web-archive-it.com » IT » S » SIO-ONLINE.IT

Total: 22

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Consiglio Direttivo
    attività di sviluppo e consolidamentodel Network Angela Costabile Vice Presidente con delega ai Rapporti Internazionali Laura Nota Tesoriere Marilena Ascione Segretario Generale Antonia Moretti MEMBRI Salvatore Soresi con delega alla Ricerca scientifica e formazione Cristina Cabras con delega ai rapporti con Sezioni Regionali Delegati e Territorio Rossana Moretti con delega ai Servizi ai Soci Daniela Pavoncello con delega a Sito e Comunicazione torna su TRIENNIO 2008 2010 Presidente Prof Salvatore Soresi professore ordinario presso l Università degli Studi di Padova in carica dal 29 aprile 2004 Vicepresidente Annamaria Di Fabio ricercatore presso l Università degli Studi di Firenze in carica dal 22 dicembre 2008 Vicepresidente Prof Giorgio Ernesto Sangiorgi professore associato presso l Università degli Studi di Cagliari in carica dal 14 febbraio 2005 Segretario Generale Giovanna Conzato libera professionista nell ambito dell orientamento in carica dal 16 maggio 2008 Tesoriere Maddalena Maria Ascione docente di Scuola Media Superiore Treviso in carica dal 29 aprile 2004 MEMBRI Carlo Marzolo docente di Scuola Media Superiore Padova in carica dal 29 aprile 2004 Maria Antonia Moretti Dirigente scolastico di Scuola secondaria di 2º Treviso in carica dal 16 maggio 2008 Laura Nota professore associato presso l Università degli studi di Padova in carica dal 14 febbraio 2005 Paola Stefanelli psicologa presso la Provincia di Treviso in carica dal 22 dicembre 2008 torna su TRIENNIO 2005 2007 Presidente Prof Salvatore Soresi professore ordinario presso l Università degli Studi di Padova in carica dal 29 aprile 2004 Vicepresidente Prof ssa Annamaria Di Fabio ricercatore presso l Università degli Studi Firenze in carica dal 14 febbraio 2005 Vicepresidente Prof Giorgio Ernesto Sangiorgi professore associato presso l Università degli Studi di Cagliari in carica dal 14 febbraio 2005 Segretario Generale Pierluigi Frusci psicologo lavora presso l Università degli Studi Firenze in carica dal 29 aprile 2008

    Original URL path: http://sio-online.it/associazione-sio-organizzazione/associazione-sio-consiglio-direttivo.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive


  • Probiviri
    Deontologico Organizzazione Efficient navi Consiglio Direttivo Probiviri Revisore dei Conti Statuto Make it beautiful Regolamento Disciplianre Regolamento Interno Area Soci It s free Soci Fondatori Diventa Socio SIO Area Riservata Soci Accreditamento Certificazione Materiali Formazione Probiviri TRIENNIO 2014 2016 Patrizia Zanibon Simone Zorzi Rossana Moretti Organizzazione SIO Menu Consiglio Direttivo Probiviri Revisore dei Conti Associazione SIO Società Italiana per l Orientamento Sede legale Via Bellini 12 35100 Padova Segreteria Via

    Original URL path: http://sio-online.it/associazione-sio-organizzazione/associazione-sio-probiviri.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Revisore dei Conti
    Deontologico Organizzazione Efficient navi Consiglio Direttivo Probiviri Revisore dei Conti Statuto Make it beautiful Regolamento Disciplianre Regolamento Interno Area Soci It s free Soci Fondatori Diventa Socio SIO Area Riservata Soci Accreditamento Certificazione Materiali Formazione Revisori dei Conti TRIENNIO 2014 2016 Ornella Scandella Luigi Clama Organizzazione SIO Menu Consiglio Direttivo Probiviri Revisore dei Conti Associazione SIO Società Italiana per l Orientamento Sede legale Via Bellini 12 35100 Padova Segreteria Via

