazioni avanzate e massima semplicità d uso sono le caratteristiche che fanno dei telefoni SAEfon CL uno strumento di lavoro efficiente ed indispensabile per tutte le imprese di piccole e medie dimensioni caratteristiche specifiche documentazione SAEfon CL é caratterizzato da un design molto pulito ed è una gamma di telefoni semplici da utilizzare Ogni terminale SAEfon CL é progettato secondo standard avanzati ed è dotato delle funzioni di rubrica personale selezione del nome in rubrica visualizzazione del nome del chiamante segnalazione e visualizzazione delle chiamate perse ricevute o eseguite L utente può navigare all interno dei menù visualizzando tutte le informazioni sul display In questo modo è possibile mantenere sia la traccia che la registrazione cronologica di tutti quelli che hanno chiamato anche in caso di assenza dell utente e quindi garantire la massima efficienza del processo di comunicazione L elevata flessibilità operativa di ogni singolo terminale consente inoltre ad ogni operatore non solo di impostare la lingua di dialogo ma anche di programmare il proprio profilo con un piano di lavoro personalizzato e di mantenerlo facilmente negli spostamenti SAEfon CL 08D ascolto amplificato viva voce display 8 tasti led personalizzabili interfaccia CTI 1 allarme esterno SAEfon CL 28D ascolto amplificato viva voce display orientabile 4 tasti led pre programmati 24 tasti led personalizzati 3 tasti accesso menù interfaccia CTI Modulo aggiuntivo SAEfon DSS 24 tasti led personalizzabili tasto shift

    Original URL path: http://www.selta.it/ProductDetail?id=01t20000003ZgWSAA0 (2016-04-30)
    Open archived version from archive


  • Dettaglio Prodotto
    Processi di elaborazione dati in grado di garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza Sistemi operativi MS Windows XP 7 MS Windows Server 2008 2012 Linux Interfacciamento agli impianti tramite protocolli di comunicazione standard IEC 60870 5 101 IEC 60870 5 104 IEC 60870 5 103 IEC 61850 UCA 2 0 MODBUS TCP RTU P6800 TD065 TIC1000 HNZ 66 S 13 DNP3 0 OPC Client Server Potente configuratore per soddisfare le più svariate necessità di conduzione supervisione e controllo nelle diverse tipologie impiantistiche Remote alarming con messaggistica vocale APPLICAZIONE N 1 IMPIANTI DI PRODUZIONE ELETTRICA Utilizzo degli standard IEC 61870 5 101 IEC 61870 5 104 IEC 61870 5 103 IEC 61107 per l interoperabilità delle RTU SELTA STCE RTU con quelle di altri fornitori Telecontrollo degli impianti elettrici ed eolici monitoraggio dell energia prodotta invio dei piani di produzione alle unità di campo Stretta cooperazione di eXPert con i sistemi di produzione presenti negli impianti oppure centralizzati nelle varie funzioni aziendali Disponibilità di funzionalità in grado di creare nuove sinergie tra area mercato e area produzione esecuzione di processi di automazione regolazione e calcolo interfacciamento a sistemi esterni per la costruzione ottimizzazione dei Piani di Produzione attuazione delle procedure di riduzione dello sbilanciamento rispetto al Piano di Produzione tramite regolazione primaria e secondaria analisi archiviazione dei dati provenienti da ADM Metering adattamento dei Piani agli Ordini di Bilanciamento Tracciature grafiche delle misure e produzione di report dettagliati Gateway di comunicazione con Gestore Nazionale APPLICAZIONE N 2 DISTRIBUTION MANAGEMENT SYSTEM Utilizzo standard IEC 61870 5 101 IEC 61870 5 104 che permettono l interoperabilità di RTU SELTA STCE RTU STCR D con quelle di altri fornitori Funzione HMI per la visualizzazione dell intera rete MT con funzioni di zoom pan e ricerca oggetti rappresentazione simbolica degli elementi di rete Diversi livelli di visualizzazione del topologico presenza assenza tensione e paralleli rappresentazione per livelli di tensione rappresentazione per direttrici di appartenenza Calcolo dello stato dei singoli nodi della rete e delle direttrici d appartenenza e del verso della corrente Analisi e ricerca del Tronco Guasto Archiviazione su DBS standard ORACLE delle manovre SCADA e foto dell impianto Postazione Studio e Simulazione per l analisi e lo studio delle informazioni legate alle interruzioni nella fornitura dell energia elettrica validazione delle manovre registrate dal sistema di telecontrollo analisi della rete fuori linea e studio dei diversi assetti standard o delle situazioni di interruzioni reali registrate dal sistema di telecontrollo ricostruzione cronologica degli elementi di disalimentazioni e rialimentazioni degli utenti della rete validazione delle manovre Strumenti per la configurazione grafica del topologico di rete gestione grafica di un unica mappa come singolo documento possibilità di creare più mappe e di congiungerle elaborazione grafica dello schema di rete possibilità di interfacciamento a NEPLAN Applicativo GIRE per l adempimento alle norme dell autorità per l Energia Elettrica riguardanti gli Obblighi di registrazione delle interruzioni APPLICAZIONE N 3 AUTOMAZIONE E MONITORAGGIO DELLE STAZIONI ELETTRICHE Impiego in stazioni sia elettriche AT MT per la distribuzione su rete