    Original URL path: http://sio-online.it/associazione-sio-organizzazione/associazione-sio-revisore-dei-conti.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Statuto
    diritto sul patrimonio dell Associazione ASSEMBLEA GENERALE Art 8 L Assemblea generale è costituita oltre che dai soci onorari e dai soci sostenitori da tutti i soci ordinari e aderenti in regola con il pagamento delle quote associative L Assemblea generale viene convocata in prima e seconda convocazione dal Presidente dell Associazione almeno quindici giorni prima della data fissata mediante lettera raccomandata A R spedita al domicilio di ciascuno risultante dal libro degli associati almeno quindici giorni prima dell adunanza contenente l ordine del giorno il luogo nella Sede Sociale o altrove purchè in Italia la data e l orario della prima e della seconda convocazione In alternativa può essere comunicata ai soci mediante fax o e mail L Assemblea generale delibera sulle seguenti materie modifiche dello statuto del Codice Deontologico e dei Regolamenti modifiche statutarie di attuazione o di adeguamento alla normativa statale e o comunitaria predisposte dal Consiglio Direttivo là dove non siano obbligatorie per la normativa vigente elegge il Consiglio Direttivo approva o rigetta il bilancio consuntivo e quello preventivo dell associazione predisposti annualmente dal Consiglio Direttivo elegge il Collegio dei Probiviri elegge il Collegio dei Revisori dei Conti delibera qualora si rendesse necessario in ordine alla conferma o alla revoca del mandato conferito al Consiglio Direttivo e al Collegio dei Revisori dei Conti approva essendo inserite nella Relazione annuale del Presidente le linee guida dell associazione proposte dal Consiglio Direttivo le iniziative dallo stesso intraprese e ne verifica l operato approva i regolamenti proposti dal Consiglio Direttivo approva su proposta del Consiglio Direttivo la costituzione di strutture profit o non profit collegate all associazione la cui realizzazione si rendesse necessaria per il perseguimento degli scopi di cui all art 4 del presente statuto Tutte le votazioni si svolgono in prima convocazione a maggioranza assoluta degli associati intervenuti aventi diritto di voto con la presenza di almeno la metà degli associati stessi in seconda convocazione sarà sufficiente la maggioranza assoluta degli intervenuti Nel caso di proposte riguardanti le eventuali modifiche allo Statuto sarà necessaria la maggioranza assoluta degli associati aventi diritto di voto sia in prima che in seconda convocazione Nel caso di delega questa deve essere comprovata per iscritto in originale e consegnata prima dell inizio dell assemblea al Segretario dell associazione o recapitata almeno un giorno prima dello svolgimento dell adunanza La delega sottoscritta dal delegante deve contenere il nome del delegato I soci ordinari possono essere delegati per un numero massimo di cinque rappresentanze I soci aderenti non possono essere delegati Tutti i soci possono presenziare alle adunanze dell Assemblea generale Hanno diritto di voto soltanto i soci ordinari i quali sono dotati dell elettorato attivo e passivo Tutte le votazioni vengono effettuate con voto palese tranne quando l assemblea con la maggioranza dei 2 3 due terzi dei presenti richieda il voto a scrutinio segreto Responsabile di tutte le procedure di votazione è il Segretario generale dell associazione L Assemblea generale deve essere convocata se richiesto per iscritto da almeno il 10 dieci per cento dei soci ordinari o da almeno tre componenti il Consiglio Direttivo L Assemblea generale dell associazione convocata in assemblea straordinaria per decidere sullo scioglimento dell associazione e sulla devoluzione del patrimonio delibera con il voto favorevole di almeno 3 4 tre quarti degli associati CONSIGLIO DIRETTIVO Art 9 Il Consiglio Direttivo si compone di un numero di membri eletti dall Assemblea generale variabile da cinque a nove Essi durano in carica per 3 tre anni e sono rieleggibili Il numero dei membri del Consiglio Direttivo è proposto dal Consiglio Direttivo uscente all Assemblea generale Art 10 L eletto con il maggior numero di voti nel caso di parità vale la maggiore anzianità di appartenenza all associazione e in caso di ulteriore parità la maggiore età assume la carica di Presidente dell associazione e del Consiglio Direttivo Nei quindici giorni successivi all elezione il Presidente convoca il Consiglio Direttivo che elegge a maggioranza semplice nel suo seno il Segretario il Tesoriere e due Vicepresidenti Questi ultimi potranno all occorrenza assumere le funzioni dello stesso Presidente In caso di decadenza o rinuncia di uno dei componenti il Consiglio Direttivo subentra il primo dei non eletti Art 11 Il Consiglio Direttivo delibera circa le iniziative da assumere ed i criteri da seguire per il conseguimento e l attuazione degli scopi dell associazione e per la sua direzione ed amministrazione ordinaria e straordinaria In particolare il Consiglio Direttivo a fissa le direttive per l attuazione dei compiti statutari ne stabilisce le modalità e le responsabilità di esecuzione e ne controlla l esecuzione stessa b decide sugli investimenti patrimoniali c decide l importo delle quote di iscrizione e delle quote annue di partecipazione all associazione d delibera sull ammissione dei soci segnala al Collegio dei Probiviri i casi da esaminare e ne attua le decisioni decide su proposta dello stesso Collegio circa la sospensione radiazione espulsione dei soci stessi nei casi che non rivestano carattere disciplinare e è responsabile della costituzione di comitati scientifici per lo studio e la ricerca nei vari settori di intervento dell associazione e commissioni per i diversi campi di intervento dell associazione f decide sull attività e le iniziative dell associazione e sulla sua collaborazione con terzi g formula i regolamenti interni da sottoporre all Assemblea generale per l approvazione h redige annualmente per sottoporre all approvazione dell Assemblea generale i progetti di bilancio e la Relazione annuale illustrativa delle attività dell associazione i approva i progetti di bilancio preventivo rendiconto finanziario e stato patrimoniale da presentare annualmente all Assemblea generale e la Relazione di scadenza di mandato triennale da presentare all Assemblea generale redatti secondo i criteri specificati nel regolamento con divieto di distribuzione di utili avanzi di gestione ecc a norma dell art 5 dei D Lgs n 460 del 04 12 1997 l stabilisce le prestazioni di servizi ai soci ed a terzi e le relative norme e modalità m emana ogni provvedimento riguardante il personale n conferisce e revoca procure o predispone le modifiche