    Original URL path: http://www.selta.it/ProductDetail?id=01t20000003nl0qAAA (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Dettaglio Prodotto
    Contact Center Telefoni Phones Energy Management Monitoring Systems Power Quality Power Transmission Power Distribution Renewables Oil Gas Service Telecommunications Protection Systems Distributed Automations Substation Automation Transportation Railway Signalling Service Telecommunications Protection Systems Substation Automation Smart Grid Smart Distributed Systems Smart Telecommunications Energy Storage Smart Cities GHIBLI MAGGIORI INFORMAZIONI Contatto commerciale Richiesta informazioni GHIBLI T3 Modem GSM GPRS caratteristiche specifiche documentazione Il modem GHIBLI T3 permette di interfacciare sistemi e impianti verso qualsiasi rete mobile 2G GSM e GPRS e di sfruttarne i vari servizi trasmissione dati SMS TCP IP ecc Il modem offre oltre alle prestazioni base GSM GPRS le seguenti funzioni Gestione integrata dello stack TCP IP tramite specifico set di comandi AT Funzioni di telegestione o Autodiagnostica con ripristino automatico in caso di anomalie o Controllo remoto dei parametri radio RSSI ecc o Configurazione dei parametri operativi da remoto o Caricamento del firmware da remoto I principali contesti applicativi in cui il modem GHIBLI T3 può essere utilizzato sono Telegestione Telelettura dei contatori elettronici Telecontrollo Cabine Secondarie Caratteristiche funzionali Modem GSM GPRS Dual band EGSM 900 DCS 1800 GPRS multi slot classe 10 Controllo con comandi AT Potenza di trasmissione o Classe 4 2W per EGSM 900 o Classe 1 1W per DCS1800 Alimentazione 12 Vcc range 9 6 30 Vcc Consumo 4W Connettività GPRS Downlink max 85 6 kbps Uplink max 42 8 kbps Schemi di codifica CS 1 CS 2 CS3 e CS 4 Stack TCP IP Prestazioni GSM Trasmissione CSD e USSD SMS MT MO TS22 TS21 modo testo PDU SMS storage SIM card Interfaccia seriale o Full modem interface with status and control lines unbalanced asynchronous o Autobaunding supports baud rate from 1200 bps to 115200 bps Controllo del flusso dati hardware RTS CTS e software ON OFF Caratteristiche fisiche meccaniche Dimensioni hxlxp o

    Original URL path: http://www.selta.it/ProductDetail?id=01t20000003nl1HAAQ (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Dettaglio Prodotto
    Cerca Evento Responsabilità sociale Carriere Posizioni aperte Sedi e contatti Supporto Supporto tecnico Supporto cliente Download Brochure Corporate Immagini Video Case study White paper Presentazioni Contattaci Richiedi un appuntamento Training Training attivi Training Completati Tutti i Training PRODOTTI Broadband Access IP DSLAM MSAN Carrier ethernet over fiber Carrier ethernet over SHDSL Legacy circuits over ethernet Mobile backhaul Business Services Networks for Utilities IP Communication Small IP PBX Enterprise Communications UC C Cloud Virtual PBX Contact Center Telefoni Phones Energy Management Monitoring Systems Power Quality Power Transmission Power Distribution Renewables Oil Gas Service Telecommunications Protection Systems Distributed Automations Substation Automation Transportation Railway Signalling Service Telecommunications Protection Systems Substation Automation Smart Grid Smart Distributed Systems Smart Telecommunications Energy Storage Smart Cities PRODOTTO GENERICO STCE R MAGGIORI INFORMAZIONI Double click this area to add and format text and insert images and hyperlinks Nessun dato trovato Non esistono dati da visualizzare per questa query caratteristiche specifiche documentazione Nessun dato trovato Non esistono dati da visualizzare per questa query CONTATTA UN NOSTRO CONSULENTE SCRIVICI Invia una mail specificando la tua richiesta e i tuoi riferimenti TELEFONACI Contattaci direttamente con una chiamata telefonica COMPRA Leggi come acquistare le nostre soluzioni SELTA S p A Sede Legale