    Original URL path: http://sio-online.it/associazione-sio-statuto.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Regolamento Disciplianre
    3 Sanzioni disciplinari Il Consiglio Direttivo attua le decisioni del Collegio dei Probiviri relative alle questioni disciplinari che comportano l esclusione ai sensi dell art 7 comma 1 a c d dello Statuto Art 4 Dell arbitrato Il Collegio dei probiviri compone le controversie emerse ai sensi dell art 18 dello Statuto Esso acquisisce tutte le informazioni necessarie convoca le parti interessate ricerca le possibili soluzioni atte a dirimere le controversie ed emette un giudizio inappellabile attuato a cura del Consiglio Direttivo Art 5 Istruttoria Il Collegio dei Probiviri venuto a conoscenza anche ai sensi degli artt 11 comma 1 lettera d e 14 comma 4 dello Statuto di fatti che possano comportare sanzioni disciplinari effettua gli accertamenti preliminari ritenuti necessari al fine di verificare l opportunità di dar seguito alla procedura Ove si rilevi tale opportunità il Collegio avvia l istruttoria e provvede a comunicare al socio oggetto del provvedimento a la menzione circostanziata degli addebiti b che ha facoltà di farsi assistere da una persona di sua fiducia e di indicare eventuali testimoni c che il socio oggetto del provvedimento o chi lo assiste può prendere visione degli atti istruttori depositati presso la Segreteria della Società d il termine perentorio di trenta giorni entro il quale il socio oggetto del provvedimento o chi lo assiste può produrre le proprie difese scritte e le eventuali istanze istruttorie e l indicazione del luogo della data e dell ora in cui avrà corso il giudizio disciplinare che non potrà avere luogo prima di quaranta giorni dalla data della notificazione Il Collegio dei Probiviri provvede a convocare i testimoni indicati dal socio oggetto del procedimento ed altri la cui presenza si ritenga opportuna Nel luogo data e ora fissati e comunicati il Collegio dei Probiviri si riunisce per il giudizio disciplinare Il socio oggetto del provvedimento personalmente ovvero a mezzo di chi lo assiste e i Probiviri hanno diritto di interrogare direttamente i testimoni presenti Conclusa l istruttoria dibattimentale il socio oggetto del provvedimento ovvero chi lo assiste svolge oralmente le proprie difese e assume le proprie conclusioni Può presentare una memoria scritta Della seduta viene redatto processo verbale sottoscritto da entrambe le parti Se necessario il Collegio dei Probiviri può convocare ulteriori sedute istruttorie Art 6 Delibera Esaurita la fase istruttoria il Collegio dei Probiviri si riunisce in camera di consiglio e decide l archiviazione del caso ovvero emana la delibera disciplinare Nell emanare la sanzione il Collegio terrà conto della gravità della mancanza e dell eventuale reiterazione comminando di conseguenza il richiamo scritto la sospensione sino a due anni l esclusione La delibera viene adottata a maggioranza dei votanti con voto palese nel caso di parità prevale la decisione più favorevole al socio oggetto del provvedimento La delibera deve contenere a l indicazione dei Probiviri presenti b la data e il luogo in cui è stata emanata c i fatti addebitati e i motivi che hanno condotto alla decisione d l avvertimento che la decisione può essere impugnata con ricorso

    Original URL path: http://sio-online.it/associazione-sio-statuto/associazione-sio-regolamento-disciplianre.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Regolamento Interno
    intrasmissibili non ripetibili e non rivalutabili I soci onorari non sono tenuti ad alcun versamento Il Segretario del Consiglio Direttivo è responsabile della corretta tenuta del protocollo Art 2 Perdita della qualità di Socio La qualità di socio viene meno per dimissioni da comunicarsi per iscritto a mezzo raccomandata per delibera di esclusione da parte del Consiglio Direttivo per non aver corrisposto trascorsi 6 mesi dalla scadenza della data di rinnovo la quota associativa La qualità di socio può inoltre venir meno per delibera di esclusione assunta da parte del Consiglio Direttivo sentito il Collegio dei Probiviri ai sensi dell art 7 Le deliberazioni prese in materia di recesso ed esclusione debbono essere comunicate ai soci interessati attraverso lettera raccomandata entro 30 giorni dalla data della delibera L esclusione diventa operante dalla comunicazione all escluso e dalla successiva annotazione nel registro degli associati I soci esclusi per morosità potranno essere reiscritti solo previo pagamento della quota associativa maggiorata della mora Gli associati che abbiano receduto o siano stati esclusi o che comunque abbiano cessato di appartenere all Associazione non possono ripetere i contributi versati né hanno alcun diritto sul patrimonio dell Associazione Art 3 Decadenza dei membri degli Organi Direttivi Oltre a quanto previsto dall Art 2 la mancata partecipazione al 50 delle sedute del Consiglio Direttivo del Collegio dei Revisori dei Conti del Collegio dei Probiviri nel corso di un anno senza valida giustificazione comporta la decadenza dalla carica sociale La delibera di decadenza dalla carica sociale per i motivi di cui al comma precedente è proposta per la ratifica al Consiglio Direttivo dai relativi Organi di appartenenza Si intendono valide giustificazioni i motivi di salute o professionali o gravi motivi personali Tali giustificazioni andranno presentate al Presidente di ciascun Organo in forma scritta o per posta elettronica prima della riunione e allegate al verbale della stessa Art 4 Elezione L Assemblea Generale convocata per eleggere gli Organi statutari su proposta del Presidente ad inizio di adunanza stabilisce il numero dei membri da 5 a 9 di cui si comporrà il Consiglio Direttivo per il triennio nomina i componenti del seggio composto da almeno 3 membri Le operazioni di voto si svolgeranno in modo palese o per scrutinio segreto secondo le modalità scelte dalla Assemblea Ogni socio potrà indicare al massimo un numero di preferenze pari al numero di membri da eleggere nei vari Organi Hanno diritto di voto soltanto i soci ordinari i quali sono dotati dell elettorato attivo e passivo Responsabile di tutte le procedure di elezione degli Organi Statutari è il Segretario generale dellAssociazione Registro degli elettori Schede per il voto di colore diverso n 3 La Commissione elettorale è nominata dal Consiglio direttivo tre mesi prima dell Assemblea nella quale è prevista l elezione e di essa fa parte il segretario generale La Commissione redige un verbale della votazione in cui indica il numero di elettori il numero di schede valide nulle e bianche l elenco in ordine decrescente di numero di voti dei candidati