    Original URL path: http://www.selta.it/ProductDetail?id=01t20000005uDTdAAM (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Dettaglio Prodotto
    commerciale Richiesta informazioni DISPOSITIVO DI TRASMISSIONE AD ONDA CONVOGLIATA PER LINEE MT SDLC è un dispositivo di trasmissione per telecomunicazioni di servizio che utilizzando le linee elettriche della distribuzione sia di media che di bassa tensione consente di realizzare un sistema di comunicazione conforme ai requisiti di latenza affidabilità e sicurezza necessari alla teleconduzione degli impianti di distribuzione L interfaccia tra la linea MT e il dispositivo SDLC è realizzata dall accoppiatore capacitivo SMVC caratteristiche specifiche documentazione La soluzione DLC di Selta è pensata per la gestione ottimale dei dispositivi dislocati lungo le linee elettriche garantendo un throughput massimo di 250Kb s condiviso temporalmente tra tutti gli IED distribuiti sulla rete L apparato è idoneo al trasporto sia di informazioni di monitoraggio e controllo di tipo non time critical con caratteristiche di latenza resilienza e affidabilità non particolarmente spinte sia di informazioni critiche per la stabilità del sistema elettrico che necessitano di meccanismi Peer2Peer tra gli IED assolutamente tempestivi e con livello di affidabilità elevati Le informazioni di telecontrollo e monitoraggio veicolate tramite l interfaccia Ethernet su protocollo IEC 61850 vengono reinstradate sulle interfacce PLC modulate secondo lo stack protocollare previsto dallo standard G3 PLC Le informazioni di teleprotezione e telescatto antiisola tipicamente scambio di messaggi GOOSE 61850 per il distacco tempestivo della Generazione Distribuita vengono mappate con tecnica SFSK e veicolate su banda CENELEC A ciò garantisce il rispetto dei tempi di attraversamento di reti complesse garantendo la tempestività richiesta dai gestori di rete Le principali prestazioni dell apparato SDLC sono Modulazione OFDM ACRONIMO fino a 256 sottoportanti e modulazione di sottoportante selezionabile fra DQPSK DBPSK e D8PSK FEC Forward Error Correction Reed Solomon outer Convoluzionale ½ inner Modalità ROBO Robust OFDM incremento della affidabilità tramite ritrasmissione Trasmissione tramite accoppiatori induttivi o capacitivi su linee di media bassa tensione

    Original URL path: http://www.selta.it/ProductDetail?id=01t20000003nl15AAA (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Dettaglio Prodotto
    S IRE è un dispositivo che realizza funzioni di regolazione dei parametri elettrici a partire da informazioni provenienti dalla rete MT via protocollo IEC 61850 in modalità sia gerarchica Client Server che attraverso meccanismi Peer to Peer tramite utilizzo di messagi GOOSE IRE consente la modulazione dinamica della potenza attiva e reattiva dei generatori garantendo sia l efficienza della rete di distribuzione MT sia il miglioramento della qualità della tensione sia la diminuzione del numero di distacchi totali MONITORAGGIO Caratteristiche d impianto capability Segnalazioni dello stato di funzionamento d impianto e delle regolazioni attive Misure d impianto acquisite e calcolate tensione frequenza fattore di potenza potenza attiva reattiva apparente riferiti al punto di scambio e a sistemi di generazione carico accumulo e rifasamento REGOLAZIONE Gestione di priorità e compatibilità di attivazione delle funzioni di regolazione richieste Gestione di regolazione a valore limitazione della potenza attiva imposizione della potenza reattiva imposizione del fattore di potenza Gestione di funzioni di regolazioni autonome Q V regolazione della potenza reattiva in funzione del valore di tensione secondo una curva dinamicamente trasferibile all apparato tramite protocollo di comunicazione PF P regolazione del fattore di potenza in funzione del valore di potenza attiva secondo una curva dinamicamente trasferibile all apparato tramite protocollo di comunicazione P f regolazione della potenza attiva in funzione del valore di frequenza della tensione di rete secondo una curva dinamicamente trasferibile all apparato tramite protocollo di comunicazione PTF funzione d inseguimento di potenza che consente di modulare la potenza immessa o assorbita in funzione di curve dinamicamente trasferibili all apparato tramite protocollo di comunicazione Il dispositivo S IRE viene installato nella cabina del cliente con produzione carichi storage verso la distribuzione su linee MT INTERFACCE DI COMUNICAZIONE Il protocollo IEC 61850 permette l interfacciamento verso apparati di telecontrollo di livello gerarchico superiore