    Original URL path: http://sio-online.it/associazione-sio-statuto/associazione-sio-regolamento-interno.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Soci Fondatori
    operatrice di orientamento DI FABIO ANNAMARIA docente universitario DONA MASSIMO insegnante FERRARESI CRISTINA insegnante FIERRO MARIA PIA insegnante FONTANA PAOLA insegnante FRUSCI PIERLUIGI impiegato GANGITANO LUIGI insegnante GIANNETTI ENRICHETTA ricercatrice IOTTI GIOVANNI psicologo MARTINI GIUSEPPE insegnante MARZOLO CARLO insegnante MILANI VITTORINA insegnante MORETTI ROSSANA insegnante MORINI RITA insegnante NARDELLI ROSA psicologo NEERMAN PATRIZIA insegnante PIRAS PIERANGELO psicologo POERIO TERESA psicologo RIZZI UDILLA insegnante SCATTOLIN ORSOLA insegnante SOFRA LICIA insegnante SORESI

    Original URL path: http://sio-online.it/editions-a-pricing/associazione-sio-padova-soci-fondatori.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive

  • Diventa Socio SIO
    soci partecipare a gruppi di ricerca e di sperimentazione e nazionali ed internazionali utilizzare il logo Sio nella propria carta intestata e nei propri biglietti da visita Puoi chiedere di diventare Socio aderente se sei interessata o a contribuire alla diffusione della cultura dell orientamento e alla realizzazione delle finalità della SIO così come sancito dall art 4 del proprio Statuto Puoi chiedere di diventare Socio ordinario se sei interessata o a contribuire alla diffusione della cultura dell orientamento e alla realizzazione delle finalità della SIO e se sei in possesso dei requisiti indicati dall art 7 dello Statuto nome utente Invalid Input Scegli un nome utente dovrai usarlo per collegarti a questo sito Non puoi usare la punteggiatura a parte punti trattini e underscore email Invalid Input Un indirizzo e mail valido Il sistema invierà tutte le e mail a questo indirizzo L indirizzo e mail verrà mostrato nella lista dei soci e verrà utilizzato se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e mail Informazioni Personali nome Invalid Input cognome Invalid Input ente Invalid Input interessi Invalid Input attività professionali Invalid Input chiedo di iscrivermi come socio segli il tipo di socio socio ordinario socio aderente Invalid Input Rinnovo si no Invalid Input La tua richiesta di registrazione è un rinnovo in quanto sei già socio SIO Se sei un nuovo socio spunta la casella no dichiaro di essere in possesso del seguente titolo post lauream Invalid Input conseguito presso l Università di Invalid Input in data Inserisci una data di svolgere la propria attività in qualità di docente universitario pre l Università di Invalid Input di svolgere attività di orientamento da almeno tre anni presso Invalid Input allega un documento di identità valido Invalid Input allegare soltanto file in JPG o

    Original URL path: http://sio-online.it/editions-a-pricing/associazione-sio-padova-diventa-socio.html (2016-05-01)
    Open archived version from archive