    Original URL path: http://www.selta.it/ProductDetail?id=01t20000003nl14AAA (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Dettaglio Prodotto
    su fibra ottica Le interfacce Ethernet in rame 10 100 BaseTX o 1000 BaseT o SFP per l installazione di moduli 100baseFX o GbE consentono il collegamento con qualunque utenza basata sulla comunicazione a pacchetto standard FUNZIONALITA DI NETWORKING Sulle reti di livello 2 SNN supporta il Rapid Spanning Tree Protocol RSTP IEEE 802 1w utilizzato per implementare architetture magliate di tipo fault tolerance e le soluzioni rispondenti alla IEC62439 per le reti ad anello Questa capacità unitamente alla possibilità di gestire fino a 20000 pps di definire VLAN IEEE802 1q e di gestire priorità IEEE 802 1p rende SNN la soluzione ideale per le Utility grazie ad elevati livelli di disponibilità e tempi di risposta immediati Sulle reti di livello 3 SNN supporta l OSPF come routing dinamico sulle architetture magliate e tunnelling GRE e L2TPv3 per la realizzazione di VPN su rete pubblica internet SICUREZZA I requisiti di sicurezza vengono garantiti da meccanismi di Access Control e dal supporto alla crittografia di tipo IPSec QoS L implementazione di meccanismi di QoS con classi di traffico diverse e con la definizione di bande garantite consente di ottimizzarne la gestione garantendo le adeguate caratteristiche sul Telecontrollo Telecomando anche in applicazioni in cui sulla rete convergono servizi diversi voce video e dati LE PRINCIPALI APPLICAZIONI Reti TCP IP per sistemi di telecontrollo e supervisione degli impianti tecnologici Convergenza di servizi su backbone GbE TVCC Fonia Telecontrollo Telefonia di servizio con chiamate selettive di gruppo e generali Informazioni al pubblico tramite teleindicatori e display Sistemi sia per gallerie che per linee di Telefonia di emergenza Diffusione sonora con controllo da remoto degli amplificatori Videosorveglianza Bus di stazione IEC 61850 nei sistemi di automazione delle sottostazioni elettriche PRESTAZIONI Funzioni di Routing IP e di Bridge remoto integrate Gestione cammini alternativi in soluzioni di

    Original URL path: http://www.selta.it/ProductDetail?id=01t20000003nl0wAAA (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Dettaglio Prodotto
    Energy Storage Smart Cities SPI7300 MAGGIORI INFORMAZIONI Contatto commerciale Richiesta informazioni DISPOSITIVO DI INTERFACCIA PER PROTEZIONI DI IMPIANTO DI AUTOPRODUTTORI SU RETE MT caratteristiche specifiche documentazione L apparato DV7300 è un dispositivo di telecontrollo che realizza la funzione di gateway tra le informazioni in arrivo dal gestore della rete elettrica di distribuzione e l impianto dell utente dotato di unità di generazione distribuita DV7300 è pensato per l utilizzo in tutti quegli ambiti in cui è indispensabile recuperare una situazione impiantistica non allo stato dell arte per quanto riguarda l utenza garantendo il revamping delle Protezioni Generali e di Interfaccia già installate DV7300 è il nuovo dispositivo di I O SELTA che tramite l utilizzo di segnali I O digitali realizza l interfacciamento di un sistema di controllo basato su protocollo IEC 61850 alle protezioni di interfaccia e la protezione generale presenti nella cabina di un autoproduttore connesso alla rete di distribuzione MT DV7300 offre diverse importanti funzionalità ricezione di 4 ingressi digitali da PI e PG conversione degli ingressi digitali in messaggi GOOSE 61850 gestione di 5 uscite digitali quando il dispositivo SPI 7300 riceve un GOOSE 61850 attiva o disattiva le uscite digitali interessate In particolare la gestione degli I O si traduce nell implementazione di diverse funzioni teledistacco della generazione immessa mediante invio di comando di scatto alla PI riduzione carico utente mediante invio di comando ai dispositivi di controllo del cliente distacco carico utente mediante invio di comando di scatto alla PG comunicazione di avviamento della PG keep alive in funzione della presenza e dell affidabilità della rete di comunicazione tra i diversi IED del sistema commutazione dei parametri di intervento delle protezioni di frequenza 81 e 81 tra 2 setting preimpostati nella PI INTERFACCE DI COMUNICAZIONE Il protocollo IEC 61850 permette l interfacciamento verso apparati

    Original URL path: http://www.selta.it/ProductDetail?id=01t20000003nl13AAA (2016-04-30)
    Open archived version from archive